Cerca

Risultati per: san valentino a firenze

Halloween Pumpkin Party a Chalet Fontana

Su viale Galilei si trova uno dei locali più conosciuti a Firenze, dove si cena con vista sull’ettaro verde anche durante l'autunno grazie a delle “pareti” di vetro; in alternativa nella elegante sala del camino.

Ma non solo ristorante, infatti qui si viene per aperitivo, merenda o per eventi speciali come dj set, lezioni di yoga e molto altro.

L'evento del mese è Sabato 28 e domenica 29 ottobre. l'Halloween Pumpikin Party: intaglia la tua zucca e portala a casa, un evento divertente dedicato ai più piccoli - dalle ore 12 su prenotazione, 30 euro, bambini accompagnati.


Viale Galileo Galilei 7 – 055 2280841 – aperto dalle 8, pranzo dalle 12.30 alle 15, cena dalle 20 alle 22.30 – parcheggio interno – www.chalet-fontana.it

La Cucina Nuova di Paolo Lavezzini

Rinnovata ristorazione stellata da scoprire a Il Palagio con chef Paolo Lavezzini: menu degustazione “della Gherardesca”. Da non perdere l’iconico Brunch della domenica: selezione di piatti dolci e salati, crudité di carne e pesce, deliziosi primi e secondi piatti e una ricca varietà di dolci dalla pasticceria.


FOUR SEASONS
Borgo Pinti, 99 - info e prenotazioni: 055 2626450 – da mar a sab dalle 19 alle 22.30, brunch della domenica 12.30-15, euro 120 - www.fourseasons.com/florence - www.ilpalagioristorante.it

Recensione dicembre 2021

Una cucina contemporanea, di un’eleganza essenziale, dettata quasi esclusivamente da prodotti toscani. Ma lasciate perdere la “rivisitazione”, perché l’ambizione di Paolo Lavezzini, da alcuni mesi nuovo executive chef de Il Palagio, il ristorante stellato del Four Seasons Hotel a Firenze, è esattamente il contrario. Immaginare che la cucina toscana cominci oggi a partire dal suo territorio, dai suoi prodotti, le sue carni, le sue paste, e soprattutto le sue erbe e verdure che accompagnano, circondano, ispirano tutte le pietanze.



Per cominciare a conoscerlo potevamo immergerci a naso nel menù molto ricco e attraente (cinque portate per ogni capitolo) ma ci è sembrato più giusto seguire il menù degustazione che seleziona sei portate dalla carta. Unica eccezione, per soddisfare un’istintiva curiosità, un assaggio dei Fusilli di Pisa, gallinella, inchiostro e limone bruciato, piatto davvero notevole, dove l’eco del mare arriva in bocca con tutta la sua voluttuosa sapidità.

Si comincia con una scatola magica dai cui mini cassetti escono assaggi di benvenuto ispirati dall’orto-giardino della Gherardesca, sorprendente biglietto da visita che Lavezzini ha voluto per firmare la sua discesa in campo a Firenze, dopo molti anni nell’hotel gemello di San Paolo in Brasile.

Il menù si apre con due antipasti dal contrasto di sapori davvero riuscito: barbabietola, mandorle, alloro; e Ricciola del Tirreno, mela, radicchio e burro lievitato. Poi un goloso Risotto affumicato e cavoli di stagione e a seguire il cuore (per noi) di questa cena, Agnolotti di faraona, crema di parmigiano e carciofi. Importante e decisa la spalla di agnello brasata e glassata alla liquirizia selvatica, misticanza all’uva e cuore di lattuga…  


Eccellente il servizio ovviamente, e applauso per il sommelier Cosimo Massaro che con spontanea cordialità ha saputo accompagnarci alla grande con una serie di calici davvero convincenti: dal millesimato D’Antan Soldati La Scolca al Barberani 2018 al Solea di Roagna delle Langhe.

Il dessert? Mela verde, lime, olive e pesto, suadente e perfetto per un saluto, anzi, diciamola tutta, per un arrivederci!

Un Caffè con l’Oro in bocca

Da quando Lungarno Acciaiuoli è stato pedonalizzato si gode ancora meglio la vista su Ponte Vecchio e in generale lo scorcio da cartolina che fa il giro del mondo.

