Cerca

Risultati per: viaggi di vino


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Cantine Ravazzi: San Casciano dei… Vini

"La mia storia è pura passione... Sono cresciuta con il profumo della cantina e i rumori dei trattori che scaricavano le cassette dell'uva appena vendemmiata; l'azienda nasce con mio nonno, poi mio padre ed adesso è il mio turno e dei miei fratelli." Così si apre il nostro incontro con Martina Ravazzi, giovanissima erede di Cantine Ravazzi a San Casciano dei Bagni e direttrice della comunicazione.

"Tutta la mia famiglia è coinvolta, mio fratello più piccolo studia Enologia, Io mi occupo di comunicazione mio padre ha creato le prime grandi linee di vini". L'azienda é immersa in panorami mozzafiato, in un piccolo borgo nel cuore della splendida Val di Paglia, a sud in Toscana. Così bella ed autentica che moltissimi Vip vi ci sono rifugiati. I terreni argillosi, vulcanici e irrorati di acqua termale rendono uve ricche per vini grandiosi. Come quelli appunto di questa cantina che vanta anni di tradizione di Chianti e grandi rossi Toscani, corposi e di struttura.

Due linee: la più importante é la "Linea Privata", Chianti in purezza e Blend interessanti dai nomi accattivanti: Borioso, Prezioso, Vanitoso, Irosa, Bio-Logico. Vini che hanno riscosso grandi successi in tutto il mondo con riconoscimenti e Premi. Martina ha tutta la grinta di una giovane imprenditrice, racconta di splendidi viaggi per degustazioni internazionali a Tokio e San Francisco dove all'atmosfera di splendide città si unisce la soddisfazione per il grande apprezzamento riscosso. Fermati dal covid, racconta di non aver mollato e daver trovato nuovi mezzi di comunicazione digitale per degustazioni a distanza, ma la voglia di ripartire a vedersi è tanta e mi anticipa già un' importante degustazione a Manchester e poi al Vinitaly!!!

Un entusiasmo che diventa travolgente nel sentire l'orgoglio quando presenta la creazione della sua prima etichetta: SMORFIOSA, già sold out!!! Rompe le tradizioni dei vini Rossi e si propone come blend di bianchi Toscani (Trebbiano, Malvasia, Vermentino e Viognier). Un vino dall'acidità fresca e dai profumi intensi ispirato ai vini del nord che piacciono a Martina. Ottimo l'abbinamento a piatti della tradizione come coniglio in umido o pesce arrosto.

La cantina accoglie tutti i giorni per degustazioni, partendo dalla visita dei filari con passeggiata in Barricaia. Ps. Non fatevi sfuggire il vin santo Occhio di Pernice!

Novità in vista? "Siamo già a lavoro per una nuova etichetta: un rosato".
Martina non si sbilancia oltre e mi lascia tutta la curiosità per tornare a trovarla!

Via delle Cantine - 53040 Palazzone, San Casciano dei Bagni (SI) - 057856008 / 057856008 - www.ravazzi.it - Email: info@ravazzi.it

TIPS IN ZONA
RISTORANTE DANIELA - San Casciano dei Bagni pura tradizione con un tocco gourmet - Piazza Giacomo Matteotti, 6, 53040 San Casciano dei Bagni - 0578 58234
CASTELLO DI FIGHINE - Ristorante Chef Heinz Beck Stella Michelin - www.fighine.it
TERME Fonteverde - www.fonteverdespa.com

L’Avvoltore di Moris Farm

Questa terra è una scommessa,che anno dopo anno  premia i coraggiosi e impavidi viticoltori che ci hanno creduto. Impavidi appunto come il falco della Maremma, in dialetto l’Avvoltore, nome e simbolo di Moris Farm, azienda creata dal coraggio di un’ottimista sognatore: Gualtier Luigi Moris.

Ereditati i terreni nel dopoguerra è dalla terra che questa Famiglia decide di ripartire piantando vigneti e curando la bellezza di questo territorio;  ogni angolo è curato come un Giardino all’Italiana, lunghi viali di Cipressi disegnano le colline dove corrono i filari, un poggetto dietro l’altro fino ad affacciarsi sul Golfo di Follonica.

