Cerca

Risultati per: event


Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Warning: date() expects parameter 2 to be int, string given in /home/fol/web/firenzespettacolo.it/public_html/tags.php on line 188

Druid al Gallery Hotel Art

Inaugurata a fine marzo la nuova mostra a cura di Valentina Ciarallo che porta l’artista romano Emanuele Napolitano in arte Druid, And they still don’t believe. Frasi ironiche, dipinti che ritraggono scene di vita domestica con colori accessi. Le figure di Druid appartengono ad un tempo poeticamente simbolico e sognatore, ma al contempo estremamente moderno. Un nutrito numero di opere inedite, un’opera site-specific e una serie di piatti di ceramica vintage prodotti per l’occasione. Una serie dei disegni-vignetta è dedicata alla sfera femminile. 

Una sottile lettura delle relazioni sociali al tempo del web, dove lo stereotipo trova riscontro nel nostro immaginario. La mostra è gratuita e aperta a tutti fino al prossimo autunno.

FUSION BAR & RESTAURANT

Luogo cult a un passo da Ponte Vecchio per godere di alcuni tra i cocktail migliori in città, creati su misura con superbi distillati e ingredienti ricercati dalle mani esperte di Sacha Mecocci e Cosimo Pieraccioli, eccellenti padroni di casa. Indirizzo ideale dall’aperitivo alla cena, grazie anche alla variegata offerta di deliziose tapas e piatti dal mondo che da oggi strizzano l’occhio anche alla tradizione italiana! Apertura da non perdere per il pranzo della domenica. 


Vicolo dell’Oro, 3 – 055 27266987 o WA 342 1234 710 - da mer a dom dalle 17 alle 23:30 - tf@lungarnocollection.com - www.thefusionbar.com

Il Girone dei Tartufi

La Sagra del Girone si fà! L'organizzazione ha fatto un grosso sforzo per essere in regola e offrire la possibilità di degustare le mitiche specialità al tartufo anche quest'anno.

Da sabato 4 Settembre e per ben 23 giorni, riapre la Sagra del Tartufo e Festa del Volontariato, della S.M.S. Croce Azzurra di Pontassieve, sezione del Girone, che costituisce un appuntamento fondamentale oltre che essere  la principale forma di autofinanziamento per gli scopi sociali della Sezione (servizi di accompagnamento, ambulanza, gestione ambulatori medici, assistenza anziani, ecc.), quest’anno ancora più necessario.

Il menù è a base di tartufo con le tradizionali gustosissime specialità a prezzi convenienti anche in tempi di crisi: Carpaccio, Sformati, Taglierini, Tortelli, Lasagne, Uova, Tartare, Bistecche e Tagliate alla griglia, Hamburger, Tartare, Carpaccio, Pizze… e anche nuove proposte.
Per chi non ama il tartufo nessun problema, le stesse specialità si trovan anche senza tartufo, da provare assolutamente la bistecca per due!


La Sagra è organizzata insieme al Circolo ricreativo culturale ARCI Il Girone e si svolge tutti i giorni fino al 26 settembre, nei locali al coperto accanto allo stesso circolo, in Piazza Pertini al Girone (Fiesole).

Prenotazioni anche sul sito web, dove è anche possibile ordinare prima di arrivare, attraverso il  menù, avrete così la precedenza per sedervi!

Prenotazione obbligatoria con due turni alle 19,30 e alle 21,15, per poter rispettare le normative anti Covid19 e Green-pass obbligatorio.
informazioni: 331 4480285 (dalle 16 alle 18) - tutti i giorni dalle 19.30 - sagratartufo@gmail.com - Pagina Fb - parcheggio gratuito


Buongiorno Firenze: cosa fare oggi

1
Incontro a cielo aperto davanti alla libreria Libraccio per la rassegna "Aspettando La città dei Lettori" in via Cerretani, ospite Christina Von Borries  con il suo ultimo libro Le unghie rosse di Alina – ore 18.30  

2
Antonino Fogliani guida l'ORT al Teatro Verdi nella Quinta di Beethoven e nelle Variazioni rococò di Cajkovskij, interpretate al violoncello da Leonardo Chiodo (ore 21, ingresso gratuito su prenot, riservato a chi ha donato il proprio biglietto e/o abbonamento 19/20 alla Fondazione ORT) - anche ven 3

3
Cena speciale: Il tartufo estivo incontra la Chianina in una nuova serata da non perdere a Lungarno 23 – ore 20.30 

4
Cena Chianti Classico “Aggiungi un produttore a Tavola” con i produttori del celebre Gallo Nero all'Osteria Tripperia il Magazzino - ore 20.30

5
A Villa le Piazzole parte Vini Audaci: primo appuntamento di 3 incontri per scoprire i vini biologici, biodinamici e naturali; segue cena – ore 19.30

6
Estate a San Salvi: Romolo il grande, spettacolo liberamente ispirato all’omonima pièce di Dürrenmatt  – ore 21.30 – anche ven 3

7
Magnifica la Terrazza di Villa Bardini da scoprire stasera grazie alla Fond Cassa di Risparmio di Firenze  con “Io Amo Firenze”: letture e situazioni radiofoniche a cura di Sabrina Tinalli, Comp delle Seggiole - ore 21.15 – 12 euro – info 333 2284784 – Costa San Giorgio, 2

8
Stasera al Cinema: open air!
Clicca e scopri il programma

Natura a portata di mano. A Maiano

LA FATTORIA DI MAIANO è un agriturismo a totale indirizzo biologico sulle colline fiesolane, a soli 5 km dal centro di Firenze. 

All’interno della proprietà il Botanic Garden: 50 ettari, tra i più ampi in Europa. Il parco è suddiviso tra la Fattoria Laboratorio con i suoi animali ed il Parco Romantico della Regina, con oltre 13km di percorsi trekking nel bosco e il suo Laghetto delle Colonne.

Il parco è aperto tutti i giorni, dalle 9 al tramonto, per visite in autonomia per le quali è sufficiente acquistare il biglietto in loco. Inoltre attività didattiche e tour guidati come visita del frantoio o dell’apiario, trekking diurno notturno nel bosco, attività a contatto con gli animali come la passeggiata sui pony, l’attività di “brusca e striglia” con asini amiatini, raccolta delle uova, o l’adrenalinico Safari Tour su Land Rover per conoscere tutti i segreti del parco e godere di panorami mozzafiato su Firenze.


Le attività sono prenotabili tramite il calendario presente sul sito fattoriadimaiano.com/calendario.

Per soddisfare il palato il RISTORANTE AGRITURISTICO LO SPACCIO, aperto tutti i giorni dalle 10 fino a sera: piatti con i prodotti dell’azienda e sfiziosi aperitivi. Non richiede prenotazione, si possono ordinare i piatti espressi direttamente in loco ed accomodarsi nelle varie aree esterne panoramiche, nel Chiostro 400entesco o nelle sale interne. Inoltre formato asporto per le varie aree pic-nic nel parco.

Fattoria di Maiano - Via Benedetto da Maiano, 11 – 50014 Fiesole (FI) - 055 599600 – maiano@contemiarifulcis.it - www.fattoriadimaiano.com

Vinandro a Fiesole

I festeggiamenti in Piazza Mino da Fiesole hanno portato tanto entusiasmo e una nuova linfa vitale. L’autunno è la stagione dove si riassaporano i piaceri della terra e da VINANDRO lo si fa sempre con uno stile unico.

Il locale è ricavato in un ambiente assai raccolto: antico bancone in marmo, preziose lampade d’epoca, tavolate in legno stile “fratina” … tutto concorre a rendere autentica la semplice “antichità” della mescita, dove si siede “precisi” e si sbicchierano vini rossi con piatti tipici, vivaci e sapidi. Nei giorni più miti ci si espande in piazza Mino con tavolini e sedie.

Ad accoglierci ogni giorno Alessandro Corradossi, storico patron del locale, con i due nuove soci Duccio Antonelli e Massimo Ornielli.

Piazza Mino, 33 - 055 59121 - aperto tutto il giorno



Un Bioparco a Cascina

Un ettaro di terreno, per il nuovo Bioparco di Cascina. Nasce a giugno un luogo magico dove i bambini possono riscoprire i valori della terra, con letture teatrali campestri, orto didattico e laboratori sensoriali, perché si avvicinino al rapporto naturale con il territorio. 

“Si sta realizzando un sogno - racconta Antonia Ammirati, presidente della Fondazione - grazie alla Contessa Elisabetta Da Cascina, proprietaria del fondo, che da subito ha accolto con entusiasmo l’idea di dedicare quell’antico spazio incontaminato pieno di bei ricordi della sua infanzia alle nuove giovani generazioni. Il terreno, con un pozzo artesiano, confina con il fiume Arno e ha una vista bellissima sulle colline che dominano la vallata”.

Il progetto è realizzato grazie al Comune di Cascina, Toscana energia e alla società Sogefarm.

Korea Film Festival

Il periodo è insolito ma la grinta e la qualità del FLORENCE KOREA FILM FEST rimangono le stesse. Da mercoledì 23 a mercoledì 30 settembre, proiezioni al Cinema La Compagnia e nella sala “virtuale” Più Compagnia.  

TEMATICHE - Sono cinque: Orizzonti Coreani, cinema contemporaneo e grandi nomi del cinema coreano, con titoli campioni d’incassi in patria e premiati nei festival di tutto il mondo; Independent Korea, lavori di giovani e talentuosi registi; Corto, Corti, cortometraggi presentati nei maggiori festival in Corea, arricchiti da storie sulla Corea del Nord diretti da registi della Corea del Sud. K-Documentary ospita documentari che affrontano il tema della natura e la scoperta della Corea del Nord. Novità K-History, 4 pellicole che, attraverso diversi generi, esplorano il passato della società coreana, in particolare durante il periodo dell’occupazione giapponese.

FOCUS ON - Cuore della manifestazione l’omaggio all’attore Cho Jin-woong, con alcuni titoli che caratterizzano il suo percorso artistico: dal thriller A Hard Day di Kim Seong-hun (2014) al dramma carcerario Man of Will di Lee Won-tae (2017) passando per l’action poliziesco sul mondo della droga Believer di Lee Hae-Young (2018) fino alla recente commedia Man of Man di Yong-Soo in cui le strade di un avvocato in fin di vita e un gangster che vuole redimersi si incontrano (2019).


APERTURA E CHIUSURA - A inaugurare il festival la prima europea di Black Money, storia vera di criminalità finanziaria, che segna il ritorno del regista Chung Ji-young, presente in sala. Serata di chiusura invece con la prima italiana di Bring Me Home, esordio cinematografico di Kim Seung-woo, anch’egli ospite. Il film segna il ritorno sulle scene di Lee Young-ae, l’attrice protagonista di Lady Vendetta dopo 14 anni.

CLICCA & SCOPRI IL PROGRAMMA IN SALA

CLICCA & SCOPRI IL PROGRAMMA ONLINE

La manifestazione, ideata e diretta da Riccardo Gelli dell’associazione Taegukgi – Toscana Korea Association, è organizzata in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, Regione Toscana, Comune di Firenze, Confesercenti Firenze e KOFIC - Korean Film Council.

FLORENCE KOREA FILM FEST
Cinema La Compagnia - via Cavour, 50r - 055 268451 - www.koreafilmfest.com

Settembre al B-Roof

Il Grand Hotel Baglioni presenta il programma di settembre su una delle terrazze più affascinanti della città, il B-Roof, palcoscenico di appuntamenti dedicati agli amanti della musica, dei cocktail, dell'alta cucina, qui firmata dallo chef Richard Leimer, e della Bella Vita.

Giovedì 10 Aperijazz: serata dedicata agli amanti delle atmosfere anni ’20, tra cocktail a tema e concerto dal vivo con vista su Firenze. Dalle 19.30, 20 euro a persona.

Giovedì 17 Back to the Fifties: una viaggio nel tempo fino ai mitici anni ’50 tra cocktail d’epoca e un menù degustazione a tema con dj set vintage da ascoltare attraverso radio d’epoca restaurati con componenti originali. 50 euro a persona, tutto incluso.

Brunch della Domenica: da domenica 13 fino a domenica 20 dicembre è servito nelle sale interne del ristorante dotate di enormi vetrate panoramiche. 35 euro a persona, vini esclusi.

Inoltre ogni mercoledì fino al 30 settembre aperitivo speciale con cocktail e proposta food ogni volta da un paese diverso. Djset a cura di Marco Fiorucci. 25 euro a persona, cocktail, piatto di finger food e sorpresa finale.

Per info e prenotazioni 055 23588960 o info@b-roof.it 

Piazza dell'Unità Italiana 6 -  055 2358  8965 -  tutti i giorni dalle 18 alle 23 - info@b-roof.it – www.hotelbaglioni.it

BUONGIORNO FIRENZE: cosa fare questo fine settimana

VENERDì 3

1
Dalle ore 19 da Eataly 'VenerdiVino' con degustazioni di tre calici a 15 euro.

2

Penultimo concerto con il Maestro Zubin Mehta, sul podio del Maggio Musicale Fiorentino, dalle ore 20.

3
Serata Hot al Sexy Disco Excelsior con la bionda Justine Gromada (anche sab 4).

4
Due cene nel cuore del Chianti per la rassegna  Aggiungi un produttore a Tavola: Ristoro l’Antica Scuderia a Barberino Tavarnelle e a Le Contrade a Gaiole in Chianti.

5
Tiberio Timperi presenta “Il cacciatore di anime” l’ultimo romanzo di Romano De Marco, ambientato a 11Lune a Peccioli.

6
Prima di un gustoso hamburger si può fare Ginnastica all’aperto a La Toraia sul Lungarno del Tempio (ore 13).

7
Prende il via la rassegna estiva di concerti al Museo Novecento il piazza Santa Maria Novella con il pianoforte di Riccardo Sandiford.

