Orchestra della Toscana tra Ville e Giardini

Non finisce l'estate dell'ORT. Prosegue in settembre il calendario di Ville e Giardini incantati con i Gruppi da Camera.

Venerdì 8 ottobre inaugura poi il Cartellone 2021/22 al Teatro Verdi. Sedici nuove produzioni e un organico rinnovato dall'arrivo di ben nove nuovi professori, sull'onda del ringiovanimento dell'Orchestra spinto dal direttore artistico Daniele Rustioni. In programma grandi classici e tre prime assolute, con nomi di punta del podio come James Conlon, Kazushi Ono, Alpesh Chauhan, Markus Stenz e Nil Venditti, oltre che solisti, amici di vecchia data, come Giovanni Sollima, Pietro De Maria, Nicolai Pfeffer e molti altri al loro debutto con l'ORT. La Campagna Abbonamenti parte mercoledì 1 alla Biglietteria del Teatro Verdi. 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Venerdì 3 settembre l'Orchestra fa tappa a Livorno, al Festival Mascagni. Nell'omonima Terrazza affacciata sul mare Beatrice Venezi dirige Da Mascagni a Morricone il titolo del concerto che segue il fil rouge di un viaggio sonoro e visivo tra le più belle composizioni di musica per film dei due autori. Sul palco anche il soprano Francesca Maionchi.

Domenica 5 ore 18 a Careggi tocca al quartetto d'archi ORT Florentia con Incontri Latini. Musiche di Boccherini, Turina, Villa-Lobos, Gardel, Piazzolla.
Domenica 12 sempre a Careggi l'ORT Duo con il programma Tra Bassi e alti. Musiche di Sammartini, Bach, Piazzolla, Rossini.

Venerdì 8 ottobre inaugurazione della nuova Stagione con la bacchetta del carismatico direttore americano John Axelrod e il violoncello di Enrico Dindo. In programma Danielpour con Voci dal Purgatorio, Dvořák con il Concerto n.2 per violoncello e orchestra op.104 e Schumann con la Sinfonia n.4 op.120.

ORCHESTRA DELLA TOSCANA
Info 055 0681726 - teatro@orchestradellatoscana.it - spettacoli ore 21 (salvo diversa indicazione) – biglietteria: lun-ven 10-13/15-17, anche  nei punti vendita Box Office e su ticketone.it

site map