Islam e Firenze

Tra Uffizi e Museo del Bargello la mostra 'Islam e/a Firenze. Collezionismo dai Medici all’Ottocento'.

Fra il Quattrocento e il primo Seicento sono numerose le testimonianze di arte islamica raccolte a Firenze: la mostra esplora il cospicuo scambio di opere intercorso fra la capitale del Rinascimento e il mondo orientale islamico, con particolare riferimento al bacino del Mediterraneo.

Punto di forza della rassegna sono la varietà e la qualità delle tipologie e delle opere esposte: tappeti, tessuti, materiali lignei, ceramici e vitrei, metalli, avori, pietre dure e manoscritti. Manufatti islamici delle collezioni granducali affiancati da opere di altissimo livello provenienti da raccolte italiane e straniere, nonché da una sezione dedicata alle influenze delle importazioni orientali sulle botteghe e officine italiane. Il percorso è diviso in due sedi: quella degli Uffizi, a prevalente valenza storica e incentrata sui secoli XV-XVII, e quella del Bargello attenta al “revival” del collezionismo d’arte islamica a cavallo fra Ottocento e Novecento, esemplificato da figure di antiquari e collezionisti importanti ed emblematiche: Bardini, Carrand, Franchetti e Stibbert.

Uffizi, Aula Magliabechiana – 8.15-18-50 (chiuso lun) – 20 euro; Museo Nazionale del Bargello - via del Proconsolo, 4 – 8.15-16.50 (chiuso 1°,3°,5° lun e 2°,4° dom del mese) - 8 euro - fino al 23 settembre

Nella stessa categoria:

mercoledì 19 settembre 2018

Ciclone Abramovic

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it