Cerca

Risultati per: wine event


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Enomundus: Calici dal Mondo all'Hotel Albani

Domenica 13 e lunedì 14 novembre la fiera globetrotter del vino organizzata da Olfa Haniche, ENOMUNDUS, torna per la seconda edizione a Firenze, all’Hotel Albani di Firenze, in via Fiume, vicino alla Stazione SM Novella. Un’occasione molto interessante per scoprire tanti vini stranieri da Francia, Germania, Spagna, Austria, Grecia e altri paesi meno conosciuti. Una due-giorni di degustazioni impreziosita da masterclass e, nella seconda giornata, incentrata esclusivamente sul b2b.

Sede dell’evento il Salone Michelangelo dell’Hotel Albani Firenze che si tinge di rosa dando spazio ad un evento ideato e organizzato da sole donne guidate da Olfa Haniche, Sommelier dell'Associazione Nazionale Sommelier Italiani, Export Manager di cantine vinicole italiane all'estero e  consulente per importatori/distributori nazionali di vini esteri. Questa manifestazione nasce a seguito della grande richiesta di vini esteri in Italia degli ultimi anni,  con lo scopo di divulgare, fare conoscere e degustare vini di produttori provenienti da oltre 10 Paesi stranieri.

NOVITÀ DI QUESTA EDIZIONE
Spicca il focus verso la Grecia con il Patrocinio del Consolato Greco e la presenza della Console Peggy Petrakakos.
Domenica 13 previsti 500 visitatori con possibilità di acquistare i prodotti degustati nei banchi di assaggio B2C e lunedì 14 sezione B2B con importatori/distributori e categoria Horeca solo su appuntamento con prenotazione nel sito vinaviewinetasting.com/
Entrambe le giornate sono aperte alla stampa, con accredito scrivendo a: vinaviewinetasting@gmail.com

ACQUISTA QUI IL TUO BIGLIETTO

PROGRAMMA DI DOMENICA:
(stampa e visitatori)
Ore 10,30 Apertura Banchi di assaggio
Biglietto d’ingresso in prevendita in Ottobre euro 20
Dal 31 Ottobre Biglietto euro 25
Ingresso Sommelier di tutte le associazioni ( previo registrazione online sito) euro 15,00

PROGRAMMA DI LUNEDÌ: (stampa e operatori di settore previo appuntamento)
Ore 10 Apertura Banchi di assaggio
Ore 13 Degustazione di vini greci condotta da Haris Papandreou con i vini della cantina Hatzidakis Winery Santorini con la presenza della produttrice Konstantina Chryssou
Ore 14,30 Degustazione di acque di lusso AUR’A Gold Water Italy e presentazione corsi Acque Minerali Academy APS condotta dal Presidente entrante  Emanuele Murrone e di Carol Agostini commissario internazionale, titolare agenzia FoodandWineAngels e Editrice Papillae Magazine.
Ore 16,00 Degustazione di 4 Maisons rappresentate da M.B. Bolline di Francia Champagne de Vignerons con 8 champagne in assaggio, con delle chicche di bollicine millesimate.

Lista paesi espositori
Francia, Corsica, Spagna, Romania, Grecia, Turchia, Austria, Paesi Bassi - Per maggiori info su tutte le aziende e i paesi partecipanti clicca qui

Dove: Hotel Albani Firenze,Via Fiume, 12 – 50123 Firenze
Domenica 13 Novembre 2022 dalle 10.30 alle 19.30
Lunedì 14 Novembre 2022 dalle 10.00 alle 18.00 (solo su appuntamento).
Accrediti HORECA, operatori di settore, stampa: vinaviewinetasting@gmail.com
Organizzatrice: Olfa Haniche Direzione Vinàvie Wine Tasting Mob. +39 3669773577

God Save The Wine: Rinascere con il Vino. Insieme!

God Save The Wine, il festival itinerante del vino diretto dal “sommelier informatico” Andrea Gori, torna giugno con due eventi, a Firenze e a Roma.
A FIRENZE, nello stupendo parco-giardino di Villa Viviani.
 Appuntamento clou per festeggiare l'ESTATE del VINO con un wine dinner che racconta, con stile informale e diretto a winelovers e appassionati, la nuova stagione.

Giovedì 10 giugno 2021 ore 19.31 Wine Dinner
Ingresso 35 euro tutto compreso - Acquista in prevendita QUI
Per informazioni info@firenzespettacolo.it o 055 212911 - indossare la mascherina, seguendo le regole in essere per i ristoranti

Vini in degustazione con le prelibatezze della cucina di Villa Viviani
(lista in progress...)

IL DRAGO E LA FORNACE
Ribollito Igt Governo all’uso toscano
Oro igt rosso toscana
Sangiorgio e il drago Igt Toscana Chardonnay

PODERE CANAPACCIA MONTALCINO 

AGRICOLA SAN FELICE
IL GRIGIO Chianti Classico Riserva Docg 2018
CAMPOGIOVANNI Brunello di Montalcino Docg 2016
BELL’AJA Bolgheri Superiore Doc 2018

DE VINOSALVO
BracciaLarghe 2020 IGT Toscana Bianco
Levitas 2016 Maremma Toscana DOC Sangiovese
Santario 2016 Maremma Toscana DOC  Shiraz
Auspicium 2016 Montecucco DOC Rosso (Sangiovese-Shiraz)
Galfridus 2014 Maremma Toscana DOC Shiraz 2014
Poetria Nova 2016 Montecucco DOCG Sangiovese Riserva

BORGO MACERETO
La Fuga 2019 Chianti Rufina Docg
DoppioSenso 2020 IGT Bianco Toscana
Il Borgo 2019 IGT Rosso Toscana

POGGIO BONELLI
“Cretum” Rosato Toscana IGT 2020
Chianti Docg Colli Senesi 2018
Chianti Classico Docg 2018
Chianti Classico Docg Riserva 2017
“Poggiassai” Toscana IGT 2015
“Tramonto d’Oca” Toscana Igt 2015

TENUTA SETTE PONTI
Vigna Pallino Chianti Docg, - Tenuta Sette Ponti, Valdarno
Crognolo Igt Toscana Rosso – Tenuta Sette Ponti – Valdarno
Rosso di Orma Igt Toscana Rosso – azienda Orma, Bolgheri
Passi di Orma Bolgheri Doc- azienda Orma, Bolgheri
Volé Bianco mosso Igp Terre Siciliane - azienda Feudo Maccari, Noto, Sicilia

GUARDIANI FARCHIONE
Cerasuolo D'Abruzzo DOC 2020
Montepulciano D'Abruzzo DOC 2014 Tenuta Del Ceppete 74 
Pecorino DOC 2020 
Passerina IGT 2020

VINERIA MODERNA - Selezione Vini Audaci
Monterosola- Primo Passo 2018
Tenuta Il Plino - Albana di Romagna 2017
Falzari - Selengaia 2017
Falzari - Tinnari 2019
Ornina- Orgris 2019 e 2020
Querce Bettina - Rosso di Montalcino 2018
Antica Cascina Conti di Roero - Metodo Classico

"La Cucina di Burde in vaso" con Savini Tartufi 

Enoteca online WINELIVERY
Champagne Boulard Bauquaire Brut Tradition
Rhonea, Rosè di Provenza "La Pierre du Diable"
Martin Luneau, Muscadet de Sèvre et Maine, Muscadet Tradition

MENÙ 

Aperitivo con. Succhi di frutta, Prosecco di Valdobbiadene, Mandorle salate e saltini caldi 
Antipasto: Duchesse farcite, Canapè ripieni, Piccoli patè caldi, Bignè al formaggio 
Caramelle al sesamo, Verdurine fritte 
Raviolini di ricotta e pera su crema di Buccia di Rospo 
Pici su ragù di osso buco 
Filetto di vitella al Vin santo e cantucci di prato 
Verdure grigliate 
Zuccotto Fiorentino

Il nostro evento in sicurezza!
 svolgeremo la serata seguendo alcune regole specifiche:

- ingresso su prenotazione
 e tavoli prenotabili
- partecipanti nel numero consentito dalla capienza autorizzata del locale ospitante

- abbinamento e presentazione dei vini in degustazione a cura di Andrea Gori

- Servizio fotografico e video interviste durante la serata.

- Valgono in generale tutte le regole in essere nei ristoranti: si indossa la mascherina e si toglie per la degustazione del vino e del cibo

- Alle ore 22.30 circa l’evento si conclude.

VILLA VIVIANI - Via Gabriele D'Annunzio, 230, - 055 697347

Chic Wine, Chic Nonna!

GIOVEDì 19 GENNAIO 2023 ore 19,31
CHIC NONNA c/o Palazzo Portinari Salviati
Firenze, Via del Corso 6

ACQUISTO BIGLIETTO QUI

45 euro (+ 2 euro diritti di prevendita) tutto compreso DEGUSTAZIONE VINI ILLIMITATA e CENA SERVITA A PASSAGGIO e BUFFET

INFO 055 212911 – info@firenzespettacolo.it

Vini Protagonisti

CAPANNELLE
Chardonnay 2019 (100% Chardonnay)
Solare 2015 (80% Sangiovese & 20% Malvasia Nera)
50&50 2018 (50% Sangiovese & 50% Merlot)

CANTINA ROTARI Trento Doc
AlpeRegis Pas Dosé millesimato 2015
Flavio Trentodoc Riserva millesimato 2014

CAPRAI
Montefalco Rosso Vigna Flaminia Maremmana DOC 2020
Collepiano Montefalco Sagrantino DOC 2019

BANFI
Cuvèè Aurora Extra Brut Alta Langa DOCG 2018
Cuvèe Aurora Blanc de Noirs 2016 (novità appena uscito)
Rosso di Montalcino Poggio alle Mura DOC 2020
Brunello di Montalcino Poggio alle Mura DOCG 2017
Summus IGT Toscana 2018

VILLA SALETTA
Chianti Superiore, DOCG 2017
Chiave di Saletta, IGT 2017
Rosé, IGT 2021

MARZOCCO DI POPPIANO
Il Lanciere bianco igt 2021
Marzocco di Poppiano Chianti docg Riserva 2017
Pretale igt 2016
Vigna del Leone igt 2017
Vin Santo di Meri

CASTELLO LA LECCIA
Chianti Calssico 2020
Chianti Classico Riserva 2019
Chianti Classico gran selezione 2018

MOLINO DI GRACE
Chianti Classico 2020
Riserva 2019
Gran Selezione 2019Gratius IGT 2018

CASTELLO DI GABBIANO
2017 Riserva Chianti Classico Castello di Gabbiano
2016 Gran Selezione Chianti Classico Bellezza
2016 Colorino Castello di Gabbiano Le Selezioni
2018 Cabernet Franc Castello di Gabbiano Le Selezioni

AGRICOLA LUDUS
Anima 2019 IGT Toscana
Ludus 2020 IGT Toscana
L’Aura 2021 IGT Toscana

Menù dello Chef Vito Mollica

Finger Food Gourmet
Tartelletta con tartare di tonno al lime
Blinis al salmone affumicato
Battuta di Chianina tartufata
Bignè ai fegatini e burro montato al brandy
Mini Club Sandwich di Gamberi
Crab Burger con avocado
Carciofi e salvia fritta

**
Risotto zucca, carciofi e guanciale croccante
**
Orecchiette cime di rapa e briciole di peperone crusco
**
Coppa di gelato alle mandorle con gel di Vin Santo
**
Frivolezze

Il Vino che Verrà, complici le… Stelle!

Il futuro delle stelle è nel... bicchiere !
Arriva l'anno nuovo e si moltiplicano le previsioni astrologiche e quelle dei trend futuri e futuribili in ogni settore.

Con God Save The Wine siamo per la prima volta al centro del futuro con una serata speciale a The Stellar, il luogo a Firenze dove connettersi, incontrarsi e creare occasioni di networking, con lo sguardo rivolto al futuro. Insieme affronteremo le previsioni per il 2022 in vino e abbineremo i vini della serata ai segni zodiacali.

Indagheremo insieme la natura astrologica dei vini e la loro corrispondenza ai vitigni e denominazioni del nostro territorio nazionale e non solo: non tanto per capire a quale segno possa piacere un determinato vino, ma piuttosto andare a leggere similitudini caratteriali e di personalità tra persone e vini che dimostrano nel bicchiere molto spesso di comportarsi e relazionarsi con i bevitori in maniera specifica.

E dato che siamo a gennaio, è anche l'occasione di farsi leggere il vostro futuro nel bicchiere dalla nostra esperta! Buona serata con le stelle nel bicchiere!

