O’Munaciello: Pizza, pesce e canzoncielle

'O Munaciello, la pizzeria che ben 18 anni or sono portò nel cuore di Firenze, tra Santo Spirito e San Frediano, un pezzo di atmosfera napoletana.

Il rinnovo degli ambienti ci offre molte sorprese: dal giardino stile Amalfi all'ingresso al banco bar con ceramiche Vietriesi, passando per le immancabili opere dei Maestri Sciuscià di San Gregorio Armeno. Qui ogni dettaglio vale la visita. Grazie innanzitutto al suo fascino: un ristorante-pizzeria tipicamente napoletano ambientato in un antico convento del 1600 in un quartiere popolare per eccellenza. Un riuscito e sincero spaccato di Napoli, con i suoi colori, le sue musiche e le sue credenze antiche tra il sacro e il profano. Spiccano miniature e due opere in terracotta, tra le quali “O’Scartellat”, il gobbo-portafortuna napoletano. Nella sala principale si staglia “O’Angelo”, una statua di due metri anch’essa legata alla tradizione partenopea. Autori i maestri scultori e decoratori Ferrigno, dal 1836 una dinastia nell’arte del presepe napoletano nel cuore di San Gregorio Armeno.

Il recente ritorno in cucina di Lisa Conti ha arricchito notevolmente la proposta del menù, oggi più ampio, tra fritture tipiche, paste fresche e dolci - per citarne uno, il babamisù - che accontentano tutti i palati, oltre ovviamente l’ampia selezione di pizze classiche e gourmet di tradizione campana cotte nel forno a legna. Spicca la Maradona, margherita con nduja di Spilinga e burrata fresca.

Birre artigianali e carta dei vini che strizza l'occhio al sud completano la proposta. Prezzi modici!

EVENTO SPECIALE

Mercoledì 7 febbraio ore 20.30 - La voce di Letizia Dei per lo storico mercoledì di O'Munaciello 

La splendida voce del soprano Letizia Dei e la chitarra da Umberto Quattrone diffondono nell’aria la musica partenopea in quello che non è solo un locale, ma anche il sogno di un gruppo di amici nel 2005 che hanno ricreato un angolo della Napoli verace nel cuore di San Frediano, sogno che, si rinnova da diciotto anni con passione e cura.

Da subito l’elemento “musica” è stato importante per calarsi in questa esperienza di sapori e suoni della napolatenità. Per anni, ogni mercoledì, oltre a gustare un’ottima pizza del menu, si ascoltavano canzoni della tradizione partenopea eseguite da chitarrista e soprano.

L’appuntamento si rinnova questo 7 febbraio: Letizia Dei si ricolloca sotto l’angelo del Muna per condividere nuovamente la festa dello storico mercoledì del Munaciello. 


‘O MUNACIELLO
Ristorante – Pizzeria - Via Maffia, 31r (Santo Spirito) - Info-prenotazioni: 055 287198 - 392 6373963 - aperto a cena lun-dom ore 19-22; ven e sab fino 23.30 (forno a legna) www.munaciello.com - firenze@munaciello.com

site map