A TUTTO TEATRO! I migliori spettacoli a Firenze e oltre...

La Settimana in Prosa.

QUASI TUTTI I TEATRI SONO CHIUSI FINO AL 3 APRILE.
PER ULTERIORI INFO CONTATTARE I SINGOLI TEATRI.

PUCCINI - Venerdì 6 e sabato 7 marzo COAST TO COAST di Rocco Papaleo e Valter Lupo, con Rocco Papaleo, prodotto da Carlo Pontesilli e Rocco Papaleo, con Arturo Valiante, pianoforte e altri tasti; Guerino Rondolone, bassi e contrabbasso; Davide Savarese, tamburi e suoni; Giorgio Tebaldi, trombone e ukulele; Sonia Peng, Ministro dell’Ambiente; Alberto Recchia, suono; Gianluca Cappelletti, luci e fotografie – Comp. Less is More Produzioni. ANNULLATO
“Coast to coast” è l’impossibilità di fermarsi, sapere di essere transitori, comprendere che tutto è provvisorio, e per questo meravigliarsi sempre; che più o meno, è il senso del viaggio che compiamo ogni giorno, tutti i giorni, finché ci è concesso di guardare fuori dal finestrino.
> Domenica 8 marzo I MONOLOGHI DELLA VAGINA di Eve Ensler, con Anna Manuelli, Enrica Pecchioli, Vania Rotondi, Valentina Testoni, regia Massimo Alì, aiuto regia Leonardo Venturi - una produzione Teatro a Manovella. ANNULLATO
Dopo il tutto esaurito degli scorsi anni a Firenze e nel resto d’Italia, la compagnia Teatro a Manovella ripropone, a grande richiesta e per la sesta volta, “I monologhi della vagina”. Tratto dal capolavoro di Eve Ensler del 1996, è forse il più celebre spettacolo che parla con ironia e profondità dell’emancipazione della donna e sicuramente un modo per festeggiare l’8 marzo.
Teatro Puccini - Via delle Cascine 41- 055 362067 - Orario spettacoli 21, dom 16.45 - www.teatropuccini.it

RIFREDI - Venerdì 6 e sabato 7 marzo I PROMESSI SPOSI “Ovvero: questo spettacolo non s'ha da fare” riduzione teatrale da Alessandro Manzoni di Angelo Savelli, con Federico Calistri, Olmo De Martino, Antonio Lanza, Fabio Magnani, Simone Marzola, Diletta Oculisti, Elisa Vitiello, musiche di Federico Ciompi, regia Angelo Savelli e Ciro Masella - Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi Centro di Produzione Teatrale- prima nazionale. ANNULLATO
Una Compagnia di giovani attori porta in scena una spigliata riduzione teatrale curata da Angelo Savelli de “I promessi sposi” che mette in luce una delle più originali peculiarità del capolavoro manzoniano: l'ironia. L’idea di partenza è la convinzione che dentro questo romanzo storico ci sia una deliziosa commedia: o meglio due. La prima è quella della gente semplice, quasi una “commedia dell’arte” in cui due umili innamorati cercano, tra mille peripezie, di sposarsi. La seconda è quella delle umane passioni, una commedia filosofica, dove un’intera umanità di popolani e di signori, di buoni e di cattivi, di galantuomini che aspirano a far del bene senza riuscirci e di malvagi che s'ingegnano a far del male senza riuscirci, arranca, tra gli accidenti della Storia, verso un approdo dove solo un occhio esterno ed imperscrutabile distribuisce premi e punizioni.
Teatro di Rifredi - Via V. Emanuele II, 303 - 055 4220361 - Orario spettacoli 21, dom 16.30 - www.toscanateatro.it

CESTELLO - Sabato 7 e domenica 8 marzo E SE FOSSE VERO? - Storie di sogni e sognatrici Le donne del Cenacolo dei Giovani, regia Elena Baistrocchi.
Uno spettacolo ideato e gestito da un collettivo di attrici e signore a vario titolo coinvolte nel progetto, per omaggiare, come da qualche anno a questa parte, l’universo femminile visto dalle donne stesse. Attraverso varie forme di espressione (recitazione, canto, danza, pittura), viaggeremo nell’universo intimo, sociale, giocoso, ribelle, compassionevole, tanto profondo quanto leggero della Donna, incontrando eroine, viaggiatrici, maghe, guerriere, sognatrici e tante altre figure che fanno parte della vita di ogni “ragazza”, qualsiasi sia la sua età anagrafica.
Teatro di Cestello - Piazza Cestello 4 - 055 294609 - Orario spettacoli 20.45, dom 16.45 - www.teatrocestello.it