Cena e degustazione vini illimitata, prenotazione tavoli
PREVENDITA QUI 35 euro tutto compreso
per partecipare seguire le regole in essere per i ristoranti – necessario super green pass
info 055 212911 – info@firenzespettacolo.it

GIOVEDì 27 GENNAIO 2022 ore 19,31
The Stellar
Firenze - Piazza di Cestello 10 - info 331 1358259

Vini Protagonisti
con il Menù di Chef Gigi Bonadonna


VINO.COM
Chianti DOCG 2020 Poderi da Filicaja - Villa da Filicaja
Puglia Negroamaro Primitivo IGT 2016 - Masseria Ficarigna
Barbera d'Alba DOC 2020 - Sabaudo
Costa Toscana IGT 2020 - Campo al Faro
Vigneti delle Dolomiti IGT 2020 - Cuvée Weiss - Blumenfeld
Lugana DOC 2020 - Dal Moro
Sicilia Grillo DOC 2020 - Li Ciuri
Franciacorta Brut DOCG - Ca' del Diavolo
 
TAGLIAFRASCHI Associati presenta:
Da oltre 60 anni eccellenze nazionali ed internazionali di vino e non solo, sul territorio di Firenze, Prato e provincia.
andrea@tagliafraschi.it
MARCHESI MAZZEI
Chianti classico   
Castello Gran Selezione
Concerto
TENUTA ARGENTIERA
Poggio ai Ginepri
Villa Donoratico   
VAL delle CORTI
Chianti Classico
Chianti Cl Riserva

BOTTEGA
Millesimato Stefano Bottega Extra Dry
Prosecco DOC Stefano Bottega
Gold Prosecco DOC
Ripasso Valpolicella DOC 2018
Brunello di Montalcino DOCG 2015
Grappa Riserva Privata Barricata

Enoteca OBSEQUIUM
D&G selezione srl
Champagne Godart Et Fils 100% Pinot Meunier  "Les Cossiers"
Champagne Godart Et Fils Brut
Rosso di Montalcino DOC 2019 Famiglia Fagnani
Brunello di Montalcino DOCG 2016 Famiglia Fagnani
Rosso di Montepulciano DOC 2020 BIO Canneto
Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2016 Canneto
Chianti Classico DOCG 2017 Poggio Torselli
Chianti Classico Gran Selezione DOCG 2016 Poggio Torselli

FATTORIA di POGGIOPIANO
Chianti Superiore 2016 Voce alla Terra
Chianti Riserva 2016
Poggio Galardi in Anfora 2016
VinOrange 2018
(EXTRA) Olio Extravergine di Oliva Plenum 2021

LE FALENE
VAL DEL BOSCO società agricola (Grosseto)
Le Falene Bianco 2019
Le Falene Rosso 2017
Le Falene Sangiovese 2017
Le Falene Cabernet Franc 2017
Loc. Il Fontino – 58023 – Gavorrano (GR)
valdelbosco@gmail.com

TENUTA S.MARIA IN COELI AULA snc (Montespertoli)
Chianti DOCG 2020 BIO
Chianti Riserva DOCG 2018
Cerasus, ciliegiolo IGT 2018
Ego , Merlot IGT 2019
Schiccolato , Sangiovese IGT 2017
Il Bradese Chianti Classico DOCG 2019

LA QUERCE (Impruneta)
Belrosso, Toscana igt Canaiolo 2020
La Torretta, Chianti Colli Fiorentini docg Riserva 2018
Terra diVino, Toscana igt 2018 affinato in terracotta
Dama Rosa, Toscana igt Passito 2018

VINERIA MODERNA (Firenze)
Trittico di aziende toscane
Da Montevarchi Arezzo Clio Cicogni, biologico e biodinamico: “Aclipe”, Cabernet Franc  e “Assiro” il Merlot e “Saturno” il Sangiovese.
Da Dicomano Borgo Mecereto azienda biologica: “Doppiosenso” IGT Bianco 2020, “La Fuga” 2020 Chianti Rufina DOCG e “Incipit” IGT Toscana Rosso 2018.
Da Volterra Monterosola “Primo Passo” IGT Bianco Toscana, “Crescendo” IGT Rosso Toscana e “Corpo Notte” IGT Toscana Rosso di Sangiovese e Cabernet Sauvignon.

Menù

Antipasto Toscano di salumi crostoni e formaggi:
Canape alle acciughe
Canape con crema al tartufo
Crostino di fegatino
Crostone di salsiccia e stracchino
Prosciutto crudo
Mortadella
Finocchiona
Oliva all’ ascolana
Bruschetta al pomodoro
Coccoli a lunga lievitazione
Selezione di pecorini maremmani
Primi:
Gnocchi con ragù del norcino
Ravioli di ricotta e spinaci emulsionati al burro di Normandia e salvia
Ribollita toscana
Secondi:
Arista di maiale in cottura notturna
Guancia di manzo cotta a bassa temperatura
Patate alla ghiotta e verdure al vapore
Dolci
Selezione di dolci monoporzione.

----------------------------------------------------------------------
a new way for wine tasting
God Save The Wine
THE WINE LOVERS COMMUNITY 
Festival promosso da Firenze Spettacolo
Direzione artistica Andrea Gori
servizi PromoWine
FB God Save The Wine
IG godsavethe_wine
www.godsavethewine.com

Wine & Siena 24

Ecco il primo grande evento dell’anno che parla di vino in Italia. Voluto dal Patron di Merano WineFestival Helmuth Köcher e dal presidente di Confcommercio Siena Stefano Bernardini, Wine & Siena convoca produttori e visitatori a Siena, alla scoperta di una selezionata produzione wine&food. 

Nelle prestigiose sale del Santa Maria della Scala grandi selezioni e grande enogastronomia. Ma non solo, Wine&Siena dà il via ad un anno intero di appuntamenti siglati The WineHunter. Con una novità. Grazie alla collaborazione con l’Università degli Studi di Siena, anticipa l’evento un cartellone di iniziative culturali per parlare di vino e letteratura, vino e poesia, vino e storia, vino e archeologia.

Il percorso si snoda tra location uniche come Palazzo Comunale, Grand Hotel Continental Siena – Starhotels Collezione e Palazzo Squarcialupi al Santa Maria della Scala, che torna ad essere per il quarto anno la location principale delle degustazioni enogastronomiche. Si inizia venerdì 26: taglio del nastro alle 18 a Palazzo Comunale per l’inaugurazione. Alle 20 Small Plates Dinner al Santa Maria Della Scala – Palazzo Squarcialupi. 

I percorsi sensoriali partono alle ore 11 di sabato 27 al Santa Maria della Scala fino alle 18 con la degustazione di prodotti enogastronomici degli espositori Wine, Food & Spirits, Extrawine, e i Consorzi. Anche domenica 28 stand aperti dalle 11 alle 18. 

Infine lunedì 29 giornata dedicata agli operatori del settore e alla stampa, occasione riservata per degustare e scoprire nuovi prodotti e conoscere le aziende produttrici.

Le Masterclass
Sabato 27 gennaio, dalle 11:30 alle 12:30, si parla di Tocai, il vino interrogativo con “C’era una volta il Tocai… il vino che cambia nome ma non perde la sua identità” con Marcello Vagini | delegato AIS Siena.
Dalle 14 alle 15 invece “Un viaggio dal Piemonte all’Alto Adige, assapora le differenti armonie evolutive”.
Infine, dalle 16:30 alle 17:30 protagonisti i vini in Anfora, "Arte in Anfora: Segreti e Meraviglie della vinificazione e dell'affinamento nella storia verso il futuro" con Helmuth Köcher, The WineHunter, come relatore.
 
Domenica 28 gennaio, dalle 11:30-12:30, “Bolle d’Italia: un viaggio sensoriale tra le eccellenze delle bollicine italiane”, un percorso con protagoniste le diverse etichette e tipologie di vini spumanti italiani.
Dalle 14 alle 15, invece, "Sotto i cieli di Val d'Orcia: tesori vinicoli tra colline incantevoli e tradizioni autentiche", con Andrea Frassineti, consigliere nazionale Onav.
Dalle 16.30 alle 17.30, "Sinfonia di terroir: Brunello di Montalcino. L'arte di un Rosso Inconfondibile”.
 
Tutte le Masterclass si tengo al Grand Hotel Continental Siena – Starhotels Collezione
biglietto sul sito >> https://wineandsiena.com/masterclasses/

Siena – vari luoghi – ingresso 45 euro, abbonamento weekend 70 euro, abbonamento festival 80 euro 

Calici di Stelle 2022: quando e dove!

Decine di eventi, dal trekking in vigna, ai concerti al tramonto, fino all’osservazione delle stelle con esperti dell’associazione degli astrofili. Torna il grande evento del vino per celebrare l’estate in Toscana.

Dopo Cantine Aperte e Vigneti Aperti (che proseguirà per tutta l’estate e fino alla vendemmia), nuovi appuntamenti stagionali promossi dal Movimento Turismo del Vino Toscana, che anche quest’estate riempirà le vigne e le piazze italiane di magia e attimi di festa con Calici di Stelle 2022. L’evento, organizzato da MTV e dall’Associazione Nazionale Città del Vino, è un’occasione per passeggiare tra i filari al chiaro di luna e  vivere i borghi e le piazze con il cielo stellato a fare da sfondo, sempre in compagnia di un buon calice di vino.

In Toscana un ricco calendario. «Un evento che anima non solo le piazze italiane del vino, ma anche le singole tenute – spiega il presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana, Emanuela Tamburini – quest’anno per proseguire con il nostro tema abbineremo la “eno-astronomia” al concetto di Peccato Naturale che da Cantine Aperte in poi sarà il filo conduttore di tutte le nostre iniziative».

 L’Eno-Astronomia sarà il tema di questa edizione di Calici di Stelle, con i corpi celesti a dettare il ricco calendario.
Si parte il 29 luglio con le “Guest Star per la Serata d’Apertura”, con protagonisti la Luna, Marte e Urano che appariranno luminosi nel cielo e regaleranno momenti più che suggestivi agli appassionati di vino e di notti incantevoli.
Imperdibile poi la “Notte di San Lorenzo”, il 10 agosto, che illuminerà i calici con una pioggia di meteore che ogni anno rende ancor più magiche le degustazioni di Calici di Stelle.
Sarà poi la Luna a diventare “super” nella notte del 12 agosto; la “Superluna dello Storione" sarà l’ultima occasione dell’anno per ammirare questo straordinario evento immersi tra i filari con un buon calice di vino?
Si continuerà ad illuminare le serate nelle notti del 14 e del 15 agosto, quando si allineerà rispettivamente con Saturno e poi con Giove, regalando agli enoturisti una vera e propria esperienza “stellare”.

I programmi di tutte le iniziative sono disponibili on line su www.mtvtoscana.com

QUESTI INVECE GLI EVENTI PREVISTI
NELLE CITTA' DEL VINO DELLA TOSCANA


SIENA Mercoledì 10 Agosto NELLA CITTA' DEL PALIO, BRINDISI IN FORTEZZA E APERTURE NOTTURNE DI PRESTIGIOSE LOCATION
Torna l'appuntamento ricorrente e tra i più attesi dell'estate senese, fortunato connubio tra arte e vino, che offre agli enoappassionati, ai cittadini ed ai turisti una serata magica con degustazioni e aperture notturne straordinarie di prestigiose location cittadine. L'appuntamento è dalle Ore 21.00 alle Ore 24.00 presso la Fortezza Medicea, dove si svolgeranno le attese degustazioni. Mentre il complesso monumentale Santa Maria della Scala, ubicato nel cuore del centro storico, così come il Museo Civico, garantiranno aperture notturne straordinarie. Il nutrito programma prevede anche l'osservazione guidata delle stelle dalle Ore 21.30, questa volta in Via Pier Andrea Mattioli presso l'Orto dei Tolomei.
INFO: Tel. 0577.292422 -  0577.292161  0577.292128
eventi@comune.siena.it  www.sienacomunica.it

CARMIGNANO (Prato) – Sabato 6, Domenica 7, Martedì 9, Mercoledì 10 Agosto  
PRESSO L'ANTICA ROCCA DI CARMIGNANO
Lo scenario, i giardini di olivi della Rocca di Carmignano, continua ad essere quello di sempre, collaudato e premiato. Così come la notte magica a guardare le stelle e a sorseggiare in calici di cristallo gli ottimi e blasonati vini di Carmignano. L'accompagnamento naturale sarà con i piatti ed i dolci del territorio proposti dai ristoratori locali, rigorosamente con musica dal vivo, laboratori per bambini e mostre fotografiche. L’appuntamento è presso la Rocca di Carmignano dalle Ore 20.00 alle Ore 24.00. INFO: Tel. 055.8712468  -  info@carmignanodivino.prato.it

MONTEPULCIANO (Siena) Mercoledì 10 Agosto
A SPASSO CON IL POLIZIANO IN SUGGESTIVE LOCATION
Calici di Stelle a Montepulciano è la festa dell'estate. Di esclusive degustazioni di Vino Nobile di Montepulciano DCCG in suggestive location: nei vicoli cittadini, in piazzette panoramiche, presso il monumentale Tempio di San Biagio e nel centro storico con la maestosa Piazza Grande.  La formula prevista quest'anno offre tre diverse opportunità di degustazione per apprezzare i rossi poliziani in abbinamento ai prodotti tipici del territorio: degustazioni a sedere (su prenotazione) in tre location esclusive di Vicolo del Leone, Via Piè al Sasso e Tempio di San Biagio; degustazioni itineranti nel centro storico; cene nelle sedi delle 8 contrade del Bravìo delle Botti con etichette poliziane. Il servizio di mescita sarà affidato alla professionalità dei Sommelier FISAR. A rendere davvero unica l'atmosfera della Notte di San Lorenzo, l'esibizione dei Maestri dell'Istituto di Musica di Montepulciano Hans Werner Henze e musica live in Piazza Grande e S. Agostino. Uno spettacolo di magia per incantare anche i più piccini e l'esibizione del Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano. sarà possibile scoprire la bellezza senza tempo della perla del '500 con le visite guidate del centro storico e delle sue cantine monumentali organizzate da Valdichiana Living, in notturna a "Aspettando Calici di Stelle" alle Ore 21.00 nella serata del 9 Agosto e il 10 Agosto alle Ore 15.00 e alle Ore 17.00.  L'organizzazione è a cura della Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, in collaborazione e con il contributo del Comune di Montepulciano. INFO: Tel. 0578.717484  booking@stradavinonobile.it  www.calicidistellemontepulciano.it