8
A San Salvi, Romolo il grande, spettacolo liberamente ispirato all’omonima pièce di Dürrenmatt .


SABATO 4


1
Lezioni di Storia al Teatro Romano di Fiesole con Amedeo Feniello che racconta l’imperatore Costantino.

2
Al Teatro Verdi va in scena la replica del concerto dell’Orchestra della Toscana diretta da Antonino Fogliani.

3
Al Centro Polivalente di Peccioli inaugura l’opera del’artista Remo Salvadori.

4
Alla Toraia sul Lungarno invece inaugura la mostra “Con la musica in testa” di Riccardo Brizzi 

5
Terrazza di Villa Bardini – Io Amo Firenze: letture e situazioni radiofoniche a cura di Sabrina Tinalli, Comp delle Seggiole - ore 21.15 – 12 euro – info 333 2284784 – Costa San Giorgio, 2


DOMENICA 5


1
Torna la Domenica Metropolitana: Dalle ore 15 alle ore 20 apertura gratuita per Palazzo Vecchio, Museo Bardini e Museo Novecento.

2
Al Parco dei Renai a Signa inaugura il Festival Luglio Bambino con Gianni Risola con lo spettacolo “Otto Panzer Show”.

3
A La Toraia sul Lungarno, l’incontro “Orto Bioattivo”, a cura di Andrea Battiata

4
Summer Garden a Borgo i Vicelli a Bagno a Ripoli:  lunch, picnic, musica e aperitivo a bordo piscina.

5
Inaugurazione del Festival delle Colline alla Villa Il Cerretino di Poggio a Caiano, insieme al cantautore partenopeo Gnut e al duo dadaista Ooopopoiooo.


 ed inoltre...

Stasera al Cinema: open air!
Clicca e scopri il programma

Festival, Music, Theatre

Maggio Musicale
Piazza Vittorio Gui, 1 - 055 2001278 - ticket office hours: Tue-Fri 10am-1pm / 3pm-6pm, Sat 10am-1pm - at 8pm, Sat and Sun at 3.30pm - www.maggiofiorentino.com
Sat 3 Edita Gruberova and Peter Valentinovic in music by Strauss, Dvorak, Rachmaninov, Donizetti, Bellini.
Sun 4 Verdi's Nabucco, with Placido Domingo, conducted by Paolo Carignani.
Wed 6 in Palazzo Vecchio at 5.30pm, Zubin Metha conducts in music by Haydn.
Sun 11 Eliahu Inbal, conducts in music by Mahler, Bruckner, Sostakovic and Bruckner.
Thu 15 Adam Fischer, conducts in music by Mozart and Haydn.
Thu 22 Beethoven Cycle, conducted by Zubin Metha.
Fri 23 Rossini's Il Barbiere di Siviglia, with Visilisa Berzhanskaya conducting Michele Gamba.
Sat 24 in Teatro Goldoni at 6pm, Veronica Simeoni recital.
Wed 28 Zubin Metha, conducts in music by Beethoven, Schubert and Scönberg.
Sat 31 Zubin Metha in music by Beethoven.

Orchestra da Camera Fiorentina
Auditorium Santo Stefano al Ponte, piazza Santo Stefano al Ponte 3; Orsanmichele Museum - via dell’Arte della Lana - 339 1632869 - at 9 pm - 10 euros - presales in the Boxoffice and Ticketone circuits - www.orchestrafiorentina.it
Sat 17 Ramin Bahrami, piano soloist performing the BWV 1052 concert, conducting the Mario Ruffini orchestra.
Sun 18 Giulia Schifani on flute and the string trio in music by Dvorak, Mozart and Van Delden.
Mon 19 Trio Claudia Gori piano, Daniele Scala clarinet and Leonardo Bartali viola, in music by Schumann.
Wed 21 Massimiliano Damerini and Mattia Fusi on the piano with Angela Camerini and Stefano Margheri on the flute in music by Bach.
Sat 24 Mario Ruffini conducts the Orchestra in music by Bach.
Mon 26 at Orsanmiche, Caterina Bevacqua: music by Handel, Mozart, Vivaldi, Beethoven.

Orchestra della Toscana
Verdi Theater - Via Ghibellina, 99 - 055 0681726 - 9pm - Tickets from 15 to 17 euro - www.orchestradellatoscana.it
Wed 7, Thu 8 Nuno Corte-Real conducts music by Mozart, Pessoa, Mendelssohn and his works.
Wed 21, Thu 22 Michele Campanella in music by Mozart and Beethoven.
Thu 29, Fri 30 Jin Ju piano, Daniele Provenzani cello, Daniele Giorgi, conducts John Axelrod in music by Beethoven and Dvorak.

Florence Guitar Festival
Sala Vanni - Piazza del Carmine - info 055 3860572; info @ florenceguitarfestival - concerts 9 pm - 13 euro; 50 euro subscription (reductions for CSMA members and children under 14) - www.florenceguitarfestival.it - FB: @florenceguitarfestival
Fri 9, Sat 10, Sun 11, Second edition of the International Florence Guitar Festival Competition, international online competition for soloists up to 12 years old, soloists from 13 to 18 years old, without age limits, ensemble with guitar without age limits . Even if in a different formula there are concerts.

Teatro Verdi of Pisa
Pisa - Via del Palestro, 40 - 050 941111 - 9 pm - Advance ticket sales from Tue 6, by telephone and Vivaticket circuit - www.teatrodipisa.pi.it
Sun 18 Opening Concert of the 54th Season of the Normal Concerts.

Settembre al Forte Belvedere

Prosegue a Forte Belvedere, aperto fino al 11 ottobre, il programma di incontri “E...state al Forte!”,  nelle due splendide terrazze.

La caffetteria del Forte, ha pensato di istituire la tradizione del “caffè sospeso”, un piccolo gesto quotidiano per donare un sorriso, un’attenzione, un gesto d’amore, una pratica tutta italiana che nasce durante la seconda guerra mondiale in un periodo colpito da una forte crisi economica. I primi due “sospesi” della giornata sono offerti dalla caffetteria e chiunque può contribuire lasciando un caffè pagato. Inoltre, il Bar caffetteria del Forte ha programmato, per questa particolare edizione, un cartellone di iniziative dedicato ai fiorentini.

Teatro, musica, magia, divertimento per l’aperitivo ammirando uno dei più spettacolari tramonti. L’ingresso alla fortezza medicea è gratuito con orario dal martedì alla domenica dalle 15 alle 20 e tutti i giorni, eccetto la domenica, prosegue l’apertura delle terrazze fino alle ore 22.

PROGRAMMA DI SETTEMBRE:

Martedì 1 Settembre ore 20: Magic Night al Forte di Belvedere: illusionismo e magia - Uno spettacolo di magia e illusionismo a cura del mago Mattia Boschi della scuola di Arturo Brachetti. Spettacolo creato in esclusiva per il Forte di Belvedere.
 Ingresso su prenotazione, 12 euro, bambini fino a 6 anni gratuito.

Giovedì 3 Settembre ore 21,15: RI-Spogliati!!! - Le donne e gli uomini! Due universi? O un universo solo? Comunicazione o incomunicabilità? Diversità o parità? Rispetto o intolleranza? Quello che vogliamo è raccontare la poesia del quotidiano...l'ironia del sessismo, il giuoco delle parti.
 Spettacolo a cura de La Compagnia delle Seggiole. Ingresso su prenotazione, 12 euro.

Venerdì 18 settembre, ore 21: Le più belle colonne sonore di ieri e di oggi - Le più belle colonne sonore di ieri e oggi con il soprano Veronica Senserini, il violino di Alan Freiles, il pianoforte di Alessandro Manetti, le percussioni e la tromba di Marcello Nesi. Ingresso su prenotazione, 10 euro intero, 8 euro ridotto, 5 euro studenti. Info: www.omegamusica.org

Sabato 19 Settembre, ore 21,15: Io amo Firenze - "L'eleganza e la maga e allegra pazzia, che fanno dei fiorentini il più bizzarro, il più garbato, e il più terribile popolo d'Italia". Così ci descrive Curzio Malaparte! Ed è di questo che volevamo parlare. Spettacolo a cura de La Compagnia delle Seggiole. Ingresso su prenotazione, 15 euro.

Venerdì 25 settembre, ore 21,00: Omaggio a Fellini - Un omaggio al celebre regista con le colonne sonore dei film di Fellini e di Nino Rota, voce Jacopo Bianchini, pianoforte Alessandro Manetti, tromba e percussioni Marcello Nesi. Ingresso su prenotazione, 10 euro intero, 8 euro ridotto, 5 euro studenti. Info: www.omegamusica.org  

VinciAmo d'Estate

Martedì 28, venerdì 31 luglio e mercoledì 5 agosto lo spettacolo torna protagonista a Vinci, a ingresso gratuito. Si conferma la formula itinerante di Multiscena e le tre serate all’aperto in luoghi simbolo della città di Leonardo. 

Si comincia martedì 28 luglio nel giardino di Villa Reghini di Sovigliana con lo spettacolo Lorenzo Baglioni show. Uno spettacolo, uno show, un modo per dimostrare che lo strumento della didattica può essere usato in maniera diversa. 

Venerdì 31 luglio nella piazza del Castello, invece, è la volta di Da consumarsi preferibilmente in equilibrio, spettacolo di e con Daniela Morozzi. Sul palco anche il musicista Stefano “Cocco” Cantini.

Per finire mercoledì 5 agosto alla casa natale di Leonardo ad Anchiano una nuova produzione della compagnia Giallo Mare Minimal Teatro un reading multimediale in cui si  racconta Leonardo a Vinci, la sua infanzia vera o presunta, le sua stranezze di genio. Sul palco Vania Pucci e Maria Teresa Delogu e con la partecipazione dello storico e filosofo Alfonso Maurizio Iacono.

Gli spettacoli iniziano alle 22 e sono a ingresso gratuito. Info 0571 81629/83758 - www.giallomare.it

Chic Wine, Chic Nonna!

GIOVEDì 19 GENNAIO 2023 ore 19,31
CHIC NONNA c/o Palazzo Portinari Salviati
Firenze, Via del Corso 6

ACQUISTO BIGLIETTO QUI

45 euro (+ 2 euro diritti di prevendita) tutto compreso DEGUSTAZIONE VINI ILLIMITATA e CENA SERVITA A PASSAGGIO e BUFFET

INFO 055 212911 – info@firenzespettacolo.it

Vini Protagonisti

CAPANNELLE
Chardonnay 2019 (100% Chardonnay)
Solare 2015 (80% Sangiovese & 20% Malvasia Nera)
50&50 2018 (50% Sangiovese & 50% Merlot)

CANTINA ROTARI Trento Doc
AlpeRegis Pas Dosé millesimato 2015
Flavio Trentodoc Riserva millesimato 2014

CAPRAI
Montefalco Rosso Vigna Flaminia Maremmana DOC 2020
Collepiano Montefalco Sagrantino DOC 2019

BANFI
Cuvèè Aurora Extra Brut Alta Langa DOCG 2018
Cuvèe Aurora Blanc de Noirs 2016 (novità appena uscito)
Rosso di Montalcino Poggio alle Mura DOC 2020
Brunello di Montalcino Poggio alle Mura DOCG 2017
Summus IGT Toscana 2018

VILLA SALETTA
Chianti Superiore, DOCG 2017
Chiave di Saletta, IGT 2017
Rosé, IGT 2021

MARZOCCO DI POPPIANO
Il Lanciere bianco igt 2021
Marzocco di Poppiano Chianti docg Riserva 2017
Pretale igt 2016
Vigna del Leone igt 2017
Vin Santo di Meri

CASTELLO LA LECCIA
Chianti Calssico 2020
Chianti Classico Riserva 2019
Chianti Classico gran selezione 2018

MOLINO DI GRACE
Chianti Classico 2020
Riserva 2019
Gran Selezione 2019Gratius IGT 2018

CASTELLO DI GABBIANO
2017 Riserva Chianti Classico Castello di Gabbiano
2016 Gran Selezione Chianti Classico Bellezza
2016 Colorino Castello di Gabbiano Le Selezioni
2018 Cabernet Franc Castello di Gabbiano Le Selezioni

AGRICOLA LUDUS
Anima 2019 IGT Toscana
Ludus 2020 IGT Toscana
L’Aura 2021 IGT Toscana

Menù dello Chef Vito Mollica

Finger Food Gourmet
Tartelletta con tartare di tonno al lime
Blinis al salmone affumicato
Battuta di Chianina tartufata
Bignè ai fegatini e burro montato al brandy
Mini Club Sandwich di Gamberi
Crab Burger con avocado
Carciofi e salvia fritta

**
Risotto zucca, carciofi e guanciale croccante
**
Orecchiette cime di rapa e briciole di peperone crusco
**
Coppa di gelato alle mandorle con gel di Vin Santo
**
Frivolezze

Dante 700: online il calendario degli eventi

Da martedì 29 dicembre il calendario dell'anno dantesco è consultabile online sul portale www.700dantefirenze.it, mentre aggiornamenti quotidiani si potranno trovare sulla pagina Facebook @700dantefirenze.

Ecco una selezione dei progetti annunciati.