Oliveti, campi di cereali e rigogliose pinete, questa azienda incarna l’essenza della ricchezza di questa terra. Siamo nel cuore della Maremma, terra del Morellino di Scanzano blend di Sangiovese Merlot e Syrha, e questa azienda ne produce di ottimo con una fantastica Riserva (Morellino di Scanzano DOCG Riserva -Moris-), oltre al Rosso Maremma DOC dai profumi intensi e dalla bella acidità che li rende piacevoli abbinati alle pietanze tipiche di questa zona, cacciagione su tutte.

Molti sono i piacevoli blend che vengono creati perseguendo su tutto l’assoluta qualità, la strada che ha portato questa azienda ad affermarsi e a far designare l’Avvoltore, eccellente Super Tuscan. Nato dalla caparbietà del cognato del signor Moris, Adolfo Parentini, nel 1988 lancia la 1° annata, blend di sangiovese 75%, Cabernet sauvignon 20%, syrah 5%. Da allora è stato imbottigliato solo negli anni più favorevoli per la qualità del vino, una scelta che conferma l’importanza che questa famiglia riserva alla qualità del proprio vino.

Ma non solo Rosso: i terreni ben ventilati dalla brezza marina e protetti dai monti boscosi danno un clima ideale per la produzione di bianchi sapidi e profumati come il Vermentino e l’Ansonica. AMOR Moris, Ansonica 100% già nel nome esprime tutta la passione per questo vitigno, un vino dalle note di mandorla, pesca con  consistenza setosa, ideale, visto che siamo al mare per accompagnarlo ad un ottimo pesce.

Oltre alle degustazioni in Azienda e nella bellissima Cantina, suggeriamo una passeggiata nel bellissimo borgo di Massa Marittima con le sue suggestive vie medievali e il magnificente Duomo, dove proprio sotto le mura si trova l’antica enoteca Moris. Oggi l’azienda è guidata dai cugini Ranieri Moris e Giulio Parentini che rinnovano con passione l'orgogliosa eredità.

Si compone di due tenute e tre enoteche e un bellissimo agriturismo per weekend da sogno immersi nella natura.
www.morisfarm.it - 0566 9191135

TIPS IN ZONA
Ristorante Vanni 1905 (non perdetevi i classici tortelli maremmani con ragù di cinghiale) Piazza Garibaldi 4, Massa Marittima - 0566 902164 - 331 2763804 - www.eredivanniristorante.wordpress.com
Enoteca il Bacchino -  (Taglieri di un’altissima selezione di salumi e formaggi a km zero, lasciatevi guidare dagli esplosivi proprietari in un turbine di gusto)
Via Moncini, 8, 58024 Massa Marittima 0566 940229

Maria Giulia Ricci

Tracce di Francia nella terra del Nobile

Un’oretta da Firenze e si arriva qui… Ci accoglie un vulcano di entusiasmo, Cristian Pepi enologo dell'azienda. Senza indugi ci porta direttamente lungo i filari su una scalinata appena costruita ed il perché è presto spiegato... (ps. scarpe comode). Da una terrazza meravigliosa che abbraccia l'intera vallata, la vista è mozzafiato.. In alto la skyline di Montepulciano, il tempio di San Biagio con la sua cupola azzurra, sotto i filari che seguono la linea delle colline, in fondo l'Amiata e a destra come da una fiaba Montefollonico, dove a dicembre si tiene il festival del vin santo.

L'azienda Talosa prende il nome da alcuni fatti storici che si fondono a leggende: mercanti di fiori dalla Francia da Tolone sulla via Francigena per portare rose e barbatelle al Papa Pio II a Pienza. Ecco perché il simbolo dell'azienda è una rosa ed il nome si trasforma in Talosa. Proprietaria dal 1972, la famiglia Jacorossi è stata tra le prime ad intraprendere il percorso di qualità che ha portato il vino Nobile di Montepulciano ai vertici dell'onologia Italiana.

