L'Estate al CINEMA!

12 Soldiers, Giochi di Potere e i film da non perdere nelle sale fiorentine.

12 Soldiers
di Nicolai Fuglsig con Chris Hemsworth, Michael Shannon, Michael Pena.
L’unità speciale della CIA Alpha 595, guidata dal Capitano Mitch Nelson (Chris Hemsworth), parte volontariamente per l’Afghanistan all’indomani dell’11 settembre per aiutare i ribelli a conquistare la città di Mazar-i-Sharif. Dove vedersela con oltre 50000 talebani.
Libero adattamento del libro Horse Soldiers, del giornalista Doug Stanton e basato sulla vita dell’agente segreto della CIA Mark Nutsch, un avvincente e spettacolare prodotto di genere, scritto dal premio Oscar Ted Tally insieme a Peter Craig, e diretto con mestiere dall’esordiente Nicolai Fuglsig.
In sala da mercoledì 11 luglio.

Giochi di Potere
di Per Fly con Theo James, Ben Kinglsey, Jacqueline Bisset, Rachel Wilson
Michael (Theo James) è un giovane pieno di buoni propositi che ottiene un lavoro come responsabile del programma Oil for Food, attivato dalle Nazioni Unite tra 1995 e il 2003. Si ritrova invischiato nei loschi affari che riguardano la vendita del greggio dall’Iraq ai paesi occidentali, e solo il suo capo, l’esperto diplomatico Pasha (il premio Oscar Ben Kingsley), sembra poterlo aiutare.
Ispirato all’autobiografia di Michael Soussan, Backstabbing for Beginners: My crash course in international diplomacy, un political-thriller che contiene tutti gli ingredienti del genere, valorizzato da un cast decisamente in parte.
In sala da mercoledì 11 luglio.

Chiudi gli Occhi
di Marc Forster con Blake Lively, Jason Clarke, Wes Chatam.
Gina (Blake Lively) ha perso la vista da bambina in seguito ad un incidente d’auto; felicemente sposata con James (Jason Clarke), si trasferisce a Bangkok, in Thailandia, dove il marito ha trovato lavoro nel settore assicurativo. La loro vita sembra procedere serenamente, quando un trapianto di cornea offre a Gina l’opportunità di riacquistare parzialmente la vista e di vedere il proprio matrimonio da una prospettiva completamente diversa.
Thriller psicologico ben congegnato da Marc Forster (Monster’s Ball; Quantum of Solace; World War Z), che riflette in maniera originale sul rapporto di coppia, sulla dipendenza dall’altro e su cosa significa veramente amare il prossimo.
In sala da mercoledì 11 luglio.

Prendimi!
di Jeff Tomsic con Ed Helms, Jake Johnson, Jeremy Renner, Isla Fisher.
Un mese l’anno, dai tempi delle scuole elementari, cinque amici, Hoagie, Chilli, Sable, Callahan e Jerry organizzano una partita di “tag”, mettendo a rischio sé stessi, il lavoro e la famiglia. Jerry, unico che non ha mai perso, scopre che la data del suo matrimonio coincide con il mese del gioco e dovrà faticare parecchio per conservare la sua preziosa imbattibilità.
Commedia vivace e divertente, basata su una storia vera raccontata dal giornalista del Wall Street Journal Russell Adams in un articolo intitolato “It takes planning, caution to avoid being it”, la vicenda dei “Tag Brothers” offre al regista Jeff Tomsic e ai due sceneggiatori Rob McKittrick e Mark Steilen la possibilità di riflettere sull’amicizia, il passaggio del tempo e il valore della competizione.
In sala da giovedì 5 luglio.