Al Caffè dell’Oro, il ristorante del Portrait del gruppo Lungarno Collection, la posizione è più che privilegiata e, a nostro avviso, è consigliata anche per una sosta culinaria. Lo Chef Antonio Minichiello dopo due anni alla guida, ha preso decisamente le misure e propone una cucina che ci piace definire internazionale e centrata, adatta a tutti. Certo non manca la creatività e la radice italiana, inevitabile in un contesto di questo tipo, ma non è allineata con la tradizione tout court che sovrabbonda ovunque in città.



E’ da poco cambiato il menù con l’ingresso di piatti interessanti che alla ricerca della materia prima abbinano la sostanza di portate complete. Il salotto esterno è sempre molto richiesto, ma anche all’interno si beneficia della medesima vista e dell’eleganze degli arredi. Qui si respira un’atmosfera vacanziera, e il merito va anche alla cucina che propone ricette difficilmente trovabili in città e che proprio per questo ci fa credere di essere da qualche altra parte. Sono la mano e le origini di chef Antonio che portano una ventata fresca nella cucina italiana con contaminazioni da ogni parte del mondo, lavorazioni, riduzioni e inserimenti fuori dagli schemi che incontrano ingredienti nostrali e si bilanciano portando il piatto in un’altra dimensione. Menzione d’onore anche per la Restaurant Manager Claudia Rosati che dirige i lavori con ordine, simpatia e professionalità.

I PIATTI DA PROVARE
Bun di Moeche
Astice e Fiori
Risotto “Riserva San Massimo” Campano
Fusilloro “Gentile” con gamberi rossi e zafferano
Suprema di Faraona
Salmone Up Stream
Rombo in crosta di pane nero
Ravioli di Ananas infusa allo zenzero e lemongrass con cioccolato, ricotta e timo
Zuccotto della Tradizione toscana, mousse di panna all’arancia candita, cioccolato e gel di Alchermes

Il Piatto dell’Estate: Spaghetti Graziano con la scarpetta!


CAFFE’ DELL’ORO
Lungarno degli Acciaiuoli, 2P – 055 2726 8912 – ogni giorno dalle 7 alle 23 - WA 342 1234 710 - www.caffedelloro.com - oro@lungarnocollection.com – prezzi €€€

San Valentino in Piazza... Ognissanti!

Sesto OnArno
Al sesto piano del Westin Excelsior vista mozzafiato e cucina italiana innovativa, con materie prime eccellenti concertate con estro e armonia dallo chef Marco Migliorati. Circondato di vetrate spaziali, il locale è anche bar per l'aperitivo e perfetto per una pausa relax. Sul retro una terrazza speciale vetrata per eventi. Per San Valentino Set Menù dedicato.
Nel nostro carnet tagliandi un invito specialissimo per una cena per 2 persone
Piazza Ognissanti, 3 – 055 27152783 – pranzo e cena -sestoonarno@westin.com - sestoonarno.com - €€€
RISTORANTE SE·STO ON ARNO - Aperto tutti i giorni, dalle 12 alle 22.30, À la carte Menu, con raffinate portate di stagione e piatti Signature a cura del Executive Chef: Carta Lunch, dalle 12.30 alle 15; Carta Dinner con sfiziosi Dessert, dalle 19 alle 22.30.
Dalle 12.30 alle 15, da lun a ven, esclusiva formula Business Lunch: una portata a scelta dal menù, calice di vino dalla cantina, acqua, dessert, caffè o tea Jing. 35 euro
Dalle 15 alle 22.30, Snack Menu: un’ampia scelta di stuzzicanti proposte che soddisfano l’appetito di ogni palato.
BAR SE·STO ON ARNO - Aperto tutti i giorni dalle 11 alle 01. Dalle 18 alle 21, aperitivo Gourmet con cocktail a scelta e selezione di finger food preparati con ingredienti ricercati, 35 euro.