PROGETTI COPROMOSSI DAL COMUNE DI:

Amor sementa in voi’ dell’associazione Culter sul tema della botanica nella Divina Commedia; l’opera teatrale con tecnologia di ‘telepresenza’ ‘DanXTe’ del Centro culturale di teatro onlus e Scuola Sant’Anna di Pisa;
‘Paradise Now’ della Compagnia Virgilio Sieni, performance di danza in piazza della Signoria; 
‘Nel nome di Dante’ dell’associazione degli italianisti (in collaborazione con Società Dantesca, Società Dante Alighieri e Società italiana viaggiatori) che comprende anche una esposizione a Palazzo Strozzi dell’artista britannico Tom Phillips e ‘In cammino con Dante’, viaggio a piedi tra Firenze e Ravenna;
la mostra pittorica e multimediale ‘Onor di quell’arte’ a cura di Swiss Lab.
Copromossa è anche la mostra multimediale Dante Poeta Eterno a cura di Felice Limosani a Santa Croce, un progetto culturale che nasce dalle incisioni di Gustave Dorè e comprende anche lezioni di didattica digitale con realtà virtuale in carceri e ospedali. 

INOLTRE

Gallerie degli Uffizi, oltre alle iniziative fuori Firenze, inaugureranno a marzo 2021 una mostra dedicata a Giuseppe Penone con un'installazione a forma di albero in piazza della Signoria.

Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino con tre progetti: lettura integrale in 20 serate della Divina Commedia al teatro Goldoni (in collaborazione con Teatro della Toscana); una produzione concertistica diretta da Riccardo Muti nelle tre città dantesche (Ravenna, Verona e Firenze); commissione di un brano dedicato a Dante eseguito in occasione dell’inaugurazione del nuovo auditorium, con la direzione di Zubin Mehta.

Il Teatro nazionale della Toscana prevede il ‘Progetto Inferno’, produzione internazionale con la regia di Bob Wilson, con la partecipazione dei INuovi, dei diplomati della Scuola Costa e gli allievi della Scuola "L'Oltrarno"; il progetto "Silent Dante", racconto della vita e delle opere di Dante in un viaggio che percorre i luoghi della sua vita e della sua poesia sia a Firenze che a Verona; e il film: “L’Inferno” con la regia di Mimmo Paladino, in coproduzione con Nuovo Teatro di Marco Balsamo. 

Il progetto COMOEDIA21, proposto in collaborazione tra il Museo Novecento e l’Associazione culturale Mondo Estremo, prevede la lettura pubblica integrale itinerante della Divina Commedia. 

L’Università di Firenze propone il convegno telematico ‘Ghibellin fuggiasco. L’Italia politica al tempo di Dante’ che spiegherà il contesto politico nel quale Dante si mosse da Firenze verso l’esilio e dedicherà parte della Notte europea della ricerca a Dante. 

La Società Dantesca Italiana prevede la mostra ‘Dante e il suo tempo nelle biblioteche fiorentine’ coinvolgendo le biblioteche Mediceo-Laurenziana, Riccardiana e Nazionale. 

L’Accademia delle Arti del Disegno prevede un premio dedicato ai giovani artisti under 40 che si cimenteranno col tema dell’esilio dantesco e la mostra ‘Dante nell’arte contemporanea’. 

L’Archivio di Stato di Firenze sta preparando una mostra documentaria sulla vicenda umana e politica di Dante. 

L’Accademia della Crusca pensa a varie esposizioni tra le quali un Mostra Dantesca da tenere nei chiostri di Santa Maria Novella come anticipazione del museo della lingua italiana, e una parola legata al Poeta al giorno nell’anno dantesco sul sito internet dell’Accademia, con una breve spiegazione. Previsto un progetto anche nel giardino della Villa Medicea di Castello, proposto dalla Direzione regionale dei musei della Toscana. 

L’Istituto nazionale degli studi del Rinascimento sta organizzando tre giornate di studio tra l’estate e l’autunno del 2021 sulle forme della ricezione dell'opera di Dante, non solo la Commedia ma anche la Vita nova, il Convivio e il De Monarchia, e sul rapporto del Poeta con i filosofi.  

L’Opera di Santa Croce ospiterà la mostra multimediale ‘Dante Poeta Eterno’ a cura di Felice Limosani, copromossa dal Comune, una lezione su Dante e il potere di Alessandro Barbero, e sta lavorando a un progetto in piazza per riconciliare la città col Poeta. 

Museo Galileo e Gallerie degli Uffizi organizzano la mostra ‘Dall’Inferno all’Empireo - Il mondo di Dante tra scienza e poesia’ che vuole inquadrare le competenze scientifiche di Dante nella cultura del suo tempo. 

Alla Fondazione Franco Zeffirelli letture incrociate di terzine dantesche e brani del copione del film sull’Inferno mai realizzato dal regista e una mostra multimediale. 

La Società Dante Alighieri prevede il progetto ‘La presenza di Dante nel mondo’ e i ‘Progetti danteschi ieri e oggi’ in collaborazione con la Crusca che spiegherà le paremie presenti dentro l’opera dantesca. 

Al Bargello, in collaborazione con l'Università,  si svolgeranno due mostre: ‘Onorevole e antico cittadino di Firenze’, insieme all’Università (marzo-luglio 2021), e ‘La mirabile visione - Dante e la Commedia nell’immaginario simbolista’ (settembre 2021-gennaio 2022).  
Al Museo Casa di Dante è previsto un riallestimento multimediale e un ciclo di projection mapping notturno. 
La Fondazione Casa Buonarroti organizzerà un ciclo di incontri sui legami tra le figure di Dante e Machiavelli. 

Crowdfunding per Nottilucente

Torna Nottilucente, la festa della cultura di San Gimignano che si terrà sabato 26 giugno per le vie e le piazze del comune.
L'associazione Culture Attive in collaborazione con il Comune di San Gimignano e altri 13 partner, ha lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma eppela per permettere a cittadini, amici, aziende e commercianti di poter contribuire in maniera diretta alla realizzazione di progetti artistici che daranno spazio alla giovane creatività e a visioni inusuali all'interno della manifestazione.

Quest'anno il tema è l'adolescenza come “rEVOLUZIONE”: una parola potente che assume in sé molte sfaccettature ma che vuole e deve essere proiettata anche all’attualità più stringente: una rivoluzione che è quella dell’età di passaggio dall’infanzia all’essere adulti e, insieme, un’evoluzione, una crescita umana, personale e collettiva, una presa di coscienza a un anno dallo scoppio della pandemia. Installazioni video-fotografiche, rappresentazioni teatrali, performance, musica, dj e vj set, live musicali, passeggiate poetiche, salotti all’aperto, mostre, laboratori per bambini.

Per sostenere la campagna di crowdfunding, dal 14 maggio fino al 20 giugno, si può donare un contributo sulla piattaforma eppela o effettuare direttamente un bonifico intestato ad ASSOCIAZIONE CULTURE ATTIVE, IBAN: IT32N0867372000009006091492 inserendo la causale “donazione liberale per progetto NOTTILUCENTE X”

La campagna è realizzata all’interno dell’iniziativa Let’s Crowd sostenuta da Fondazione Monte dei Paschi di Siena in collaborazione con Feel Crowd e Vernice Progetti Culturali.

Uno Scompiglio di Eventi

L’Associazione Culturale Dello Scompiglio, diretta dalla regista e artista Cecilia Bertoni, propone in giugno (anche 18-19 settembre) laboratori creativi e naturalistici, percorsi tematici itineranti e spettacoli teatrali negli spazi esterni della Tenuta di Vorno (Lucca).  Un’occasione per i ragazzi di riappropriarsi del diritto alla socialità e al gioco al di fuori dall’ambito domestico, e per tutti di ri-scoprire la natura della Tenuta, dove maestosi alberi, ninfei e aree boschive si alternano a vigneti e zone a vocazione agricola, abbracciando ambienti e forme diverse in un unico giardino.

La rassegna, che prende il via sabato 19 e domenica 20 giugno, è realizzata con il contributo del Comune di Capannori e in collaborazione con l’Oasi Lipu Massaciuccoli - Riserva naturale del Chiarone.

Programma
sabato 19 giugno ore 10.30, spettacolo teatrale itinerante Il racconto degli alberi, diretto e ideato da Marta Mingucci (Natura-Teatro), con musiche dal vivo di Siro Achille Nicolazzi. Una camminata in un bosco sensibile in cui racconto, movimenti, immagini, oggetti e suoni portano alla scoperta del mondo, attraverso il punto di vista degli alberi. Immerso nella natura della Tenuta, il pubblico avrà la possibilità di osservare e ascoltare poeticamente particolari e indizi che solitamente sfuggono, nel frenetico correre di ogni giorno. Saranno gli elementi stessi del paesaggio a prendere vita e far trasparire in modo empatico la loro anima.
ore 15 laboratorio naturalistico itinerante Un albero per amico, a cura di Marcello Labate, per scoprire, attraverso attività creative e semplici esperimenti, il ruolo fondamentale degli alberi per la salute nostra e del pianeta;
laboratorio Parole nel bosco, a cura di Lia Gallo. Partendo da testi già scritti, attraverso il metodo Caviardage® ideato da Tina Festa, tecniche di scrittura poetica e pratiche artistiche come il collage, la pittura e l’acquerello si incontrano per dare vita a poesie visive fatte di parole, segni e colori.
ore 18 la compagnia romana ARPA propone Il principe ranocchio, spettacolo teatrale diretto e interpretato da Marco Conti e Marzia Di Giulio, con musiche di Fabio Porroni e burattini di Angela Gioffredi. Nello spettacolo, ispirato alla fiaba tratta dalla raccolta dei Fratelli Grimm e rivolto ai bambini dai tre anni, la contrapposizione tra la bella principessa, candida ed egoista e il ranocchio, che dietro la sua bruttezza rivela generosità e desiderio d’incontro con l’altro, insegna come solo nelle diversità si può cogliere il vero senso della bellezza.

domenica 20 giugno ore 10.30 spettacolo teatrale itinerante in natura Il racconto degli alberi, diretto e ideato da Marta Mingucci (Natura-Teatro), con musiche dal vivo di Siro Achille Nicolazzi;
laboratorio esperienziale Hand Lab | La mangiatoia, a cura di Open Farm, in cui i più piccoli, partendo da un contenitore in tetrapak, costruiranno una piccola mangiatoia da utilizzare in inverno per dare nutrimento agli uccellini
ore 15.00 laboratorio ispirato al libro di Bruno Munari Disegnare un albero, a cura di Marta Mingucci, in cui i partecipanti sono invitati a osservare e immaginare un albero, cercando di imitarlo ciascuno col proprio corpo e infine disegnarlo su carta.
laboratorio Parole nel bosco, a cura di Lia Gallo
ore 18 il programma si conclude con la replica dello spettacolo Il principe ranocchio, della compagnia ARPA.


La rassegna prosegue sabato 18 e domenica 19 settembre, con quattro appuntamenti di teatro ragazzi: Fagioli de I Teatri Soffiati & Finisterrae Teatri, tratto dalla celebre fiaba inglese Jack e il fagiolo magico, per bambini dai 3 anni; lo spettacolo itinerante Il racconto degli alberi, diretto e ideato da Marta Mingucci (Natura-Teatro); La Gallinella Rossa della Compagnia Tanti Cosi Progetti, uno spettacolo di teatro d’attore, pupazzi e oggetti musicali per bambini dai 3 agli 8 anni; lo spettacolo teatrale narrativo La vita lì dentro. Storie di semi, a cura di Marta Mingucci (Natura-Teatro), per bambini dai 5 anni. Sono previsti inoltre un laboratorio entomologico a cura di Malayka Picchi e una visita guidata negli spazi esterni della Tenuta, in cui cultura e natura si intrecciano nei percorsi e nei racconti di Paolo Carrara, Andrea Michelucci (giardinieri Dello Scompiglio) e Angel Moya Garcia (Co-direttore per le arti visive dell’Associazione Culturale).

Nei giorni di spettacolo, è possibile inoltre visitare le opere permanenti negli spazi della Tenuta Dello Scompiglio: Camera #3, installazione di Cecilia Bertoni e Claire Guerrier con Carl G. Beukman; In sosta di f.marquespenteado; There is not a priori answer to this dilemma (The Dolphin Hotel) di Francesca Banchelli; W18S di Antonio Rovaldi e Ettore Favini; Un Esilio di Valentina Vetturi; L'Attesa di Cecilia Bertoni con Carl G. Beukman; la mostra collettiva Il Cimitero della Memoria; Arie per lo Scompiglio di Alfredo Pirri.

Biglietteria: Via di Vorno, 67 - Vorno (LU) - Tel 0583 971125 - giovedì e venerdì ore 14-18; sab e dom ore 15-19 -  - 10 euro adulti; 7 bambini - biglietteria@delloscompiglio.org | www.delloscompiglio.org

Alcune attività prevedono percorsi su sentieri anche in salita  - Sono necessarie calzature sportive con suole scolpite - Nel biglietto degli spettacoli è incluso anche l'ingresso alle opere permanenti
Tutti gli appuntamenti sono pensati per un numero limitato di partecipanti, in ottemperanza alle ultime disposizioni in termini di sicurezza e di distanziamento sociale. È obbligatoria la prenotazione e si richiede di munirsi di mascherina.