CASTELLINA IN CHIANTI (Siena) – Da Sabato 6 a Mercoledì 10 Agosto
TEATRO, STREET FOOD E CAMMINATA SOTTO LE STELLE
Bella l'iniziativa in programma a Castellina in Chianti dalle Ore 09.00 alle Ore 24.00, in programma da Sabato 6 a Mercoledì 10 Agosto. Si inizia Sabato con il Ballo in piazza; Domenica 7 è prevista la degustazione guidata in Via delle Volte. Lunedì 8, dalle ore 16.30, aperitivo per bambini con animazione e Laboratorio presso il Museo Archeologico del Chianti Senese. Martedì 9, alle ore 21.00, è la volta di Meet Chianti Classico – Meet Theatre – evento spettacolo “diVINUM” dedicato al vino in Piazza del Comune. Mercoledì 10 è la volta dello street food dei ristoranti e delle aziende vitivinicole di Castellina in Chianti, con osservazione delle stelle a cura dell’U.A.S. Camminamento dietro le mura, il tutto dalle ore 20.00. Da Sabato 6 a Mercoledì 10 è in agenda l'apertura serale del Museo Archeologico del Chianti Senese, fino alle Ore 24.00. INFO: Tel. 0577.742338   - a.gori@comune.castellina.si.it  -  ufficioturistico@comune.castellina.si.it  

GAVORRANO (Grosseto) - Venerdì 12 Agosto
BRINDISI NEL PARCO DELLE COLLINE METALLIFERE GROSSETANE
Gavorrano è uno dei sette Comuni del Parco Nazionale delle Colline Metallifere Grossetane, un luogo unico dove miniere, storia, natura e ricchezza enogastronomica si incontrano da sempre. Qui si svolge anche quest’anno Calici di Stelle, con un bel programma di degustazioni di vini e prodotti tipici accompagnato da intrattenimenti e musica. L'appuntamento è per le vie del centro storico Venerdì 12 Agosto dalle Ore 18.00 alle Ore 24.00. INFO: Tel. 351.8078090  -  prolocogavorrano@gmail.com

SUVERETO (Livorno) - Mercoledì 10 Agosto
MUSICA, TEATRO, OSSERVAZIONE DELLE STELLE E DEGUSTAZIONI D'ECCELLENZA
E' già in agenda la rinnovata edizione di Calici di Stelle a Suvereto, che ogni anno viene realizzata con nuove idee e riscontro di pubblico nel suggestivo centro storico del paese. Mercoledì 10 Agosto, ci attende una serata speciale con i produttori suveretani. Durante l'evento, per le vie del centro storico del borgo medievale, si svolge un vero e proprio percorso enogastronomico con spettacoli musicali, teatrali e osservazione delle stelle. Il programma prende avvio alle Ore 19.00 e si conclude alle Ore 24.00. INFO: Tel. 0565.829923 - 340.1872019   urp@comune.suvereto.li.it

CAMPIGLIA MARITTIMA (Livorno) Sabato 6 Agosto
ETICHETTE D'ECCELLENZA NEL BANCO D'ASSAGGIO DEDICATO A VAL DI CORNIA E BOLGHERESE
L'edizione di quest'anno di Calici di Stelle abbraccia tutto il centro storico di Campiglia Marittima, da Piazza Benifei a Piazza Mazzini, da Piazza della Repubblica a Piazza del Mercato sino ad arrivare all'interno del Centro Civico Mannelli: il percorso enogastronomico prevede l'abbinamento dei prodotti tipici locali alle svariate etichette della Val di Cornia e del Bolgherese, versate dai Sommelier dell'Associazione FISAR Costa Etrusca. Musica dal vivo in ogni piazza ed intrattenimento per i più piccoli. All'interno del Centro Civico Mannelli gli Astrofili Piombinesi daranno la possibilità di osservare il cielo e le stelle. A cornice, il variopinto mercatino artigianale. L'appuntamento è a Campiglia Marittima dalle Ore 19.00 fino alle Ore 24.00 nelle vie del centro storico. INFO: Tel. 347.6126200  e.v.campigliamarittima@gmail.com

RAPOLANO TERME (Siena) Mercoledì 10 Agosto
KERMESSE ENOGASTRONOMICA PER LE PIAZZE DEL CENTRO STORICO RAPOLANESE
Fervono i preparativi per l'appuntamento in programma Mercoledì 10 Agosto nel centro storico di Rapolano Terme, il bel comune in provincia di Siena che si prepara a vivere una nuova edizione di Calici di Stelle fra degustazioni di vino, sapori del territorio e musica. Mercoledì 10 Agosto, a partire dalle Ore 20.45 e fino alle Ore 24.00, il centro storico sarà animato da una serata che coinvolgerà i ristoratori locali che offriranno piatti rivisitati della tradizione, stand di vini dove sarà possibile degustare i prodotti delle Tenute locali ma anche Brunello, Nobile e Chianti. Calici di Stelle animerà la serata anche grazie alla musica nelle tre Piazze del centro storico rapolanese. INFO: Tel. 0577.72310 - 335.1861206  urp@comune.rapolanoterme.si.it  r.rosadini@comune.rapolanoterme.si.it   

SAN GIMIGNANO (Siena) Mercoledì 10 Agosto
LA MASTERCLASS PRESSO LA ROCCA DI MONTESTAFFOLI
Nella magica Notte di San Lorenzo, al cospetto delle Torri di San Gimignano, si brinda con Calici di Stelle. Mercoledì 10 Agosto si rinnova l'appuntamento estivo con la manifestazione voluta dall'Amministrazione comunale. Nella cornice della Rocca di Montestaffoli, dalle Ore 19.00 alle Ore 24.00, è in agenda la Masterclass di fronte al Centro "Vernaccia di San Gimignano Wine Experience". I visitatori potranno scegliere di degustare diverse tipologie di vini Vernaccia di San Gimignano, in abbinamento a prodotti gastronomici locali, contestualmente alla possibilità di apprezzare le bellezze del centro storico e la vista magnifica offerta dalla Rocca. Gli ospiti potranno prenotare la loro degustazione scegliendo tra tre turni (alle Ore 19.00, alle Ore 20.30 ed alle Ore 22.00). INFO: Tel. 0577.940108  - info@vernaccia.it

VINCI (Firenze) Mercoledì 10 Agosto
SPLENDIDA NOTTE DI SAN LORENZO NELLA CITTA' DI LEONARDO
Torna la consueta rassegna dedicata al pregiato vino locale all'interno dello scenografico Castello dei Conti Guidi, proprio nel centro storico di Vinci. La Città del Genio, che per l'occasione verrà celebrato con una particolare serigrafia sui calici dell'evento, si prepara ad una serata all'insegna della degustazione delle eccellenze vitivinicole delle 12 Aziende produttrici di Vinci. La degustazione di vino sarà accompagnata in più location da stand gastronomici e concerti di musica che omaggeranno la Notte di San Lorenzo. All'ingresso della manifestazione verrà consegnato il ticket per otto degustazioni, un calice e un portabicchiere della Pro Loco Vinci, curatrice dell'evento. L'appuntamento è nel centro storico di Vinci, in Piazza Guido Masi, dalle Ore 19.00 alle Ore 24.00. INFO: Pro Loco Tel. 334.1804770  info@prolocovinci.com  prolocovinci@pec.it       

TERRICCIOLA Sabato 6 Agosto  
SERATA JAZZ TRA GLI ETRUSCHI
Con grande aspettativa, torna la tradizionale serata di Calici di Stelle nel suggestivo borgo di origine etrusca di Terricciola, con degustazione di vini locali e della Provincia di Pisa in generale, oltre che di prodotti tipici della zona accompagnati dalla musica jazz e dalla magia della Notte d'Agosto. Il bell'appuntamento è nel borgo storico di Terricciola, dalle Ore 19.00 alle Ore 24.00. INFO: Tel. 0587.656540   info@comune.terricciola.pi.it  www.comune.terricciola.pi.it   

CASTIGLIONE D'ORCIA (Siena) Martedì 9 Agosto e Mercoledì 10 Agosto  
UNA DUE GIORNI NEL CUORE DELLA VAL D'ORCIA
Una due giorni per festeggiare in maniera speciale il ritorno di Calici di Stelle a Castiglion d'Orcia. Mentre Martedì 9 Agosto è dedicato al Banco d'Assaggio, Mercoledì 10 Agosto, per le caratteristiche vie del borgo cittadino, i produttori del Consorzio Doc Orcia, che rappresenta la Val d'Orcia nel contesto enologico internazionale, accoglieranno turisti e wine lovers in una suggestiva atmosfera. Protagonisti indiscussi saranno i racconti dei titolari delle Aziende che presenteranno e valorizzeranno i propri vini in una serata d'eccezione. L'accompagnamento musicale farà da cornice alla bella atmosfera con il concerto di Tritone Duo (concerto per contrabbasso e fisarmonica con Maurizio Costantini e Umberto Ugoberti) all'orario del tramonto. Per l'occasione il borgo sarà arricchito da auto e motocicli d'epoca, mentre i ristoranti proporranno menù della tradizione e non solo, con speciali abbinamenti alle Degustazioni Doc Orcia. per i bambini è in programma il Laboratorio "Imparare a fare la pasta". L'appuntamento è in Piazza il Vecchietta, Piazza unità e Borgo Vittorio Emanuele il 9 Agosto dalle Ore 18.00 alle Ore 24.00, il 10 Agosto dalle Ore 19.00 alle Ore 01.00. INFO: Tel. 393.2928956  -  339.6338565    info@albaetramontofestival.it         

POGGIBONSI (Siena) Mercoledì 10 Agosto
INTRATTENIMENTO E OSSERVAZIONE DELLE STELLE IN PIAZZA BERLINGUER
Torna Calici di Stelle a Poggibonsi, questa volta in Piazza Berlinguer, direttamente nel cuore del centro storico del paese, dove si svolgerà una degustazione di vini e prodotti tipici locali accompagnata da intrattenimento musicale e osservazione del cielo. L'appuntamento è in Piazza Berlinguer dalle Ore 21.00 alle Ore 24.00. INFO: Tel. 0577.986213    sportellounico@comune.poggibonsi.si.it   

CASTAGNETO CARDUCCI (Livorno) Mercoledì 10 Agosto
NEI LUOGHI DI CARDUCCI E DEI CELEBERRIMI VINI DI BOLGHERI: VISITE MUSEALI, CENE E DEGUSTAZIONI
Calici di Stelle si conferma una delle principali rassegne enogastronomiche del nobile paese di Castagneto Carducci. La presentazione di piatti tipici della tradizione, lungo il percorso organizzato per l'occasione, farà da cornice alla degustazione dei celeberrimi rossi di Bolgheri, presentati e serviti da personale specializzato ovvero da sommelier AIS. Nel rinnovato Piazzale Curiel si potrà godere di panorama vista mare e di un tramonto unico. La rassegna vedrà la partecipazione della condotta Slow Food Costa degli Etruschi con la presentaizone di uno dei piatti più antichi e tipici: il pane fregato. La musica live accompagnerà il percorso sensoriale, mentre il gruppo di Astrofili della Provincia di Livorno organizzerà l'osservazione guidata delle stelle cadenti. Raggiungendo il capoluogo si potranno visitare gli spazi museali dedicati al Poeta Carducci, la casa di infanzia ed il museo archivio. Addentrandosi nel cuore del centro storico, sarà possibile visitare il "Castello delle meraviglie", nuovissimo progetto che accompagnerà i visitatori alla scoperta di oggetti originali e pezzi unici realizzati per mano di artigiani, artisti e abili hobbisti. Le botteche artigiane antiche ancora presenti, i tanti spazi enoteca e ristorazione, saranno pronti ad accogliere i loro ospiti. Nel corso della serata e in occasione anche di altre manifestazioni estive, sarà possibile raggiungere il capoluogo anche attraverso un bus turistico e panoramico davvero esclusivo. L'appuntamento è nel Belvedere di Castagneto Carducci dalle Ore 19.00 alle Ore 24.00. INFO: Tel. 331.3650737 - 339.7302637  castagnetoonlus2016@gmail.com   

