Cerca

Risultati per: aziende vinicole in toscana


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Toscana: un mese in cantina | 2

6 aziende vinicole, grandi e piccole cantine da scoprire sia in giornata che per un breve soggiorno. In borghi e tenute incantevoli dove nascono i nostri amati vini. In Toscana, tra storiche dimore e affascinanti vigneti

Castello di Bossi
La Famiglia Bacci abbraccia la Toscana del vino dalla Costa (Terre di Talamo con Morellino  di Scansano, Vermentino e un rosato) fino a Montalcino (Renieri con Brunello, Rosso e Syrah IGT) con il cuore ovviamente nel Chianti Classico a Castelnuovo Berardenga, appunto nel Castello di Bossi con la riserva Berardo. Grande anche l’impegno in accoglienza e attività legata al vivere la natura e la campagna di cui molti hanno approfittato nelle recenti vacanze italiane. Qui infatti sono diverse le proposte di ospitalità.
Casale Bellavista: un classico casale toscano e un ex fienile da cui sono stati ricavati 8 appartamenti, circondati da un prato panoramico dove si trova la piscina con vista su Siena. Casa Tolomei: una bella colonica in pietra ristrutturata e situata in una piccola valle nelle colline chiantigiane a solo 8km da Castelnuovo Berardenga, qui si trovano 6 appartamenti, spazi esterni comuni e privati e una piscina. Bossi di sopra: tipica casa colonica situata nell’ampio complesso del Castello di Bossi, 5 appartamenti tutti arredati con stile rustico toscano, spazi esterni e piscina. 
La Cantina del Castello di Bossi è formata da sei ambienti spaziosi e termicamente isolati, per una superficie complessiva di 3500mq. Le degustazioni si tengono all’interno del Castello e sono anticipate dalla visita delle cantine previa prenotazione. La vendita diretta dei vini e dell’olio evo avviene tutti i giorni esclusa la domenica.
Castello di Bossi – Castelnuovo Berardenga (SI), Località Bossi in Chianti – 0577 359330 – www.castellodibossi.it

Conti Capponi Villa Calcinaia



Dai circa 30 ettari di vigneto specializzato, i Conti Capponi producono vini conosciuti ed apprezzati a livello internazionale fin dall'inizio del secolo XX. Tuttavia i prodotti di Villa Calcinaia erano rinomati fin dal Cinquecento, come si può rilevare dalla documentazione presente nell'archivio di famiglia. La famiglia accompagna le vicende fiorentine e del Chianti ormai da secoli. Dalla sede storica di Greve in Chianti escono ogni anno vini che sanno di territorio e di ricerca delle proprie origini. Per scoprire questa storia secolare si può soggiornare in 4 diverse location. Il Pozzo: di fronte alla piscina e ad un ampio patio si sviluppa su un piano, dotato di una camera matrimoniale e una doppia e due bagni. La Canonica: si trova accanto alla chiesa di San Piero al Pino e offre una vista panoramica delle vigne dalla terrazza provvista di barbecue. Al pianoterra cucina e bagno con vasca, al primo piano camera matrimoniale, una doppia e un bagno; al secondo piano il salotto con vista sulle colline e un’altra camera doppia. Il Prato: casa colonica in collina, tra i vigneti di Villa Calcianaia con una vista mozzafiato sulla valle di Greve in Chianti, la casa risale al 1400 e nell’antica torre si trova una delle stanze matrimoniali. Soggiorno con camino, grande cucina, barbecue e tutti i comfort. Casa Giulia: a pochi passi da Villa Calcinaia, circondata dai vigneti della tenuta, è dotata di cucina , camera matrimoniale e ampio bagno con doccia. Da non perdere anche le attività come la visita guidata dei giardini, delle terrazze panoramiche sulle vigne e della cantina storica seguita dalla degustazione di 4 vini e dell’Olio evo d.o.p(1h30min, 20 euro); in alternativa dopo la visita guidata si possono degustare, oltre ai vini e all’olio evo, anche prodotti tipici della tradizione toscana (1h45min, 30 euro).
Villa Calcinaia – via Citille 84, Greve in Chianti – 055 853715 – dalle 10 alle 19 – www.conticapponi.it

Panizzi a San Gimignano



Gianni Panizzi arriva per vacanza a San Gimignano come molti lombardi negli anni ‘70 e acquista il podere con attorno la Vigna Santa Margherita che contribuisce al vino annata e riserva dal 1989 (prima annata) fino al 2003, quando comincia ad uscire come selezione. Non prima però che, nel corso degli anni studiando vinificazioni e uso accorto del legno (la barrique), siano usciti tanti capolavori come il sospirato e meritatissimo Tre Bicchieri per la Riserva con la vendemmia 1998, in tempi dove il vino bianco prestigioso in Italia ad essere premiato era quasi esclusivamente da uve chardonnay. Oggi il proprietario è Simone Niccolai e il direttore Walter Sovran.
Per conoscere al meglio questo prezioso territorio toscano si può soggiornare a Villa Santa Margherita, proprio accanto ai vigneti. La villa si sviluppa su due piani e risale al 1600. Dotata di cucina, ampia sala da pranzo e, al piano superiore, da tre camere matrimoniali e tre bagni. Inoltre da qui si gode di una vista magnifica sulla natura toscana più pura così come sulle torri di San Giminiano. Si possono anche prenotare degustazioni guidate presso le vigne o l’agriturismo Fattoria di Larniano, da lun a ven dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30.
Panizzi – Località di Larniano 1 – 0577 906042 – www.panizzi.it