OGGI a FIRENZE e in TOSCANA

MINI GUIDA NIGHT & DAY


GIUGNO

Martedì 19
PITTI IMMAGINE BIMBO n.99 – Fortezza da Basso – fino a ven 21
MASSIMO RECALCATI “I VOLTI DEL DESIDERIO” - Estate Fiesolana/Teatro Romano
Kafka Chille de la balanza - San Salvi città aperta
Orchestra da Camera Fiorentina Omaggio a Giacomo Puccini e ai suoi contemporanei - Cortile di Michelozzo, Palazzo Medici Riccardi
Un’amicizia tra musica e fiori: Händel & Telemann - Baroque Festival Florence/Chiostro della Chiesa di Santa Felicita
AperiYoga – 25hours Hotel – ore 19 
Campi Beer Festival – Parco Villa Montalvo
Festival della Montagna Fiorentina - Londa 
John De Leo con Jazzabilly Lovers, sezione Atuttomondo – Piazze d’Armi e di Città/Cassero Fortezza di Poggibonsi
Escono nei Cinema: “Inside Out 2” di P. Docter e K. Mann; “The Bikeriders” di J. Nichols

Giovedì 20
PITTI IMMAGINE BIMBO n.99 – Fortezza da Basso 
Kafka Chille de la balanza - San Salvi città aperta
Diptych - The missing door/The lost room Peeping Tom - Florence Dance Festival/Chiostro Maggiore S. Maria Novella
Balagàn Cafè - il gruppo "Shira utfila” diretto da Stefan Sablic - ore 19.30 - Sinagoga Ebraica
Festival della Montagna Fiorentina - Londa 
Omaggio a Puccini Concerto Orchestra da Camera Fiorentina - Villa Caruso Lastra a Signa
Villa Olmi – degustazione guidata con Leonardo Romanelli e picnic nel parco – ore 19
Campi Beer Festival – Parco Villa Montalvo
Palma Coro – Musica sulle Apuane/Palazzo Ducale, Massa – ore 18
Inner sublimity trekking performativo dal Politeama alla Fonte delle fate con Sammy Cheng & Caroline Maccaull – Piazze d’Armi e di Città/Poggibonsi – dalle ore 18.30
Festival La Città dei Lettori - Poggibonsi
Passeggiata con Paolo Rossi e Alessandra Casini, segue concerto di P. Voltarelli e aperitivo - I Luoghi del Tempo/Gavorrano - dalle ore 18

Venerdì 21
PITTI IMMAGINE BIMBO n.99 – Fortezza da Basso 
Diptych - The missing door/The lost room Peeping Tom - Florence Dance Festival/Chiostro Maggiore S. Maria Novella 
Festa della Musica Scuola di Musica di Fiesole - Estate Fiesolana/Teatro Romano
Sexy Disco Excelsior – Janelle Wilde e Lisa Amane
Campi Beer Festival – Parco Villa Montalvo
Borgo diVino in Tour – Montaione – ore 18-24
Montelupo – Festival della Ceramica – ore 17-24
Carlo Maver - Festival della Montagna Fiorentina, Londa
Donne Note e Suoni Riflessi - Musica sulle Apuane/Pruno, Stazzema
Peggy Gou - La Prima Estate Festival, Parco BussolaDomani, Lido di Camaiore
La radio del festival, BP voice recording condotto da M. Roppolo (ore 18.30); Attractio con P. Sanchéz e M. Casini (ore 19), Last space Frantics dance company (ore 19.30) - Piazze d’Armi e di Città/Piazza Berlinguer, Poggibonsi
Festival La Città dei Lettori – Poggibonsi
Red Montalcino – Fortezza di Montalcino – ore 18
Comicopoli – Montopoli Val d’Arno

Sabato 22
Do Not Abandon me Museo Novecento; Cell XVIII (Portrait) Museo degli Innocenti: opere di Louise Bourgeois – fino al 20 ottobre
La Sad - Anfiteatro delle Cascine 
Invidia Motus Danza - Estate Fiesolana/Teatro Romano
Le rose dei venti Quartetto di clarinetti - Parco Mediceo di Pratolino, Vaglia – ore 18
La Nuova Pippolese - Festival della Montagna Fiorentina, Londa 
Sexy Disco Excelsior – Janelle Wilde e Lisa Amane
Montelupo – Festival della Ceramica – ore 10-24
Borgo diVino in Tour – Montaione – ore 17-23
Campi Beer Festival – Parco Villa Montalvo
La Montagna R-Esiste Costruiamo aquiloni dove non c'è più vento e facciamoli volare - Musica sulle Apuane/Pruno, Stazzema – ore 18
Paolo Nutini - La Prima Estate Festival/Parco BussolaDomani, Lido di Camaiore - dalle ore 18.30
Comicopoli – Montopoli Val d’Arno

Domenica 23
LIFE & DANCE MAESTRI E ALLIEVI DEL FLORENCE DANCE CENTER - Florence Dance Festival/Chiostro Maggiore S. Maria Novella 
Matti da Slegare film di M. Bellocchio, S. Agosti, S. Petraglia, S. Rulli - San Salvi città aperta
Giovani Talenti. Musica barocca e clavicembalo - Baroque Festival Florence/Sala capitolare di Santa Felicita 
Festival della Montagna Fiorentina - Londa 
Cena nell’Oliveto – Castello del Nero – ore 19
Campi Beer Festival – Parco Villa Montalvo
Borgo diVino in Tour – Montaione – ore 17-23
Montelupo – Festival della Ceramica – ore 10-24
Fontaines D.C. + Kasabian - La Prima Estate Festival, Parco BussolaDomani, Lido di Camaiore – dalle ore 18.30
Comicopoli – Montopoli Val d’Arno
Festa Artusiana - Forlimpopoli

Lunedì 24
Campi Beer Festival – Parco Villa Montalvo
Festival La Città dei Lettori - Grosseto 
Festa Artusiana - Forlimpopoli

ANTEPRIMA >  Sabato 29 giugno
San Gimignano “Nottilucente", XIII edizione del festival di arte, musica e parole - Più di 30 appuntamenti in 10 ore legati dal tema dell’errore e di come imparare da esso - Tra gli ospiti : Sacha Naspini, Stefano dal Bianco, Atelier dell’Errore, I Bottari di Portico, Sobre Sordos, Leopàrd Vjolet con Ferruccio Spinetti, Velvet Oddity, Velena, Bulls On Parade, Marabesque, FiPiLi Horror Festival e Alessandro Balluchi, Lucia Mazzoncini, Francesco Biadene, LDB, Collettivo Meduse e molti altri ancora - ingresso gratuito

ulteriori info 055 212911 - info@firenzespettacolo.it

Grano & Brace a bordo Piscina

A pochi passi dal mare, un’oasi di relax e benessere per una vacanza all’insegna dello svago e del divertimento sulla Bolgheri Coast, all’interno di un parco mediterraneo di 3 ettari e ad appena 200 metri dalla spiaggia privata. 

Da scoprire il ristorante Granace – Grano & Brace a bordo piscina. A pranzo specialità di cucina nazionale e internazionale tra sandwich, pizza, primi piatti e insalate sfiziose. A cena una esperienza rinnovata di tradizione e innovazione toscana, con selezione di tagli di carne alla griglia e percorsi di degustazione esclusivi, ma anche primi gustosi e dessert golosi. 

In Toscana il vino è una cosa seria, e la cantina del ristorante annovera le migliori etichette locali, nazionali e internazionali. Nel dopocena il Granace si trasforma nella Mojiteria dove concludere la serata con i cocktail preferiti. Al Granace la pizza è preparata con le migliori farine selezionate da Chef Daniele, il risultato è un impasto ad alta maturazione, molto digeribile, grazie anche all’utilizzo di pochissimo lievito. 

Sono davvero tante specialità per un pranzo veloce a bordo piscina. Lo Chef seleziona i migliori produttori locali di carne per offrire un prodotto a km0 e tagli tipici delle grigliate toscane. I “Fritti” sono tutti da provare, lo Chef consiglia “Calamari e Gamberi”!

Durante il soggiorno si usufruisce anche degli ambienti esterni che offrono numerose opportunità: il parco, di tre ettari, è privato, con alberi e fiori di ogni genere. Qui bambini e ragazzi giocano e vanno in bici in totale tranquillità a contatto con la natura. Nel frattempo i genitori si ritagliano del tempo alla Spa Marinetta Wellness, centro benessere interno con percorsi calidarium e tepidarium, piscina, biosauna, docce cromo-aromatiche, trattamenti e massaggi. Una meta ideale per una super vacanza.


PARK HOTEL MARINETTA
via dei Cavalleggeri Nord 3 - Marina di Bibbona - 0586 600598 – Granace 10:30-19 - Granace Dinner 19:30-22 -www.hotelmarinetta.it 

The Gustavus Choir a Firenze

L’Associazione Internazionale Amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra porta a Firenze The Gustavus Choir per un appuntamento da non perdere in una cornice insolita e d'eccezione.

La corale americana The Gustavus Choir proveniente da Saint Peter, Minnesota è in tournée in Italia da sabato 28 gennaio a giovedì 2 febbraio, si esibisce anche nel Duomo di Milano, nel Duomo di Mantova e  nella Basilica dei Santi Giovanni e Paolo a Venezia.

In programma autori di musica sacra corale quali A. Lotti, J. Runestad, M. Duruflè, F. Melius Christiansen e altri. All'organo Dr. Chad Winterfeldt e come Direttore Brandon Dean.

Piazza Santa Trinita - ore 21 - ingresso gratuito



Firenze Books al Visarno

Firenze Books al Visarno è l'appuntamento con cultura, libri e librerie, un progetto di Confartigianato per valorizzare la rete delle librerie indipendenti.

Dopo il successo dell’edizione estiva, una nuova tre giorni dedicata al libro, alla sua cultura e alla valorizzazione delle librerie si svolge all’Ippodromo del Visarno. Prevista una fitta rete di incontri con autori, presentazioni e laboratori. Protagoniste le librerie indipendenti fiorentine: Florida, Alfani, Leggermente e Farollo e Falpalà che hanno collaborato con Confartigianato Imprese Firenze al palinsesto delle manifestazione.

Firenze Books è un progetto di Confartigianato Imprese Firenze patrocinato dalla Città di Firenze e dalla Città Metropolitana di Firenze, realizzato con il contributo di Fondazione CR Firenze, Unicoop Firenze, Toscandia Spa ŠKODA Firenze.

SCOPRI IL PROGRAMMA

Ippodromo del Visarno - piazzale delle Cascine, 29 - ingresso gratuito - ven dalle 17 alle 22, sab e dom dalle 10 alle 22

Internet Festival: verso l’aurora digitale

Panel, laboratori, incontri con autori, workshop e spettacoli diffusi in 13 diverse sedi della città toscana a cura di Regione Toscana, Comune di Pisa, CNR, Università di Pisa, Camera di Commercio, Scuola Normale Superiore.

#Imperfezione è la parola chiave di questa XII edizione della manifestazione che, da oltre 10 anni, indaga le forme di futuro attraverso lo sguardo di esperti di tecnologia, e rete, sociologi, filosofi, artisti, docenti e amministratori. Si parla di guerra e democrazia con la giornalista e scrittrice Francesca Mannocchi; dei risvolti etici dei conflitti con la filosofa e saggista Michela Marzano; di cittadinanza digitale con la Commissaria AgCom Elisa Giomi; di satira politica con Alessio Marzilli; di disinformazione e fake news in ambito pandemia, vaccini con il responsabile del Center of Data Science and Complexity for Society della Sapienza di Roma Walter Quattrociocchi; di quantum computing con la divulgatrice scientifica e scrittrice Gabriella Greison e la docente Anna Grassellino, incaricata da parte del Dipartimento per l'energia del governo USA di progettare il computer quantistico più potente mai esistito. E nel campo dell’intelligenza artificiale e della learning machine è collegato Yoshua Bengio vincitore nel 2018 del Turing Award (il “Nobel” dell’informatica).
Imprescindibile un focus sull’arte e i musei al tempo degli NFT e della Blockchain, insieme – tra gli altri – Stefano Collicelli Cagol, direttore del Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci di Prato e l’artista olandese Rosa Menkman.


Non mancano incontri sui servizi al cittadino e alla PA organizzati dalla Regione Toscana, alla scoperta degli Uffici di prossimità, della Toscana digitale e dei progetti regionali per le aree interne, montane e insulari. Prendono parte al dibattito, tra gli altri, l’AD di Infratel Italia, Marco Bellezza e il direttore organizzazione, pianificazione e sviluppo progetti della Fondazione Ugo Bordoni, Alessio Beltrame.

Poi i T-Tour, le attività laboratoriali dedicate a ragazzi delle scuole e adulti, per condurre i partecipanti in un altrove popolato dagli ologrammi. Spazio, come sempre, alla musica, al cinema e alle performance artistiche, compreso un Techno party con il dj e producer Dino Sabatini, pronto a trascinare i partecipanti fino alle prime luci dell’alba. Anzi: Verso l’aurora digitale.

Pisa – Varie sedi – ingresso libero, prenotazione consigliata – info e programma dettagliato internetfestival.it

Il Festival della Bistecca di Firenze

Meno di quattro dita, l’è una braciola!” E poi provenienza toscana certificata, frollatura di almeno tre settimane, sapiente cottura alla brace… La Bistecca alla fiorentina, con la B maiuscola, ha i suoi precetti. E un festival tutto dedicato: il Festival della Bistecca di Firenze in programma Sabato 1 e domenica 2 ottobre al Prato delle Cornacchie del parco delle Cascine, accanto all’Anfiteatro Ernesto De Pascale, nell’ambito dello spazio estivo Ultravox Firenze. 12 metri di griglia e 8 maestri della Bistecca all’opera per servire la regina della cucina toscana. In programma anche incontri con allevatori toscani, chef e nutrizionisti. E ancora, le masterclass a cura dell'Accademia della Fiorentina, spettacoli e iniziative in tema. Anfiteatro delle Cascine ha un proprio parcheggio, in viale dell’Aeronautica, facilmente accessibile da via del Barco e da piazzale delle Cascine.

Iniziativa organizzata dall’Associazione Festival della Bistecca di Firenze in collaborazione con l’Accademia della Fiorentina. Partner Consorzio Mercato Centrale, Cooperativa Agricola Fiorentina, Società Agricola Corticella, Inalca, Buonamici Olio Salutaris.


