Cerca

Risultati per: visita guidata


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Toscana: un mese in… Cantina

Il Castello di Banfi 


A Montalcino Banfi è un’istituzione. Tra le aziende più note del panorama vinicolo nazionale è anche meta ideale per scoprire i segreti del vino e le segrete del Castello! Un luogo ricco di storia e passione da visitare per appassionati e novellini. In Italia poche aziende possono vantare una gamma tanto ampia e ben mirata di vini come quella di Castello di Banfi che dai cru più raffinati di sangiovese arriva fino agli spumanti di alta quota piemontesi. Sono diverse le esperienze nel Borgo a Poggio alle Mura. Visite guidate in cantina, abbinare i vini ai piatti della Taverna o del ristorante gourmet Sala dei Grappoli e ancora degustazioni in Enoteca e visite al frantoio per poi assaggiare l’olio del Castello di Bandi. Oltre che pernottare nel boutique hotel Il Borgo. Il Castello di Banfi fa parte dei Relais&Chateaux toscani.
Castello di Poggio alle Mura – Montalcino (SI) – 0577 877700 – www.banfi.it

Marchesi Mazzei Castello di Fonterutoli 


A pochi km da Siena, nel cuore del Chianti Classico, si scopre il Castello di Fonterutoli la tenuta che ha reso grande la famiglia Mazzei nel mondo del vino. Il mese della vedemmia può essere il momento giusto per visitare questa gemma toscana. È infatti fresco di lancio il Vendemmia wine tour per guidare il visitatore alla scoperta di uno dei lavori più affascinanti che si celano dietro ad una bottiglia di vino; oppure lezioni di cucina con ricette dedicate proprio al tema vendemmia; o visite ai borghi circostanti: Gaiole, Castellina, Radda e Greve. Per una magnifica sosta ecco il B&B Castello di Fonterutoli diffuso nel borgo medievale: per un soggiorno tra natura, grandi vini e cucina d’autore. 5 appartamenti e 17 camere incastonate nelle diverse zone. A disposizione anche degustazioni guidate nella spettacolare Cantina che si sviluppa su tre livelli di profondità e custodisce un’ampia barricaia dove dimorano oltre 3000 fusti di rovere. Realizzata da Agnese Mazzei, è parte del progetto Toscana Wine Architecture, un circuito di 14 cantine d’autore e design. Per assaporare la toscana gourmet sosta d’obbligo all’Osteria di Fonterutoli, immersa tra ulivi e vigneti: cucina toscana, magari abbinata a una verticale dei vini Castello di Fonterutoli, proposta dallo Chef Lorenzo Baldacci con prodotti locali, stagionali e selvaggina di zona. Si possono prenotare i gazebo dedicati o approfittare del dehors e dell’ampia terrazza in mezzo alla natura, in totale relax e sicurezza. Per un pranzo veloce o un aperitivo con gustosa selezione di prodotti toscani, optare per la Società Orchestrale di Fonterutoli.
Loc. Fonterutoli, Castellina in Chianti (SI) -B&B 0577 735790, Osteria 0577 741125, Enoteca 0577 741385 - www.mazzei.it 

Castello Ginori Di Querceto 


Nel borgo sono disponibili 12 appartamenti per vacanze ristrutturati rispettando tutti gli elementi tipici delle case toscane di campagna di una volta: travi a vista, pavimenti in cotto, camini e stufe a legna. Gli appartamenti, di diverse tipologie, dotati ognuno di un proprio fascino, hanno ampie camere da letto, cucina, bagno e salotto e da quasi tutte le stanze si gode di una vista meravigliosa sulla campagna e sul bosco che circonda il borgo. Gli ospiti hanno l’uso esclusivo della piscina, immersa tra gli ulivi, o raggiungere il mare dista solo 20km. Un luogo un po’ magico, con storie millenarie: praticamente impossibile non innamorarsi dei suoi tramonti e panorami sulla Val di Cecina. 
Loc. Querceto – Ponteginori (Pisa) – 0588 37472 – www.castelloginoridiquerceto.it

