La Domenica dell'Hotel Regency

Nuovo appuntamento nell'urban garden in Piazza D'Azeglio.

L'Hotel Regency annuncia il primo, nuovo appuntamento dopo la riapertura. laDomenica, un pranzo di festa insieme alla famiglia e gli amici nel giardino privato dell'Hotel in Piazza D'Azeglio, un angolo verde nel cuore di Firenze, cullati dalla brezza toscana.

Ogni domenica lo Chef Sandro Baldini stuzzica il palato degli ospiti con un ricco buffet di antipasti, due primi e un secondo serviti al tavolo ed un invitante scelta di dessert, il tutto accompagnato da un'attenta selezione di vini. Dalle 12.30 alle 14.30.
Domenica 20 'Ricordi d'Estate' protagonisti il mare e l'estate, con un menù a base di pesce.
Nel rispetto del protocollo Covid-19, i buffet sono assistiti dal personale di sala.
 50 euro per persona - informazioni e prenotazioni: 055 245 247 o relaislejardin@regency-hotel.com

RELAIS LE JARDIN

Nel ristorante affacciato sul delizioso e rinnovato Urban Garden di questo elegante 5 stelle di charme prende vita l'eccellente ristorante gourmet guidato dallo chef Sandro Baldini.
Tra le specialità: Carpaccio di ricciola affumicata su caponata di carciofi e briciole al timo, Tagliatelle al rombo chiodato con cavolini di Bruxelles, scalogno e mandorle tostate; Risotto di riso integrale al Chianti Classico con porri e anatra confit; Acqua pazza di dentice pescato a lenza e cannolicchi con funghi finferli e olive taggiasche, Filetto di vitello da latte in crosta di nocciole con passato di scorzonera e patate la Ratte fondenti glassate.

Inoltre Relais Le Jardin Bistrot: ogni giorno ore 12-14.30/19-22.

RELAIS LE JARDIN dell’Hotel Regency - Piazza M. D’Azeglio, 3 - info e prenot 055 245247 - Bistrot: ogni giorno ore 12.30-14.30/19-22; Ristorante gourmet da mar a sab 19-22 - www.regency-hotel.com

Ristorante o Bistrò?

LA NOSTRA RECENSIONE, LUGLIO 2019 - Prima di sedervi a tavola, prima di aprire il menù, prima di incontrare gli occhi tanto azzurri quanto ipnotici dello chef Sandro Baldini, date un’occhiata al garden. È stato infatti un anno di cambiamenti e rinnovi per il delizioso boutique hotel 5 stelle rilanciato sulla scena fiorentina dalla giovane direttrice Claudia Gallo.

Data la stagione, il restyling del riservato giardino interno, luogo privilegiato per cene gourmet o colazioni al bistrot o aperitivi lounge nelle penombra del piccolo parco urbano, è il segno distintivo di un rinnovamento che ha investito anche la formula della ristorazione, regalando ai clienti una doppia offerta. Da una parte il bistrot, aperto pranzo e cena; dall’altra il ristorante gourmet, solo a cena dal martedì al sabato.

Una cucina fresca e immediata distingue il bistrot dove si alternano raffinatezze come il plateau royal (frutti di mare e cruditè, con chiccherie come pane burro e alici, una sempre gradita caprese, insalata freschissime, il risotto allo zafferanno di San Gimignano, lo spaghettino alla bottarga, i maccheroncini con la pancetta e il pecorino, per concludere con una ragionata sequenza di tagliata, galletto, cosciotto di agnello, polpo alla griglia… tutti con le loro verdure a contorno.

Vale la prova il ristorante gourmet, fresco di nuova impostazione, oltre che per la raffinata e seducente atmosfera serale, per l’approccio convinto e vibrante dello chef Sandro Baldini. Classe 1979, nato e cresciuto a Foligno, in Umbria, diploma alla Scuola Internazionale di Cucina Alma, ha iniziato con importanti esperienze francesi, poi Sous Chef allo stellato Castello Banfi con Guido Haverkock che seguì a I Portici di Bologna conseguendo una nuova stella Michelin. Dopo altre esperienze a New York e Londra, è approdato al Relais Le Jardin dell’Hotel Regency. La sua “vittima” prediletta è il pesce che ama lavorare per la sua versatilità, colore, sapori e possibilità di abbinamenti. Nel menù si mantiene un deciso equilibrio tra terra e mare, ma se possiamo darvi un consiglio, specie in estate, seguitelo nella sua passione: ecco l’esordio accattivante della triglia marinata su asparagi di mare saltati con caviale di melanzane; il risotto all’astice blu con fave fresche e dragoncello vi tenterà quanto le tagliatelle al san Pietro con olive taggiasche, fagiolini, datterini gialli e basilico; scoprirete il gusto deciso del rombo chiodato selvaggio con perle di verdure e purè di patate o una delle “prede” preferite di questo menù, la sogliola atlantica selvatica al forno (o alla mugnaia).

Ci siamo comunque concessi una divagazione seguendo la nostra…”gola”: lo spaghetto quadrato cacio e pepe con fiori di zucca e buccia di limone era infatti al… bacio! Se capitate la sera che in carta ci sono i paccheri soffiati ripieni di tartare di gamberi rossi di Mazara del Vallo su spuma di lattuga alla salsa di soia e panna acida e polvere di aglio nero, non esitate: è il piatto preferito dello chef.
Dessert in linea con il menù, carta dei vini adeguata, ma ancora in progress.

Prezzi: al bistro si parte dai 40 euro circa con due portate, al ristorante dai 60.

RELAIS LE JARDIN dell’Hotel Regency - Piazza M. D’Azeglio, 3 - info e prenot 055 245247 - Bistrot: ogni giorno ore 12.30-14.30/19-22; Ristorante gourmet da mar a sab 19-22 - www.regency-hotel.com

site map