Viaggi a Sorpresa con i menu del Santa Elisabetta

Le proposte del ristorante stellato del Brunelleschi Hotel di Firenze.

Fantasia, concretezza e una creativa sintesi tosco-campana, per piatti che sono un viaggio: questo si trova nella cucina dello Chef Rocco De Santis. Nei suoi nuovi menù si trovano i cavalli di battaglia declinati in chiave stagionale, perché dopo il conseguimento lampo della seconda stella Michelin lo Chef ha deciso di mantenere buona parte dei piatti premiati, lavorando su dettagli e perfezionamento. Grande cura viene dedicata al doppio servizio, che serve il piatto in più fasi e lo completa a tavola. L’ospite può scegliere fra diversi menù degustazione, a pranzo o a cena, minimal, completi, e a sorpresa.

Il Sommelier Lorenzo Paoli e il Restaurant Manager Alessandro Fè selezionano i vini più adatti alle portate, realizzando un percorso enologico. È stato pensato per accompagnare gli ospiti che si approcciano per la prima volta alla cucina stellata e sfatare i falsi miti legati alla cucina gourmet, senza lo stress di dover scegliere dalla carta.
L’intento è far vivere la prima esperienza in un ristorante Michelin come un viaggio, un percorso fatto di piacevoli sensazioni, in una location accogliente e nell'atmosfera intima della Torre della Pagliazza, coccolati dal personale di sala.La "prima esperienza Michelin" potrebbe essere un'idea regalo perfetta.
Il menù Carte Blanche è la proposta degustazione disponibile esclusivamente a pranzo e include tre portate a sorpresa realizzate dallo Chef Rocco De Santis.

Il menù a sorpresa è personalizzato: viene ideato dallo Chef con le migliori materie prime di stagione disponibili, sulla base delle preferenze o eventuali intolleranze alimentari comunicate all’arrivo dall’ospite. Il menù Carte Blanche include tre portate principali, degli amuse bouche e un pre dessert. Attraverso gli amuse bouche si ha un’anteprima del pasto, delle tecniche, degli ingredienti e della filosofia dello chef. Le tre portate principali sono piatti selezionati dalla carta o espressione artistica istantanea dello Chef. Includono uno dei dessert realizzati dalla Pastry Chef e Architetto Francesca Benedettelli.

A pranzo, oltre al menù a sorpresa Carte Blanche, si può scegliere tra tre menù che sono disponibili anche a cena: “Tracce di innovazioni” da 5 portate, “In-Contaminazioni” da 7 portate, “Chef Experience” da 9 portate.

Il Ristorante Santa Elisabetta è aperto a pranzo dalle ore 12.30 alle ore 14.30 e a cena dalle ore 19.30 alle ore 22.30 dal martedì al sabato.


RISTORANTE SANTA ELISABETTA - Piazza Santa Elisabetta 3 - 055 2737673 -  info@ristorantesantaelisabetta.it - www.ristorantesantaelisabetta.it

site map