Ultravox (Anfiteatro delle Cascine) - ven dalle 19 alle 23, sab dalle 12 alle 16 e dalle 19 alle 23, dom dalle ore 12 alle ore 16 - dalle ore 19 alle ore 23 - info www.ultravoxfirenze.it/village/festival-della-bistecca - prenotazioni via email a festivaldellabistecca@gmail.com

The Lodge e la cucina stellata di Antonello Sardi

Cucina stellata.... con vista. Per una sera, il The Lodge Club lungo le rampe del Poggi ospita uno dei volti più conosciuti della ristorazione toscana, lo chef Antonello Sardi della Tenuta Le Tre Virtù – Virtuoso Gourmet a Scarperia e San Piero a Sieve, in Mugello. L'appuntamento è per martedì 11 luglio, quando The Lodge Club con vista mozzafiato sullo skyline di Firenze farà da cornice a tre distinti momenti firmati dallo chef toscano premiato dalla guida Michelin anche con la “stella verde” per la particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e per l'uso di materie prime del territorio.

La serata al The Lodge inizia alle 20, quando gli ospiti sorseggiano un drink accompagnandolo a uno dei cavalli di battaglia dello chef Antonello Sardi, il “Finto pomodorino con spugna di prezzemolo”.

Dopo il cooking show, a partire dalle 21 la cena prevede un menù da 8 portate, tra cui Ostrica alla brace con cipollotto, coriandolo e gianciale di cinta senese, o la Spuma di patate di montagna al profumo di vaniglia con cioccolato bianco e tartufo. Accostamenti inusuali sono alla base della Lingua di manza con scampi di Viareggio, agrumi e prezzemolo, così come del secondo che vede il Capretto accompagnato ad anguilla affumicata e zucchine. Da non perdere anche il riso della Maremma con gambieri biondi e tartufo mugellano.

L’aperitivo è accompagnato da bollicine Franciacorta Bellavista, così come il dessert da un rum invecchiato guatemalteco Botran.

Prezzo: 130 euro/persona - Prenotazioni: booking@thelodgeclub.com o 347.6631534

viale G. Poggi 1 - thelodgeclub.com - ph credit Pagina Fb The Lodge Club

Prato: una città che sa divertire

I due anni di pandemia a PRATO hanno stimolato gli imprenditori dei locali a creare realtà di successo che mirano soprattutto a soddisfare i propri cittadini-clienti, diventando sempre più spesso attrattivi anche per fiorentini e residenti nei comuni adiacenti. L’esempio più eclatante e riuscito è sicuramente il MURÀ, aperto questo inverno, ma già durante l’autunno del 2020 FABBRICA IN PEDAVENA PRATO aveva sorpreso per la piacevolezza, la varietà e l’ecletticità della proposta.

Un dinamismo pensato e ispirato dai protagonisti locali, che sa raccogliere e trasformare la voglia di ripartenza, rilanciando in chiave moderna e attuale i “sentiment” di maggior successo delle stagione felice della nightlife. E anche la proposta di ristorazione segue un’idea contemporanea di convivialità e cibo, con menù che non vogliono sorprendere con strampalate alchimie ma confortare con la qualità, la citazione, e un prezzo equo!

Uno stile, quello che si individua in diverse situazioni pratesi, che suggerisce una nuova rotta alla nightlife moderna. Un tempo erano i pratesi infatti a venire a Firenze per vivere e scoprire le novità della grande città, oggi invece è normale vedere molti fiorentini fare quel viaggio al contrario, in una città vissuta pienamente dai propri cittadini, lontana dalle orde turistiche del centro fiorentino diventato nel tempo off limits per i residenti e preda del peggior turismo di massa “mordi & fuggi”.

Mura'
Nel cuore di Prato, in piazza San Marco, lungo le storiche mura, Murà ci accoglie per l'estate con un summer roof tutto da vivere: dalle 18 a tarda sera, dal lunedì a domenica, aperitivo, cena e dopo cena, immersi in un'atmosfera unica. Conferma l'offerta culinaria di successo di Foody Farm, originale e a km zero, nella terrazza esterna, l'intrattenimento musicale e un programma di serate speciali. Dopo la sponsorizzazione di Prato Film Festival, dove Murà è diventato anche palcoscenico della settima arte, confermando la sua attenzione al territorio locale, luglio prevede serate di degustazione di vini, alla domenica, e gin, a partire dal 7 luglio con Gin Mare. Prosegue per tutto luglio la spritz week, per assaporare il cocktail in ogni sua sfumatura.
Piazza San Marco, 24 Prato - info e prenot. 0574 961941 - info@muraprato.it - www.muraprato.it

Fuori Posto'
Un giardino che invita al relax e al divertimento, anche di tutta la famiglia: lo spazio esterno di Po'stò Prato si conferma anche quest'anno un luogo del cuore dell'estate pratese, informale, allegro, accogliente. L'immagine è ispirata al colore e alla gioia e racconta tutto questo. Luglio e agosto sono mesi in cui poter godere appieno del cibo, con un menu recentemente rinnovato, cocktail e intrattenimento musicale all'aperto. Il mitico GinBar, nell'iconico furgone, è pronto per le degustazioni insieme a Malfy. Aperto ogni giorno, Fuori Pòsto' ci aspetta dall'aperitivo fino a tarda sera, in una riuscita atmosfera estiva.


Via Giulio Borselli, 90 – Prato - info e prenot. 0574 965208 - info@postocafe.it

Fabbrica in Pedavena Prato
Non solo birre eccezionali, ma anche food e intrattenimento musicale. Fabbrica in Pedavena Prato si presenta così per l'estate: con il suo dehor e con la sua programmazione. Infatti, continua il calendario dei concerti per tutto luglio e agosto, per regalare ai clienti momenti di sano coinvolgimento. Confermata l'offerta food che, a fianco dei classici taglieri, hamburger gourmet e pizza, presenta anche piatti della tradizione toscana.



Via Galcianese, 23C, Prato - info e prenot. 0574 966269 - info@fabbricainpedavenaprato.it


New Caesar Opening!

Il nuovo volto del Caesar viene svelato con un cocktail party a regola d'arte.
Una New Opening fiorentina, aperta alla città per scoprire la nuova proposta del Caesar. 

Martedì 10 maggio dalle 19.30 Aperitivo con Musica per festeggiare la nuova gestione del locale aperto 7 su 7 con tante diverse specialità dalla mattina alla sera.

RSVP 055 0451611

Piazza Beccaria 5 - 055 0451611

Il Ritorno di Romualdo Rizzuti al Mercato Centrale Firenze

Il celebre e simpaticissimo piazzaiolo campano è tornato alla guida della Pizzeria del gastrodromo ideato e diretto da Umberto Montano con il Gruppo Human Company della famiglia Cardini-Vannucchi. Ogni giorno e sera Pizza d’autore in una doppia formula: al piano terra per un servizio rapido, al piano superiore la novità del giropizza con servizio al tavolo e menù alla carta.

Romualdo, sei volte Tre Spicchi e Maestro dell’impasto Gambero Rosso, era stato già nove anni fa uno dei protagonisti del nuovo progetto e qui aveva conquistato pubblico e critica. La sua pizza, con il cornicione alto e dorato, esalta gusto e profumo delle classiche della tradizione, come la Margherita e Napoletana, e valorizza al meglio la freschezza e la biodiversità degli ingredienti con ricette stagionali. Uno dei segreti della sua bontà è l’impasto di base, risultato di un mix di farina zero, germi di grano vivi e un 10% di farina integrale, che conferiscono sapore e colore unici. La lunga lievitazione di 30 ore a temperatura controllata permette di ottenere un impasto soffice e altamente digeribile.

Golosissime le altre specialità della bottega, pizza fritta e fragranti panuozzi, panini farciti, passati in forno una seconda volta dopo essere stati imbottiti. Novità lo speciale giropizza, disponibile per il pubblico in doppia formula, sia a pranzo che a cena, per un minimo di due persone: la prima da 25 euro per persona prevede antipasto, degustazione di pizze e una bevanda di accompagnamento; la seconda, da 30 euro prevede in aggiunta il dolce del giorno.


Dalla costa salernitana dove è cresciuto, al centro di Firenze, dove si è consacrato, il pizzaiolo è noto nel panorama dei più rinomati maestri dell’arte bianca italiani e internazionali. Tra gli svariati riconoscimenti, vanno menzionati anche la guida de L’Espresso tra le migliori pizzerie d’Italia, e il New York Times che lo ha riconosciuto e selezionato tra le Top 20 pizze nel mondo. Classe 1984, sin dall'età di 12 anni inizia a "destreggiarsi" con farina e acqua, in una pizzeria di Marina di Camerota. Giunto a 16 anni a Firenze si forma nella famosa Pizzeria “Firenze Nova”, considerata allora la migliore in città, dove affina tecnica e conoscenza per ben 8 anni. Si distingue per talento e professionalità che lo porta ad essere ingaggiato alla giovane età di 25 anni, dalla nota famiglia Taddei, proprietari del Grand Hotel Mediterraneo di Firenze con l'annesso ristorante “Le Follie By Romualdo Rizzuti”.

MERCATO CENTRALE FIRENZE
San Lorenzo, aperto da domenica a giovedì ore 9-23 e venerdì e sabato 9-mezzanotte. Le botteghe presenti sono 25 - www.mercatocentrale.it/firenze

Le Terme dei Corti

Da martedì 2 a domenica 6 novembre la manifestazione diretta da Marcello Zeppi. Un’edizione ricca di conferme e novità. Guest star, la regista Cinzia TH Torrini, l'attrice Eleonora Vallone, Direttrice Artistica dell'Aqua Film Festival, e l'attrice e regista Elisabetta Pellini, madrina di questa edizione.

IL CONCORSO - La Selezione Ufficiale dei cortometraggi in gara che, come da tradizione, punta sulla qualità e sul respiro internazionale, vede opere provenienti da 50 nazioni: dall’Italia, con tanti autori interessanti in gara, fino a Spagna, Germania, Corea del Sud, Cina, Qatar, Stati Uniti, Israele, Russia, Cile, Australia e molti altri ancora. Un lavoro di grande qualità svolto dalla Giuria Internazionale presieduta da Olga Strada, già Direttrice dell’Istituto di Cultura Italiana a Mosca, e composta da esperti di cinema internazionali quali Blasco Giurato, Alfonso Palazon Meseguer, Antonio Costa Valente, Catello Masullo, Paola Dei, Armando Lostaglio, Anna Yefiemenko, Laura Villani, Laura Andreini, Khodom Outhaythavy, Pietro Mariani, Maria Paola Viano, Eleonora Capitani, Alberto Di Mauro e Yeganeh Imani.

FOCUS - All’interno della rassegna cinematografica un focus speciale è dedicato alle giornate del Cinema per la pace, con cortometraggi provenienti da due paesi che, per motivi diversi, sono balzati agli onori della cronaca: l’Ucraina, diventata da oltre mezz’anno scenario di una sanguinosa guerra, e l’Iran, attraversato da forti proteste sociali. I cortometraggi ucraini arrivano al festival grazie al gemellaggio con l’università di Kiev Karpenko-Kary, con lavori di giovanissimi studenti all’esordio come autori e quelli più strutturati di giovani già laureati. Quelli iraniani, invece, selezionati dall’artista e designer iraniana Yeganeh Imani, dipingono il ritratto di un paese vitale e dinamico, in cui il cinema diventa metodo di evasione dalla realtà ma anche di sottile rivendicazione sociale.

MISFF ACADEMY - Tra le novità di questa edizione, che ha come ambasciatrice l’attrice e regista Elisabetta Pellini, c’è la MISFF Academy: un campus che accoglie cento ragazze e ragazzi da tutta Italia, per studiare i linguaggi del cinema e della danza accanto ai professionisti del settore, e imparare a produrre le loro biografie artistiche e il loro primo cortometraggio, che avrà poi una visibilità internazionale. Workshop, masterclass e corsi di formazione, con docenti di cinema, registi, fotografi di scena, cameraman, truccatori, addetti ai costumi, scenografi e coreografi.
Tanti i laboratori previsti, come quello di Cinematerapia condotto da Eleonora Capitani e Come in un film in cui i film sono utilizzati come strumento per comprendere e analizzare i propri sentimenti; oppure il laboratorio di fotografia del viaggio curato dall’artista e fotografo Alberto Di Mauro, in arte en nico, il laboratorio Abitare gli spazi con la danza a cura della coreografa internazionale Paola Sorressa. E poi ancora: Maria Paola Viano con il laboratorio Theatrum Mundi accompagna i giovani in uno straordinario percorso in cui letteratura e teatro magicamente si fanno cinema, e Mario Mariani - che dirige da anni il laboratorio di Cinematografia e accompagna allo studio del cinema i giovani studenti del Liceo Coluccio Salutati - conduce un percorso immaginifico che trasforma la città di Montecatini Terme in un set cinematografico a cielo aperto.

E non mancano gli appuntamenti paralleli. Mercoledì 2, in apertura del festival, alle Terme del Tettuccio inaugurano le mostre collaterali: una dedicata alla commedia italiana in Toscana, a cura di Graziano Marraffa, Presidente dell'Archivio Storico del Cinema Italiano, e l'altra dal titolo "La moda al tempo di Pascoli", curata da Federico Marangoni in collaborazione con il Dipartimento Cultura dell'Associazione Italiana Cultura e Sport (AICS).

Ampio spazio anche alla musica: Mercoledì 2 alle Terme del Tettuccio un omaggio ad Ennio Morricone, a cura del figlio Andrea, mentre giovedì 3 va in scena il concerto "The Future – La Musica nel Cinema di Ieri e di Domani" dei pianisti compositori della Educational Music Academy, con la partecipazione straordinaria del Maestro Roberto Cacciapaglia.

