20 CONCERTI a Firenze e in Toscana

I migliori live del fine settimana...

LUNEDì 11 NOVEMBRE

Dolcenera
Un tocco al cuore con Più forte, singolo primaverile intriso di amore e sentimento, e uno sguardo all’ambiente con Amaremare, pubblicato questa estate a sostegno della campagna Plastic Radar di Greenpeace. L’album dovrebbe arrivare a breve. Lei resta una delle voci più ispirate del pop tricolore.
Teatro Puccini – via delle Cascine, 41 - 055 667566 - www.bitconcerti.it - 23/34.50 euro

 

MARTEDì 12 NOVEMBRE

Nek
Meno elettronica e ritorno a un pop “suonato”. L’eterno Nek va controcorrente e, piaccia o meno, gli va riconosciuta almeno la coerenza: “Cerco di stare al passo con i tempi senza fare troppo il giovane e nemmeno sembrare troppo vecchio”. In questi giorni esce il secondo capitolo del progetto Il mio gioco preferito e a breve parte il tour europeo. In Spagna, per dirne una, è sempre molto gettonato.
TuscanyHall - Lungarno A Moro - 055 6504112 - ore 21 - www.bitconcerti.it - da 36.80 a 69 euro

Musica da Ripostiglio
Anche loro razzolano nel passato, alla riscoperta di Trio Lescano e Natalino Otto, ma anche di ritmi gitani e sirtaki greci. Con approccio da teatro-canzone.
Teatro del Sale - Via de’ Macci, 111r  - concerti ore 21.30 - teatrodelsale.com - ingresso soci

 

MERCOLEDì 13 NOVEMBRE

Fabrizio Moro
Insieme a Ultimo e Ermal Meta – con cui ha vinto un Sanremo – uno dei migliori compromessi tra cantautorato e mainstream. A chi lo accusava di essersi adagiato sul secondo versante, ha risposto con Figli di nessuno, album rabbioso e senza filtri, brani pronti a esplodere in ritornelli quasi cacofonici. Tra i suoi punti di forza i testi, sempre molto introspettivi.
TuscanyHall – Lungarno A Moro - 055 6504112 - ore 21 - www.bitconcerti.it – da 25.30 a 46 euro

Chicago Blue Revue
Fabrizio Berti guida con la sua armonica questa storica band votata al blues più autentico, in particolare quello legato alla leggendaria Chess Records.
Teatro del Sale - Via de’ Macci, 111r  - concerti ore 21.30 - teatrodelsale.com - ingresso soci

De Lorians
Vengono dal Giappone e mischiano jazz e psichedelia. Una “assurda originalità”- come l’ha battezzata la critica – che chiama in causa Zappa e la scena di Canterbury. Ascoltatevi A Ship of Mental Health, fresco debutto discografico.
Titty Twister - ore 22 - ingresso soci Acsi

Rickie Lee Jones
Da sempre canta l’America “altra”, con un folk cha assimila il jazz, le colonne sonore di Broadway, l’r&b e schegge di rock. A lungo musa e compagna di Tom Waits, l’ex wild-child ha una personalità complessa. Con l’album Kicks pesca a piene mani dal passato, rielaborando brani inaspettati, da Dean Martin a Kurt Weill, a Benny Goodman.
Teatro del Giglio - Piazza del Giglio, 13/15 - Lucca - 0583 465320 - ore 21 - da 28,75 euro

 

GIOVEDì 14 NOVEMBRE

Bilal
Un percorso a zig zag tra neo-soul, hip hop, jazz e blues. Segnato da album strepitosi come In another life e collaborazioni a più non posso: tra gli altri Dr.Dre, J Dilla, QuestLove, The Roots e soprattutto Kendrick Lamar. Musica dei Popoli.
Flog - Via M. Mercati 24/b - 055 487145 - flog.it - 20 euro

Micah P. Hinson
La voce sofferta del folk americano, uno sempre sul crinale dell’apocalisse, morto e risorto decine di volte. Un po’ Nick Cave, un po’ Johnny Cash presenta il nuovo album, a 15 anni dal capolavoro The Gospel of Progress.
The Cage Theatre - Livorno - ore 21 - 15 euro

 

GIOVEDì 14 e VENERDì 15 NOVEMBRE

Renato Zero
L’album è uscito qualche settimana fa – primo posto in un amen - i biglietti sono esauriti da mesi. Renatuccio nostro è in eterno stato di grazia, fa quello che gli pare, se ne frega delle mode e in fondo ha ancora qualcosa da dire. In fondo perché Zero il folle, al di là di qualche invettiva alla camomilla, delle tematiche ambientali e dei rari guizzi, segue il placido scorrere delle recenti produzioni. In scaletta, ovvio, anche tutto quello che il pubblico si aspetta.
Mandela Forum - piazza Berlinguer - ore 21 - www.mandelaforum.it - biglietti esauriti