LE LAUDI - Sabato 7 e domenica 8 marzo OSSESSIONE PERICOLOSA di N.J.Crisp, con Marco Contè, Eleonora Cappelletti, Mario Modeo, regia Paolo Santangelo - Kimerateatro.
In un pomeriggio di sole, Sally Driscoll sta annaffiando le piante nella serra della sua bellissima villa nei dintorni di Londra, aspettando il ritorno del marito Mark. È un tranquillo weekend d'estate e niente fa prevedere che la vita di questa coppia tranquilla sarà completamente sconvolta. Un uomo - John Barrett - si presenta all'ingresso del giardino e ricorda che sei mesi prima aveva conosciuto lei e suo marito a una cena di gala durante un convegno a Brighton. Da quel giorno queste tre persone non si sono più viste o sentite. E allora che cosa può essere successo?
Teatro Le Laudi - Via Leonardo da Vinci 2r - 055 572831 - Orario spettacoli sab 21, dom 17 - www.teatrolelaudi.it

PERGOLA - Da martedì 3 a domenica 8 marzo FRONTE DEL PORTO di Budd Schulberg, traduzione e adattamento Enrico Ianniello, con Daniele Russo e con Emanuele Maria Basso, Antimo Casertano, Antonio D’Avino, Sergio Del Prete, Francesca De Nicolais, Vincenzo Esposito, Ernesto Lama, Daniele Marino, Biagio Musella, Pierluigi Tortora, Bruno Tràmice, musiche Pivio e Aldo De Scalzi, uno spettacolo di Alessandro Gassmann - Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini.
Dopo “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, Alessandro Gassmann dirige di nuovo Daniele Russo nella riscrittura di una storia “cinematografica” di Elia Kazan con Marlon Brando (otto oscar nel 1954): l’adattamento teatrale firmato da Enrico Ianniello di “Fronte del porto”. Lo spettacolo ci trascina nella Napoli di quasi 40 anni fa: i colori della moda sono sgargianti, la sonorità è quella dei film dell’epoca e un cast di 12 attori porta in scena un racconto corale dalla forte carica emotiva e sociale, fatta di relazioni intense e rabbiose e di atmosfere cariche di suspense.
Teatro della Pergola - Via della Pergola 12/32 - 055 22641 – Orario spettacoli: 20.45, dom 15.45 - www.teatrodellapergola.com

NICCOLINI - Da martedì 3 a giovedì 5 marzo PER STRADA di e con Francesco Brandi e con Francesco Sferrazza Papa, regia Raphael Tobia Vogel - Teatro Franco Parenti.
“Per Strada” presenta il binomio Francesco Brandi-Raphael Tobia Vogel, vincitori del premio Enriquez 2018 per drammaturgia e regia, con un affresco divertente, e insieme tragico, dei trentenni di oggi, incapaci di trovare una collocazione nella vita e convinti dell’impossibilità di cambiarla.
Teatro Niccolini - Via Ricasoli 3 – orario spettacoli 21, sab 19, dom 17 - www.teatrodellapergola.com

SAN SALVI CITTA’ APERTA - Sabato 7 e domenica 8 marzo CASA DI BAMBOLE di e con Sissi Abbondanza, immagini di Paolo Lauri, luci e suoni di Gabriele Ramazzotti e Matteo Pecorini.
Lo spettacolo indaga su un universo di solitudine in un mondo di soli replicanti, in cui non si ritrovano più persone ma ectoplasmi. Una donna nella sua casa (nido e prigione) alla fine di una festa e in attesa l’indomani dell’arrivo del suo uomo, scopre un’altra se stessa con cui dialogare. “Casa di bambole”, liberamente ispirato agli scritti di Ingeborg Bachmann, è una riflessione sull’incapacità di rapportarsi nel reale che spinge verso dialoghi isolati, creando mondi in cui si finisce con il parlare in un crudele, infinito soliloquio. Sissi Abbondanza racconta la disperata solitudine di una donna, riflette sulla facoltà dell’uomo di cannibalizzare le vite degli altri, di derubarle e impoverirle.
San Salvi Città Aperta - Chille de la Balanza - Via di San Salvi 12 - info e prenot 055 6236195 o whatsapp 335 6270739 - ore 21 - www.chille.it

