Cerca

Risultati per: estate


Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be integer, string given in /opt/sites/www.firenzespettacolo.it/web/tags.php on line 188

Verso l'estate: Isola d'Elba, un mare di ... animali

Un’antica leggenda narra che quando la Venere Tirrenica nacque dagli abissi marini, la collana di perle che portava al collo si ruppe e le gemme, spargendosi nel mare, diedero vita alle isole dell’Arcipelago Toscano e tra queste all’Isola d’Elba.
Oggi, l’Elba è il cuore del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, un’area protetta che si estende per circa 180 kmq, e della Riserva della Biosfera MaB UNESCO, un prestigioso programma dedicato alle risorse della biosfera e alla tutela delle riserve naturali.

Qui, tra i profumi della macchia mediterranea, l’Elba ospita una vivace e originale varietà di fauna selvatica: dai fenicotteri ai fieri rapaci, come il falco pellegrino, alle operose api; dalla piccola lucertola muraiola, endemica dell’Elba, alle colorate farfalle.
Proprio queste creature affascinanti sono ospiti e protagoniste del Santuario delle farfalle, creato in una zona nei pressi del Monte Capanne. Un sentiero tematico che racconta la vita delle farfalle, un mondo magico dove prati e zone rocciose si animano tra lo sbattere di ali della Lycaeides villai e della Coenonympha elbana, due specie endemiche delle isole toscane. Un luogo dove fragili e splendidi esemplari si incontrano, definito “santuario” per la sua sacralità, che costituisce un ambiente ideale per la vita di queste farfalle uniche e dove è stata registrata la presenza di oltre 50 specie, alcune molto particolari e diverse rispetto a quelle presenti nelle zone vicine.
Tra le più incredibili la vistosa Cleopatra dai colori sgargianti, la Tecla della quercia dalle ali blu scuro, le variopinte ed eleganti Giasone, Podalirio e Macaone. Inoltre, è stata osservata la Vanessa multicolore, che non si registrava all'Elba dal 1916 e veniva ormai considerata estinta! Nel 2019, grazie al lavoro di un gruppo di ricercatori, Legambiente, Parco Nazionale e l’associazione culturale le Macinelle, è stata inaugurata una nuova area del Santuario delle farfalle: l’Oasi della farfalla di San Piero, l’unica area al mondo dove vive la rara farfalla di San Piero, grazie alla presenza delle piante nutrici, le Aristolochie.

Continuando a volare tra la natura dell’Elba, si arriva anche all’Orto dei semplici dell’Eremo di Santa Caterina, in cui “l’uomo che sussurra alle api” – Roberto Ballini, classe 1944, ex ciclista professionista – si prende cura delle arnie. Negli anni Ballini ha sviluppato un sistema di comunicazione con i preziosi impollinatori che distinguono due differenti frequenze sonore. Attraverso queste modulazioni di voce riesce a dialogare con loro impartendo semplici indicazioni, in armonia con l’incredibile biodiversità dell’Orto dei Semplici, un luogo quasi mistico e di grande essenzialità che conserva esemplari di piante autoctone dell’isola, tra cui anche sei varietà rare di frutti originari dell’Elba, come il Pero Angelica dell’Elba o il Pesco Sanguigno settembrino dell'Elba.

L’ambiente marino dell’Isola, incontaminato e attraversato da correnti ricche di cibo, ospita una sorprendente varietà di forme di vita. Già dalla riva si possono scorgere i primi pesciolini e poi, nuotando al largo con la maschera, si possono ammirare praterie di posidonie, triglie di scoglio e castagnole; polpi sinuosi e cavallucci marini; rombi e barracuda; pesci luna, gorgonie e aragoste. Ma i protagonisti del mare sono i cetacei, come le stenelle e i tursiopi, che spesso vengono avvistati intorno all'isola e che con un po’ di fortuna è possibile ammirare anche da vicino durante piacevoli escursioni in barca.