Stronger - Io sono più forte
di David Gordon Green con Jake Gyllenhaal, Tatiana Maslany, Miranda Richardson.
La storia di Jeff Bauman (Jake Gyllenhaal), rimasto senza gambe dopo l’attentato alla maratona di Boston nel 2013, e trasformato suo malgrado dai media in eroe nazionale per aver identificato uno degli attentatori. Solo la dolce Erin (Tatiana Maslany) riuscirà a capire il suo profondo desiderio di normalità.
Ispirato al libro omonimo scritto da Jeff Bauman, un biopic molto convenzionale, diretto senza particolari sbavature dal promettente David Gordon Green (Snow Angels), e interpretato straordinariamente dal grande Jake Gyllenhaal (I segreti di Brokeback Mountain; Prisoners; Lo sciacallo; Animali notturni).
In sala da mercoledì 4 luglio.

Il sacrificio del cervo sacro
di Yorgos Lanthimos con Nicole Kidman, Alicia Silverstone, Colin Farrell.
Lo stimato chirurgo Steven Murphy (Colin Farrell) è felicemente sposato con la bellissima Anna (Nicole Kidman), con cui ha avuto due figli, Bob e Kim. Quando decide di incontrarsi in segreto con un ragazzo di nome Martin (Bill Keoghan), Bob comincia ad accusare strani sintomi, e la situazione è destinata a precipitare.
Lanthimos, reduce dal successo di The Lobster, dirige un thriller psicologico violento e disturbante, con una messinscena glaciale e geometrica, e musiche di gran classe del maestro Giorgi Ligeti. Il titolo allude alla tragedia di Euripide Ifigenia in Aulide. Premiato a Cannes 2017 con il Prix du scenario.
In sala da giovedì 28 giugno.

Obbligo o Verità
di Jeff Wadlow con Violette Beane, Lucy Hale, Tyler Posey.
Alcuni studenti universitari in gita in Messico decidono una notte di giocare a Obbligo/Verità, ma, tornati a casa, si accorgono che il gioco ha assunto fattezze demoniache, punendo chiunque non abbia detto la verità.
Al quinto lungometraggio, Wadlow (Kick-Ass 2) dirige un horror di mestiere, piuttosto convenzionale nella struttura narrativa, e con più di un riferimento alla paura di essere puniti tipica del puritanesimo che permea la società americana.
In sala da giovedì 21 giugno.

A Quiet Passion
di Terrence Davies con Cyntia Nixon, Jennifer Ehle, Duncan Duff.
Nata nel 1803 in Massachusetts, Emily Dickinson (Cyntia Nixon) rifiuta di professarsi cristiana e decide di abbandonare il College di Mount Holyoke per rifugiarsi nella casa paterna, dove si dedicherà esclusivamente alla poesia. Eccentrica, trasgressiva, aperta all’arte, ma irrimediabilmente chiusa verso il mondo esterno.
Emily Dickinson interpretata magistralmente da Cyntia Nixon (la Miranda di Sex & the City) consente a Terrence Davies (Distant voices… Still lives; The long day closes) di offrire al pubblico una ricostruzione filologicamente perfetta, ma non priva di ironia e sarcasmo, della società vittoriana.
In sala da giovedì 14 giugno.

Jurassic World - Il Regno Distrutto
di J.A. Bayona con Jeff Goldblum, Chris Pratt, Bryce Dallas Howard, Toby Jone, Rafe Spall.
A Isla Nublar, dopo tre anni, il parco Jurassic World è stato completamente distrutto dai dinosauri, ma quando il vulcano dormiente dell’isola erutta improvvisamente, Claire Dearing (Bryce Dallas Howard) decide di organizzare una spedizione, alla quale parteciperà anche Owen Grady (Chris Pratt), deciso a ritrovare il velociraptor da lui addestrato. Scopriranno l’esistenza di un terribile complotto…
Quinto capitolo della saga di Jurassic Park, ideata dal genio di Steven Spielberg (che qui compare come produttore esecutivo insieme a Colin Trevorrow), e sequel di Jurassic World. Il catalano J.A. Bayona, reduce dai successi dell’horror The Orphanage e dell’apocalittico The Impossible, dirige un’altra straordinaria avventura “giurassica”.
In sala da giovedì 7 giugno.

Nella stessa categoria:

giovedì 12 aprile 2018

Una "sporca" Toscana

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it