CANTIERE FLORIDA - Giovedì 5 e venerdì 6 marzo SETTANTA VOLTE SETTE di Controcanto Collettivo ideazione e regia Clara Sancricca, con Federico Cianciaruso, Riccardo Finocchio, Martina Giovanetti, Andrea Mammarella, Emanuele Pilonero, Clara Sancricca, voce fuori campo Giorgio Stefanori - prod. Controcanto Collettivo in coprod. con Progetto Goldstein con il sostegno di Straligut Teatro, Murmuris, ACS – Abruzzo Circuito Spettacolo,Verdecoprente Re.Te. 2017 - Spettacolo vincitore Teatri del Sacro 2019.
“Settanta volte sette” racconta la vita di due famiglie i cui destini s’incrociano in una sera, del rimorso che consuma, della rabbia che divora, del dolore che lascia fermi, del tempo che sembra scorrere invano. Eppure racconta anche la possibilità che il dolore inflitto e il dolore subito parlino una lingua comune, che l’empatia non sia solo un’iperbole astratta e che l’essere umano, che conosce il contagio del riso e del pianto, dietro la colpa possa ancora riconoscere l’uomo.
Teatro Cantiere Florida - Via Pisana 111r – 055 7135357 - Orario spettacoli 21, dom ore 16.30 - www.teatroflorida.it

POPOLO di Castelfiorentino - Martedì 10 marzo DONNA NON RIEDUCABILE di Stefano Massini, con Ottavia Piccolo, musiche per arpa composte ed eseguite da Floraleda Sacchi, regia Silvano Piccardi – “Teatro Civile”. ANNULLATO, IL TEATRO E' CHIUSO FINO AL 3 APRILE
Adattamento in forma teatrale di brani autobiografici e articoli di Anna Politkovskaja, la giornalista trovata morta il 7 ottobre 2006 nell’androne della sua casa moscovita, uccisa da quattro colpi di arma da fuoco. Un piccolo grande “caso” della scena teatrale italiana, programmato sul territorio stagione dopo stagione, in cui Ottavia Piccolo dà voce allo smarrimento, all’orrore, alla dignità e anche all’ironia di questa donna indifesa e tenace, con il rigore e l’intensa partecipazione di una attrice che in quei valori di libertà si identifica fino in fondo.
Teatro del Popolo, Castelfiorentino - Piazza Gramsci, 80 - 0571 633482 - Orario spettacoli 21 - www.teatrocastelfiorentino.it

POLITEAMA PRATESE - Sabato 7 e domenica 8 marzo CAN CAN. ORFEO ALL’INFERNO di Augusto Jacques Offenbach, con e regia Alessandro Brachetti e con Susie Georgiadis, Silvia Felisetti, Antonio Colamorea, Elena Rapita, Fulvio Massa, Marco Falsetti, Cinzia Carreri, Alessandro Garuti - Comp. Teatro Musica Novecento. ANNULATO, ATTIVITA' SOSPESE FINO AL 2 APRILE
Composta da Offenbach nel 1858 su libretto di Hector Crèmieux e Ludovic Halèvy l’operetta, passata alla storia per i suoi audaci cancan e la pungente ironia, riprende in chiave comico-satirica la vicenda mitologica della discesa di Orfeo agli Inferi per riportare alla vita l’amata Euridice. A essere oggetto di una satira corrosiva non è però soltanto il classicismo settecentesco con le sue divinità ingessate ma anche e soprattutto la società parigina del secondo Impero e della nuova “nobiltà” borghese di Napoleone III.
Teatro Politeama Pratese - Via G. Garibaldi 33 - 0574 603758 - Orario spettacoli 21, dom 16 - www.politeamapratese.com