L’Elba è anche un punto di riferimento per gli appassionati di birdwatching grazie alla ricchissima avifauna costituita da uccelli stanziali e migratori. Tra gli ambienti più ricchi di vita si segnalano: capo d'Enfola, dove le scogliere offrono un riparo agli uccelli e sono perfette per ospitare i nidi del Gabbiano Reale; il Monte Capanne e il Monte Serra, luoghi ideali per osservare il volo sontuoso dei rapaci. Tra quelli che nidificano sull'isola è d’obbligo segnalare il più veloce predatore alato, il falco pellegrino, ma si possono trovare anche il barbagianni, il gheppio, il gufo comune e la poiana. Di grande richiamo sono le colonie di berta maggiore e minore e di gabbiano corso. A testimonianza delle importanti risorse biologiche che il territorio dell’Isola d’Elba offre, il bacino delle antiche saline di San Giovanni torna ad ospitare i fenicotteri rosa, già avvistati negli anni scorsi e ancora una volta conferma della ricchezza di vita dell’area della Baia di Portoferraio popolata anche da aironi, pavoncelle e chiurli.

Non meno preziosi, il Monte Calamita e il già citato Monte Capanne sono siti di grande importanza per il loro valore naturalistico. Il Calamita si è accreditato nel corso della storia come luogo di assoluta suggestione per la rarità delle specie ospitate: tra gli arbusti della macchia mediterranea si possono scorgere capre selvatiche e lepri, mentre dalla sommità è possibile avvistare una delle più vaste colonie di gabbiano reale (Punta Calamita è anche detta Costa dei Gabbiani, per la presenza dei numerosi nidi). Sul Capanne, invece, potreste imbattervi nella martora lungo i sentieri che in alcune stagioni dell’anno regalano lo spettacolo della fioritura della viola corsica ilvensis, specie endemica dell’Isola dell’Elba.

Scopri di più su Visit Elba al sito www.visitelba.info e nel blog blog.visitelba.info

Segui Visit Elba su Facebook, Instagram e Twitter @visitelbait

Prenditi cura della Vita. Al Paradù

GRAZIE ALLA SUA POSIZIONE STRATEGICA SULLA COSTA TOSCANA, distante dai centri abitati e per come è stato concepito, il Paradù EcoResort è una destinazione di riferimento anche in questo periodo dove si deve tener conto delle norme che tutelano la nostra sicurezza. E in questo caso non sarà difficile restare “naturalmente distanziati”.


360.000 mq per un distanziamento naturale direttamente sul mare: 36 ettari di pineta secolare caratterizzata da pini e lecci. Un contesto unico, lontano da centri abitati: un’oasi di pace con 10 Km di spiaggia naturale e incontaminata bagnata da un mare limpido, più volte premiato con la bandiera blu. Una location dove poter godere di spazi dedicati in libertà e serenità alloggiando in Chalet con angolo cottura e terrazza privata, immersi in tanto verde dove i bambini possono giocare in completa sicurezza. Nel rispetto delle nuove regole di distanziamento il Paradù desidera far sì che i suoi Ospiti possano gioire della loro vacanza in assoluta serenità e sicurezza.




IL PARADÙ ECORESORT È UN FAMILY VILLAGE che offre al singolo e alla famiglia non solo la vacanza desiderata, ma tutta l’efficienza che il villaggio e la location possono offrire.


Nelle vicinanze del magnifico borgo di Castagneto Carducci, la struttura è totalmente immersa nel verde, e le sue aree sono sempre all’ombra di meravigliosi pini che rinfrescano l’aria e la mantengono sempre pulita. Il panorama accresce la voglia di esplorare il territorio che circonda la struttura, a molti sconosciuto, ma ricco di bellezze naturali che sanno meravigliare in ogni stagione.


