Cerca

Risultati per: ville

I Giardini della Bizzarria

Da venerdì 12 giugno la Direzione regionale musei della Toscana del Mibact riapre in successione la Villa medicea di Cerreto Guidi e il suo giardino e i Giardini della Villa medicea di Castello e della Villa medicea di Petraia.

Ingresso gratuito esclusivamente su prenotazione per le visite e i percorsi narrativi “I giardini della bizzarria” realizzati con il sostegno di Unicoop Firenze e in collaborazione con Stazione Utopia. 

Le prenotazioni sono già attive con link eventbrite sul sito della Direzione regionale musei della Toscana  e di Stazione Utopia.

PROGRAMMA

Villa medicea di Cerreto Guidi e giardino

Via Dei Ponti Medicei 7, Cerreto Guidi  (FI)
VISITE ALLA VILLA E AL MUSEO STORICO DELLA CACCIA E DEL TERRITORIO 
Dal 12 giugno al 5 luglio, tutti i venerdì, sabato, domenica 
ore 10.00 - 11.00 - 12.00 - 14.00 - 15.00 – 16.00 > 40 min - per piccoli gruppi max 6 persone
VISITE NARRATE
Sabato 13 giugno, 20 giugno, 27 giugno, 4 luglio h. 16.00 - durata 40 min.

Giardino della villa medicea di Castello

Via Di Castello 44, Firenze 
VISITE AL GIARDINO DELLA VILLA MEDICEA DI CASTELLO
Sabato 13 giugno, 20 giugno, 27 giugno, 4 luglio
ore 9.30 - 11.00 - 15.30 - 17.00 - durata 1h e 15 min
VISITE NARRATE – BAMBINI DAI 6 AI 10 ANNI
Sabato 13 giugno, 20 giugno, 27 giugno, 4 luglio h. 11.30 - durata 40 min.

Giardino della villa medicea di Petraia

Via Della Petraia 40, Firenze
VISITE AL GIARDINO DELLA VILLA MEDICEA DI PETRAIA
Domenica 14 giugno, 21 giugno, 28 giugno, 5 luglio
ore 9.30 - 15.30 - 17.00 - durata 1h e 15 min.
VISITE NARRATE - BAMBINI DAI 3 AI 6 ANNI
Domenica 14 giugno, 21 giugno, 28 giugno, 5 luglio h. 11.30 - durata 40 min

Gli Intermezzi dell'ORT

 Dopo aver annunciato il ritorno di Daniele Rustioni come direttore artistico l'ORT prosegue il cartellone di interMEZZiche viaggia dalle arie d'opera di Mozart a un classico del pianoforte come “L'Imperatore” con Michele Campanella. E a fine mese, tre solisti per il Triplo Concerto di Beethoven.  

Mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre con un bouquet di arie d'opera di Mozart interpretate da Ana Quintans, soprano portoghese specializzata nel repertorio seicentesco e settecentesco. Sul podio Nuno Côrte-Real, uno dei maggiori compositori del Portogallo, che dirige anche la sua Todo o teatro é um muro branco de música, ispirata a una lirica di Fernando Pessoa e l'Italiana di Mendelssohn, brillante omaggio del compositore al nostro Paese. 

Mercoledì 21 e giovedì 22 ottobre torna protagonista, nel doppio ruolo di pianista e concertatore, Michele Campanella con due capolavori del classicismo viennese: il Concerto per pianoforte e orchestra K.467 di Mozart e l'Imperatore di Beethoven, pietra miliare del pianismo. 

Giovedì 29 e Venerdì 30 ottobre palco affollato - ma sempre rispettando il distanziamento sociale – con ben tre solisti: la pianista cinese Jin Ju, la spalla dell'ORT Daniele Giorgi e il primo violoncello Luca Provenzani. Per loro il Triplo Concerto di Beethoven, sotto la guida di John Axelrod, direttore principale a Siviglia e direttore ospite a Kyoto. Previsti per la serata anche l'ouverture dalla Sposa venduta di Smetana e la Sinfonia Dal nuovo mondo con cui ci immergiamo nelle impressioni di Dvořák durante il suo soggiorno a New York. 

ORCHESTRA DELLA TOSCANA
Teatro Verdi – Via Ghibellina, 99 - 055 0681726 (orario: lun-ven 9-13/15-17) - ore 21 - Biglietti da 15 a 17 - www.orchestradellatoscana.it

site map