CASTELNUOVO BERARDENGA (Siena) Sabato 6 Agosto
ARTE, MUSICA, SPETTACOLI E DEGUSTAZIONI
E' il brindisi più atteso dell'estate! Occasione unica per vivere il centro storico di Castelnuovo Berardenga, visitare il bel Museo, passeggiare intorno alla Torre dell'Orologio in notturna, in un clima di festa, apprezzando un ottimo bicchiere di vino. L'appuntamento di Calici di Stelle nel comune a pochi chilometri da Siena, è con le migliori Aziende Agricole e con la degustazione delle eccellenze enogastronomiche. La serata sarà accompagnata da musica, spettacoli, arte e il buon vino si unirà alla magia del territorio sotto le stelle.  Come ogni anno, Castelnuovo Berardenga offre un ricco programma di eventi a centinaia di appassionati. Ecco alcuni momenti da non perdere: Giulivo Splash Show, spettacolo per grandi e piccini. Princesa Quintet, omaggio al femminile a Fabrizio de Andrè. Forma/ae, Mostra fotografica di Stefano Vigni presso il Museo del Pesaggio. L'appuntamento è nel centro storico di Castelnuovo Berardenga dalle Ore 19.00 alle Ore 24.00.
INFO: Tel. 0577.351337 - ufficio.turistico@comune.castelnuovo.si.it   

MASSA MARITTIMA (Grosseto) Mercoledì 10 Agosto 2022
L'ATTESO BINDISI ANNUALE PRESSO LA FORTEZZA SENESE
Le antiche mura della medievale città di Massa Marittima faranno da cornice alla prossima edizione di Calici di Stelle, come ogni anno dedicata alla DOC Monteregio di Massa Marittima. Nella spettacolare e suggestiva location saranno proposte in degustazione tutte le eccellenze vitivinicole dei più importanti produttori della zona. Le DOC Monteregio di Massa Marittima, Maremma Toscana e l’IGT Toscana delizieranno i palati di appassionati e curiosi. In accompagnamento, saranno messi a disposizione alcune tipologie prodotti della tradizione norcina maremmana. Obiettivo è quello di ricreare il bel connubio di storia, tradizione e gusto tanto amati dai residenti e dagli innumerevoli turisti che ogni anno raggiungono Massa Marittima. L’organizzazione dell’evento è a cura della Strada del Vino e dei sapori Monteregio di Massa Marittima, in collaborazione con il Comune di Massa Massa Marittima, l’Unione dei Comuni Montani Colline Metallifere, I Terzieri della Stessa Città (che li caratterizza il Balestro del Girifalco) e la condotta SlowFood del Monteregio. L'appuntamento è nel centro storico di Massa Marittima dalle Ore 18.00 alle Ore 24.00. INFO: Tel. 328.7455847  info@stradavini.it

MONTESPERTOLI (Firenze) Mercoledì 10 Agosto
LA KERMESSE DI DEGUSTAZIONI PRESSO IL CENTRO PER LA CULTURA DELLA VITE E DEL VINO "I LECCI"
L'edizione di quest'anno di Calici di Stelle a Montespertoli prevede la degustazione di prodotti tipici toscani abbinati sapientemente ai vini locali e del territorio, con intrattenimento musicale presso il Centro per la Cultura della Vite e del Vino "I Lecci", bellissima location immersa nella splendida e suggestiva campagna toscana.  L'evento si terrà la Notte di San Lorenzo, il 10 Agosto, a partire dalle Ore 19.00 e fino alle Ore 01.00 in Via Lucardese  74.
Tutta l'iniziativa è organizzata dalla Federazione alle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori di Toscana. La cena è a pagamento e la prenotaizone è obbligatoria.
INFO: lorenzoverdiani.lv@gmail.com


 

 



Greve in Chianti, una Piazza Di…Vino

Giovedi’ 1 Settembre l’associazione viticoltori di Greve in Chianti promuove un grande evento in piazza, dedicato principalmente a stampa e operatori, arricchito da una esclusiva masterclass condotta da Alessandro Masnaghetti.

I Viticoltori di Greve in Chianti (32 aziende), impegnati sul fronte del territorio, della sostenibilità e della valorizzazione, anticipano con questo evento il classico ciclo di iniziative settembrine “Aspettando l’Expo”, in occasione del 50^ anniversario dell’Expo del Chianti Classico.

Si inizia alle ore 17 con una masterclass presso la storica Enoteca Falorni per un selezionato numero di invitati, condotta dal grande esperto del territorio del Chianti Classico Alessandro Masnaghetti, in procinto di presentare l’Atlante del Chianti Classico: il primo libro al mondo dedicato esclusivamente al territorio del Gallo Nero, ai suoi comuni, ai suoi vigneti e alle sue Unità Geografiche Aggiuntive (UGA).
L'evento prosegue alle ore 20:00 nella piazza principale, con una cena sotto le stelle, preceduta da un aperitivo in piedi, per un confronto e un assaggio a tutto campio dei vini dei Viticoltori di Greve in Chianti.

Aperitivo e cena sono in parte aperti al pubblico, con possibilità di acquistare il biglietto (120,00 pp) comprensivo della cena seduta e servita con un menù di 4 portate, oltre alla possibilità di assaggiare tutti i 38 vini in degustazione presenti durante la serata.
I biglietti disponibili sono limitati: https://www.viticoltorigreveinchianti.com/esperienze/. Sono attesi in piazza circa 140 ospiti. Il servizio sommelier durante l’evento è affidato alla FISAR di Firenze.

Ulteriori info: Associazione Viticoltori di Greve in Chianti
https://www.viticoltorigreveinchianti.com/
info@viticoltorigreveinchianti.com

Benvenuto Brunello !

Il Consorzio del vino Brunello di Montalcino annuncia la presentazione delle nuove annate (2018 e 2017 Riserva e Rosso di Montalcino 2021) a novembre. La scelta della data punta a coinvolgere meglio i player internazionali: l’appuntamento si dispiega nel complesso monumentale di Sant’Agostino.
È la stampa nazionale e internazionale ad aprire il 11 e 12 novembre la manifestazione
.
Nei giorni successivi spazio a sommelier di ristoranti stellati e operatori professionali dell’horeca e winelover
.

Nell’ambito dell’evento assegnati due prestigiosi premi. Il Leccio d’Oro, riservato a ristoranti ed enoteche che si distinguono, in Italia e nel mondo, per una proposta relativa al Brunello di Montalcino di assoluto riguardo.

Il Premio Giulio Gambelli 2023, dedicato a il “maestro del Sangiovese” da Aset, l’associazione della stampa enogastroagroalimentare toscana, e riservato ai giovani enologi italiani che meglio ne sanno rappresentare la continuità e l’insegnamento. Quest’anno cerimonia di consegna a Montalcino sabato 12 al teatro degli Astrusi.

PROGRAMMA (Chiostro del Museo di Sant’Agostino)
Venerdì 11 novembre 2022 | 10.00-13.00/14.00-17.00 Degustazione riservata alla stampa (solo su invito)
Sabato 12 novembre 2022 | 10.00-13.00/14.00-17.00 Degustazione riservata alla stampa (solo su invito)

17.00: conferenza presso il Teatro degli Astrusi di Montalcino

Consegna XI Premio Gambelli
18.00: posa della mattonella presso la Costa del Municipio

20.00: cena di gala (solo su invito)

Domenica 13 | 9.00-13.00/14.00-18.00 Degustazioni riservate agli operatori del settore
Lunedì 14 | 9.00-13.00/14.00-18.00 Degustazioni riservate agli operatori del settore (solo su invito)
Martedì 15 | 9.00-13.00/14.00-18.00 Degustazione riservata ai produttori di Montalcino
Giovedì 17 | Benvenuto Brunello Londra, Toronto, New York, Los Angeles Degustazione riservata alla stampa e agli operatori di settore (solo su invito)
Sabato 19, domenica 20 e lunedì 21 novembre 2022 | 9.00-13.00/14.00-18.00 Degustazione per wine lovers e operatori del settore - Wine lovers: €50/persona per una sessione di degustazione
Operatori del settore: per accreditarsi inviare email a benvenutobrunello@operalaboratori.com.

INFO +39 0577 286300 - benvenutobrunello@operalaboratori.com


Sprizza salute il grande vino di Montalcino

Prosegue la corsa del Brunello di Montalcino sui mercati mondiali, grazie a un prezzo medio in forte incremento, una buona tenuta dei volumi e un’ulteriore crescita nei mercati strategici, già protagonisti di un boom della domanda nel biennio precedente.
Lo rileva, a pochi giorni da Benvenuto Brunello (11-21 novembre) il Consorzio del vino Brunello di Montalcino che ha rilasciato i dati registrati dal nuovo Osservatorio Prezzi sul venduto nei primi 9 mesi di quest’anno.

Secondo il campione, le cui imprese incidono per il 28% sul venduto della denominazione, la crescita tendenziale a settembre segna in termini di valore un +21,5%, con un balzo del prezzo medio tra prodotto di “Annata” e “Riserva” – ora vicino ai 27 euro alla bottiglia franco cantina (+14%, con punte di oltre il 24% negli Usa) - ben oltre la spinta inflazionistica.
In crescita, a sorpresa per un’ultima annata (2017) non così ricca, anche i volumi, saliti del 6%. La proiezione sui 12 mesi del 2022, secondo il Consorzio, porta a un valore complessivo delle vendite di Brunello vicino ai 250 milioni di euro. In crescita anche i numeri relativi al Rosso di Montalcino, con rialzi sia in valore (+20%) che in volume (+9%)

Molto bene la domanda interna, che si conferma in forte ascesa e rappresenta oggi circa 1/3 dell’intero mercato grazie a una crescita dei volumi commercializzati che supera il 17%, con i valori a +31%.
Ma è anche quasi tutto l’estero a tirare, a partire dagli Stati Uniti, dove con il dollaro forte ha pesato meno il fortissimo rialzo del valore medio (+25%), a fronte di volumi stabili. Dietro agli Usa, che da soli valgono in valore il 33% delle esportazioni, vola la domanda canadese (+27%) e cresce in corposa doppia cifra anche la Germania, che supera la piazza del Regno Unito, unica tra le big in difficoltà (-15%).

Per il presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino, Fabrizio Bindocci: “Chi quest’anno si aspettava una pausa di riflessione sui mercati dopo gli exploit dell’ultimo biennio dovrà ricredersi. La denominazione continua a girare oltre le attese a prescindere dai ranking delle annate, grazie a un brand collettivo sempre più riconosciuto e apprezzato nel mondo.  Ciò detto, la difficile fase congiunturale che ci attende nel breve e medio periodo ci impone massima attenzione: il Fondo monetario internazionale prevede una fase recessiva nel 2023 per l’Italia e la Germania e anche negli Usa le recenti prospettive al ribasso per i prodotti super-premium analizzate da Rabobank suonano come campanelli di allarme da non trascurare”.

Complessivamente, nei primi 9 mesi di quest’anno sono state vendute quasi 7 milioni di bottiglie di Brunello di Montalcino tra i prodotti di “Annata”, “Vigna e “Riserva”, protagonista quest’ultima di un fortissimo rialzo sul pari periodo 2021.







Wine Destinations Italia

Valorizzare il legame indissolubile tra vino e territorio; una combinazione vincente che fa dell’Italia “la destinazione del vino” per eccellenza. È quetso l’obbiettivo della manifestazione promosso dalla Scuola Europea Sommelier di Livorno, un giro d’Italia unico, alla scoperta di territori straordinari quali le 5 Terre, Bolgheri, Suvereto, il Chianti, Montepulciano, la Maremma, il Chianti Classico, Il Sannio, l’Irpinia, i Colli Orientali del Friuli, la Valpolicella, la Valtellina e molte altri.

DUE LE GRANDI NOVITA’ DELL’EDIZIONE 2022 - Il riconoscimento alle World’s Best Vineyards Italiane con due momenti speciali dedicati alle cantine italiane premiate nella Top 100 del concorso mondiale sull’enoturismo WBV – World’s Best Vineyards 2022. Si comincia con il Network Dinner di venerdì 11 dedicato alle istituzioni e alla stampa, a seguire una tavola rotonda sabato 12 ore 11, moderata dalla giornalista Chiara Giorleo e dall’Avv. Marco Giuri.

Wine Destinations Italia si rivolge ad un pubblico selezionato di operatori del settore, enoturisti, amanti della sostenibilità e della natura, comunicatori e operatori della stampa specializzata, che vogliono incontrare in maniera fruttuosa i produttori artefici delle esperienze e scoprire le molteplici opportunità dei territori. L’evento è caratterizzato da molteplici focus con i protagonisti del settore come Il Movimento Turismo del Vino Italia, l’Ass. Nazionale Le Donne del Vino, l’Ass. Nazionale Città del Vino, l’Ass. Nazionale Travel Blogger, Banca del Vino, Vetrina Toscana, l’Ass. Nazionale Borghi più Belli d’Italia. Ogni azienda presente propone i propri vini, ma anche nuove idee relative alle attività di visita e degustazione che leghino l’azienda al territorio. I partecipanti incontrano i produttori e possono prenotare le esperienze per viverle successivamente in azienda.


IL CICLO DI MASTERCLASS I 4 ELEMENTI – In programma 4 Degustazioni incredibili, 4 come i quattro elementi ai quali sono dedicate: Aria I vini di altura e di montagna, Acqua i vini degli abissi e del mare, Terra i vini delle terre d’Oriente, Fuoco i vini dalle terre vulcaniche. Masterclass realizzate in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino Italia e la Banca del Vino.

Info: www.winedestinations.it | info@eurosommelierlivorno.it

Vini Migranti

Una due giorni di contaminazione e aggregazione che si svolge ogni anno a Firenze. Annunciati circa 60 produttori di vino da tutto il mondo che condividono i loro prodotti con il pubblico, creando spunti, pensieri, emozioni e storie.