Diana Winter
Pop, folk, cantautorato… Tutto intinto nel calamaio della black music e segnato da una voce straordinaria. Già al fianco di Giorgia e Noemi, Diana Winter è un concentrato di energia e talento.
Teatro del Sale - Via de’ Macci, 111r  - concerti ore 21.30 - teatrodelsale.com - ingresso soci

 

VENERDÌ 15 NOVEMBRE

Omaggio a Battisti
S’intitola Canto Libero ed è lo spettacolo che, da qualche anno, manda in solluchero i fan del divino Lucio. Merito di Fabio “Red” Rosso, alla guida di una band che annovera noti session-men, e di un approccio non calligrafico al repertorio battistiano.
TuscanyHall – Lungarno A Moro - 055 6504112 - ore 21 - bitconcerti.it - da 23 a 31 euro

GionnyScandal
Di professione fa l’emo-rapper, ci va peso con l’autotune e ha avuto un’infanzia difficile. Non fa difetto il gusto per la provocazione: Viva la fifa sta ancora nella suoneria di migliaia di maschietti.
Flog - Via M. Mercati 24/b - 055 487145 - flog.it - 20 euro

La Crus
Di nuovo insieme con Mentre le ombre si allungano, spettacolo di “appunti scenici per voci, suoni e immagini” partorito da una delle band più ispirate del rock italiano dei 90. Tirano le fila Mauro Ermanno Giovanardi e Cesare Malfatti, possono bastare.
Viper Theatre - Via Pistoiese 309/4 - 055 0195912 - viperclub.eu - 20 euro

Aaron Parks
Dieci anni fa lo strepitoso debutto per Blue Note, Invisible Cinema. A capo del quartetto Little Big, il pianista americano riprende quella vena in cui convivono elettronica, afrobeat, impressionismo e rock psichedelico. Apre il trio She’s analog.
A Jazz Supreme - Sala Vanni - piazza del Carmine, 14 - 055 287347 - ore 21.15 - musicusconcentus.com – 20 euro (13 in prev)

 

SABATO 16 NOVEMBRE

Pere Ubu
Avviso ai naviganti: potrebbe essere l’ultimo tour. “Potrebbe” perché niente è certo quando in ballo c’è David Thomas, tra i più geniali, scorbutici ed estrosi cantanti della galassia, da 40 anni al timone di questo transatlantico dell’alt-rock, sulla cui scia hanno navigato Talking Heads, Devo, Pixies… (20 euro).
Flog - Via M. Mercati 24/b - 055 487145 - flog.it - 20 euro

Ooopopoiooo
Il duo di Vincenzo Vasi e Valeria Sturba, una sorta di luna park sonoro fatto di theremin, violino, elettronica, giocattoli. Si spazia dalla techno rap a filastrocche visionarie, in stravagante libertà.
Pinocchio Live Jazz - Associazione Vie Nuove - viale Giannotti 13 - 055 683388 - ore 21.45 - pinocchiojazz.it - soci Arci/Uisp 12 euro, ingresso libero under 25

Giorgio Poi
Prezioso collaboratore di Calcutta e Luca Carboni, per non dire delle scorribande con Carl Brave e Frah Quintale e il tour con i Phoenix. Quindi l’attività in proprio e un album, Smog, in cui ha riversato tutto il suo animo eclettico. Cantautorato pop.
Viper Theatre - Via Pistoiese 309/4 - 055 0195912 - viperclub.eu - 13.80 euro

Momo
Cresciuto tra Brasile, Angola, Stati Uniti, mischia le molteplici esperienze, coniando una sorta di bossa nova indie che guarda al contemporaneo senza rinnegare i padri fondatori. Tra i suoi fan David Byrne e Patti Smith.
Il Progresso - Via Vittorio Emanuele II, 135 - 055 496670 – concerti ore 21.30 - www.circoloilprogresso.it – 10 euro soci Arci

 

DOMENICA 17 NOVEMBRE

The Chemical Brothers
L’anno scorso i Prodigy, quest’anno i fratellini chimici. Novembre a Livorno è sinonimo di big beat e rave culture. Scagli la prima pietra chi non ha mai mosso un piedino su brani come Out Of Control, Hey Boy Hey Girl, Do It Again. Elettronica da ballare concepita con attitudine punk, come dimostra il recente No Geography. Un po’ passé, ma mica starete dietro alle mode?
Modigliani Forum – via Veterani dello Sport, 8 - Livorno - 0574 1825863 - ore 21 - legsrl.net - da 46 a 69 euro

Nella stessa categoria:

Firenze Spettacolo

Firenze Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055 212911 - Fax 055 2776309
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

bolognaspettacolo.it