33 ettari accolgono vari vigneti, la vigna più vecchia (del chiusino) era già presente nel 1969 e produce una Riserva speciale. Tra i filari un bellissimo podere con piscina per l’ospitalità... Si passa da terreni argillosi a sabbiosi, qui viene fatta la selezione per un vino di eccellenza, Filai Lunghi, mentre nelle zone più fresche si selezionano le uve per il Nobile Alboreto. Splendida la Bottaia di affinamento e la Vinsantaia, tempio assoluto dei segreti di ogni vignaiolo.

La Cantina e la sala degustazione si trovano invece in centro storico, 7 metri sotto il selciato di Piazza Grande. Arrivare in piazza a Montepulciano è di per sé uno spettacolo, chiamata la piccola Firenze per i suoi palazzi che la ricordano, ma ancora più sorprendente e scoprire che sotto i vostri piedi si trova una delle più antiche e belle cantine. Un'intricata rete di cunicoli e scalinate vi porta a rimanere a bocca aperta. Ecco aprirsi una sala centrale con enormi botti costruite dai mastri bottai direttamente in cantina. Sopra la testa si intravedono le architetture delle mura di Cinta, e sotto una tomba etrusca. Infine due meravigliose sale per l'assaggio.

La degustazione prevede di 4 vini: Rosso di Montepulciano, Nobile di Montepulciano, Nobile Riserva e infine il loro diamante, il Filai Lunghi, tutto accompagnato da selezione di salumi e formaggi e un primo piatto. Sorpresa finale: Cristian può regalarvi un’ultima chicca: da una delle 3 botti utilizzate per affinamento, vi riempie il bicchiere con un'anteprima... Degustare così non ha prezzo!
Via Talosa, 8 - 53045 Montepulciano - 0578 757929 - shop@talosa.it - www.talosa.it

Visite e degustazioni libere o su appuntamento Tutti i giorni 10.30-19 (ponti e festività compresi)


Maria Giulia Ricci

Le Bèrne, vini di famiglia

Quando si arriva in questa azienda il primo movens è… Famiglia. Vera autentica forte. L'azienda è stata comprata in mezzadria nel 1969 dalla famiglia Natalini e grazie al sogno di Andrea nel 1995 diventa al 100% azienda vinicola. Una passione e dedizione quella di Andrea: oltre a creare questa splendida realtà l'ha portato ad essere per ben due volte presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano.

All’arrivo ci accoglie la sorella Laura, anima commerciale dell'azienda. Andrea con orgoglio vi porta subito a vedere i filari: 12 ettari di vigne tenute come se fossero un giardino, la vista si perde nel verde dei filari che seguono il poggio a sud di Montepulciano; l'odore delle rose a testa dei filari in piena fioritura rende il tutto inebriante. Il giro continua con la visione della vinsantaia, dove da una parte sono arrotolati fasci di cannicci: è proprio così che fanno ancora il vinsanto, con l'appassimento come da tradizione; passiamo poi alla cantina, con acciaio e barrique di affinamento, qui si viene rapiti dalla dolcezza dell'anziano padre Giuliano che con cura si assicura che l'etichettatrice abbia aderito bene ad ogni bottiglia.

Il punto più cool dell'azienda è la sala degustazione; sconvolgente la bellezza dell'enorme finestrone sulla vallata, la vista mozzafiato sui filari. Mentre assaggiamo l’intrigante Nobile e la riserva dal gusto elegante, è fantastico ascoltare gli aneddoti familiari: mi raccontano dello scontro generazionale con la tradizione del nonno e l'innovazione di Andrea per non parlare delle discussioni per gli esperimenti del giovane Federico. E la famiglia Natalini non vi lascia andare senza avervi offerto un bicchiere di Vinsanto, come è ovvia tradizione ospitale Toscana... Portarsi a casa una bottiglia di questo nettare è d'obbligo.

Podere Le Bèrne - Via di Poggio Golo – Loc. Cervognano - 53040 Acquaviva di Montepulciano (Siena) - 0578/767328 - leberne@libero.it


site map