Vini Migranti nasce da un’idea di Teseo Geri, una fiera di vignaioli da tutto il mondo spesso fuori dai circuiti commerciali tradizionali. L’obiettivo è allargare la visione enoica nel parallelo mondiale dando spazio a piccole ed uniche realtà vitivinicole che si fanno portavoce di un messaggio originale, solidale e culturale.

Le anime sono due: la mostra mercato dove gustare i vini con la possibilità di acquistarli e i racconti di storie di integrazione, cooperazione, sostenibilità e cultura. Previsti anche incontri e degustazioni tematiche. 

Manifattura Tabacchi – via delle Cascine 35 – ore 11-18 – ingresso 25 euro – vinimigranti.it

Slow Wine Fair a Bologna

Slow Wine Fair è innanzitutto un’occasione di confronto e dibattito per vignaioli e vignerons da tutte le regioni d’Italia e dal mondo. Oltre 500 gli espositori selezionati da Slow Wine per la seconda edizione dell'evento. Tra questi i produttori che aderiscono alla rete internazionale della Slow Wine Coalition e che portano avanti i princìpi del Manifesto Slow Food per un vino buono, pulito e giusto: sostenibilità ambientale, tutela del paesaggio e ruolo culturale e sociale delle aziende vitivinicole.


Masterclass
, conferenze, appuntamenti in Arena e degustazioni al banco "con una wine list che supera le 1.200 referenze". La fiera ha una forte connotazione B2B e si rivolge principalmente a un pubblico professionale horeca e Gdo, mentre al pubblico di appassionati è riservata la domenica pomeriggio. Presenti anche produttori di soluzioni tecnologiche innovative, impianti, attrezzature e servizi per la filiera del vino.

New entry le bevande spiritose: distillati, amari, liquori. Altra novità il Premio Carta Vini Terroir e Spirito Slow in collaborazione pluriennale con Milano Wine Week. 36 i nuovi riconoscimenti, conferiti a Bologna lunedì 27 per celebrare la cultura del bere bene e del vino buono pulito e giusto.

Programma Masterclass:

Domenica 26 alle 13.30: Caucaso, la culla della viticoltura
Domenica 26 alle 15.30: 2010: la vendemmia perfetta
Domenica 26 alle 17.30: I grandi bianchi e rossi di Francia
Lunedì 27 alle 13La grande degustazione di Champagne Lombard
Il mondo degli amari a Slow Wine Fair:
Lunedì 27 alle 15 la Genziana delle Pecore
Martedì 28 alle 13 dedicata alle amarezze siciliane

Nel nostro carnet tagliandi 1 ingresso a condizioni specialissime

BolognaFiere – ingresso 39 euro, operatori di settore 20 euro – dom dalle 12 alle 19, lun dalle 10 alle 18, mar dalle 10 alle 16 – slowinefair.slowfood.it

Romanelli e il Verdicchio

Un vino che nasce dall’omonima uva bianca presente fin dall’VIII secolo soprattutto nelle Marche, sulle colline tra Jesi e Matelica, portata probabilmente da viticoltori veronesi.

Oggi, a testimonianza della sua ecletticità, della sua versatilità, della sua propensione a migrare da una zona all’altra, il Verdicchio si è diffuso anche in regioni vicine e quindi, anche se in misura molto limitata, in Toscana. Il vitigno è solitamente vinificato in purezza, ma dà risultati molto interessanti anche quando è assemblato con altre uve. È insomma un ottimo pretesto per un viaggio da una parte all’altra dell’Appennino, alla scoperta delle diverse declinazioni con cui il vino è conosciuto e apprezzato.

A seguire viene servita una selezione di finger food durante la quale le aziende propongono un altro dei loro vini.

Villa Olmi - via degli Olmi 4/8 - Bagno a Ripoli/Firenze - 055 637710 – ore 19.30 - Quota di partecipazione degustazione e cena 39 euro, Soci Fisar 34 euro

Orcia Wine Festival

Nelle sale di Palazzo Chigi per quattro giorni spazio a degustazioni tecniche guidate, banco d’assaggio di vini di oltre 20 aziende del territorio, la visita diretta alle cantine della denominazione.

Un festival che, a partire dall’Orcia Doc, offre eventi pensati per i winelovers, ma anche per chi vuole scoprire un territorio, quello della Val d’Orcia, unico al mondo. Protagonista il vino Orcia Doc e i suoi produttori attraverso masterclass condotte da esperti del settore, fino ad arrivare a degustazioni e abbinamenti con i prodotti gastronomici di eccellenza del territorio, ma anche concerti, teatro e trekking.

Info e programma su orciawinefestival.wordpress.com/

Palazzo Chigi – Piazza Chigi 4a, San Quirico d’Orcia (SI) – 0577899728 - Ingresso 18 euro, abbonamento 45 euro, su www.liveticket.it/orciawinefestiva comprende: ingresso a Palazzo Chigi, visita agli stand degli espositori dei Vini Orcia e IGT Toscana prodotti nel territorio, calice per la degustazione, tracolla porta calice

L'Estate Romana del Vino a Trinità dei Monti

Il festival itinerante del vino diretto dal “sommelier informatico” Andrea Gori in una location strepitosa, a due passi da Piazza di Spagna: l’Hotel de la Ville e la sua cucina, ispirata dal grande chef Fulvio Pierangelini. In Collaborazione con Vino in Fieri.

Giovedì 8 giugno 2023 - ore 19,30 - HOTEL DE LA VILLE***** - Via Sistina, 69, 00187 Roma - 06 977931

PRENOTAZIONI > info@godsavethewine.com - RICEVERETE CONFERMA SCRITTA - INFO 055 212911
ingresso 40 euro tutto compreso (degustazione VINI illimitata, abbinata al menù ispirato dallo chef Fulvio Pierangelini)

Vini Protagonisti

TENUTA STERPAI Collemezzano, Cecina
Umbe’ 2019
Sterpaie 2019
Spinoso 2021
Moraio 2021
Prunaio 2022
Roveto 2022

FUGNANO San Gimignano
Vernaccia da Fugnano 2022
Vernaccia donna Gina 2021
IGT Sangiovese donna Gina 2019
IGT Legami 2019
Rosato 2021

BACCO DEL MONTE Vicchio, Mugello
Monteprimo 2020 Pinot Nero IGT TOSCANA affinamento in legno
Torre di Ponente 2021 Pinot Nero IGT TOSCANA affinamento in acciaio

FATTORIA PALAGINA Figline Valdarno
Rosato Palagina Igt Toscana 2022
Bianco da Sangiovese Igt Toscana 2022 (anteprima)
Chianti Palagina Disegni DOCG 2021
Chianti Palagina Riserva DOCG 2019

FONTANA CANDIDA Monteporzio Catone (Roma)
Luna Mater 2019, Frascati Superiore DOCG RISERVA
Vigneto Santa Teresa 2022, Frascati Superiore DOCG
kron 2019, Lazio IGT, 100% Merlot

CRIOLIN Piemonte, Asti
Monferrato DOC Bianco
Piemonte DOC Chardonnay
Barbera d'Asti DOCG
Barbera d'Asti DOCG Superiore
Ruchè di Castagnole Monferrato DOCG
Piemonte DOC Moscato Passito
Moscato d'Asti DOCG

AZIENDA AGRICOLA BARDI Veneto
Cabernet Carmenere
Raboso del Piave
Verduzzo
Noi 3 Taglio Bordolese

AZIENDA SERGIO DEL CASALE Abruzzo
Radice - Montepulciano d’Abruzzo d.o.c. 2010
Diomede - Montepulciano d’Abruzzo d.o.c. 2015
Ancestrale - Primitivo Terre di Chieti i.g.t. 2018
Vird' Vird' - Rosato Histonnium i.g.t. 2022
Pecorino - Terre di Chieti i.g.t. 2022
Olio Extra Vergine di Oliva - Az.Sergio Del Casale

AZIENDA LA CASAIA Lombardia
13 Lune Pinot nero metodo classico 2021
Una notte Pinot nero vinificato in rosa 2022
La Quercia Pinot nero in rosso 2019

CANTINA SOLIS TERRAE Lazio
doc Roma Rosso 2021
doc Roma Bellone 2022
Syrah 2021
Goccia Ambrata 2022

AZIENDA LA TORRE Toscana
Brunello di Montalcino 2018
Rosso di Montalcino
Ampelio

CANTINE MASSIMI Lazio
Buttuti - Cesanese del Piglio Superiore
Herna - Cesanese del Piglio Superiore
Cispio - Cesanese del Piglio Superiore Riserva
MCMXXVII - Passerina Spumantizzata
Olio Extra Vergine di Oliva  - Cantine Massimi

VINI MERIDIANA
- ASOLO PROSECCO DOCG Veneto
Iaya - Asolo Superiore extra dry
Iaya - Asolo Superiore Brut
Iaya - Asolo Superiore extra brut

WINE GO SHOP
Errico Vini
Le Sode di Sant'Angelo
Cantina Murales
Le Merenghe

AZIENDA IL PROTAGONISTA Abruzzo
Gin dritto

TUSCANY LUXURY
RESIDENZA DEI RICCI b&b Chiusi
FEBE la Maremma sulla pelle
ERREESSE Gioielli
DOTTORE Vino e Olio
IL ROGLIO Vino Valdichiana
CANTINE RAVAZZI Vino Valdichiana
NENCI Vino Valdichiana

MIDNIGHT Toscana
Premium Italian Gin

Menù del ristorante dell’Hotel, cucina ispirata dal grande chef Fulvio Pierangelini

Cruditè con hummus
Focaccia con mortadella
Pomodoro,avocado e burrata
Polpo e crema di patate
Passatina di lenticchie e crostacei
Risotto curcuma e zucchine
Trofie con zucchine in fiore e limone
Piccoli tiramisù
Crème Brulè

Generazione Sangiovese presenta "Le espressioni del Sangiovese"

L'evento organizzato dalle famiglie produttrici di GENERAZIONE SANGIOVESE offre la possibilità di conoscere e poterne degustare i propri vini in abbinamento ai sapori toscani.

Ospitato alla Fattoria di Doccia, all'interno del suo splendido giardino, vede la presenza di Azienda Agricola Perelli, Azienda Agricola La Collina, Podere il Castello e ovviamente Fattoria di Doccia.

Si degustano tutti i loro prodotti, si conoscono direttamente i produttori e si assiste ad un focus tecnico degli enologi Filippo Mazzorana e Dario Parenti. 
La location, il giardino di un antico casale, rende magica, leggera e piacevole una serata all'insegna della curiosità e del buon vino.

dalle 19.30 allle 23
VIA DI DOCCIA 29/30 - Pontassieve - 0571 1729495 - www.generazionesangiovese.it

Per prenotazioni su Eventbrite

Sorsi di Vagliagli

A pochi km da Siena, il suggestivo borgo di Vagliagli si trasforma per un giorno nella metà ideale per gli amanti del buon vino.
Domenica 17 dalle 11 alle 19
le cantine del territorio sono protagoniste con il proprio stand dove presentano i loro vini.

Cantine protagoniste: Aiola, Bindi Sergardi, Belvedere, Borgo Scopeto, Cantalici, Castello di Selvole, Dievole, Oliviera, Complicità, Scheggiolla, Terra di Seta, Valiano, Vallepicciola.
 
Non solo vino, ma anche street food con piatti della tradizione e sapori che richiamano le eccellenze del territorio. Ad esempio A man from Chianti con sua ape-pizza, oltre a lampredotto e/o trippa all’aglione in coni fatti con un impasto di grani antichi. La giornata è scandita dalla musica dal vivo di Power Key 5tet, tra note soul e funky.

Nel fine settimana di sabato 16 e domenica 17 molte cantine del territorio si aprono a visite e degustazioni, inoltre Camminando a Quercegrossa organizza, per domenica 17, due escursioni alla scoperta degli scorci più belli del territorio, fra vigne e olivete. I percorsi sono due: uno lungo (7,5km) partenza ore 9.30 da Piazza Vittorio Emanuele e un altro breve (5km) partenza 10.30 sempre da Piazza Vittorio Emanuele. Per info camminandoquercegrossa@gmail.com

Fotografi amatoriali e professionisti possono partecipare al contest fotografico lanciato dall’Associazione per la giornata del 17/09. Le foto scattate devono pervenire a vino@vagliagli.it: quelle che maggiormente sanno cogliere e raccontare lo spirito della festa e del borgo di Vagliagli sono poi esposte nelle cantine e i vincitori ricevono in premio una selezione di vini dei produttori locali.

Vagliagli (Piazza Vittorio Emanuele) - dalle 11 alle 19 - ingresso 15 euro a persona, che equivalgono a dei token da utilizzare per degustare il vino o per lo street food - www.vagliagli.com – vino@vagliagli.com

L’Uva in Festa!