I progetti della MISFF Academy avranno poi una vetrina internazionale, grazie al roadshow internazionale del MISFF, gemellato con il portoghese Avanca Film Festival, il francese Festival International du Film sur le Handicap, il festival russo 17 Momenti, il festival Kinoproba di Yekaterinburg e il Festival Internazionale di Cinema di Kiev KIFF Kinolitopys.

PROGRAMMA COMPLETO

MONTECATINI INTERNATIONAL SHORT FILM FESTIVAL
Montecatini Terme (Pt) - Terme Tettuccio – piazza D. Giusti; Cinema Excelsior – via G. Verdi, 66 – info e programma filmvideomontecatini.it

Le Colline del Gusto a Lastra a Signa

Il Comune di Lastra a Signa in collaborazione con Vetrina Toscana e il Consorzio Chianti Colli Fiorentini organizza e promuove sei appuntamenti per scoprire le peculiarità enogastronomiche del territorio, tra vino, cibo e natura.
La fine dell’estate è il momento ideale per scoprire i ricchi territori intorno a Firenze. Degustazioni, lezioni di cucina, incontri e visite scandiscono la prima edizione di Colline del Gusto.

PROGRAMMA

Domenica 3 ottobre dalle 11 alle 19 - Chianti Colli Fiorentini… Il vino di Firenze Open day - Consorzion Chianti Colli Fiorentini, degustazione dei vini dei produttori del Consorzio.
Tenuta San Vito - via San Vito 59 - prenotazione e prezzi 0571 51411 o sanvito@san-vito.com

Sabato 9 ottobre dalle 16 alle 19 - Fusi di golosità - Degustazione dei vini di Villa Fusi del podere la Massolina, accompagnati da assaggi di prodotti GM “Golosità & More”.
Podere La Massolina - via Leonardo da Vinci 21 - Elena Morozzi +39 348 8029776 - golositandmore@gmail.com

Domenica 17 ottobre dalle ore 15 alle 18 - Pomeriggio in fattoria - Visita agli animali e laboratorio per la costruzione di un piccolo habitat “take away” per le chioccioline.
Isolamanna - via Leonardo da Vinci snc, prenotazioni e prezzi Claudia 340 3374051 o isolamanna@tiscali.it

Fashion in Flair al Real Collegio

Per tre giorni, i suggestivi chiostri, insieme alle sale coperte al pian terreno del Real Collegio, uno dei complessi monumentali più grandi e prestigiosi nel centro storico di Lucca, fanno da cornice all’edizione autunnale di Fashion in Flair.

Una prestigiosa vetrina per 112 selezionati artigiani italiani, rappresentanti dell’alto artigianato Made in Italy nelle sue molteplici forme ed espressioni, ideata e promossa dall'Associazione Culturale "Eccellenti Maestrie", in collaborazione con il Comune di Lucca, e con il sostegno del Consiglio Regionale della Toscana e della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Al Real Collegio, con i suoi ampi spazi espositivi e i chiostri risalenti al 1770, tre giorni di shopping per scoprire le proposte moda Autunno-Inverno, e per acquistare abiti e accessori donna, uomo e bambino, frutto di lavorazioni artigianali. Abbigliamento, borse, scarpe, cappelli e foulard, cravatte e farfallini, insieme a gioielli, profumi e prodotti per il corpo, sono protagonisti. Accanto a loro, complementi d’arredo per la casa. Non mancano, inoltre, gli ‘artigiani del gusto’ con prelibatezze gastronomiche, protagonisti dell’area food&drink, dalla colazione all’aperitivo. La formula ‘ingresso libero’ permette ai visitatori più visite durante i tre giorni.

Piazza del Collegio, 13 – Lucca - ven dalle 15 alle 20, sab e dom dalle 10 alle 20 - Ingresso libero - fashioninflair.com

Dolci Flambè al Conventino di Marignolle

Una serata speciale, una cena che si infiamma nel momento più atteso: i dessert.

Al Conventino, il ristorante di Villa Tolomei, giovedì 26 ottobre arriva l'associazione AMIRA, associazione Maitre Italiana Ristoranti e Alberghi, che si cimenta nella preparazione di scenografici e gustosi dessert flambè

Il ristorante propone piatti della tradizione toscana e trova spazio in una location mozzafiato grazie alla vista spettacolare sulle colline fiorentine. 

Prenotazioni 055 3920401


Arriva a Firenze la vendita esclusiva "Secret Room" by Yoox

Presso la storica e iconica location Fortezza Da Basso, oltre 50.000 capi di abbigliamento, scarpe e borse, uomo, donna e bambino di prestigiose firme con occasioni fino al -90%.

La mostra mercato offre la possibilità agli amanti del fashion di poter visionare ed acquistare capi ed accessori dei più noti brand della moda Italiani e Internazionali. Lo spazio è diviso in mondi di stile ,
offrendo un'esperienza accattivante e creativa.

L'accesso è gratuito ma è consentito solo su prenotazione muniti di green pass.

Link per la prenotazione


Il Vino che Verrà, complici le… Stelle!

Il futuro delle stelle è nel... bicchiere !
Arriva l'anno nuovo e si moltiplicano le previsioni astrologiche e quelle dei trend futuri e futuribili in ogni settore.

Con God Save The Wine siamo per la prima volta al centro del futuro con una serata speciale a The Stellar, il luogo a Firenze dove connettersi, incontrarsi e creare occasioni di networking, con lo sguardo rivolto al futuro. Insieme affronteremo le previsioni per il 2022 in vino e abbineremo i vini della serata ai segni zodiacali.

Indagheremo insieme la natura astrologica dei vini e la loro corrispondenza ai vitigni e denominazioni del nostro territorio nazionale e non solo: non tanto per capire a quale segno possa piacere un determinato vino, ma piuttosto andare a leggere similitudini caratteriali e di personalità tra persone e vini che dimostrano nel bicchiere molto spesso di comportarsi e relazionarsi con i bevitori in maniera specifica.

E dato che siamo a gennaio, è anche l'occasione di farsi leggere il vostro futuro nel bicchiere dalla nostra esperta! Buona serata con le stelle nel bicchiere!

Cena e degustazione vini illimitata, prenotazione tavoli
PREVENDITA QUI 35 euro tutto compreso
per partecipare seguire le regole in essere per i ristoranti – necessario super green pass
info 055 212911 – info@firenzespettacolo.it

GIOVEDì 27 GENNAIO 2022 ore 19,31
The Stellar
Firenze - Piazza di Cestello 10 - info 331 1358259

Vini Protagonisti
con il Menù di Chef Gigi Bonadonna


VINO.COM
Chianti DOCG 2020 Poderi da Filicaja - Villa da Filicaja
Puglia Negroamaro Primitivo IGT 2016 - Masseria Ficarigna
Barbera d'Alba DOC 2020 - Sabaudo
Costa Toscana IGT 2020 - Campo al Faro
Vigneti delle Dolomiti IGT 2020 - Cuvée Weiss - Blumenfeld
Lugana DOC 2020 - Dal Moro
Sicilia Grillo DOC 2020 - Li Ciuri
Franciacorta Brut DOCG - Ca' del Diavolo
 
TAGLIAFRASCHI Associati presenta:
Da oltre 60 anni eccellenze nazionali ed internazionali di vino e non solo, sul territorio di Firenze, Prato e provincia.
andrea@tagliafraschi.it
MARCHESI MAZZEI
Chianti classico   
Castello Gran Selezione
Concerto
TENUTA ARGENTIERA
Poggio ai Ginepri
Villa Donoratico   
VAL delle CORTI
Chianti Classico
Chianti Cl Riserva

BOTTEGA
Millesimato Stefano Bottega Extra Dry
Prosecco DOC Stefano Bottega
Gold Prosecco DOC
Ripasso Valpolicella DOC 2018
Brunello di Montalcino DOCG 2015
Grappa Riserva Privata Barricata

Enoteca OBSEQUIUM
D&G selezione srl
Champagne Godart Et Fils 100% Pinot Meunier  "Les Cossiers"
Champagne Godart Et Fils Brut
Rosso di Montalcino DOC 2019 Famiglia Fagnani
Brunello di Montalcino DOCG 2016 Famiglia Fagnani
Rosso di Montepulciano DOC 2020 BIO Canneto
Vino Nobile di Montepulciano DOCG 2016 Canneto
Chianti Classico DOCG 2017 Poggio Torselli
Chianti Classico Gran Selezione DOCG 2016 Poggio Torselli

FATTORIA di POGGIOPIANO
Chianti Superiore 2016 Voce alla Terra
Chianti Riserva 2016
Poggio Galardi in Anfora 2016
VinOrange 2018
(EXTRA) Olio Extravergine di Oliva Plenum 2021

LE FALENE
VAL DEL BOSCO società agricola (Grosseto)
Le Falene Bianco 2019
Le Falene Rosso 2017
Le Falene Sangiovese 2017
Le Falene Cabernet Franc 2017
Loc. Il Fontino – 58023 – Gavorrano (GR)
valdelbosco@gmail.com

TENUTA S.MARIA IN COELI AULA snc (Montespertoli)
Chianti DOCG 2020 BIO
Chianti Riserva DOCG 2018
Cerasus, ciliegiolo IGT 2018
Ego , Merlot IGT 2019
Schiccolato , Sangiovese IGT 2017
Il Bradese Chianti Classico DOCG 2019

LA QUERCE (Impruneta)
Belrosso, Toscana igt Canaiolo 2020
La Torretta, Chianti Colli Fiorentini docg Riserva 2018
Terra diVino, Toscana igt 2018 affinato in terracotta
Dama Rosa, Toscana igt Passito 2018

VINERIA MODERNA (Firenze)
Trittico di aziende toscane
Da Montevarchi Arezzo Clio Cicogni, biologico e biodinamico: “Aclipe”, Cabernet Franc  e “Assiro” il Merlot e “Saturno” il Sangiovese.
Da Dicomano Borgo Mecereto azienda biologica: “Doppiosenso” IGT Bianco 2020, “La Fuga” 2020 Chianti Rufina DOCG e “Incipit” IGT Toscana Rosso 2018.
Da Volterra Monterosola “Primo Passo” IGT Bianco Toscana, “Crescendo” IGT Rosso Toscana e “Corpo Notte” IGT Toscana Rosso di Sangiovese e Cabernet Sauvignon.

Menù

Antipasto Toscano di salumi crostoni e formaggi:
Canape alle acciughe
Canape con crema al tartufo
Crostino di fegatino
Crostone di salsiccia e stracchino
Prosciutto crudo
Mortadella
Finocchiona
Oliva all’ ascolana
Bruschetta al pomodoro
Coccoli a lunga lievitazione
Selezione di pecorini maremmani
Primi:
Gnocchi con ragù del norcino
Ravioli di ricotta e spinaci emulsionati al burro di Normandia e salvia
Ribollita toscana
Secondi:
Arista di maiale in cottura notturna
Guancia di manzo cotta a bassa temperatura
Patate alla ghiotta e verdure al vapore
Dolci
Selezione di dolci monoporzione.

----------------------------------------------------------------------
a new way for wine tasting
God Save The Wine
THE WINE LOVERS COMMUNITY 
Festival promosso da Firenze Spettacolo
Direzione artistica Andrea Gori
servizi PromoWine
FB God Save The Wine
IG godsavethe_wine
www.godsavethewine.com

Un Salotto di Vino a La Ménagère

L'inaugurazione del nuovo salotto  de La Ménagère (Via de' Ginori, 8/r) disegnato dall'architetto Claudio Nardi si svolge in collaborazione con God Save The Wine e Firenze Spettacolo:  una Cena e degustazione guidata con estro e la consuetta brillantezza da  Andrea Gori, il sommelier informatico.

Vini Protagonisti e Menù dello chef Nicholas Duonnolo

Bourgonge Les Setilles 2019 di O. Laflaive, Chardonnay Barrique 12 mesi
Piatto in abbinamento: Sedano rapa arrosto con nocciole, mele, miele di acacia e tartufo

Chablis 1er cru Montee de Tonnerre 2019 di O. Laflaive, Chardonnay Barrique 11 mesi
Piatto in abbinamento: Risotto al formaggio Gran Pepato clorofilla e scalogno

Mersault 2019 di O. Laflaive, Chardonnay Barrique 16 mesi,
Piatto in abbinamento: Creme brulè di zucca e foie gras radicchio e sesamo

65 euro tutto compreso (solo 40 posti disponibili) - prenotazioni: 055 0750600, lamenagere.it oppure info@firenzespettacolo.it – riceverete conferma scritta - ore 20

Via de'Ginori, 8r - 055 0750600 - info@lamenagere.it - aperto tutti i giorni 7-02 - ristorante 12-23


Sapori di Francia in Santa Croce

I sapori di Francia sono protagonisti in Piazza Santa Croce nel colorato e profumatissimo mercatino regionale francese che riempie la piazza con banchi colmi di leccornie.
Da venerdì 22 a lunedì 25 aprile tante le prelibatezze enogastronomiche, tutte rigorosamente di qualità e tradizione francese.
Oltre ottanta i tipi di formaggi
, dal Mont d’Or, con la tipica confezione di legno, al Rocamadour del Midi Pyrénéés, dal Camembert della Normandia, al Brie della Ile de France, i quali si abbinano ad un’ampia gamma di vini provenienti dalle più importanti regioni vinicole d’Oltralpe: dallo Champagne al Bordeaux fino al Sidro.


Per i più golosi ecco le "degustazioni dolci" con i biscotti bretoni, con oltre venti varietà di ripieno, un gran numero di cioccolatini dai gusti raffinati, fino ad arrivare ai dolci preferiti da Re ed Imperatori: i macarons.
Una grande tavolozza di colori è rappresentata dallo stand delle spezie e, a completamento dell’offerta enogastronomica, non mancano baguettes e croissants appena sfornati nello spazio della Boulangerie. In questo piccolo angolo di Francia protagonista anche l'artigianato, con un'ampia gamma di prodotti provenienti da diverse regioni: lavanda, saponi, profumi, tovaglie provenzali e tanto altro ancora. 