METASTASIO di Prato - Da giovedì 5 a domenica 8 marzo MACBETH, Le cose nascoste di Angela Dematté e Carmelo Rifici, tratto dall’opera di William Shakespeare, con Alessandro Bandini, Angelo Di Genio, Tindaro Granata, Leda Kreider, Christian La Rosa, Maria Pilar Pérez Aspa, Elena Rivoltini, musiche Zeno Gabaglio, regia Carmelo Rifici – prod. LAC Lugano Arte e Cultura, in coprod. con Teatro Metastasio di Prato, TPE – Teatro Piemonte Europa, Emilia Romagna Teatro Fond. in collab. con Centro Teatrale Santacristina.
Erede di Luca Ronconi alla guida della Scuola di Teatro del Piccolo di Milano, Carmelo Rifici affronta la dimensione archetipica del “Macbeth” di Shakespeare chiedendo la complicità di una coppia di psicanalisti junghiani: Giuseppe Lombardi e Luciana Vigato. Dal confronto con loro, in un dialogo aperto con l’aspetto di pulsione e desiderio alla base dell’opera, scaturisce una rinnovata lettura del testo, del senso del lavoro con gli attori e l’esigenza di una diversa relazione con il pubblico.
Teatro Metastasio, Via Cairoli 59, Prato - info 0574 608501 – Orario spettacoli ore 20.45, sab 19.30, dom 16.30 - www.metastasio.it

ARTI di Lastra a Signa - Venerdì 6 marzo FARSI FUORI con, testo e regia Luisa Merloni e con Marco Quaglia - Psicopompoteatro - spettacolo vincitore premio In-box 2019.
Lo spettacolo nasce da una semplice domanda: siamo la prima generazione che sceglie davvero se essere madre o no? Cosa accadrebbe se una donna di oggi si trovasse di fronte all’arcangelo Gabriele venuto per l’Annunciazione? In una società che vede forse per la prima volta una generazione di donne ritardare sempre più la scelta di diventare madri, la maternità, come scelta, come dovere, torna ad essere tema discusso e controverso nonché nodo nevralgico dove si scontrano spesso visioni differenti sulla vita, la religione, la spiritualità.
Teatro delle Arti - Lastra a Signa - Viale Matteotti 5/8 - 055 8720058 - Orario spettacoli 21, dom 15.15 - www.teatropopolaredarte.it

STUDIO ‘MILA PIERALLI’, Scandicci - Da venerdì 6 a domenica 8 marzo WERTHER A BROADWAY di Giancarlo Sepe, con Giacomo Stallone, Federica Stefanelli, Sonia Bertin, Camilla Martini, Pierfrancesco Nacca, musiche Davide Mastrogiovanni - Fondazione Te愀tro della Toscana – Teatro La Comunità 1972.
Un fantasioso viaggio del protagonista del romanzo epistolare di Goethe nel mondo del teatro americano degli anni Cinquanta, con echi di café chantant e teatro brechtiano. Dopo “Washington Square” e “Abecedario Americano” Giancarlo Sepe chiude la trilogia dedicata al mondo dell’America degli Stati Uniti, fra gli anni Quaranta e Cinquanta.
Teatro Studio 'Mila Pieralli' - Scandicci, Via Donizetti, 58 - 055 0763333 - orario spettacoli 21, dom 16.45 - www.teatrodellapergola.com

ERA di Pontedera - Da martedì 3 a domenica 8 marzo SVEGLIAMI di Michele Santeramo, con Elisa Cuppini, Maurizio Donadoni, Francesco Puleo, regia Roberto Bacci – Fond. Teatro della Toscana - prima nazionale.
Spiega Michele Santeramo: «Questa e la storia di una famiglia. Moglie, marito, suo fratello. Una famiglia affogata nei rancori e nella ripetizione. Le presenze sono troppo ingombranti, e quando diventa impossibile vivere bene, quando le persone che vedi ogni giorno sono quelle che sei costretto a vedere ogni giorno, allora le reazioni possono essere estreme. Gente che non si e scelta, che e capitata, gente alla quale si e legati da un solo legame affettivo che ha a che fare col dovere dell’affetto, il nucleo delle insoddisfazioni e della violenza, il luogo primigenio dell’insofferenza [...]».
Teatro Era di Pontedera - Pontedera, Parco Jerzy Grotowski - Via Indipendenza  - 0587 213988 - orario spettacoli 21, dom 17.30 - www.teatroera.it

LEGGI ANCHE VIENITELORACCONTO

LEGGI ANCHE MAGICO TEATRO

Nella stessa categoria:

martedì 01 ottobre 2019

Arco... ballando!

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it