Podere Canapaccia
Nel cuore della Val d’Orcia tra splendide colline, i caratteristici calanchi e le peculiari biancane, spicca su un poggio che costeggia la via Francigena, Podere Canapaccia, di Ivan Mussini. Il nome deriva dall’antica coltivazione della canapa oggi sostituita da vigneti di Brunello. Panorama mozzafiato che muta ad ogni stagione, luogo ideale per chi è alla ricerca dell’autenticità e del buon vino. A pochi passi da Montalcino, gode di una posizione particolarmente comoda e da qui si ammira tutta la Val d’Orcia e il Monte Amiata. L’agriturismo è dotato di piscina e di un grande giardino, oltre che di un ristorante tipico dove gustare i vini dell’azienda, Brunello o Rosso, e specialità toscane come i Pici o la Ribollita. Oltre alla degustazione guidata e alle visite ai vigneti si organizzano passeggiate o giri in mountain bike tra i boschi o alla scoperta dei calanchi. La cantina si trova a 300 mt di altezza, i terreni sono al centro dell’area di produzione del famoso Brunello. Nella vecchia cantina sotto le mura dell’antico casolare si trovano i legni per l’affinamento dei vini. Quale luogo migliore per assaggiare il vino? La degustazione guidata in cantina è un’occasione da non perdere per carpire i segreti e gustare il vino direttamente dove nasce e parlando con chi si prende cura della vigna.
Podere Canapaccia – via Cassia 2, Montalcino loc. Canapaccia – 0577 834547 – www.poderecanapaccia.com

Poggio Torselli


Storica tenuta fondata nel 1427 nel Chianti Classico, a San Casciano in Val di Pesa. Nota per aver visto avvicendarsi nei secoli importanti famiglie della nobiltà toscana, tra cui i Machiavelli, possiede uno dei più bei giardini all'italiana del Paese, con un agrumeto con oltre 130 piante. Dal 1999 la tenuta è della famiglia Zamparini, appassionata di agricoltura, che avvia un'importante opera di recupero e valorizzazione di Villa, giardino, parco, uliveti e vigne. Da qualche anno ha intrapreso un percorso vinicolo di grande serietà, fatto di scelte sostenibili per produrre vini a minimo intervento umano e di alta qualità. Consigliatissimo da visitare, oltre che per degustare ottimi vini, per scoprire e ammirare la Villa, il giardino all’italiana, la cantina e la vigna.
La Wine Experience porta a visitare la cantina e la vinsantaia, successivamente si viene guidati nella degustazione da esperti, inoltre i vini sono abbinati ad una selezione di prodotti locali (2h30min, 50 euro). Poggio Torselli 1427: in questa esperienza si scopre l’intero processo produttivo dalla terra fino al bicchiere per poi degustare tre vini con piccoli assaggi gastronomici (1h30min, 25 euro). Villa/Giardino/Degustazione è dedicata invece a chi vuole scoprire tutte le anime di Poggio Torselli: si comincia con un tour della villa per poi proseguire nel giardino all’italiana e concludere con una degustazione (2h30min, 60 euro). Infine per chi vuole ammirare la villa e il giardino all’italiana un tour studiato apposta, accompagnato da un calice di vino (1h, 25 euro). 
Poggio Torselli srl soc.agr. Via Scopeti, 10 – 50026 San Casciano in Val di Pesa (FI) - 376 0363979 - 055 8290241

Tolaini


Siamo nel Chianti Classico, nella prestigiosa zona di Castelnuovo Berardenga, dove due appezzamenti trovano un equilibrio ideale tra clima, suolo ed esposizione. I poderi di Montebello, perfetto anfiteatro naturale, e di San Giovanni. Un'azienda vitivinicola che unisce l'antica saggezza ai moderni metodi di produzione. E' proprio per onorare il legame tra l'antico e il moderno, l'iniziale di Tolaini è stata incisa nella sua versione etrusca - in una pietra alta due metri venuta alla luce durante gli scassi nelle vigne e che dà il benvenuto all'ingresso. La cantina è aperta per visite guidate da lun a ven dalle 10 alle 17.
I TOUR. Classico: degustazione dei cinque rossi con pane tosano e olio Tolaini. Entusiasta: tour di gruppo per esplorare la vigna e la cantina ed assaggiare i cinque rossi con prodotti locali (1h30min, 25 euro, alle 11 o alle 15.30). Entusiasta 2.0: si parte dalla vigna per arrivare in cantina, segue degustazione in barricaia dei cinque rossi in abbinamento a salame, pecorino, composte, insalata di stagione (1h30, 35 euro). Vigneto con Vista: tour privato della cantina, dalla sala di fermentazione alla barricaia, segue degustazione. Successivamente picnic nello storico boschetto di Al Passo, con splendido panorama (3h, 60 euro, in omaggio calice in cristallo e cavatappi Tolaiani). Infine si possono richiedere esperienze personalizzate con degustazioni verticali, winemaking, cooking class e molto altro.
Tolaini Societa' Agricola s.r.l. - Strada Provinciale 9 di Pievasciata, 28 - Loc Vallenuova 53019 Castelnuovo Berardenga, Siena - Tel. +39 0577 356972 - www.tolaini.it

site map