Sapore di Mare a Villa Vittoria

L'hot spot dell’estate a Firenze.

È una delle destinazioni preferite dai fiorentini per aperitivi, cene e serate senza pensieri. No, non parliamo della Versilia, ma di VILLA VITTORIA, l’hot spot estivo immerso nel parco e nell'anfiteatro del Palazzo dei Congressi che vive la sua terza trionfale stagione estiva.

Squadra che vince non si cambia, stesso team e stessa proposta con però un acquisto importante che promette un salto di qualità all'offerta food. Ad insaporire le serate arrivano infatti le specialità di Fishing Lab, il locale di via del Proconsolo che prima dei lockdown aveva conquistato alla grande il cuore e la gola del pubblico fiorentino, grazie ad un concept giovane, alla moda e alla portata di tutti. Piatti di pesce in versione street food, tra crudi e grandi classici.
La nuova stagione di Villa Vittoria porta con sé anche un nuovo “vestito” grafico molto mediterraneo, che ben esprime l’anima del locale, sviluppato dall’agenzia Istant Love. Colori accesi e riferimenti alle maioliche siciliane nell’allestimento, a partire dalla spettacolare scalinata d’ingresso.


Altra novità il nuovo allestimento del garden con il bar Saint Germain dove ci si immerge a 360 gradi nel verde del parco e si assiste alle concitate fasi finali di Euro2020. 
Una stagione più completa anche dal punto di vista culturale, a cui è dedicato uno spazio, sia fisico che mentale, importante. “Iniziamo il 5 luglio con la presentazione del libro di Riccardo Nencini, “Solo”, e continueremo per tutta l’estate” così Giovanni Fittante, presidente di Villa Vittoria, “Abbiamo immaginato una rassegna modello “Versiliana” che ogni 15 giorni, circa due volte al mese, porta nel garden personaggi della cultura locali e nazionali, per momenti di confronto interessanti”.

Last but not least, la programmazione artistica delle serate. Musica dal vivo e mood ogni giorno diversi, grazie alla direzione artistica di Alessandro Dotti (DIDO). La colonna sonora dell’estate a Villa Vittoria è di Daniele Vitale. Tante storie diverse da raccontare, tanti ospiti e tanti brand speciali che accompagnano le serate, da Veuve Clicquot a Red Bull, da Audi a Rosso Antico, da Bob a Barone, da St-Germain a Weyz, da Malfy a Berlucchi.

Quando si può davvero dire sapore di mare, cocktail e musica. 

L’offerta di Villa Vittoria si arricchisce inoltre di appuntamenti culturali a cura di Giovanni Fittante, presidente di Villa Vittoria: una sorta di “Versiliana” in chiave fiorentina con la collaborazione di Firenze Fiera e del suo Presidente Lorenzo Becattini.
Il primo incontro è avvenuto lunedì 5 luglio, con la presentazione del libro “SOLO. Il caso Matteotti e la destra ammaliante” di Riccardo Nencini, con la moderazione di Massimo Vanni.

MARTEDÌ 20 LUGLIO, dalle 18,30
FALLENDO SI IMPARA. Cosa insegnano le storie di fallimento ed errori. Di Laura De Benedetto.
Moderano: Simone Tani e Pietro Fruzzetti.
 
MARTEDÌ 27 LUGLIO, dalle 18,30
I MEDICI. Il potere di una dinastia. Di Fabrizio Ricciardelli. Modera: Anna Balzani. 

GIOVEDÌ 29 LUGLIO, dalle 18.30
Florence Is You, presentazione del nuovo numero e dell'inserto Florence Gourmet. Con Anna Balzani e Marco Gemelli.
 
MARTEDÌ 3 AGOSTO, dalle 18,30
DIARIO DI SIMBOLI. Un mondo magico nascosto fra i monumenti fiorentini. Di Francesca Rachel Valle. Modera: Elena Tempestini.
 
MARTEDÌ 31 AGOSTO, dalle 18,30
SPARTACO IL FERROVIERE. Vita, morte e memoria del ragionier Lavagnini antifascista. Di Andrea Mazzoni. Partecipano: Roberto Bianchi, Università di Firenze, e Alessandro Martini, Assessore Comune di Firenze.

Villa Vittoria - viale F. Strozzi 2 - 347 7077014 – dalle 19 fino a tarda notte – da mar a sab – www.villavittoriafirenze.comPagina FB

site map