Il Family Resort non è soltanto adatto alle famiglie con bambini ma anche a chi ama la natura ed è alla ricerca di una vacanza ecosostenibile e attiva. Si può scegliere tra Chalet in legno ecosostenibili o le innovative Lodge Tent per sperimentare un nuovo modo di vivere la vacanza: il Glamping


Il Paradù è un mondo da scoprire e offre ai propri ospiti due piscine, la meravigliosa spiaggia privata, il nuovissimo Splash Park. Estremamente varia è la proposta enogastronomica del Resort: Ristorante Pagoda, Ristorante in spiaggia “a la carte”, pizzeria e winebar, con servizio di prenotazione anche tramite l’innovativa App Paradù. E non da ultimo il servizio Take-away… soluzione alternativa per degustare la colazione e la cena comodamente presso il proprio Chalet.


IL PARADÙ OFFRE INOLTRE UN ATTENTO PROGRAMMA DI INTRATTENIMENTO E AREE DEDICATE ALLE ATTIVITÀ SPORTIVE: Pilates, Spinning & Fit Boxe, Archerry Combat, Paint Ball Arena, E-Bike & Fat-Bike sono solo alcune delle attività a disposizione in piccoli gruppi e all’aperto nella bellissima pineta. Tennis, tiro con l’arco, lungo percorso fitness in pineta, sport acquatici e possibilità di lezioni individuali completano l'offerta.


Il Mini e Junior Club: programma di attività “one to one”, corsi e lezioni sportive individuali, laboratori creativi e tanti giochi all’aperto.

Ricca e variegata programmazione serale abbinando agli spettacoli della nostra Animazione quelli offerti da Artisti esterni di grande rilievo. 


VISITA IL SITO: www.paraduresort.com per scoprire tutte le offerte speciali e vantaggiose, all’insegna di Sicurezza e Flessibilità.

 

PER I LETTORI di “FIRENZE SPETTACOLO” VIENE GARANTITO UN ULTERIORE SCONTO SPECIALE DEL 5% sulle tariffe pubblicate on-line per le future prenotazioni (pasti esclusi).

prenotare tramite il sito www.paraduresort.com e inserire il codice sconto riservato CONV5

nel campo indicato con “Hai un coupon /codice sconto?”, sotto il bottone VERIFICA

DISPONIBILITA’.

 

PARADÙ ECO RESORT

Loc. Paradù 383/B - Castagneto Carducci (Li) - 0565 7785 - info@paraduresort.com - www.paraduresort.com

“Naturalmente distanziati”… ma pur sempre insieme!

Paradù EcoResort - oggi più che mai #prenditicuradellavita!

#Elbasicura, vacanza senza pensieri

Un accordo tra tutti gli operatori e le istituzioni del territorio consentirà di godere pienamente dell'Isola d'Elba in totale tranquillità: traghetti con portata ridotta e senza affollamenti, arrivi e partenze in qualsiasi giorno della settimana, informazioni in tempo reale per scegliere tra le oltre 200 spiagge disponibili, 400 km di sentieri, prenotazioni senza caparra.

L’isola “capitale” dell’Arcipelago Toscano lancia infatti il progetto #Elbasicura per offrire a turisti e operatori una risposta pratica alla crescente richiesta di soluzioni per i prossimi mesi. Un vero e proprio modello, reso possibile dal tavolo di lavoro che ha permesso un confronto tra tutti gli attori economici della filiera e le istituzioni, riuniti dal GAT (Gestione Associata per il turismo dell’Elba) sotto il marchio di Visit Elba, che come contributo verrà messo a disposizione dei tavoli di lavoro sul turismo di Regione Toscana e Governo.

Le iniziative messe in campo toccano tutti gli aspetti della vacanza, dal viaggio alla scelta della spiaggia fino alle attività per il tempo libero.

I TRAGHETTI - Avranno una portata ridotta così da garantire le distanze negli spazi comuni e, per alcune corse specifiche, sarà consentito rimanere in auto così da raggiungere la propria destinazione senza scendere dal proprio mezzo.
Niente più soggiorno solo “da sabato a sabato”: molte strutture accetteranno anche arrivi e partenze in giorni diversi. In questo modo i viaggiatori saranno diluiti durante la settimana.