Winter Garden | The St. Regis
Un luogo incantevole per incontrarsi per un pranzo leggero, un aperitivo e gustare gli esclusivi St. Regis Rituals. Al ristorante, condotto dall’Executive Chef Gentian Shehi, innovazione, tradizione e territorio convivono. Per San Valentino Set Menù dedicato.
Da giovedì 16 a mercoledì 22 febbraio Indian Food Festival con la collaborazione della Celebrity Chef Ritu Dalmia: a pranzo menu Thali; a cena Menu indiano a la Carte. Inoltre dal bar il cocktail Mumbai Mary, signature del St. Regis Mumbai.
Piazza Ognissanti, 1 - 055 27163770 - www.stregisflorence.com - restaurant.stregis@stregis.com - www.wintergardenflorence.com - €€€€
RISTORANTE WINTER GARDEN - Fish Pokè Bowl at Lunch: ogni giorno dalle 12 alle 14.30 con postazione a vista all’interno del Winter Garden e presenza dello Chef selezione di Fish Pokè Bowl: selezione con lo chef della propria bowl e preparazione «live» - 34 euro a persona, bevande escluse.
BAR WINTER GARDEN - Evening Ritual: ogni sera, dalle ore 19 alle 20. Novità la postazione a vista all’interno del Winter Garden, con presenza dello Chef: tris di proposte con ostriche, Pata Negra e fish tartare - 35 euro a persona, bevande escluse. Ogni gio durante Evening Ritual DJ SET dalle 18:30.

Festeggia l’amore con vista Ponte Vecchio

Il San Valentino al Caffè dell’Oro e al Picteau Bistrò&Bar: una cena speziata o un dolce brindisi con vista Ponte Vecchio per festeggiare l’amore!

Caffè dell’Oro

Nel romantico ed elegante bistrò con vista Ponte Vecchio, un San Valentino “spicy” grazie alla maestria dello chef Antonio Minichiello che, per la cena più romantica dell’anno, crea piatti imperdibili, come il Croccante di Baccalà mantecato con tartufo e curcuma o le Capesante con guanciale e mandorle.
Un’occasione unica per brindare con chi si ama nella splendida cornice di uno dei luoghi più iconici di Firenze, in compagnia di sapori eccezionali e di un’atmosfera straordinaria. 
SCOPRI il menu.

Picteau Bistrò&Bar


A partire dalle ore 16 e fino alle 19, nel cuore pulsante dell’Hotel Lungarno, si brinda all’amore con uno speciale Afternoon Tea: champagne e delizie per un dolcissimo pomeriggio all’insegna dell’amore, complice una vista mozzafiato!
SCOPRI lo speciale.

CAFFÈ DELL’ORO, Lungarno degli Acciaiuoli, 2P | +39 055 2726 8912 | Whatsapp +39 342 1234710

PICTEAU BISTROT & BAR, Borgo San Jacopo, 14 |+39 055 2726 4997 | Whatsapp +39 342 1234710

San Valentino sul... LUNGARNO

Caffe’ dell’Oro
Caffè Italiano contemporaneo che vanta una posizione davvero privilegiata, con vista in prima linea su Ponte Vecchio, da godere nelle belle giornate anche dai suoi sette salotti esterni. Il menu offre una doppia anima per accontentare gli amanti della tradizione, così come i gusti più internazionali: da non perdere il Fusilloro con zafferano e gamberi rosa, oppure la tartare di avocado o l’ormai iconico Tiramisù toscano….la vista meravigliosa è offerta dalla casa. 

Per San Valentino con un menu di delizie esclusivo firmato dallo chef Antonio Minichiello
Lungarno degli Acciaiuoli, 2P – 055 2726 8912 – WA 342 1234 710 - tutti i giorni dalle 7 alle 24 - oro@lungarnocollection.com – www.caffedelloro.com - prezzi €€€

Picteau Bistrot & Bar
Il COCKTAIL BAR con la carta creata da talentuosi giovani barman, si affianca al BISTROT con un nuovo menu firmata dallo stellato Claudio Mengoni. La proposta spazia dalle proposte più golose (ottimi i teaser di pizza gourmet o il Picteau signature burger) fino ai più classici piatti della cucina mediterranea (gnocchi al limone, rombo, broccoli e bottarga o la parmigiana di melanzane, davvero ottimi!). Pochi tavoli (sia interni, che esterni), con prenotazione obbligatoria, per godere di una vista unica in prima linea su Ponte Vecchio con affaccio diretto sull’Arno, proprio come se si fosse su una barca. 

Per San Valentino una proposta speciale a la carte dedicata agli innomarati!
Borgo San Jacopo, 14 – 055 27264996- WA 342 1234 710 - tutti i giorni dalle 7 alle 24 - picteau@lungarnocollection.com - www.lungarnocollection.com  - €€€

Un Romantico Febbraio

San Valentino è alle porte, così come la voglia di trascorrere del tempo con la propria metà, magari organizzando qualcosa di speciale. In questo articolo abbiamo raccolto 10 esperienze per vivere questa giornata con romanticismo a Firenze. 