La 97esima edizione della Festa dell’Uva di Impruneta presenta un ricco programma di eventi tra arte, cultura, sport, enogastronomia, artigianato, vendita prodotti del territorio. Un settembre di eventi per grandi e piccoli. Un cammino che porta fino all'esplosione della festa con la sfilata-spettacolo preparata dai quattro rioni in scena domenica 1 ottobre. Il trofeo in palio è stato disegnato da Andrea Pesci della fornace Pesci Giorgio e Figli di Impruneta, un’elegante opera d’arte realizzata in argilla (la coppa presentata è ancora in fase di ultimazione) alta circa 50cm. Sulla base della stessa raffigurati i simboli del Comune di Impruneta: la pigna, gli aghi di pino e lo stemma comunale. Nella parte più alta un tema che richiama Bacco e l’uva, seguito dai quattro stemmi rionali. È la Festa dell’Uva più antica d’Italia e rappresenta uno spettacolo in grado di richiamare ogni anno migliaia di persone in piazza del Buondelmonti, nel cuore del paese.

PROGRAMMA:

Sabato 30: ore 19-23.30 - Prove generali della Festa dell’Uva. Ingresso gratuito.
Domenica 1° ottobre 97ª FESTA DELL’UVA IN P.ZZA BUONDELMONTI
Ore 14.30 - Esibizione della Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Impruneta. Ore 15 - Saluti del Presidente dell'Ente Festa Filippo Venturi e del Sindaco Riccardo Lazzerini.Ore 15.30 - Sfilata/Spettacolo dei quattro Rioni: Fornaci, Pallò, Sant’Antonio, Sante Marie. A seguire: Premiazione della 42° “Vetrina dell’Uva”, Premiazione Gara di solidarietà fra i Rioni per le Donazioni di Sangue, Premiazione del Rione Vincente.
Lunedì 2 ottobre Ore 20.30 - L’Ente Festa dell’Uva di Impruneta come riconoscimento a tutti coloro che si sono impegnati offre il “Brindisi delle Camiciole”.
Sabato 7 ottobre ore 20 Cena in piazza Buondelmonti del Rione vincitore della 97° Festa dell’Uva.

Impruneta – info e programma festadelluvaimpruneta.it/

La Carne e il Camino

Ristrutturato e arredato conservandone la storia e dandogli nuova freschezza, il ristorante LE FONTICINE ci accoglie in un’atmosfera tradizionale, intima, semplice ed elegante. 

Alex, il nuovo proprietario e lo Chef Diego Babboni, vogliono riportarlo alle gloriose origini, inserendosi nell’agenda dei fiorentini e sulla mappa di chi viene da fuori. Il team è animato da passione per la storia locale, come traspare dall’attenta ricerca e cura dei dettagli. Prodotti stagionali selezionati dal vicino Mercato Centrale, e da fattorie e piccoli produttori toscani. Alcune specialità: Salumi e di Formaggi Biologici Toscani, pasta fresca e secondi interpretati con gusto e leggerezza. Poi c’è la Bistecca alla Fiorentina, che si sceglie fra le migliori lombate di pregiata Scottona di femmine di meno di 24 mesi, cotta sul carbone di castagno, cipresso e quercia sulla griglia. Per addentrarci al meglio in questo locale abbiamo incontrato lo chef Diego… 

La Vostra cucina spiegata con poche parole semplici a chi non vi conosce…
Ci troviamo in un ristorante storico fiorentino, la tradizione è in tutti i piatti proposti con accurata selezione degli ingredienti. Una delle nostre particolarità è la cottura della carne sul carbone di legna, dentro un camino in bella vista come del resto la cucina.

Il vostro “piatto forte”…
Abbiamo selezionato una carne di manzo Scottona Frisona con frollatura di 30 giorni finita nella nostra cella a vista. Poi accendiamo il camino e la prepariamo al sangue per assaporarla al meglio e accompagnarla da una vasta scelta di etichette di vino.

Il piatto più difficile da realizzare, ma di maggior soddisfazione.
Un risotto al chianti e crema di pecorino. Per avere un sapore deciso e nello stesso tempo armonioso dobbiamo avere attenzione nelle dosi e dare equilibrio e un gusto bilanciato così da accontentare tutti i palati. La giusta cottura del riso chiude il piatto.

La pietanza che preferite lavorare.
Non ho preferenze, provo soddisfazione a creare nuove ricette, rivisitare le vecchie e dare vita a piatti originali.

Un ingrediente o un piatto sopravvalutato?
La buona alimentazione non può essere sopravvalutata.

Un ingrediente o un piatto sottovalutato?
Le zuppe fredde e calde. Nelle altre culture e nazioni vengo consumate di più.

In breve, fateci venire l’acquolina in bocca, raccontandoci i piatti salienti del menù di stagione…
Carpaccio di carciofi con parmigiano; Pappardella al cinghiale; Petto d’anatra spadellato con agrumi e cannella.

A cena a Firenze o in Toscana da un altro Chef… Chi?
Al 588 da chef Andrea Perini che è stato anche la mia migliore spalla nel mio vecchio ristorante in Chianti: la Fornace di Meleto presente su tutte le guide, sulla strada per arrivare al castello di Meleto a Gaiole in Chianti.

RISTORANTE LE FONTICINE
via Nazionale, 79r - 055 19973479 - info@ristorantelefonticine.com


La gran kermesse dei Vignaioli Indipendenti

Su firenzespettacolo.it/store biglietti a condizioni speciali

Il Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti, il principale appuntamento dei produttori di vino italiano, si prepara alla XII edizione, per la prima volta a BolognaFiere. L’evento di FIVI - Federazione Italiana dei Vignaioli Indipendenti, offre al pubblico la possibilità di conoscere, assaggiare e acquistare il vino artigianale e di qualità, rispettoso del paesaggio e dell'ambiente, di 1000 produttori provenienti da tutte le regioni italiane.

Accanto a loro, un folto gruppo di olivicoltori indipendenti soci della FIOI - Federazione Italiana Olivicoltori Indipendenti e alcune delegazioni di Vignaioli europei delle associazioni nazionali appartenenti a CEVI - Confédération Européenne des Vignerons Indépendants.
Facile da raggiungere sia in auto che con i mezzi pubblici, la fiera di Bologna fornisce al pubblico gli iconici carrelli del Mercato FIVI: i visitatori li utilizzano per trasportare le bottiglie comprate fino al parcheggio e restituirli direttamente. Per chi, invece, preferisce farsi recapitare il vino direttamente a casa, è attivo un servizio di spedizioni.


Da non perdere le quattro masterclass su altrettanti vitigni autoctoni di primo piano, realizzate in collaborazione con ALMA - La scuola internazionale di cucina italiana. Nei 30mila mq della mostra-mercato, distribuiti su quattro padiglioni, non manca un’ampia area food. I biglietti di ingresso sono disponibili in prevendita su mercatodeivini.it. Chi effettua l’acquisto online usufruisce di un ingresso dedicato e accede così più rapidamente alla manifestazione.

Nell’occasione annunciati i vincitori del Premio “Leonildo Pieropan” 2023, in memoria di uno dei pionieri di FIVI, e del nuovo premio “Vignaiolo come noi”.

Il Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti è patrocinato dal Comune di Bologna e gode del supporto di Confcommercio Ascom Bologna.

Bologna Fiere – sab e dom 11-19, lun 11-17 – ingresso giornaliero 25 euro (online) 30 euro (in loco), 2 giorni 40 euro (online) 50 euro (in loco), 3 giorni 60 euro (online) 70 euro (in loco), ridotto: Soci Ais, Fisar, Onav, Aies, Aspi, Assosommelier, Scuola Europea Sommelier, Slow Food – mercatodeivini.it

Saranno Famosi. Nel Vino!

La manifestazione, destinata a wine lovers, buyers, ristoratori e sommelier, è un vero e proprio talent show del vino italiano, un modo divertente per scoprire “chicche”enologiche destinate ad un grande futuro. Due giorni di degustazioni di vino e di eccellenze gastronomiche, esperienze, incontri, premiazioni, corsi, eventi e cene che coinvolgono i ristoranti della città e i grandi marchi della moda. Dopo il successo della prima edizione, il nuovo appuntamento mette insieme i migliori vini italiani creati nelle ultime cinque vendemmie e le migliori cantine degli ultimi dieci anni.

Oltre 200 etichette di vini emergenti in rappresentanza delle principali DOP IGP italiane alle quali si aggiungono 40 produttori di gin italiani, selezionati da “Il GINgegnere”, per una due giorni di degustazioni, con la possibilità di assaggiare tutti i vini e tutti i gin “lisci”, accompagnati da incontri, eventi e esperienze. Presenti anche 20 produttori di eccellenze gastronomiche. 

Il format è simile a quello della presentazione delle collezioni dell’alta moda e mette sotto i riflettori tendenze e personaggi emergenti. Le cantine presentano le proprie bottiglie in piccoli stand lungo la Leopolda con possibilità di vendere direttamente al pubblico. Per i veri appassionati seminari con degustazioni a tema. Un’area forum accoglie gli speach dei futuri cult del vino. 

Last but not least Wine & Florence: l’evento si apre alla città. È la vera novità della seconda edizione. Un evento nell’evento nel quale le cantine partecipanti inviano le bottiglie ad alcuni ristoranti fiorentini che le abbinano in menù studiati ad hoc ed espongono le bottiglie in vetrina.

Stazione Leopolda – ingresso 20 euro – ore 11-18 - info su sarannoafamosinelvino.it o info@sarannofamosinelvino.it 


Ciao VINO, come stai?

God Save The Wine e la sua festa natalizia conquistano il salotto buono della città.
In via Tornabuoni da Obica, un appuntamento scintillante e irrinunciabile per tutti gli appassionati di vino, dove finalmente ritrovarsi di nuovo per gli Auguri bevendo insieme il meglio delle cantine italiane immersi nelle atmosfere natalizie del chiostro dell’Ammannati.
prenot > https://www.firenzespettacolo.it/store/negozio/eventi/il-favoloso-wine-christmas-party-di-god-save-the-wine-giovedi-7-dicembre-2023-ore-19-31/

Andrea, siamo giunti a fine anno, chi meglio di te per fare il punto sullo Stato di salute del Vino in Italia.
Esordisco dicendo che non è un momento bellissimo. Registriamo una crisi di consenso tra i giovani ma anche in chi ha qualche anno in più. Non vedono più un interesse particolare nel consumarlo. Colpa di chi lo comunica o di chi lo produce? O ancora di chi lo vende?

Ti fai una domanda ma forse hai anche una risposta….
Mi pare di vedere ripetizione nelle formule di presentazione e anche poco coraggio in chi dovrebbe promuovere il vino verso alcune fasce di pubblico. Descrizioni stereotipate, etichette poco innovative, termini molto tecnici o al contrario troppo vaghi che generano l’ossimoro di descrizioni accurate ma intercambiabili, una confusione comunicativa che non fa bene al vino e al suo mercato che vede premiati i vini dall’approccio non convenzionale, alternativo, più o meno “naturale”, che vincono e continuano a vincere soprattutto per la freschezza comunicativa e la presenza costante del produttore.

Suggerimenti?
Tornare all’importanza di avere una storia dietro, mettere dietro l’etichetta e dentro il vino chi lo produce e il messaggio che vuole passare con quella bottiglia. Che non sempre deve essere poetico o originale, spesso anche solo la voglia di produrre qualcosa che sia importante per la socializzazione delle persone. Nel seguire storie e aneddoti spesso ci dimentichiamo che un vino può essere anche solo buono e piacevole, farci dimenticare una giornata storta o accendere una cena a casa durante la settimana.

Intanto noi a questa serata portiamo tante belle storie e grandi assaggi…
Si, trovate vini da serate eccezionali e serate di puro relax, vini da occasioni importanti e vini quotidiani, aziende storiche o appena nate, territori dalla storia millenaria e altri che si affacciano adesso alla ribalta.  
Partiamo con lo Champagne e il suo essere classico protagonista delle feste con Jean-Pierre Lamoureux e Joëlle Sausseret e sempre restando in Francia avremo il Saumur, forse ancora più antico dello Champagne stesso come bollicina a partire dal vitigno chenin blanc.
Pattuglia toscana come sempre molto nutrita e ricca con un confronto ad alto livello tra Chianti Classico di Castellina con quello di San Casciano e quello di Panzano , tre UGA (Unità Geografiche Aggiuntive) ovvero sottozone del Gallo Nero, recentemente introdotte per sottolineare le differenze di territorio tra i vari comuni della DOCG.
Come bianchi saremo tra Romagna con la storica albana, la Vernaccia di San Gimignano e la nuova realtà del vermentino, a sua volta a confronto tra le versioni prodotte in Maremma e quelle dalla zona forse più vocata in Italia, i Colli Apuani. Spazio anche al sangiovese fuori zona classica ovvero a Gambassi Terme , Monsummano e Riparbella, dove il cambiamento climatico ha rimesso in gioco i vini di qualità. Andremo in Campania a scoprire i vini vulcanici dei Campi Flegrei e l’Emilia delle bollicine cangianti e piacevolissime di lambrusco e pignoletto.  
Ascolteremo anche storie di natali un po’ particolari grazie ad Enomundus con i vini dal Libano e un Gin dall’Olanda, terra che ne ha fatto da sempre il distillato nazionale.
In questa nostra serata ogni bicchiere è un regalo, ogni sorso un augurio, condividendo la magia e il calore che solo il vino può portare con la speranza di contribuire a riaccendere curiosità e passione per una bevanda fondamentale per la nostra cultura e la nostra storia di italiani.