Piazza Santa Croce - ingresso libero - dalle 9 alle 21

Che Vita a Villa Dianella!

Tra le colline di Vinci svetta questa elegante tenuta vinicola dei Conti Passerin d’Entreves. Immerso nel verde dei vitigni un felice borgo ci aspetta e propone tante occasioni per godere a pieno della bella stagione alle porte. Un mondo del vino a 360° che ci connette con la natura e la condivisione attraverso esperienze uniche da vivere insieme.
Tra la Tenuta, la Cantina e i suoi vini e il Wine Resort, ecco i primi appuntamenti in aprile

Annunciata l’apertura del ristorante da mercoledì 13 aprile: “Cantina con cucina” è aperto la sera dalle 18.30 per l’aperitivo con food pairing in giardino o in cantina, il tutto curato dal barman Thomas Martini. Qui sono serviti solo prodotti toscani e, ad esempio, tra i cocktail alcuni sono realizzati anche con i vini Dianella. Anche il menù è in linea e propone piatti creativi con ingredienti di stagione.

TOUR DELLE CANTINE & DEGUSTAZIONE DEI VINI DIANELLA 

La visita guidata delle cantine si snoda attraverso le diverse zone di lavorazione e conservazione dei prodotti, dalla cantina con le botti in rovere, alla cantina sotterranea, fino all’area di invecchiamento e all’attuale cantina di vinificazione. Lungo il percorso molti macchinari non più in uso testimoniano i vecchi sistemi di imbottigliamento, filtraggio, etichettatura e tappatura. Ogni oggetto esposto ha una storia da raccontare che prende voce grazie all’intervento della guida.
A conclusione della visita degustazione dei vini nella sala adiacente al wine shop accompagnata da prodotti tipici toscani.

DEGUSTAZIONE “DONNA IDA”: bruschette con l’olio extra vergine biologico Dianella e degustazione di tre vini. 
18 euro a persona 

DEGUSTAZIONE “DONNA RITA”: selezione di bruschette, salumi, formaggi e degustazione di tre vini.
25 euro a persona

DEGUSTAZIONE “DONNA EMMA”: selezione di bruschette, salumi, formaggi, un primo piatto di stagione, cantucci toscani alla mandorla e degustazione di tre vini e della vendemmia tardiva Dianella.
40 euro a persona 

DEGUSTAZIONE “DONNA VERONICA”: selezione di bruschette, salumi, formaggi, un primo piat- to, un secondo con contorno, cantucci toscani e degustazione di tre vini e della vendemmia tardiva Dianella.
50 euro a persona

Via Dianella 48, Vinci - 0571508166 – info@villadianella.it - www.villadianella.it

Volare alle Cascine

Dal mito di Icaro a Leonardo da Vinci, da Jules Verne alle Frecce Tricolori. Tre giornate dedicate al mondo del volo tra mongolfiere, aquiloni, aeromodellismo, intuizioni leonardiane, incontri con piloti, spettacoli sul tema del volo e mostre fotografiche. Tutto a ingresso libero, con animazione e area dedicata per bambini, musica dal vivo e ristorazione.

Si sale a bordo di tre mongolfiere per voli vincolati (dalle 18,30 alle 22), si visita la mostra degli “spotters” con magnifiche foto di aeroplani e dei loro voli, o, su prenotazione, il Museo e il complesso dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche. E ancora, costruire e far volare aquiloni, vedere in volo e realizzare aeromodelli, provare il volo simulato, partecipare ai laboratori del Museo Leonardiano, volare sulla città di Firenze a bordo degli aeroplani di Aeroclub Firenze (su prenotazione), incontrare piloti, gustare le delizie di Gourmet Ultravox Food. O volare semplicemente allargando le braccia e correndo.

“Volare – Festival del volo” è organizzato da LNDF e Toscana Aeroporti SpA, con il contributo di Fondazione CR Firenze, in collaborazione con ISMA - Istituto di Scienze Militari Aeronautiche, Aeroclub Firenze, Museo Leonardiano, nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2022 del Comune di Firenze.

Ultravox – Parco delle Cascine – ingresso gratuito – ven dalle ore 17 alle ore 22, sab dalle ore 10 alle ore 24, dom dalle ore 10 alle ore 22 – www.ultravoxfirenze.it

Primavera Di Vino a Trinità dei Monti, Roma

Il festival itinerante del vino diretto dal “sommelier informatico” Andrea Gori torna a Roma in una location strepitosa, a due passi da Piazza di Spagna, ospite l’Hotel de la Ville e la sua cucina, ispirata dal grande chef Fulvio Pierangelini.

PRENOTAZIONI > INFO@GODSAVETHEWINE.COM, RICEVERETE CONFERMA SCRITTA INFO 055 212911
Ingresso 40 euro tutto compreso, degustazione VINI illimitata, abbinata al menù ispirato dallo chef Fulvio Pierangelini.

GIOVEDì 26 MAGGIO ore 19,30, Hotel de la Ville, Roma - Via Sistina, 69, 00187 Roma - 06 977931

Vini Protagonisti

WINE-SCOUT Scarperia e San Piero (Fi)
Sabatelius Blanco 2021 – Godello & Treixadura
Sabatelius Carballo Barrica 2018
Ciudá Seis - Mencià Joven 2020
Ciudá Seis - Barrica 2019
Acivro - Mencià Joven 2019
Acivro - Barrica 2019
Neno da ponte / The Boy from the bridge - Joven 2019
Nomad As Carneiras - Barrica 2018

NATIV Paternopoli (Av)
5 Lustri Irpinia Rosato DOP
Falanghina IGT Vico Riviera 99
Eremo San Quirico Irpinia Campi Taurasini DOC
Rue dell’Inchiostro Campania Rosso IGT

CAPANNELLE Gaiole in Chianti (Si)
Chardonnay Igt Toscana 2019
Chianti Classico DOCG 2019
Chianti Classico Riserva DOCG 2018
Solare IGT Toscana 2015 Sangiovese e Malvasia Nera

TENUTE VENTURINI FOSCHI Medesano (Pr)
Gemma: IGT Emilia Bianco Malvasia 2019
Gemma Gentile: IGT Emilia Bianco Malvasia 2019
EOS: IGT Emilia Bianco Malvasia Passito 2019
FONIO: IGT Emilia Bianco Chardonnay 2021 (campione da botte)

MONTEROSOLA Volterra (Pi)
Cassero 2020 Vermentino
Primo Passo 2019 Grechetto, Manzoni e Viognier
Mastio 2019 Sangiovese
Corpo Notte 2017 Sangiovese e Cabernet Sauvignon

ROCCA DI CASTAGNOLI Gaiole in Chianti (Si)
Molino delle Balze - Chardonnay IGT Toscana 2020
Poggio a'Frati - Chianti Classico Riserva docg 2017
Stielle - Chianti Classico Gran Selezione docg 2016
Pratola - Colorino IGT Toscana, 2018
Tempi 2013
Notte Tempi 2017

CANTINA FONTANA CANDIDA
Gruppo Italiano Vini
LUNA MATER Frascati Superiore DOCG Riserva 2018
VIGNETO SANTA TERESA Frascati Superiore DOCG 2021
KRON Lazio IGT 2018

TRÉGUER & TRÉGUER - Sardegna
Vino Rosato So Chic - Cannonau

CANTINA SOLIS TERRAE - Lazio
Doc Roma Rosso
Doc Roma Bellone
Syrah
Goccia Ambrata

TENUTA RIBUSIERI - Toscana
Sofialvento, Sangiovese spumantizzato
Solaura, Sangiovese

AZIENDA AGRICOLA VALPANERA - Friuli Venezia Giulia
Refosco superiore
Traminer aromatico

AZIENDA AGRICOLA VINI MERIDIANA - Veneto
Asolo docg extra dry
Asolo docg extra brut

WINE GO SHOP - La tua enoteca virtuale
Az. Le Sode di Sant'Angelo - Vini Le Gessaie e Sassi d’autore - Toscana
Az. Serragiumenta - Maglianico e Magliocco
Az. Marenghe - Montepulciano e Rosato
Az. Claudio Morelli - San Cesareo e Borgo Torre

TERRE DEL DOGADO - Veneto
Amarone della Valpolicella Classico DOCG 2018
Valpolicella Ripasso Classico Superiore DOC 2020
Soave Classico DOC 2021
Prosecco DOC Treviso “121° DoXe” Extra-dry
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG “122° DoXe” Brut

CASA VINICOLA ERRICO - Puglia
Primo Giuseppe 2017, Nero di Troia
Donna Lidia 2022, Chardonnay
Donna Diana 2021, Chardonnay

CANTINE MASSIMI - Lazio
Castrum Pileum - Cesanese del Piglio
Buttuti - Cesanese del Piglio Superiore
Cispio - Riserva Cesanese del Piglio Superiore
MCMXXVII - Vino Spumante Extra Dry

BARONI CAPOANO - Calabria
Cirò Dop Bianco Antea
Cirò Dop Rosato Don Angelo
Cirò Dop Rosso Classico Superiore Neruda

…e la partecipazione di:

ACQUA KANGEN
acqua ionizzata alcalina e microstrutturata

Menù del ristorante dell’Hotel cucina ispirata dal grande chef Fulvio Pierangelini
Focaccia burrata e pomodori colorati
Baccalà mantecato, crema di piselli
Mini burger
Polpo e crema di patate
Quinoa con verdure
Pasta ceci e gamberi rosa
Risotto zafferano e pesto trapanese
Mini eclair
Tartelletta cioccolato e lamponi

Medioevo in Festa a Malmantile

Incantevoli dame, prodi cavalieri, musici, saltimbanchi, coraggiosi arcieri ci aspettano nel ridente borgo toscano. Un’occasione unica per calarsi nella vita di un’epoca tanto lontana quanto affascinante. Nei fine settimana della Festa Medioevale si ammirano mestieranti a lavoro, veri e propri duelli a colpi di spada, ci si divertire al “buttalo in botte”, si ascoltano le fantastiche storie narrate da erranti cantastorie. Passeggiando per il borgo, ci si imbatte nel corteo storico, si rimane affascinati dai falconieri, e si incrocia lo sguardo buffo di qualche giullare, il tutto rallegrato da musici itineranti. Tutti i pomeriggi spazio dedicato ai più piccoli con attività e divertimenti di ogni genere. Presso l’Hosteria o i “ristori” siamo accolti da incantevoli dame per gustare un piatto tipico o un veloce spuntino.


Una Festa, giunta alla XXVII edizione, che richiama ogni anno migliaia di visitatori da ben oltre i confini della Toscana; un paese - quello di Malmantile - che ogni anno si mette in moto impegnandosi nella preparazione delle varie attività. Tutti i figuranti, gli ideatori, gli organizzatori sono volontari della locale Misericordia e il ricavato della Festa viene interamente destinato al potenziamento dei servizi dell’Associazione.

XXVI Festa Medioevale Malmantile – sab 28 e mar 3 e gio 4 giugno dalle 19 – dom 29 e gio 2 e ven 5 giugno dalle 16 - www.festamedioevalemalmantile.it

Pitti Special: Doria 1905 e Acqua dell'Elba

La navigazione di Doria 1905 prosegue e approda nello splendido monomarca Acqua Dell’Elba nel cuore del centro storico di Firenze in occasione dell’edizione 102 di Pitti Immagine Uomo.

L'occasione è la presentazione della capsule collection ispirata all’essenza del mare nata dal co-branding tra Doria 1905 e Acqua Dell’Elba.

Mercoledì 15 giugno dalle 19.30 in poi in Via Dei Calzaiuoli 45/r - Segue light cocktail Per partecipare inviare una mail a info@firenzespettacolo.it


Accolti nella inconfondibile atmosfera color verde mare si degustano le nuove fragranze abbinate ai cappelli ispirati al mare: Sansone, Innamorata ed Elbana, la nuova visiera Limited Edition creata per l’occasione.

Jazz & Wine in Montalcino

Le stelle del jazz mondiale festeggiano i 25 anni del festival nato dalla collaborazione tra l’azienda vinicola Banfi, la famiglia Rubei dell’Alexanderplatz di Roma ed il Comune di Montalcino, con la direzione artistica di Eugenio Rubei. Nel paese del Brunello arrivano Richard Galliano, Ron Carter, John Patitucci, Paula e Jacques Morelenbaum, Mario Biondi e - in prima assoluta - l’Orchestra Nazionale Alexanderplatz.


PROGRAMMA

Martedì 19 luglio ritmo di samba al Castello Banfi con la voce immensa di Paula Morelenbaum accompagnata dal violoncello di Jacques Morelenbaum e il suo CelloSam3aTrio.
Mercoledì 20 luglio il leggendario Ron Carter apre i concerti in Fortezza a Montalcino. Insieme a lui: Jimmy Greene, Renee Rosnes e Payton Crossley.
Giovedì 21 luglio la prima assoluta dell’Orchestra Nazionale Alexanderplatz. Una sezione di fiati jazzistica e dieci archi, diretti dal Maestro Franco Piana. Da sottolineare la partecipazione del Maestro Paolo Vivaldi, importante autore di colonne sonore. La serata continua con Francesco Bruno & his 4et.
Venerdì 22 luglio ritmo New Tango e New Musette, con la star mondiale Richard Galliano con la sua fisarmonica, insieme a Adrien Moignard (chitarra) e Diego Imbert (contrabbasso).
Sabato 23 luglio Il grande bassista jazz John Patitucci, vincitore di due Grammy Awards, con Rogerio Boccato (batteria) e Yotam Silberstein (chitarra) danno vita a un trio jazz dalle sonorità brasiliane.
Domenica 24 luglio concerto straordinario che Mario Biondi e i fratelli Scannapieco, cresciuti musicalmente all’Alexanderplatz Jazz Club di Roma, dedicano alla memoria di Paolo Rubei, amico di una vita e compagno di mille avventure musicali.

