Un Lungarno per... Tre!

Novità a Borgo San Jacopo, Fusion, Caffe dell’Oro.

Importanti cambiamenti nei tre ristoranti del gruppo Lungarno Collection, dopo il saluto a Peter Brunel, già unico Executive Chef del gruppo: Borgo San Jacopo, The Fusion Bar & Restaurant e Caffè dell’Oro. Con l’occasione una scelta diversa: tre nuovi chef, uno per ciascun locale, ciascuno con un curriculum di importanti collaborazioni in Italia e all’estero. Per ognuno una bella sfida: donare nuova enfasi e caratteristiche specifiche alle singole realtà. Sono Claudio Mengoni al Ristorante Borgo San Jacopo, Alessio Mori al Caffè dell’Oro e Andrea Magnelli al The Fusion Bar & Restaurant.

Di seguito la loro storia, il loro percorso e le novità.

RISTORANTE BORGO SAN JACOPO - Spetta a Claudio Mengoni l’ambita sfida di rinnovare con la sua “mano” la cucina stellata di Borgo San Jacopo proseguendo un percorso gourmet avviato da anni che ha permesso al BSJ di affermarsi nel panorama gastronomico fiorentino e nazionale conquistando la prima stella Michelin.
Cresciuto alla scuola di Andrea Berton al Trussardi alla Scala**, Gaetano Trovato di Arnolfo** e Andrea Migliaccio all’Olivo** del Capri Palace, Enoteca Pinchiorri*** di Firenze, è stato all’Assaje* dell’Hotel Aldrovandi di Villa Borghese che ha conquistato la sua prima stella nel 2016, poi rinnovata negli anni successivi. La sua filosofia di cucina? “vera e sincera dove gli ingredienti trovano creatività e rigore, senza compromessi. Alla base una grande ricerca della materia prima e tecniche di lavorazione complesse, ma distanti dall’impronta astratta e molecolare”. Tra i must del suo primo menu: Cotto e Crudo di verdure con sorbetto al pomodoro e melassa di fichi; Maialino da latte in porchetta con scorzonera, scalogno al porto e senape di Digione; Calamarata con scorfano, broccoli e dragoncello.
Borgo San Jacopo, 62/R - 055 281661 - WhatsApp 342 1234 710 - tutti i giorni 19 - 22 - bsj@lungarnocollection.com - www.borgosanjacopo.com

THE FUSION BAR & RESTAURANT - Nuovo capitolo per la suggestiva cucina ‘fusion’ che da sempre caratterizza l’intrigante locale di Vicolo dell’Oro: arriva l’estro creativo di Andrea Magnelli. 30 anni, fiorentino, ha coltivato la sua passione per le contaminazioni gastronomiche in giro per il mondo. Partendo da Londra, nel rinomato Chez Bruce e a seguire nella mecca della fusion-giapponese Nobu, in Berkeley St. Poi in Perù, dove scopre materie prime particolari, costruendo le fondamenta di una cucina sofisticata, contemporanea e dinamica. Arricchisce la carta con nuovi spunti gourmet: la Ceviche, in chiave vegetariana con pomodori, avocado e anacardi tostati; o la Pancia di Maiale croccante con miso piccante e olio di kombu. Nuova selezione di Nikkei tapas, sushi dagli abbinamenti inaspettati e speziati, da gustare anche con cocktail su misura, un must qui al Fusion, in particolare nella serata #giovedìfusion. Nelle sere d’estate la Cabana esterna è protagonista, teatro di una capsule pensata insieme a Plymouth Gin, che si presta al temporary bar Montefiore-A place for gin, in un omaggio ad uno degli spiriti più iconici, con una drink list di quattro proposte studiate ad hoc da Sacha Mecocci, head bartender del Fusion.
Vicolo dell’Oro, 3 - 055 27266987 - WhatsApp 342 1234 710  - tutti i giorni cocktail bar 17 - 24, cena dalle 19.30 - 23 - tf@lungarnocollection.com - www.thefusionbar.com

CAFFÈ DELL’ORO – Una nuova impronta in direzione ‘osteria’ con piatti ispirati dalla vera tradizione italiana. Alessio Mori, classe 1989, apporta la sua expertise maturata in Italia (tra cui l’ultima da Sabatini a Firenze), Belgio e Svizzera, con un menù ricco di sapori autentici e combinazioni gustose: Spaghetto aglio, olio e bottarga con pomodorino; Cipollotto arrostito, caprino fresco e carote al limone; Insalata con mela verde e semi tostati.
Nuova collaborazione con l’Orto del Borro (ortodelborro.it), per prodotti freschi da elaborare nei piatti del giorno nella sezione del menù Farm to Table. Sulla scia nasce anche Farm to Glass: obiettivo coinvolgere piccoli produttori di vino (proprio come la tenuta Il Borro) e avviare un dialogo diretto con gli ospiti, attraverso incontri per raccontare l’origine, la storia e le peculiarità dei vini al calice in lista, nella quale non manca una selezione delle Grandi Riserve, proposte al bicchiere per bevitori più esigenti. Per completare l’esperienza, agli amanti del bere miscelato è dedicata la cocktail list “Tempi d’Oro”, per celebrare l’aperitivo con i drink della tradizione, ammirando Ponte Vecchio.
Lungarno degli Acciaiuoli, 2P - 055 2726 8912 - WhatsApp 342 1234 710  - tutti i giorni 7 - 22 - oro@lungarnocollection.com - www.caffedelloro.com

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it