Cinema a Firenze: i film della settimana

Ogni mercoledì in anteprima le nuove uscite nelle sale della città.

Miss Marx
di Susanna Nicchiarelli con Romola Garai, Felicity Montagu, Oliver Chris.
La vita di Eleanor (Romola Garai), la figlia minore del grande filosofo Karl Marx, impegnata nelle lotte operaie, per la parità di genere e l’abolizione del lavoro minorile; nel 1883, si innamora di Edward Aveling, ma la loro passione è segnata da un tragico destino.
Il ritratto di una donna colta, libera e appassionata nel nuovo film di Susanna Nicchiarelli, che dopo il biopic Nico 1988, dedicato alla leader dei Velvet Underground e musa di Andy Warhol, racconta la storia poco conosciuta di Eleanor, che per prima cercò di conciliare il femminismo con il socialismo fondato dal padre. In concorso alla 77^ Mostra Cinematografica di Venezia.
Da giovedì 17 settembre Principe, Fiorella, Uci Cinemas

Il meglio deve ancora venire
di Alexandre de La Patellière, Matthieu Delaporte con Fabrice Luchini, Patrick Bruel, Zineb Triki.
Arthur e César sono amici da quando frequentavano controvoglia lo stesso severissimo collegio. Ma non potrebbero essere più diversi: Arthur è un ricercatore medico puntiglioso e ossessionato dal rispetto delle regole; César un guascone imprudente e trasgressivo appena sfrattato da casa in seguito alla bancarotta.
Scritto e diretto dalla coppia creativa francese Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte (Cena tra amici) è la classica commedia alla francese, leggera ma con alcuni spunti di riflessione.
Da giovedì 17 settembre Adriano, Fiorella, The Space Cinema, Uci Cinemas

Mister Link
di Chris Butler
Il carismatico avventuriero Sir Lionel Frost vuole dimostrare l'esistenza di una creatura leggendaria, una bestia piena di sentimento ma piuttosto sola, "l'anello mancante" tra la scimmia e l'uomo. Il film di animazione ha ricevuto una candidatura all’Oscar.
Da giovedì 17 settembre Marconi, The Space Cinema, Uci Cinemas

Jack in the Box
di Lawrence Fowler con Ethan Taylor, Philip Ridout, Lucy-Jane Quinlan.
Una presenza demoniaca, si nasconde sotto le sembianze della celebre scatola per bambini dalla quale sbuca il pagliaccio a molla....
Da giovedì 17 settembre Marconi, The Space Cinema, Uci Cinemas



Assandira
di Salvatore Mereu con Gavino Ledda.
Il nuovo film del regista sardo Salvatore Mereu, liberamente tratto dall'omonimo romanzo dell’antropologo Giulio Angioni, è stato presentato, fuori concorso alla 77° edizione della Mostra del cinema di Venezia.
Venerdì 18 settembre ore 21 al Flora proiezione del film e incontro con il regista Salvatore Mereu e il protagonista Gavino Ledda.

Le Sorelle Macaluso
di Emma Dante con Alissa Maria Orlando, Laura Giordani, Rosalba Bologna.
La storia delle cinque sorelle Macaluso - sette nella piéce teatrale - dall’infanzia all’adolescenza e alla vecchiaia, tra sogni, ricordi, rimorsi e tradimenti. Il ritratto di una famiglia matriarcale attraverso i volti e i corpi di un cast tutto al femminile.
Le sorelle Macaluso è la trasposizione cinematografica dell’omonimo dramma teatrale, che è valso alla regista palermitana Emma Dante due UBU, i più prestigiosi riconoscimenti del settore. “Una famiglia in movimento che entra ed esce dal buio”, così l’ha descritta la giovane autrice, che, dopo il successo di Via Castellana Bandiera nel 2013, torna in concorso a Venezia per raccontare un’altra parte dell’universo femminile. 
Flora

Notturno
di Gianfranco Rosi
Il dramma della guerra civile in Siria, tra feroci dittature, occupazioni straniere e la follia omicida dell’ISIS: Gianfranco Rosi, dopo l’Orso D’Oro vinto a Berlino per Fuocoammare, si trasferisce in Medio Oriente e gira un intenso documentario per raccontare il dramma umano di un’intera comunità, sconvolta da violenza e distruzione. Storie diverse – dal cantore di strada che intona le lodi all’Altissimo alla grazia delle guerrigliere peshmerga, dall’angoscia di una madre per la figlia prigioniera ai terroristi dello Stato Islamico in carcere - ma un’unica umanità dolente, segnata da un notturno che pare infinito. In concorso alla 77esima Mostra Cinematografica di Venezia.
Flora

La Candidata Ideale
di Haifaa Al-Mansour con Mila Al Zahrani, Dae Al Hilali, Khalid Abdulraheem.
Maryam (Mila Al Zahrani) è una giovane dottoressa in un piccolo ospedale dell’Arabia Saudita e deve affrontare quotidianamente i pregiudizi della sua comunità verso le donne. La sua vita si complica quando in seguito ad una serie di contingenze decide di firmare i documenti per la sua candidatura al Consiglio Comunale.
Dopo il successo mondiale de La bicicletta verde (2012), Haifaa Al-Mansour torna a denunciare il patriarcato maschile in Arabia Saudita con ironia e sensibilità rara, senza scadere nei toni didascalici e predicatori del pamphlet.
Spazio Alfieri

After 2
di Roger Kumble con Josephine Langford, Dylan Sprouse, Selma Blair.
Tessa ha ottenuto uno stage presso un’importante casa editrice. Qui attira l’attenzione dell’editore, sul versante professionale e del suo giovane assistente, su un altro versante... Intanto lei e Hardin danno vita a un rapporto un po’ più maturo ma sempre complesso.
Secondo capitolo tratto dalla saga bestseller di Anna Todd.
Marconi, The Space Cinema, Uci Cinemas

Tenet
di Christopher Nolan con John David Washington, Robert Pattinson.
Il nuovo, attesissimo film del grande regista britannico Christopher Nolan (Il cavaliere oscuro; Interstellar; Dunkirk). Si intitola Tenet, ed è un thriller fantascientifico che vede protagonisti i due astri nascenti del firmamento hollywoodiano, Robert Pattinson e il figlio d’arte John David Washington, due agenti segreti impegnati in un inverosimile viaggio nel tempo per fermare una possibile Apocalisse planetaria.
Adriano, Marconi, Odeon, Portico, The Space Cinema, Uci Cinemas

site map