Cerca

Risultati per: moda


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Radu Jude special guest di Popoli... Reloaded!

Ha da poco vinto l’Orso d’Oro a Berlino con Sesso sfortunato o follie porno. Il regista rumeno Radu Jude è il protagonista di Popoli Reloaded, l’iniziativa organizzata dal Festival dei Popoli per celebrare la riapertura delle sale al cinema La Compagnia, in collaborazione con l’Accademia di Romania in Roma. Da martedì 15 a venerdì 18 giugno una selezione dei suoi film e una masterclass in presenza.

OMAGGIO A RADU JADE - Classe 1977, adolescente ai tempi della rivoluzione dell’89, studente e poi cineasta negli anni dell’europeizzazione della Romania, Jude è oggi tra le voci più interessanti della cinematografia contemporanea. Sei i suoi film in programma: Aferim! (2015), western in bianco e nero ambientato a metà del XIX secolo; The Dead Nation (2017) in cui le magnifiche fotografie del ritrattista Costica Acsinte scorrono in parallelo ai testi del medico, scrittore e poeta ebreo Emil Dorian; il geniale I Do Not Care If We Go Down in History As Barbarians (2018), commedia nera sul rimosso collettivo di un intera nazione. Infine i recenti The Exit of the Trains, sui pogrom contro la popolazione ebraica durante l’invasione nazista, e Uppercase Print, straniante indagine sulla polizia segreta del regime di Ceausescu (entrambi del 2020).
Giovedì 17 giugno momento clou, con la masterclass con Radu Jude a La Compagnia.

Durante la quattro giorni, anche 20 film inclusi quelli di Doc Explorer, sezione sperimentale sull’ibridazione dei linguaggi e le nuove frontiere del cinema del reale, e di Diamonds Are Forever, con le perle dell’archivio storico del festival che conta di 15mila titoli. A chisura del festival la prima italiana di Notes From The Underworld di Tizza Covi e Rainer Frimmel (2020), documentario che ripercorre le vite romanzesche del cantante da taverna Wienerlied Kurt Girk e del suo amico gangster Alois Schmutzer.

ALTRE PROIEZIONI A LA COMPAGNIA

dal 3 giugno NOW - In occasione della giornata mondiale dell'ambiente (5 giugno). Da Greta Thunberg al gruppo Extinction Rebellion, per i giovani attivisti la ribellione è un mezzo e un fine nella lotta in difesa dell'ambiente e del futuro. Il film è stato presentato in prima nazionale durante la 61esima edizione del Festival dei Popoli
dal 5 giugno Gunda - Prodotto da Joaquin Phoenix e acclamato da Paul Thomas Anderson che lo ha definito "Puro cinema". Un doc minimalista, visivamente straordinario e di profonda importanza sul mondo degli animali. 

The father – Nulla è come sembra (lingua originale) - il film vincitore dell'Oscar per la Miglior sceneggiatura non originale e per la straordinaria intrepetazione di Anthony Hopkins, premiato come Miglior attore protagonista.
dal 7 giugno RASSEGNA: Una questione di stile - Il cinema di Wong Kar-wai - Le due folgoranti opere d'esordio del regista cinese, As Tears Go By e Days of Being Wild (rimasterizzate e mai uscite in Italia), e i restyling 4K di Hong Kong Express, Angeli perduti e Happy Together.
10 Giugno A Bigger Splash - La versione rimasterizzata in 4K di un film cult: la biografia dell'artista David Hockney, nel pieno della swinging London. Lo schermo dell'arte partecipa alla sesta edizione di Secret Florence (progetto speciale dell'Estate Fiorentina 2021 promosso dal Comune di Firenze).
Dal 10 Giugno FELLINOPOLIS un inedito Federico Fellini attraverso immagini di backstage e interviste ai suoi più stretti collaboratori.

Orari, info e biglietti su www.cinemalacompagnia.it o sulla pagina Facebook

site map