Dalle location romantiche ai ristoranti accoglienti, dalle attività culturali agli angoli nascosti da scoprire insieme, preparatevi a immergervi in un viaggio romantico, creando ricordi che dureranno per sempre.

di Carlotta Martelli Calvelli

Un concerto a lume di candela
Se desiderate vivere un’esperienza indimenticabile la sera di San Valentino, lasciatevi trasportare in un viaggio musicale all’insegna delle colonne sonore dei film più romantici e cult del cinema italiano e internazionale. Con Candlelight siete spettatori di un concerto dal vivo a lume di candela nella suggestiva location di Palazzo Pucci, dimora storica rinascimentale a due passi dal Duomo. Tra splendidi affreschi e sculture, potete deliziarvi con canzoni come All You Need Is Love dal film Love Actually, Your Song da Moulin Rouge, Love Theme da Cinema Paradiso e molte altre ancora. Senz’Altro indimenticabile!
info candlelightexperience.com/it/

Un profumo personalizzato
Sorprendete la vostra dolce metà con un regalo davvero unico, che lascerà il segno. Grazie alla guida di un esperto profumiere, potrete dare vita ad una creazione personalizzata e quindi inestimabile: una fragranza su misura, creata sulla base dei gusti e profumi più amati dal vostro partner. Come farlo?
A Firenze potrete prendere parte ad un workshop di coppia organizzato dalla boutique AquaFlor. In un’atmosfera intima e riservata, potrete creare due fragranze personali esplorando oltre 60 essenze base.
Borgo Santa Croce, 6  - 055 2343471

Un picnic al Giardino 
Nella giornata più romantica dell’anno, riscoprite una perla nascosta tutta fiorentina. Il Giardino delle Rose è una piccola oasi a due passi dal Piazzale Michelangelo da cui ammirare la città da un punto di vista inedito. Il giardino è raccolto e in pendenza e ospita moltissime varietà di rose, un piccolissimo giardino giapponese e alcune opere dell’artista Folon. Entrarvi è come passare attraverso una porta magica. Una volta dentro, potrete scegliere il vostro angolino perfetto e magari organizzare un dolce picnic di coppia, portando con voi qualche leccornia. Un’idea semplice, ma irresistibile.
Viale Giuseppe Poggi, 2, - Ingresso gratuito

Una cioccolata calda
Per scaldare il cuore in un pomeriggio invernale, niente di meglio di una sosta per una delle cioccolate più deliziose della città. Firenze offre molteplici caffetterie, sia storiche che di recente apertura, dove rigenerarsi con il gusto avvolgente che solo il cacao riesce a sprigionare. Tra le tante proposte, vi segnaliamo Slitti Experience in Piazza dell’Olio che unisce una location fotogenica ad alcune delle migliori cioccolate in circolazione, grazie all’esperienza pluripremiata di Andrea Slitti, considerato uno tra i più importanti cioccolatieri artigiani al mondo. Per chi ama andare sul sicuro, Rivoire si conferma una delle caffetterie più amate, merito anche della sua impagabile posizione, mentre Ballerini Firenze, pasticceria artigianale fondata nel 1936, spicca per l’utilizzo di materie prime d’eccellenza.
Borgo Ognissanti 132/r

A cena con delitto
Se amate le sfide e le atmosfere fuori dal comune, un’idea originale è prendere parte a una cena con delitto. Presso L’Oro del Cilento va in scena “Delitto a Londra”, uno spettacolo teatrale dove siete protagonisti attivi con l’obiettivo di indovinare chi è l’assassino e qual è il movente del delitto. Lo spettacolo è ricco di colpi di scena e viene inscenato durante le pause tra le varie portate della cena. Una serata diversa dal solito da condividere sia con il partner, che con gli amici.
Lo spettacolo è organizzato da Teatro Eventi. Il 14 febbraio prende vita al ristorante L’Oro del Cilento.
Viale Redi, 159/161 - 055 9361215

Un concerto del Maggio
Gli amanti della musica classica, dal 14 al 18 febbraio, possono vivere le emozioni de La Turandot di Giacomo Puccini con La Principessa di Ghiaccio. L’ultima opera del Maestro si svolge all’interno di una Cina misteriosa e affascinante che si svela attraverso le note come un nastro di seta cangiante in grado di mostrare le molteplici facce dell’amore. Un concerto coinvolgente e imperdibile con il nuovo allestimento del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino in coproduzione con Venti Lucenti. Lo spettacolo è ideale sia per grandi, che per i più piccoli. Per un San Valentino in famiglia.