LA SPIAGGIA - Grazie alle oltre 200 spiagge dell’Isola, il problema del distanziamento che attanaglia molte località turistiche, qui è facilmente superato: il posto in spiaggia è garantito. Infatti, anche in caso di massima affluenza, la superficie delle 80 spiagge più facilmente raggiungibili in auto consente il distanziamento oggi ipotizzato. Nel contempo le altre 120 e più rimangono oasi da raggiungere tramite sentieri o imbarcazioni (Ulteriori info qui).
Per le spiagge libere, in caso di massimo afflusso un servizio di informazione già predisposto dai Comuni fornirà in tempo reale notizie sulle presenze nelle singole località, permettendo agli ospiti di andare ogni giorno a colpo sicuro nella spiaggia preferita. Inoltre, gli stabilimenti balneari hanno dato disponibilità ad installare nelle spiagge libere gli ombrelloni non utilizzati.

OSPITALITÀ - Più spazio per tutti: le strutture sono state riorganizzate per rispettare le distanze in piena sicurezza. Le prenotazioni sono già aperte per tutti i periodi (da giugno a ottobre). In attesa delle definitive disposizioni governative in materia di libero spostamento, coloro che sceglieranno la loro vacanza all'Isola d’Elba potranno attendere a versare la caparra fino a 15 giorni prima del soggiorno. Inoltre saranno incrementati i servizi, come per esempio la cena in terrazzo o in camera (senza sovrapprezzi), proposti da varie realtà alberghiere. Ogni alloggio sarà poi consegnato all'arrivo completamente sanificato.


LA RISTORAZIONE - I numerosi posti all'aperto garantiscono ampi spazi nei ristoranti dell’Isola. La vacanza all’Elba offre però qualcosa in più, come per esempio una cena sul balcone dell’appartamento o della camera, a tu per tu con il tramonto, con un menù gourmet tipico elbano pronto da assaggiare o un aperitivo da gustare nell’ora più dolce della giornata portato direttamente a casa. Si potrà poi ordinare la spesa online e farsela portare a casa o in spiaggia oppure ritirarla dopo aver goduto delle ore più belle della giornata.



TEMPO LIBERO E ATTIVITÀ - A piedi o in bici, da soli o con la visita guidata… l’Elba è un’isola che ama lasciarsi scoprire. Cuore del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, riserva MAB Unesco, l’isola è famosa per la sua natura impareggiabile. Grazie ai più di 400 chilometri di sentieri sarà possibile muoversi mantenendo le distanze che si desiderano, sia in completa solitudine, sia con le visite guidate (grazie ad appositi sistemi di comunicazione). E se la scelta ricade sulle due ruote, basta rivolgersi a uno dei punti noleggio di bici, tutti aderenti al protocollo di sanificazione concordato con la ASL.

Scopri di più su Visit Elba al sito www.visitelba.info e nel blog blog.visitelba.info

Estate Fiorentina: un concerto che non ti aspetti

Come era facilmente immaginabile, è rinviata a luglio 2021 l'edizione 2020 di Musart Festival, che avrebbe dovuto svolgersi in Piazza SS Annunziata a Firenze. Il cartellone del festival rimane quasi invariato. Confermati gli spettacoli di Roberto Bolle, LP, Goran Bregovic e Orchestra Galilei, Stefano Bollani, Edoardo Bennato e ORT, Rock The Opera vol. II, Fiorella Mannoia. Il concerto di Paul Weller sarà invece recuperato nei prossimi mesi in un altro spazio. I biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi per le nuove date corrispondenti.


Unica eccezione, il concerto all'alba della pianista Rita Marcotulli, che si svolgerà come da programma sabato 25 luglio (ore 4.45) prossimo, non in piazza ma nel Cortile degli Uomini dell'Istituto degli Innocenti. Forse a quell'ora sarà più facile mantenere le distanze di sicurezza!

