Cerca

Risultati per: bibi graetz fiesole


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Uno Chateau urbano a Fiesole

Il noto produttore di vini - tra cui il celebre Testamatta - ha rilevato in Piazza Mino a Fiesole lo storico Hotel Aurora e l'ex Blu Bar per realizzarvi, rispettivamente, la sede della propria Maison (con in  futuro ospitalità e wine experience) e la cantina di vinificazione.

Dove un tempo si ballava la disco music, oggi riposano i grandi vini di Vincigliata. La nuova cantina per Testamatta e Colore, i due best seller di Bibi Graetz, si trova a Fiesole nell’edificio dove negli anni ’70 si sorseggiavano cocktail. L’ex Blu Bar è oggi cantina urbana. Un progetto che la Maison Bibi Graetz aveva già annunciato nel 2018 e che, a causa del covid19, solo oggi si è realizzato. Uno Chateau in Città. 

Al Castello di Vincigliata restano la campagna e le vigne da dove, con un viaggio brevissimo – in linea d’aria la distanza è di appena 1 km, al di là del cocuzzolo di Monte Ceceri – arrivano le uve destinate a bottiglie ormai famose in tutto il mondo. Ai piani superiori nascerà una foresteria per gli ospiti dell’azienda. Gli spazi dell’ex Blu Bar sono organizzati e attrezzati per l’accoglienza di enoturisti e appassionati in vena di particolari wine experiences. Non manca la sala degustazioni e la terrazza panoramiche su Firenze per i clienti esclusivi.  

L’ingresso è storico ed è dalla piazza. Sulla destra prenderà forma una sala degustazione per i wine lovers. Per la scala si scende poi nell’ex discoteca: dove c’era la consolle, ci sarà una piccola zona tasting. Quel luogo conserva ancora qualche arredo, qualche mosaico di specchi e la sfera stroboscopica, “certi ricordi non vanno uccisi”. Adesso ospita botti di rovere francese di Allier da 50 hl più alcuni tini di servizio.

Si passa poi alle “camere” del vino. Immagine quanto mai azzeccata: siamo nell’ex Hotel Aurora e qui, nella zona bassa, il vino “riposa”, si affina nelle stanze che conservano – come si conviene a un vero e proprio chateau – decori, arredi, pavimenti, marmi e insomma tutte le immagini della propria lunga storia. Siamo nella bottaia, che ospita ancora parte della fermentazione in tini tronco-conici, e soprattutto stoccaggio e affinamento. Una porta si apre sulla sala degustazione, e da lì alla terrazza inferiore con magnifica vista su Firenze. 

L'AZIENDA
Bibi Graetz produce oggi circa 500mila bottiglie l’anno di cui 100mila tra Testamatta e Colore. L’80 per cento del prodotto è destinato all’export, direttamente in Usa e in Canada, e in altri 170 Paesi attraverso la distribuzione de La Place de Bordeaux. Il 20 per cento di vendite in Italia è destinato esclusivamente al mercato horeca. 

Robert Parker:  Punteggio 97/100 punti per Colore 2018
James Suckling: 99/100 punti per Colore 2018 e 97/100 per Testamatta 2018
Decanter: 100/100 punti Testamatta 2018

Piazza Mino da Fiesole 37 - 055 597222

site map