Un bacio al Piazzale 
Se desiderate celebrare San Valentino in modo davvero originale, appuntamento al Piazzale Michelangelo alle 15. Per questa romantica occasione, tutte le coppie partecipanti sono invitate a darsi un grande bacio in contemporanea per celebrare la festa degli innamorati e l’amore per la città. Viene allestito anche un maxi cartiglio lungo 200 metri, il più grande della storia, dove ognuno può lasciare un pensiero d’amore. Con lo slogan "Se ami Firenze, vieni a darle un bacio", l’evento è aperto a tutti. Non mancheranno sorprese e un dj set.

Per amanti della bellezza
Alle coppie che condividono la passione per l’arte, nel giorno più romantico dell’anno, consigliamo di visitare una delle tante mostre in corso in città. Tra queste Divina simulacra alla Galleria degli Uffizi, grazie alla quale è possibile ammirare nuovamente alcune opere della collezione di marmi antichi della famiglia Medici. Tra queste, la Venere Medici, antico simbolo delle collezioni medicee agli Uffizi, e gruppi scultorei separati dalle necessità di allestimento, come il Fauno danzante della Tribuna e la Ninfa seduta, che insieme formano L’invito alla danza. 

Una notte d’amore 
Se sognate di trascorrere San Valentino in un ambiente intriso di storia e romanticismo, vi consigliamo di soggiornare presso la residenza d'epoca Palazzo Bianca Cappello. Questo splendido edificio, ricco di charme e dettagli storici, offre non solo una sistemazione lusso, ma anche un'esperienza indimenticabile per le coppie che desiderano celebrare il loro amore in un contesto suggestivo e raffinato. Il palazzo fu infatti un regalo d’amore che Francesco I de’ Medici fece alla sua amante e poi moglie Bianca Cappello. Il palazzo è un esempio di architettura manierista realizzato da Bernardo Buontalenti e decorato con la tecnica del graffito. Testimone di un amore tormentato e travolgente, questa location è la soluzione ideale per una giornata speciale come San Valentino.
Via Maggio, 26 - 349 385 8520

E quindi uscimmo a riveder le stelle
Le coppie che amano l’astronomia potranno immergersi nell’affascinante universo con l’esposizione Splendori Celesti presso il Complesso di Santa Maria Novella, fino al 17 marzo 2024. La mostra è organizzata dal Museo Galileo e costituisce una delle principali iniziative realizzate per celebrare i 400 anni dalla pubblicazione del Saggiatore di Galileo Galilei, il libro che, nato da una disputa sull’origine delle comete tra Galileo e il gesuita Orazio Grassi, ha posto i fondamenti del moderno concetto di scienza basato sull’osservazione e sulla sperimentazione.
Un nuovo sguardo sull’universo destinato a cambiare radicalmente la concezione cosmologica geocentrica a favore dell’ipotesi copernicana. Imperdibile!
Complesso di Santa Maria Novella, ex dormitorio - Piazza Stazione 6 - 055 2989851

Le stanze segrete di Palazzo Vecchio
Il 14 febbraio torna ad aprire le sue porte una parte di Palazzo Vecchio poco conosciuta, ma ricca di fascino e storia. L’appartamento del barone Bettino Ricasoli, la sala di Firenze Capitale e la sala Rossa diventano accessibili a tutti, con ingresso gratuito su prenotazione. Grazie al supporto dei volontari dell'associazione Amici dei musei fiorentini, possibile entrare negli spazi nei quali nel 1860 fu ricavato l’appartamento del barone Bettino Ricasoli, Governatore della Toscana, e dove oggi hanno sede anche gli uffici della vicesindaca e le sale denominate di Firenze Capitale, dove ora si trovano gli uffici del Consiglio comunale. Sono proprio l’assessora alla cultura Bettini e il presidente del Consiglio comunale Luca Milani ad accogliere i visitatori. Un’occasione speciale per scoprire alcuni luoghi solitamente inaccessibili al pubblico.
La prenotazione è obbligatoria allo 055 286465 o con email a segreteria@amicideimusei.it.

site map