Cerca

Risultati per: skyline

Una Terrazza… Continentale!

Siamo sulla torre dei Consorti, una delle più antiche di Firenze, ‘La Terrazza’ il suggestivo rooftop bar riconosciuto tra i migliori al mondo da Conde Nast Traveller. 18 è anche il numero degli ospiti che, alla volta, potranno salire per gustare un cocktail godendo del panorama mozzafiato su Ponte Vecchio e sulle bellezze di Firenze, nel rispetto del distanziamento sociale. 




Grande novità dietro il bancone. Ogni settimana, ben 6 barman della Lungarno Collection si scambiano la postazione per presentare una selezione di drink sempre nuova e invitante. Dai classici mixology a quelli più “signature” che traggono ispirazione non solo dal mood della dolce Vita che da sempre si respira in Terrazza, ma anche da quella trendy del Fusion Bar (all’interno del Gallery Hotel Art) e da quella più sofisticata del Picteau (fiore all’occhiello dell’Hotel Lungarno).


“Un modo per ottimizzare le nostre risorse e i nostri talenti” – dichiara Valeriano Antonioli, AD di Lungarno Collection – “in attesa che tutti i nostri altri alberghi e ristoranti riaprano, abbiamo pensato di coccolare al meglio i nostri clienti, offrendo loro la possibilità di vivere ogni giorno un’esperienze diversa in uno dei luoghi più iconici di questa compagnia”.


Dopo Portrait Roma, Portrait Firenze e il Caffè dell’Oro, da lunedì 22 giugno il gruppo Lungarno Collection riapre anche l’Hotel Continentale, con le sue 42 stanze. “Si amplia così la nostra offerta di staycation con l’invito non solo agli italiani, ma anche ai fiorentini, di venire a trascorrere qualche giorno di vacanza nella propria città, mai così bella e tranquilla” commenta Antonioli. Una formula che sta avendo un bel riscontro e che ha indotto il gruppo a proseguire le proprie riaperture.


L’invito è di prenotare e aggiudicarsi fin d’ora una dei 18 posti disponibili su La Terrazza, aperta dal lunedì al sabato dalle 17 alle 23 (Whatsapp prenotazioni 342 1234710).




Da non perdere un brindisi al tramonto con un mocktail soprannominato scherzosamente dal team “l’anti-Covid cocktail”: lo SPARKLING ROSEMARY a base di sciroppo di Fiori di Sambuco, Lime Juice, Gazzosa, Rosmary… I fiori di sambuco hanno proprietà salutari poiché – così come le sue bacche- vantano importanti benefici, come quello di rinforzare il sistema immunitario e lenire influenze e raffreddori. Come si dice? Meglio prevenire che curare…meglio ancora se con un cocktail in mano!


Hotel Continentale - Vicolo dell’Oro 6r - 055 2726400 - prenotazioni La Terrazza su WA 3421234710 - www.lungarnocollection.com


Ben si stà a Bencistà!

La Pensione Bencistà, storico albergo fiesolano attualmente gestito dalla 5^generazione della famiglia Simoni, lancia un denso programma di eventi e laboratori. Siamo in una location tutta da scoprire per tanti di noi: vista mozzafiato, posizione privilegiata, che adesso si apre ai fiorentini con il proprio ristorante e vari appuntamenti. 

Da sabato 8 maggio, tutti i sabati e le domeniche ristorante e brunch aperto a tutti. Un menù speciale che varia di settimana in settimana, proponendo una selezione di piatti dolci e salati.
Il ristorante é aperto sempre anche per esterni tutti i giorni della settimana con: colazione (7.30- 10), bar (9- 22), pranzo (12- 15), aperitivi (16-22) e cena (18- 22).
Brunch solo sabato e domenica (11- 15). 

Dal 15 maggio anche una programmazione di eventi per la stagione estiva.
I laboratori e tutti i servizi sono aperti anche ad ospiti esterni all’albergo.
La partecipazione è su prenotazione e a numero chiuso, per garantire la corretta distanza fra le persone.
Gli eventi si svolgono all’aria aperta, sulle terrazze e negli spazi verdi della proprietà. Appuntamenti fissi e laboratori occasionali, momenti di svago e lezioni per approfondire i temi del verde, dell‘arte e dell’artigianato fiorentino. Pensati per un pubblico vario e gestiti da un gruppo di professionisti della progettazione, del benessere e delle arti da tutta la Toscana.  


Sabato 15 maggio laboratorio di pittura en plein air, dedicato al tema della foresta. Costanza Mazzapicchio, insegnante del metodo Martenot, guida i partecipanti nella realizzazione di un dipinto dal vero con l’uso di carboncino, colori a olio, e bitume. 

Sabato 22 maggio inizia una serie di tre appuntamenti coordinati da Ginevra Consoli e dedicati al visibile mending, una tecnica di riparazione creativa di capi d’abbigliamento e oggetti tessili. Il corso (tenuto da Ginevra anche al Museo Pecci di Prato) permette di imparare tecniche di rammendo ideate per donare nuova vita a vestiti lisi, in un’ottica di sostenibilità ambientale e educazione al consumo. La prima lezione tratta la tecnica della Patch Art che crea toppe colorate grazie all’infeltrimento della lana. 

Seconda data sabato 29 maggio dedicata alla tessitura ad ago, una tecnica antica che può servire a ricostruire trama e ordito di stoffe ferme e maglieria.
Sabato 5 giugno appuntamento sul punto filza, prevede lo studio dei fantasiosi schemi di sashiko giapponese (un’antica tecnica di riparazione visibile).

Domenica 16 maggio laboratori sulle piante. I fratelli Mirko e Christian Coleschi, del progetto TerraPura di Arezzo, trattano il tema del verde nell’ambiente urbano in un doppio appuntamento. 
Nel pomeriggio workshop sui terrari tropicali. Regole per creare, curare e mantenere micro ecosistemi e giardini in miniatura. 


Da domenica16 due serie di appuntamenti settimanali con lo yoga che si protaggono per tutta la stagione. La domenica mattina Christian Prestia insegna anukalana vinyasa. Susanna Bellizzi insegna ogni martedí pomeriggio Iyengar yoga.  

Da lunedì 17, tutti i lunedì sera, incontri di Mindfulness guidati da due insegnanti esperti, Alessandra Pollina e Luca Rossi. Consapevolezza del corpo e del respiro per aiutare la concentrazione e ridurre lo stress.

Appuntamenti coordinati da Giuditta Failli e Francesco Bruschi, a tema fiori.
Domenica 30 maggio i partecipanti imparano a realizzare mazzi di fiori creando composizioni basate sull'alternanza di diverse tipologie di fiori e palette cromatiche.
Domenica 6 giugno i temi delle composizioni floreali e dell’uso di piante come elemento decorativo per gli interni. 

GIUGNO
Ogni mercoledì cicli di storytelling su storia e arte fiorentina, Firenze dall’Alto, storie sulla nostra città. Lisa Corsi, storica dell’arte e guida turistica, ripercorre tappe della storia della nostra città in un ciclo di incontri settimanali. 


A giugno anche appuntamenti musicali .

La Pensione Bencistà é da sempre un luogo favorito da artisti e scrittori internazionali, ma poco frequentato dagli abitanti di Firenze. Con questo programma vuole contribuire a rilanciare l’offerta culturale fiorentina.  

Per maggiori info scrivere a info@bencista.com o 055 59163

Fiesole - Via Benedetto da Maiano 4 

site map