Castello di Meleto 


A Gaiole in Chianti una delle cantine più prestigiose in Toscana dove si producono i vini più tipici DOC, DOCG e IGT: Chianti Classico, Chianti Classico Riserva e altri, oltre a olio extra vergine di olive e Cinta Senese. Un vero e proprio mondo polivalente tutto da scoprire: dal vino all’ospitalità. Tante le esperienze che si possono prenotare. Dalla più classica delle degustazioni fino alla creazione di un vino personalizzato, passando per il trekking in vigna, visita alla cantina, cooking class, giro in e-bike o visita all’allevamento di Cinta senese. Per chi volesse fermarsi per più di una giornata, a disposizione camere e appartamenti per vivere al 100% la vita nel Castello.
Castello di Meleto – Gaiole in Chianti (SI) – 0577 7491129 – www.castellomeleto.it 

La Leccia 


Siamo sui colli della Val di Botte vicino Montespertoli. Fattoria La Leccia è un’azienda di dimensione artigianale, a misura d’uomo, dagli anni Settanta condotta in prima persona dalla famiglia Bagnoli. Le Leccia rispetta la natura attraverso scelte fondamentali quali la certificazione biologica su tutta la produzione, l’apicoltura e la cura del bosco che circonda la proprietà. I 20 ettari, a circa 200 metri s.l.m., sono protetti a Nord dal Montalbano, mentre a Est beneficiano di fertili brezze marine. Composti sia da vitigni autoctoni, come Sangiovese e Trebbiano, sia da varietà internazionali, come Syrah e Merlot, che hanno trovato generosa “cittadinanza” tra i filari locali. L’intera proprietà è circondata da un magnifico bosco di lecci che ha una fondamentale funzione protettiva oltre che di purificazione dell’aria e di mantenimento della biodiversità. Per visite guidate e degustazioni chiamare 366 9236378.
Via della Leccia – Montespertoli – 366 9236378 – www.laleccia.it

La Sala 


Fine estate in campagna, magari nel bellissimo Torriano, nel punto più alto della strada panoramica che dal Castello di Bibbione porta a Tignanello… Questo agriturismo è parte da sempre de La Sala, a 700 metri dal paesino di Montefiridolfi dove c’è un piccolo supermercato, un giornalaio, cartoleria, un parrucchiere ed una piccola trattoria dove si può gustare ottima cucina toscana e stare in tranquillità e relax. Panorama e tramonti che si godono dal Torriano sono indimenticabili. Oltre al soggiorno qui si scoprono gli eccellenti vini La Sala attraverso degustazioni guidate, passeggiate tra i vigneti. Inoltre è possibile ammirare il panorama e il territorio su una mongolfiera, non proprio un’esperienza da tutti i giorni.
Via Sorripa 34 – San Casciano Val di Pesa – 055 8240013 – www.lasala.it

Casa Lucii


Siamo nella zona di San Giminiano, a Casa Lucii, un’azienda che si sta facendo notare a suon di vini centrati e saporiti. La storia comincia qualche decina di anni fa… Nel 1948 Teresa e Serafino Lucii rimisero in piedi, dopo la Seconda Guerra Mondiale, l’attività di commercio vini e mosti nella cantina in via Ferrucci a Certaldo. Negli anni a venire l’azienda cresce fino a possedere, oggi, sei poderi nella Valdelsa. Negli anni ’90, torna a nuova vita l’antica casa padronale che da allora è la sede a Santa Maria a Villa Castelli. Una lunga tradizione tramandata di padre in figlio oggi portata avanti dalla nuova generazione tramite Luca, Lorenzo, Marta, Michela e Leonardo.
Per scoprire l’azienda tre proposte di visite guidate abbinate a degustazioni diverse: Sensus, Tradizione e Giovinezza.

Loc. S. Maria a Villa Castelli – San Gimignano – 0577 950199 - www.casalucii.it

Podere Casanova


Un nome seducente, un territorio lussureggiante. Tra le colline di Montepulciano ecco un podere da scoprire. Susanna e Isidoro Rebatto si sono dedicati fin da giovani alla sostenibilità, in particolare al recupero di centrali idroelettriche dismesse. Poi la decisione di dare nuova vita al Podere Casanova convinti che possa rappresentare e raccontare le unicità e affinità che corrono tra la loro terra di origine, il Veneto e la Toscana. Le esperienze sono molte: dal tour romantico in vespa alle attività tra i vigneti come il trekking, i pic nic e le passeggiate. Per i naturalisti giro in bicicletta o a cavallo, sennò birdwatching sul lago o il più classico corso di cucina e degustazioni guidate. Tre alloggi per chi volesse fermarsi la notte.
Loc. Tre Berte – Strada Provinciale 326 n. 196 - Montepulciano (SI) - www.poderecasanovavini.com

