Cerca

Risultati per: teatri


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Il Maggio a Ottobre

Entra nel vivo la Stagione ‘20/’21 del Maggio che a ottobre presenta due grandi classici della lirica come il Nabucco di Verdi con la superstar Placido Domingo e Il Barbiere di Siviglia di Rossini con la regia di Damiano Michieletto. 

Per la Sinfonica invece Adam Fisher e Eliahu Inbal, oltre al ciclo Beethoven con il grande Zubin Mehta, che festeggia i 50 anni dal debutto al Maggio con un grande evento in Palazzo Vecchio. Il mese inizia con l’attesissimo concerto di Edita Gruberová e Peter Valentinovic.


LIRICA - Domenica 4 esordio per Nabucco di Giuseppe Verdi nell'allestimento del Teatro Lirico di Cagliari (repl. mer 7/sab 10/mar 13). La celebre opera, con la regia di Leo Muscato, vede sul palcoscenico alcune superstar della lirica come Placido Domingo nel ruolo di Nabucco il cui ritorno finalmente a Firenze è molto atteso, Fabio Sartori come un Ismaele di grande lusso e Maria Josè Siri al suo debutto nel ruolo di Abigaille. Sul podio il maestro Paolo Carignani, già direttore musicale dell’Opera di Francoforte.
Venerdì 23 (repl. dom 25/mar 27/gio 29) Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini nell'ormai classico allestimento del Maggio con la regia di Damiano Michieletto. A dirigere l'Orchestra del Maggio il giovane direttore Michele Gamba, mentre gli interpreti principali sono lo strepitoso mezzosoprano russo Vasilisa Berzhanskaya come Rosina, e poi Massimo Cavalletti come Figaro, e come Don Bartolo Fabio Capitanucci; debutta come Conte d’Almaviva la star del Festival di Spoleto, Ruzil Gatin.


SINFONICA - Domenica 11 il celebre direttore d'orchestra israeliano Eliahu Inbal, specialista di Mahler, Bruckner e Sostakovic, guida l'Orchestra nella quinta sinfonia di Anton Bruckner.
Giovedì 15 il maestro Adam Fischer, grande e raffinato specialista mozartiano, con un programma di composizioni di Mozart e Haydn, dove è solista al pianoforte oltre che direttore d’orchestra.
Giovedì 22 primo appuntamento dell'attesissimo ciclo Beethoven (per i 250 anni dalla nascita del compositore) che il maestro Zubin Mehta avrebbe dovuto dirigere durante il Festival del Maggio di quest’anno. Il primo concerto del ciclo integrale vede il maestro sul podio nelle Sinfonie n.1, n.2 e n.4. RINVIATO AL 3 NOVEMBRE.
Mercoledì 28 tocca alla Sinfonia n.7 (insieme alla Sinfonia n. 2 D125 di Franz Schubert e a Kammersymphonie n. 9 di Schönberg), sabato 31 alle Sinfonie n.3 e n.5.

ALTRI CONCERTI - Sabato 3 ore 21 riflettori puntati sull’atteso concerto del grande soprano Edita Gruberová che, accompagnata al pianoforte da Peter Valentinovic, affronta un programma con musiche di Strauss, Dvorak, Rachmaninov, Donizetti, Bellini.
Martedì 6 ore 17.30 nel fastoso salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, Zubin Mehta dirige Die Schopfung, La creazione di Franz Joseph Haydn. Le voci soliste sono quelle di Hanna-Elisabeth Müller, Patrick Grahl, Michael Volle. Si festeggia il maestro a cinquant’anni dal suo debutto al Festival del Maggio Musicale Fiorentino.
Sabato 24 ore 18 al Teatro Goldoni, il recital di Veronica Simeoni che presenta il cd inciso per la collana “Maggio Live”, con Michele D’Elia al pianoforte, con brani di Hahn, Berlioz, Massenet, Donizetti, Saint-Saëns. A seguire una discussione col pubblico con le riflessioni dei critici musicali Elvio Giudici, Alberto Mattioli, Jorge Binaghi.

TEATRO DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO
Piazza Vittorio Gui, 1 – 055 2001278 – orario biglietteria: mar-ven 10-13/15-18, sab 10-13 – spettacoli ore 20, sab e dom ore 15.30 (salvo “altri concerti”) - www.maggiofiorentino.com

TraG.com, il teatro su YouTube

Una “web-serie” teatrale in dieci episodi, un esperimento metateatrale atipico realizzato dalla Compagnia Catalyst. Dieci episodi dalla durata di circa 30 minuti l’uno che ruotano ogni volta attorno ad un autore o un testo tra i più significativi della tradizione teatrale. Un’invenzione nata dalla compagnia Catalyst che prende vita nel Teatro Corsini di Barberino di Mugello.

La serie in 10 puntate, ogni lunedì alle 21.15 sul canale youtube Catalyst Teatro, racconta le avventure di un gruppo di artisti imprigionato in un teatro. Quattro attori eclettici: Giorgia Calandrini, Francesco Franzosi, Ciro Masella e Dafne Tinti; un musicista, Gabriele Savarese, convinto di essere Elvis; un clown, Giulivo Clown, assediato da un pupazzo satanico e un regista, Riccardo Rombi, che cerca di ricreare un’aurea di normalità tra intrecci amorosi, invidie professionali e tentativi di allestire uno spettacolo, operazione questa, che si dimostra di volta in volta sempre più ardua.

site map