Di seguito il programma 2021:

ROBERTO BOLLE and FRIENDS (previsto il 18/7/2020)
NUOVA DATA SABATO 17 LUGLIO 2021

EDOARDO BENNATO + ORT (16/7/2020)
NUOVA DATA LUNEDÌ 19 LUGLIO 2021

LP (15/7/2020)
NUOVA DATA DA DEFINIRE, NEL PERIODO 15/25 LUGLIO 2021

GORAN BREGOVIC (20/7/2020)
NUOVA DATA DA DEFINIRE, NEL PERIODO 15/25 LUGLIO 2021

STEFANO BOLLANI (21/7/2020)
NUOVA DATA DA DEFINIRE, NEL PERIODO 15/25 LUGLIO 2021

ROCK THE OPERA II (23/7/2020)
NUOVA DATA GIOVEDÌ 22 LUGLIO 2021

FIORELLA MANNOIA (24/7/2020)
NUOVA DATA VENERDÌ 23 LUGLIO 2021

Il Cinema nel Chiostro per l’Estate Fiorentina

E' il cinema all’aperto presentato da Quelli dell’Alfieri, una grande arena estiva nel Chiostro di Santa Maria Novella, a luglio e agosto. Il Chiostro è in grado di ospitare fino a 250 persone consentendo il distanziamento personale. In programma i migliori film della stagione appena passata.

Inizio proiezioni ore 21.30, ingresso da piazza della Stazione, Apertura biglietteria e ingresso ore 20.45 I posti sono limitati, si consiglia la prenotazione on line.

SCARICA IL PROGRAMMA FINO AL 12 LUGLIO

L’Estate è un Belmond

Giovedì 9 luglio riapre Belmond Villa San Michele con il suo Ristorante La Loggia.
Siamo sulla collina di Fiesole, fantastici giardini affacciati su una delle più belle viste di Firenze con una piscina panoramica dove potersi sentire in vacanza anche nella propria città. 

Ad accogliere gli ospiti un nuovo allestimento del Chiostro, trasformato in Orangerie. Una fontana - in origine un’acquasantaia di epoca Luigi XIV finemente decorata il cui restauro è stato commissionato dalla Villa - dove ascoltare il suono della natura circondati da una selezione di piante a terra rampicanti. 

Altre novità la nuova location esterna, l’ampliamento della palestra adiacente alla piscina, e un angolo nell’antico Cenacolo dove poter scegliere un disco ed ascoltarlo con cuffie Bluetooth seduti in poltrona, oppure ballando con il proprio partner.  

Non manca l’arte con l’esposizione delle nuove opere dello street artist Blub, dello studio iGuarnieri e altre sculture in gesso della storica Galleria Romanelli. 

RISTORANTE LA LOGGIA 

Nello storico loggiato con vista sulla città si scopre il Ristorante La Loggia dove vivere una nuova esperienza gastronomica con lo chef Alessandro Cozzolino. Dal 2019 alla guida del ristorante con una cucina che ha come epicentro il territorio toscano.
Due nuovi menu degustazione: Tentazioni Toscane e Alchimie Vegetali. Alcuni piatti: Ricciola dell’Argentario in panzanella, il Fagottino di chianina IGP e la Frisella alternativa.
Cozzolino si è formato con alcuni dei migliori chef stellati in giro per il mondo. 

Altre novità… 

Prima di cena gli ospiti gustano il proprio drink nei giardini della Villa. Non mancano i pic-nic, con bollicine e delizie dello chef per un ritorno alle cose semplici. Coppie o piccoli gruppi di amici hanno la libertà di scegliere l’angolo che più apprezzano, distendere una morbida coperta e aprire il proprio cestino.  

Tornano anche le cene private a tema Leonardo da Vinci per scoprire uno degli aspetti meno conosciuti del genio: i suoi studi gastronomici. Nella ‘taverna’ all’aperto, proprio sotto Monte Ceceri, un viaggio gastronomico ispirato alle idee contenute nel Codice Atlantico. 

Consigliata la prenotazione a 055 5678200 o frontdesk.vsm@belmond.com 

VILLA SAN MICHELE BELMOND - Via Doccia, 4 - Fiesole - 055 5678200 -  dal 9 al 23 luglio aperto da gio a sab a cena, dom a pranzo, da 23 luglio tutti i giorni a cena - www.belmond.com

site map