Villa Saletta


Una delle aziende vinicole più interessanti da visitare e conoscere è Villa Saletta. Siamo nel pisano, nel comune di Palaia. Una tenuta “storica” nel cuore della Toscana, con un ricco patrimonio agricolo e una moderna cantina che produce una serie di vini molto interessanti. Porta avanti la un’ospitalità di lusso nel rispetto della sua anima autentica, perchè da secoli è al centro della vita toscana. Le sue origini si fanno risalire al 980 d.C., data del primo resoconto scritto sulla produzione di vino della tenuta. Alcune cose sono cambiate da allora, ma ogni pagina della storia della tenuta è racchiusa tra le sue pareti e custodita nel panorama circostante. Da 20 anni è di proprietà della famiglia Hands. Tante le esperienze da vivere qui oltre che la possibilità di pernottare e di prenotare la villa per eventi privati. Inoltre in accordo con la direzione si possono studiare esperienze su misura. Scoprire i segreti della vinificazione, quelli del borgo medievale e infine degustare i vini e l’olio extravergine di oliva.
Via Fermi 14 – Località Montanelli – 56036 Palaia (Pi) – 0587 628121 – info@villasaletta.com

Cantina Canaio 


Siamo vicino Cortona. Qui si trova Cantina Canaio di Mirco Zappini e famiglia. Da decenni produttori di uva, ma è dal 2014 che hanno lanciato le loro bottiglie. Syrah e Merlot in purezza, specialità della casa. Per scoprire e degustare le loro bottiglie basta recarsi in loco. Diverse tipologie di visite e degustazioni in cantina, dal vino all’olio. Si va dalle basi fino ad abbinamenti con piatti tipici della tradizione nel ristorante, sia a pranzo che a cena. Ognuna di queste opzioni prevede una visita alla cantina e ai vigneti con la possibilità di assaggiare le nuove annate direttamente dalle botti di invecchiamento. La sala degustazioni è ampia ed accogliente e può accogliere fino a 20 persone. Aperti tutti i giorni, consigliata la prenotazione.
Loc Rota Farneta, Cortona (Ar) – 339 4565239/ 335 7414129 – cantinacanaio.it

Fattoria di Poggiopiano: cantina e... piscina!

Nel 1935 i fratelli Carlo e Alberto Galardi acquistano la Tenuta di Poggiopiano, cambiando la loro storia e quella delle generazioni successive. Una famiglia da sempre dedita al commercio si butta anima e corpo nella terra, attraverso olio e vino. E dato che il Chianti è oggi una parola suadente in tutto il mondo, una certa lungimiranza gli va riconosciuta.

Siamo nei dintorni immediati di Firenze, a Fiesole, e qui non solo si produce vino. Il casale del 1600 è anche oggi uno splendido Agriturismo. Tutte le coltivazioni, compresi ulivi e viti, sono condotte in regime biologico e si caratterizzano per la piacevolezza e la semplicità di beva dal Chianti, passando per uno dei pochi Verdicchio vinificati in Toscana (insieme al Trebbiano nell’Erta al Mandorlo) e arrivando al bordolese Poggio Galardi in Anfora.

Vini che preparano e accompagnano bene la tavola toscana, e che hanno anticipato di molti anni la svolta bio di cui oggi tutti parlano e che pare proprio essere un trend anche e soprattutto per gli anni a venire a cominciare da questo neonato 2020.  Oggi il tutto è guidato da Mauro e Martina Galardi.

CLICCA E ACQUISTA LE 2 OFFERTE a prezzo speciale riservate ai nostri lettori

1Visita ai vigneti, oliveti e in cantina e degustazione guidata dell’olio extra vergine di oliva biologico e di 3 vini biologici di produzione dell’Azienda Fattoria di Poggiopiano con Martina Galardi, giovane enologa, figlia del proprietario Mauro Galardi. Crostini e salumi serviti in abbinamento ad ogni prodotto. Durata: 1h30 Su prenotazione. 
50 euro per due persone.

2. Fuga dalla Città! Degustazione di olio extra vergine di oliva bio sul pane e di 3 vini bio di produzione della Fattoria di Poggiopiano con tagliere di salumi e formaggi. Ingresso giornaliero alla piscina panoramica dell’Agriturismo (ore 11–19). Ingressi limitati: prenotazione obbligatoria. 
25 euro a persona. 


Fattoria di Poggiopiano - Loc. Girone, Fiesole (FI) - Via dei Bassi 13 - 055 6593020 - www.poggiopiano.it

site map