Insomma tante cantine speciali capaci anche solo con il loro nome di evocare Natali vicini e lontani, tutti in grado di scaldare il cuore. La stessa magia di cui è capace il vino in ogni sua incarnazione verace e appassionata. Voi appassionati di vino sapete benissimo immaginare la gioia di ricevere una bottiglia ben scelta: non è un semplice regalo, ma un'esperienza sensoriale da scoprire e condividere.


Benvenuto Brunello 2023

 Il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino annuncia dieci giorni da domenica 17 a martedì 28 riservati a stampa e operatori di settore, durante i quali presenta la nuova annata. Un’anteprima rivolta all’Italia e all’estero in attesa del prossimo debutto sul mercato.

Da sabato 25 a lunedì 27 novembre la degustazione si apre a wine lovers e appassionati.

Complesso Sant’Agostino Chiesa e Chiostro, Museo Civico Diocesano e Archeologico, Tempio del Brunello, Enoteca Bistrot – via Ricasoli 31 Montalcino – ingresso 50 euro - info e programma dettagliato consorziobrunellodimontalcino.it

La Primavera Romana dei Vini

SABATO 23 MARZO 2024 ore 19,01 - DoubleTree by Hilton Roma Monti
P.za dell'Esquilino, 1, Roma - 06 45774500

DEGUSTAZIONE VINI ILLIMITATA e CENA A BUFFET
30 euro tutto compreso – ingresso su prenotazione -
prenotarsi scrivendo a: info@godsavethewine.com o info@enjoyromamonti.it - INFO 055 212911

God Save The Wine, il festival che vi mette dalla parte divertente del vino, torna a Roma come ogni primavera in una location strepitosa, il DoubleTree by Hilton al Quartiere Monti, il più cool di Roma, un nuovo affascinante Hotel che siamo sicuri non avete ancora visitato. 

La scena romana degli alberghi di lusso è vivace e agguerrita con tante scintillanti nuove aperture. E’ il momento in cui nuove proposte enologiche di livello possono trovare terreno fertile nella capitale, probabilmente davvero il luogo dove si decideranno le sorti del vino italiano nei prossimi anni. Ma non sentite la responsabilità. pensate soprattutto a godervela, del resto è primavera!

Un appuntamento clou, in collaborazione con l’associazione Vinoinfieri, per festeggiare la Primavera dei Vini con un evento unico, che racconta con il nostro stile informale e diretto a winelovers e appassionati della capitale la nuova stagione del vino italiano.

Con le aziende presenti viaggeremo nei loro territori e scopriremo la raffinatezza di abbinamenti particolari con la cucina del Double Tree impostata ad una classica romanità ma anche capace di sfoggiare svolazzi gourmet decisamente intriganti.  Oggi il vino è in crisi di vocazione e si dice non sa più parlare ai giovani e il recente passaggio in TV con relative polemiche sui metodi di produzione di certo non fa bene al sistema vino, perso in una diatriba e contrapposizione inutile tra naturalità e convenzionalità.

God Save the Wine non ha mai preso parte e non ha mai scelto da che parte stare perchè secondo noi ciò che conta è la suggestione che il vino ci porta e il modo in cui ci fa viaggiare con la fantasia e il modo con cui ci fa stare insieme con piacere. Per cui la nostra serata da un lato vuole intrattenervi con la qualità e la schiettezza dei vini e dall’altro lato vuole parlare di vino e paesaggio: ogni sorso dovrebbe farci viaggiare con la mente e riscoprire in qualche modo un luogo che abbiamo visitato oppure farci sognare di andarci. Un qualcosa che oggi ci sembra scontato, ma che è l’esatto opposto del dove è andato il mondo del vino negli ultimi anni con una grande esplosione dei vini varietali e dai grandi volumi e gusti standardizzati.

Un rischio che non correte con i protagonisti della nostra serata perchè l’idea è proprio quello di far vivere esperienze e regalare idee di viaggio al nostro pubblico. Una bellezza del vino che diviene tanto più tangibile adesso in Primavera che da sempre getta le basi per una grande vendemmia e segna l’inizio dei lavori in campo. E proprio il lavoro nei campi unito al lavoro per custodire il paesaggio è ciò che rende speciale un luogo del vino. Molte persone in visita in Italia e a Roma e in genere in qualsiasi posto “bello” dove si produca anche del vino sperimentano il fatto che i ricordi della sensazione gustativa, i profumi e tutto ciò che ci circonda si salva nella nostra memoria come un tutt’uno inscindibile. La stessa magia che spesso troviamo di ritorno da un viaggio in una terra lontana quando guardiamo una foto, annusiamo un profumo o una musica che ci emoziona.

Come spesso ci accade il viaggio parte dalla Francia con il paesaggio spesso lunare dello Chablis per poi passare in Italia con Val d’Aosta e Piemonte, da sempre regione-scuola e leader del nostro vino con la grande riscossa dei suoi autoctoni. C’è chi gioca in casa con lo spettacolare Frascati di oggi, il vino più sottovalutato, soprattutto a Roma, e chi da vicino con l’Umbria delle sontuose ville. Ci sarà il Veneto e la Valpolicella e il Friuli con il tesoro del picolit e dei bianchi sontuosi perfetti per la cucina di oggi meno di carne e più di pesce e verdure saporite. Non potremo poi non portare con noi la Toscana in sfumature meno note e che la Capitale merita di scoprire insieme a noi. Parliamo del “nuovo” Gallo Nero delle sottozone geografiche (le famose “UGA) , il Chianti dei Colli Fiorentini, la lucchesia e la costa toscana con Riparbella che sta riscrivendo la storia del vino della Provincia di Pisa.

Segnatevi i vini che più vi piacciono durante la serata e cominciate a programmare i viaggi delle prossime settimane: la Primavera del Vino vi aspetta!

di Andrea Gori

Vini in degustazione

COLLINE ALBELLE Riparbella
Colline Albelle Inbianco (vermentino)
Colline Albelle Inrosso (merlot)
Serto (sangiovese)

CRIOLIN az agricola Piemonte
Monferrato Doc Bianco - Filaralto
Piemonte Doc Chardonnay - Praddone
Barbera d'Asti Docg
Ruche' di Castagnole Monferrato docg
Barbera d'Asti Docg Superiore
Nizza docg
Moscato d'Asti docg

VALLEPICCIOLA Castelnuovo Berardenga
Chianti Classico 2021
Pievasciata Rosso Toscana IGT 2020
Perlinetto Metodo Classico Rosé Pas Dosé "Anniversario"

LA SOURCE DI SAINT-PIERRE Val d’Aosta
Valle D’Aosta DOP Chardonnay 2022
Valle D’Aosta DOP Bianco Ensemblo 2019
Valle D’Aosta DOP Cornalin 2017
Valle D’Aosta DOP Gamay 2019
Valle D’Aosta DOP Torrette 2018
Valle D’Aosta DOP Torrette Superieur 2018
Valle D’Aosta DOP Syrah 2016
Valle D’Aosta DOP Petite Arvine 2023
Valle D’Aosta DOP Rosé 2023

ENOMUNDUS
Crémant de Bourgogne 100% Chardonnay  - Famille Ternynck
Petit Chablis 2022 Chardonnay- Domaine des Marronniers
Bourgogne "Les Brulis" 2022 -  Pinot Noir - Domaine de Mauperthuis

VILLA SANTO STEFANO Pieve S. Stefano (Lucca)
Loto 2020 IGT Toscano Rosso
Nina 2020 IGT Toscano Rosso
Gioia 2023 bio 100% Vermentino IGT
Luna 2023 bio IGT Toscano rosato
Sereno 2022 bio DOC Colline Lucchesi Rosso
Volo 2022 bio IGT Toscano Rosso

VALDICHIANA & VALDORCIA PLEASURE Relais de’ Ricci - Chiusi
Olio di Minuta

CAMPOTONDO
Tavoleto, Bianco igt Toscana 2023
Mezzodì, rosso Orcia Doc 2022
Banditone, rosso Orcia Doc 2021
Il Tocco, rosso Orcia Doc 2020

VILLA GIUSTINIANI, ROCCA BERNARDA, FUMANELLI, CASTELLO DI MAGIONE
Asolo Prosecco Superiore DOCG brut – Villa Giustiniani
Ribolla Gialla 2022 – Rocca Bernarda
Artirè 2021 – Castello di Magione
Picolit 2018 – Rocca Bernarda
Amarone Fumanelli

FONTANA CANDIDA Monte Porzio Catone (RM)
Luna Mater 2020
Vigneto Santa Teresa 2022
Kron 2020

DE NIGRIS Aceto balsamico Carpi (Modena)
degustazione di aceti balsamici
Aceto balsamico tradizionale di Modena dop 25 anni
Aceto balsamico di Modena IGP ricetta del fondatore
Roseoro
Fruttato passion fruit
Perle nere
Perle tartufo

LA QUERCE Impruneta 
Toscana IGT Canaiolo Belrosso 2022
Toscana IGT Terra diVino 2020 (sangiovese in anfora)
Chianti Colli Fiorentini Riserva docg La Torretta 2021

FATTORIA DI LAVACCHIO Pontassieve
Cedro Riserva
Puro Chianti
Puro PetNat Bianco
 
Puro PetNat Rosato
 
Puro PetNat Rosso
 

VITE COLTE CANTINE IN BAROLO - Piemonte
Alta Langa DOCG Cinquecento 2020 brut
Colli Tortonesi DOC Timorasso Derthona 2022
Barbera d’Asti Superiore La Luna e i Falò 2021
Piemonte Moscato Passito La Bella Estate 2021

AZIENDA AGRICOLA BIOLOGICA CASSANO Lazio
Spumante Metodo Classico da Sangiovese e Chardonnay Grechetto 2022
Chardonnay 2021 

CANTINA ROSSO VIVO Lazio
Rosso Vivo Equilibrio 2022
Rosso Vivo Giusto 2022
Bianco Vivo 2022 

IL PROTAGONISTA “GIN DRITTO” Abruzzo 

AZIENDA AGRICOLA LA TORRE Toscana
Brunello di Montalcino 2019 Rosso di Montalcino 2022 Ampelio 2022 

SOCIETÀ AGRICOLA MERIDIANA Veneto
DOCG Asolo Prosecco Superiore – extra dry, brut , extra brut 

CANTINA SOLIS TERRAE Lazio
Bullule 2022 Biancovero 2023
DOC Roma Rosso 2022
DOC Roma Bellone 2022 

AZIENDA GIOVANNI DINDO Veneto
Amarone della Valpolicella
Ripasso della Valpolicella
Valpolicella Superiore
Barisol Rosso
Barisol Bianco 

CANTINE MASSIMI Lazio
DOCG Cispio Cesanese del Piglio Superiore Riserva 2019
DOCG Herna Cesanese del Piglio Superiore 2019
DOCG Castrum Pileum 2019
DOCG Buttuti 2022
Passerina 2019 e 2022 

SOLAGNA DEL PRINCIPE Basilicata
ROZË Rosato da uve Aglianico Barbaro Aglianico del Vulture Zilia Moscato Bianco
Starì Traminer Aromatico 

Menù 

Sandwich di polenta e baccalà mantecato
Focaccia con mortadella e burrata al basilico
Insalata di polpo e patate viola, con dressing limone e zenzero
Gnocchi di crema di zucchine, gorgonzola e noci
Cous cous con pesto di rucola, pomodorini gialli e prosciutto crudo croccante
Tiramisù
Crostata di sambuco e limone

Bologna: Slow Wine Fair 2024

Su firenzespettacolo.it/store biglietti in super promozione

Cantine di altissima qualità, amari, spirits, degustazioni guidate e conferenze sui temi di maggiore attualità legati al vino. Organizzata da BolognaFiere e SANA, Salone internazionale del biologico e del naturale, con la direzione artistica di Slow Food, promuove i vini da agricoltura sostenibile, molti dei quali certificati biologici o biodinamici. Circa un migliaio gli espositori, rappresentativi di tutta la filiera: dalle cantine, selezionate da una commissione di esperti, al mondo degli amari – con la Fiera dell’Amaro d’Italia – e degli spirits, fino alle aziende che, con macchinari, attrezzature e tecnologie innovative, contribuiscono a rinnovare il sistema agricolo. Oltre che dall’Italia, le cantine provengono sia dai Paesi più ‘classici’ – Austria, Francia, Germania e Spagna – che da quelli meno noti, come Argentina, Cile, Georgia, Turchia, Australia e Cina. 

Tema portante di Slow Wine Fair 2024 è la fertilità del suolo. Gli incontri nelle arene approfondiscono l’importanza della sua rigenerazione in viticoltura e il suo ruolo per il benessere della comunità, l’equilibrio degli ecosistemi e come presidio contro la crisi climatica. 

Tra gli appuntamenti più attesi (e ai quali è già possibile iscriversi), le Masterclass, che esplorano il panorama vinicolo italiano e internazionale.

Domenica 25: La biodinamica tra Europa e Sudafrica, Alla scoperta delle vigne storiche ed eroiche dell’Emilia-Romagna e Outsider, piccoli grandi vini contro ogni pronostico.
Lunedì 26 riflettori accesi su Weingut Odinstal e l’illuminata direzione Schumann: la biodinamica in Pfalz, Il Modigliana bianco: la nuova stella dell’Appennino e Grappolo intero: confronto tra vecchio e nuovo mondo.
Martedì 27, focus sulla “Rifermentazione: quando l’acidità rock crea vini star”. 

Slow Wine Fair è un evento b2b rivolto all'Horeca e alla GDO, ma domenica 25 possono entrare anche i wine lover interessati ad ampliare i propri orizzonti degustativi.

Per info su orari, biglietti e programma: slowinefair.it

WEEKEND a Firenze e in Toscana

Medioevo a Malmantile
Cavalieri, dame, saltimbanchi, musici, coraggiosi arcieri ci aspettano sab 25 e dom 26 e l’1 e 2 giugno nella cornice delle antiche mura del Castello di Malmantile per la XXIX edizione della Festa Medioevale.
Siete pronti a calarvi nella vita dell’epoca? Si ammirano artigiani a lavoro, si assiste a veri e propri duelli a colpi di spada, ci si diverte al “buttalo in botte”, si ascoltano storie da erranti cantastorie. Passeggiando per il borgo, si ammirano il corteo storico, i falconieri, e si incrocia lo sguardo buffo di qualche giullare, il tutto rallegrato da musici itineranti. Inoltre tutti i pomeriggi uno spazio dedicato ai più piccoli con attività e divertimenti di ogni genere. Presso l’Hosteria o i “ristori” lungo il percorso, si è accolti da incantevoli dame, per gustare un piatto tipico o un veloce spuntino.
Una Festa, giunta alla XXVIIII edizione, che richiama ogni anno migliaia di visitatori da ben oltre i confini della Toscana; un paese - quello di Malmantile – che ogni anno si mette in moto impegnandosi nella preparazione delle varie attività. Tutti i figuranti, gli ideatori, gli organizzatori sono volontari della locale Misericordia e il ricavato della Festa viene interamente destinato al potenziamento e al miglioramento dei servizi che l’Associazione offre.
Malmantile - 25 Maggio e 1 Giugno dalle 19, 26 Maggio 2 Giugno dalle 16 - www.festamedioevalemalmantile.it - FB e IG @festamedioevomalmantile 

Artigianato d’Autore
Le eccellenze del made in Italy in mostra sab 25 e dom 26 maggio a Artigianato D’Autore nell’elegante contesto di Villa Gerini Colonnata a Sesto Fiorentino.
Un fine settimana all’insegna dello shopping di qualità con artigiani toscani e non solo, arricchito da eventi collaterali. Un viaggio attraverso collezioni di alto profilo di gioielli, abbigliamento e accessori dalla cifra caratteristica, articoli di profumeria e cosmesi, raffinate decorazioni per la casa, complementi d'arredo e prodotti enogastronomici di alta qualità.
Tra gli eventi collaterali un’area dedicata al piacere di sé, tra “Armocromia e consigli di bellezza” con un percorso guidato dalla consulente d’immagine Benedetta Baccani per scoprire la vostra palette e brillare in ogni occasione. La formula Ingresso libero e le zone relax presenti nella villa danno la possibilità ai visitatori di godere rigeneranti momenti immersi nella quiete e nel verde del rilassante parco.
Nell'area food gli street trucks deliziano il palato dalla colazione al pranzo fino all'aperitivo serale.
Villa Gerini Colonnata, viale XX Settembre 259 Sesto Fiorentino (FI) – ingresso libero – dalle 10.30 alle 20 - Pagina Fb Strana.mente events, Pagina Ig strana.mente_events - strana.mente@live.it

Radda nel Bicchiere 
27° edizione sabato 25 e domenica 26 per le vie del borgo rinascimentale. Una grande festa per tutto il territorio. 
Si rinnova anche quest’anno l’evento della Proloco con protagonista il vino Chianti Classico e i suoi produttori. Ospite d’onore il Barbaresco. Banchi d’assaggio e degustazioni ad hoc che richiamano migliaia di visitatori. Per questa XXVII edizione ospiti alcune aziende produttrici di Barbaresco con una degustazione guidata dai giornalisti Antonio Boco e Paolo De Cristofaro. 
Il tradizionale evento, in collaborazione con il Consorzio Chianti Classico e l’associazione Vignaioli di Radda, vede più di trenta aziende vinicole partecipanti con oltre cento etichette a disposizione di enoturisti e appassionati: due giornate all’insegna dell’allegria, ma anche dell’approfondimento. Oltre alla degustazione, che mette a confronto i territori di Radda in Chianti e Barbaresco, anche il percorso guidato a numero chiuso ‟Radda vintage”, una carrellata di quattordici vecchie annate di Chianti Classico dedicata a veri amanti del marchio. Immancabile poi l’ambita 15° edizione del concorso “Degustazione alla cieca”. 
Il costo del bicchiere griffato è 25 euro e dà diritto ad assaggiare tutte le etichette presenti. L’iscrizione alle degustazioni è a numero chiuso. 
Durante la manifestazione ristoranti e wine-bar offrono menù speciali. Info e prenotazioni alle degustazioni 0577 738494 o info@prolocoradda.it. 
www.raddanelbicchiere.net www.facebook.it/raddanelbicchiere    

Eroica
Domenica 19 e da venerdì 24 a domenica 26 maggio Montalcino si trasforma nel palcoscenico della Festa, illuminato da lanterne fatte con le maglie dei ciclisti di un tempo, musica, balli, costumi e le bici di quando il ciclismo era eroico. Tra le iniziative: dom 19 ore 15 Aspettando "Eroica Juniores Siena – Montalcino IV Coppa Andrea Meneghelli" in Piazza del Popolo (arrivo ore 17); ven 24 ore 17 apertura Eroica; dom 26 Partenza Corsa in Piazza del Popolo: ore 7.30-8 Lungo “Eroico” e Medio “Val d’Orcia”; ore 9-9.30 Medio “Crete Senesi”, Corto “Brunello” e Passeggiata “Eroica”.
Montalcino - eroica.cc/it/montalcino

Romanelli per due
Doppio appuntamento a maggio a Villa Olmi con le degustazioni guidate da Leonardo Romanelli. 
Martedì 7 è la volta del syrah le cui uve hanno trovato in Toscana le condizioni migliori per dare vita a vini di sicura personalità. L’arrivo del vitigno di origini francesi nella nostra regione è attribuito al Conte di Montecarlo di Lucca, nei primi del 900; si è poi diffuso prima nel territorio aretino, infine nel cortonese e dopo più di mezzo secolo arricchisce il panorama vitivinicolo della regione.
Giovedì 30 le Donne del Vino e i loro vini per una serata dedicata ai vitigni autoctoni: produzioni di grande qualità improntate alla riscoperta e alla valorizzazione delle uve che in Toscana hanno ormai trovato la loro patria di elezione. Dopo ogni degustazione, si cena negli spazi di Villa Olmi e assaggia un altro vino di ciascuna delle aziende partecipanti. 
Bagno a Ripoli – Via degli Olmi 4/8- info e prenot 055 637710 - Degustazione e cena 44 euro, soci Fisar 39 euro 

Chianti Classico: Un lungo Brindisi ai 100 anni del Consorzio!

In alto i calici! Il Consorzio Chianti Classico festeggia insieme alla città di Firenze i suoi primi 100 anni!

Cento anni fa dopo la sua costituzione a Radda in Chianti, il Consorzio Chianti Classico stabilì i suoi uffici nello storico palazzo Uguccioni in Piazza della Signoria, a Firenze. Oggi, in un’occasione eccezionale, la sede storica del Consorzio riprende i suoi antichi panni, per condividere con tutta la cittadinanza cosa è oggi il vino Chianti Classico.


PROGRAMMA

Sono 9 appuntamenti che animano il fine settimana da venerdì 10 a domenica 12 maggio, presentando i volti più attuali della denominazione, tra cui: 5 incontri con altrettanti chef stellati di Firenze, che presentano alcune delle loro creazioni in abbinamento al vino del Gallo Nero insieme a Leonardo Romanelli; 1 abbinamento musicale tra grandi pezzi della storia del rock e annate di Chianti Classico, con la conduzione di Filippo Bartolotta; infine largo ai giovani, con 2 momenti dedicati ai Giovani Galli Neri, cioè a quei produttori under 40 che oggi raccolgono il testimone delle generazioni precedenti e si proiettano verso il futuro, con la moderazione di Simone Staffler (Falstaff). 

Venerdì 10 maggio


Ore 18:30 – 19:30 Vito Mollica per i 100 del Gallo Nero - Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti della Stella Michelin Vito Mollica (Ristorante Atto, Firenze), con la conduzione di Leonardo Romanelli.

Sabato 11 maggio

11:30 – 12:30 Ariel Hagen per i 100 del Gallo Nero. Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti della Stella Michelin Ariel Hagen (Ristorante Saporium, Firenze). Conduce Leonardo Romanelli.

15 – 16:30 Giovani Galli Neri: 6 produttori di Chianti Classico nati dopo il 1984 incontrano i loro coetanei in un incontro-degustazione moderato da Simone Staffler (Falstaff). 

17 – 18 Rocco de Santis per i 100 del Gallo Nero. Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti del due Stella Michelin Rocco De Santis  (Ristorante Santa Elisabetta, Firenze). Conduce Leonardo Romanelli.

18:30 – 19:30 Back in Black... Rooster! Degustazione rock: Dodici Chianti Classico dagli anni ’60 a oggi ripercorrono la storia del rock. Conduce Filippo Bartolotta.

Domenica 12 maggio

11:30 – 12:30 Claudio Mengoni per i 100 del Gallo Nero. Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti della Stella Michelin Claudio Mengoni (Ristorante Borgo San Jacopo, Firenze). Conduce Leonardo Romanelli.

15 – 16:30 Giovani Galli Neri: 6 produttori di Chianti Classico nati dopo il 1984 incontrano i loro coetanei in un incontro-degustazione moderato da Simone Staffler (Falstaff).

17 – 18 Chianti Classico Century. Assaggio di 6 vini nel corso di un racconto tra teatro e musica degli ultimi 100 anni del Consorzio e del mondo, insieme a Leonardo Romanelli e a Dimitri Frosali.

18:30 – 19:30 Niccolò Palumbo per i 100 del Gallo Nero. Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti della Stella Michelin Niccolò Palumbo (Ristorante Paca, Prato). Conduce Leonardo Romanelli.

PER INFO E REGISTRAZIONI CLICCA QUI

Inoltre, per tutto il fine settimana, è possibile brindare ai primi 100 anni del Consorzio nell’esclusivo calice del Centenario (fino a esaurimento scorte). 

Martedì 14 maggio

Nel giorno della ricorrenza della sottoscrizione del patto fondativo tra i produttori del Chianti Classico, un Convegno nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze. Al centro il legame profondo del vino con il suo territorio di origine, con il paesaggio culturale e la sostenibilità. Intervengono, oltre alle istituzioni regionali e locali, esponenti del mondo scientifico e rappresentanti di altre significative denominazioni, quali lo Champagne, il Porto, l’Oregon, il Barolo, la Borgogna.

Al convegno segue una cena di gala presso uno dei luoghi della cultura per eccellenza della città, il Teatro della Pergola di Firenze, con la partecipazione degli associati, stampa selezionata, e rappresentanti delle istituzioni pubbliche e private coinvolte.

Info chianticlassico.com

A CENA con… JAZZ. A Villa Tolomei.

L’hotel di charme a Marignolle, con ristorante e una grande piscina, ospita un’estate di musica jazz con protagonisti affermati musicisti della scena fiorentina.
Una cena seduta, il concerto, un goloso buffet con i piatti dello chef e in abbinamento una degustazione con vini selezionati di aziende toscane e italiane

ECCO IL PROGRAMMA: 


Martedì 28 maggio Mediterraneo – Sandro Piccini, Luca Imperatore e Paolo Casu - in collaborazione con Chianti Colli Fiorentini. 

Martedì 25 giugno Marco Bini & Luca Marianini Group - in collaborazione con Varramista, Podere dell’Anselmo, Fattoria di Piazzano e Tenuta Poggio Primo. 

Martedì 9 luglio Diego Carraresi e Lucia Cappelli Quartet – vini in definizione

Martedì 23 luglio Contrabanda – Tradiciòn cubana viva – vini in definizione 

70 euro tutto compreso: concerto e cena, EXTRA open bar e after dinner

prenota  il tuo tavolo a info@firenzespettacolo.it
riceverete conferma scritta

o acquisto biglietti qui


Il tutto si svolge in una casa padronale del XIV secolo, circondata da 20ha di vigneti e uliveti, oggi hotel esclusivo con vista panoramica a 360° e poco lontano da Porta Romana. Camere raffinate e suite con soffitti affrescati e affacci sulla campagna, un ampio garden, terrazza, pool bar, palestra, bagno turno, centro massaggi.

Una location perfetta anche per eventi: può accogliere fino a 80 persone sedute nel ristorante interno e centinaia nella tenuta di 17 ettari che circonda la villa. A disposizione anche la grande piscina, immersa nel verde parco del Resort. 

Da scoprire il Ristorante ottimo per una cena in famiglia o tra amici, un incontro romantico, festeggiare una ricorrenza o per una cena aziendale. E con la bella stagione tutta la terrazza e il bordo piscina diventano il set ideale per appuntamenti ed eventi!

Villa Tolomei - via di Santa Maria a Marignolle, 10 – 055 3920401 - ampio parcheggio

site map