JAZZ & WINE IN MONTALCINO
Fortezza di Montalcino (salvo diversa indicazione) - ore 21.45 - jazzandwinemontalcino.it

Italian Chef Charity Night

Mercoledì 7 settembre torna la serata benefica organizzata da Marco Gemelli (Il Forchettiere) che coinvolge alcuni degli chef più rinomati della Toscana. Una cena a buffet dislocata negli scenografici spazi di Forte Belvedere dove protagonisti sono 16 piatti “signature” da gustare di fronte al panorama. Presenti Riccardo Monco (Enoteca Pinchiorri), Filippo Saporito (La Leggenda dei Frati), Paolo Lavezzini (Il Palagio, Four Seasons Hotel Firenze), Marco Cahssai (Atman a Villa Rospigliosi) e Vincenzo Martella (Linfa, San Gimignano), insieme a Vito Mollica (Chic Nonna), Giovanni Cerroni (Mimesi), Ariel Hagen (Saporium), Andrea Perini (Al 588), Lorenzo Romano (Insolita Trattoria), Edoardo Tilli (Podere Belvedere), Salvo Pellegriti (La Vetreria), Luigi Bonadonna (The Stellar), Gabriele Andreoni ed Elisa Masoni (L'Oste di Calenzano), Giuseppe Papallo (Architettura del Cibo) e Matteo Donati ( Castiglion della Pescaia).

La serata è condotta da Annamaria Tossani: oltre ai piatti degli chef, anche i cantucci del forno Pane, amore e fantasia, i vini del Consorzio Chianti Colli Fiorentini, le pizze fritte di Marco Manzi (Giotto), lo champagne Jacquart, il caffè de La Sosta Specialty Coffee, i dolci di Paolo Sacchetti e il gelato di Sergio Dondoli e Cinzia Otri. Presente un corner con il rum Santiago de Cuba e uno con il kombucha Intro, servito dal cameriere-influencer Gabriele Bianchi. La manifestazione conta sul supporto di partner come Galateo e Casa della Divisa, e vede un momento particolare: l'ex capitano della Fiorentina Dario Dainelli mette una maglietta autografata e alcune bottiglie di vino della sua azienda come premio per una lotteria.

Forte Belvedere – dalle 20.30 – ingresso 25 euro, biglietti: qui
Ph credit Luca Mistergusto Managlia

Truffaut 90 a La Compagnia

Al Cinema La Compagnia continua il  viaggio alla riscoperta dei grandi autori del passato da godere sul grande schermo e in lingua originale, perchè la storia del cinema vista in sala, diciamolo, è tutta un’altra storia.

Dopo Alfred Hitchcock (protagonista della retrospettiva di gennaio/aprile) il testimone non poteva che passare a François Truffaut (1932 – 1984), il cineasta e critico cinematografico che meglio ha saputo confrontarsi e intervistare il Maestro del brivido, regalando alla storia uno dei testi fondamentali per ogni cinefilo: Il cinema secondo Hitchcock (Il saggiatore).
Il viaggio alla riscoperta di Truffaut in collaborazione con France Odeon, il festival del cinema francese di Firenze e l’Institut français Firenze.

BIGLIETTI
Singolo Film: 6 euro intero / 5 euro ridotto*
Abbonamento 10 spettacoli a scelta: 35 euro intero /30 euro ridotto*
*studenti e tessera Institut Français fino al 10/9 a 30 euro per tutti

Proiezioni in lingua originale francese con sottotitoli in italiano.  Programma completo

Firenze Books: oltre 12mila presenze!

Così la lettura diventa pop: popolare, per tutti, leggera.
Confartigianato Imprese Firenze
esprime grande soddisfazione per il successo di Firenze Books 2022 “Leggere è pop”: oltre 12 mila le presenze alla tre giorni e migliaia di libri venduti. Grande successo per le presentazioni, tra le altre, di Marino Bartoletti e Marco Franzelli, di Pera Toons che ha coinvolto i bambini e le famiglie, perché è bene iniziare a leggere fin da giovanissimi, apprendendo con ironia e divertendosi.

Quando abbiamo scelto come titolo dell’edizione ‘Leggere è pop’ volevamo raggiungere proprio questo obiettivo: diffondere la lettura e il libro e ci siamo pienamente riusciti”. È entusiasta Alessandro Sorani, Presidente di Confartigianato Firenze, che aggiunge: “Un sentito ringraziamento alle librerie indipendenti, al Comune di Firenze e alla Città Metropolitana, agli sponsor, a Fondazione Cassa di Risparmio e Unicoop Firenze, e infine all’Ippodromo del Visarno che ha ospitato la manifestazione”.

Grande successo anche delle presentazioni dedicate ai bambini come quella di domenica con Pera Toons. Sorani: “Siamo riusciti a rendere pop la lettura”.

Modena Sparkling! Ecco Champagne Experience 2022

Torna Champagne Experience 2022, e cresce del 16% nel numero di maison partecipanti.
Più di 800 vini in degustazione e un ricco calendario di appuntamenti di approfondimento. Una tavola rotonda punta i riflettori sull’imprenditoria femminile in Champagne.

Il tradizionale appuntamento modenese dedicato alle nobili bollicine francesi è organizzato da Società Excellence, realtà che riunisce ventuno tra i maggiori importatori e distributori italiani di vini e distillati d’eccellenza.

Per due giorni i padiglioni di ModenaFiere diventano il teatro che affianca i produttori e i loro importatori in Italia: un grande grande banco di assaggio con più di 800 vini di 141 aziende di champagne tra storiche Maison e piccoli vigneron.

Le anime del mondo dello champagne sono suddivise in base alla loro appartenenza geografica, corrispondente alle diverse zone di produzione della Champagne – Montagne de Reims, Vallée de la Marne, Côte des Blancs, Aube – oltre alle “maison classiche” riunite in una specifica area.

“Siamo davvero entusiasti del riscontro che abbiamo ricevuto dalla regione Champagne” rivela Lorenzo Righi, direttore di Società Excellence, nonché ideatore e organizzatore di Champagne Experience. “Sono 20 le nuove aziende aderenti, con più di 800 vini in degustazione. Le abbiamo selezionate tramite un preciso criterio: la manifestazione, organizzata da professionisti che operano a livello nazionale, consente di dare visibilità a maison che hanno una struttura commerciale ben organizzata sul territorio italiano. Gli operatori in visita a Modena si aspettano infatti di trovare etichette che possono proporre alla loro clientela nei rispettivi locali, dall’Alto Adige alla Sicilia”.

informazioni sulla manifestazione e sulle master class www.champagneexperience.it

Il VINO, il SESSO & altre storie… superCENA al 25Hours Hotel

Una puntata speciale e inedita per il God Save The Wine novembrino a Firenze.
Mercoledì 9, nel set più intrigante e moderno in città, il grande ristorante - giardino d’inverno del seducente 25Hours nell’ex convento di San Paolino in via Palazzuolo, ospita una CENA  - serviti & riveriti eh!- di gusto e passione a tavola e non solo. con super guest l’ex attore del cinema pornografico Franco Trentalance, oggi impegnato nel mondo del vino, ospite di un format dedicato alla seduzione e agli incontri attorno al cibo e al vino condotto da Andrea Gori.

Oltre l’80% dei primi appuntamenti si svolgono al ristorante e stare a tavola e scegliere il vino giusto spesso sono fondamentali perché scatti la scintilla con la persona che stiamo cercando di affascinare... e anche arrivare a quell’appuntamento non è per niente semplice!
Franco Trentalance ci racconta le sue esperienze e offre consigli su come gestire rapporti tra uomini e donne oggi, analizzando tattiche giuste e sbagliate delle categorie di uomini… Dall’uomo camaleonte a quello rastrello, a tutte le sfumature nel mezzo … Non tutte saranno efficaci ma qualche consiglio lo possiamo sempre ottenere. E last but not least, anche consigli pratici per migliorare a letto!
La serata si svolge abbinando la cena al tavolo con la degustazione dei vini partecipanti e naturalmente il talk show di Trentalance.

CENA SEDUTA AL TAVOLO CON PRENOTAZIONE TAVOLI,
DEGUSTAZIONE VINI & SHOW TUTTO INCLUSO 45 euro
info e prenotazioni 055 212911 – info@firenzespettacolo.it
biglietti solo in prevendita su: www.firenzespettacolo.it/store
specificare richiesta tavoli con amici

Vini in degustazione

ENOTECA OBSEQUIUM
Azienda Gemin

Valdobbiadene DOCG Brut

Valdobbiadene DOCG Rive di Guia Dry Millesimato "Madre Paola"

Azienda Barboglio De Gaioncelli
Franciacorta DOCG Saten Millesimato 2018
Azienda Ilatium Morini

Amarone della Valpolicella DOCG 2016 "Campo Leòn" Ilatium Morini
Azienda Serraiola
"Serrabacio" 2021 IGT Costa Toscana Bianco
"Shiraz" 2020 IGT Costa Toscana Rosso

ORMÆVINÆ
GIOIÈLLÆ 2021 IGT Rosato - Sangiovese BIO
PRIMÆ 2018 IGT Rosso - Sangiovese / Cabernet Sauvignon BIO

BACCO DEL MONTE
Monteprimo 2020 Pinot Nero 100%

Menù della cena
LE PRIME AVANCES...
BENVENUTO:  Mini Bombolone ripieno di Patata e polvere di Cavolo Nero / Carpaccio di Manzo con citronette al Melograno e Insalatina di Indivia belga / Pan brioche con mousse di Fegatino di Pollo e Arancia candita
I PRELIMINARI....
ANTIPASTO:  Tartare di Manzo con Mayo alla Senape e Misticanza di campo
Il CULMINE…
SECONDO:  Controfiletto con crema di Patata bianca e Cicoria rosolata
LE COCCOLE… (PER I PIÙ CLASSICI)
LA RICARICA… ( PER GLI INSAZIABILI)
DESSERT: Cheesecake al Frutto della Passione
Include acqua, caffè e coperto
 
anche Menu VEGETARIANO (su richiesta)
BENVENUTO:  Mini Bombolone ripieno di Patata e polvere di Cavolo Nero / Carpaccio di Rapa rossa con citronette al Melograno e Insalatina di Indivia belga / Pan brioche con Carciofi saltati e Nocciole grattugiate
ANTIPASTO: Segato di Cavolo Nero e Carciofi con scaglie Pecorino di Pienza
SECONDO: Arrosto di Radicchio trevigiano e Zucca con Nocciole e fonduta di Taleggio
DESSERT: Cheesecake al Frutto della Passione
Include acqua, caffè e coperto

Il Mitico Bianco delle Crete Senesi

Una delle più antiche d’Italia fra quelle dedicate a questo prezioso fungo ipogeo. Nei fine settimana di sabato 12, domenica 13 e sabato 19 e domenica 20 novembre, nel cuore delle Crete Senesi, a San Giovanni d’Asso (nel comune di Montalcino) parte della rete nazionale Città del Tartufo, si festeggia una delle stagioni più ricche per la Val d’Orcia. San Giovanni d’Asso è un castello circondato da un piccolo borgo medievale immerso nella natura incontaminata, lontano da attività industriali.

Sabato 12 e 19, la sera, il salone del castello diventa la prestigiosa location della cene di gala (su prenotazione) con affermati chef stellati come Iside De Cesare de “La Parolina” di Acquapendente. Attorno al suo “Diamante Bianco”, nei due fine settimana, la cittadina offre una festa ricca di proposte, dallo “Square Food”, stand gastronomici delle eccellenze locali dove pranzare e cenare a km 0, alla “Cerca del tartufo” insieme ai tartufai senesi e i loro cani. Per vivere esperienze di un’altra epoca, un antico treno a vapore da Grosseto e da Siena porta attraverso una ferrovia non più in servizio fino al Castello di San Giovanni. E’ il famoso “Treno Natura”. Molte le possibilità per conoscere il territorio e i suoi prodotti tipici. Punti vendita, degustazioni e vendita pecorini a latte crudo, insaccati, carni di Chianina e Cinta Senese, olio Evo, vino della Doc Orcia e, dopo la fusione con Montalcino, anche sua maestà il Brunello.

Non mancano visite ad aziende agricole, al Museo del Tartufo, cantine, frantoi e caseifici, trekking fra boschi e campagne, stand gastronomici (in particolare quello curato dalla Pro Loco con le ricette autentiche delle massaie di San Giovanni) e una rete di ristoranti specializzati che propongono piatti e menù con protagonista il Diamante Bianco e prodotti tipici locali. I Tartufi di San Giovanni sono raccolti esclusivamente dagli oltre 300 iscritti all’associazione dei tartufai senesi. Il presidente Paolo Valdambrini ha auspicato che la pioggia di settembre faccia ben sperare sull’annata!

Su tartufodisangiovannidasso.it e sulla pagina Fb tutte le info e il programma completo

Dolce Emporio: Champagne & Foie Gras !

Lo Champagne della maison Philippe Gonet incontra il Foie Gras firmato dallo chef Fabio Barbaglini: una degustazione che ci introduce al meglio nel clima festivo di fine anno.

Cinque sfumature di Champagne: al Dolce Emporio “J’adore”, serata dedicata agli amanti delle bollicine e del foie gras. Cinque calici fuori dal comune abbinati a tre goduriosi assaggi della linea Fiori di Spezie. Per iniziare a scrivere la wish list natalizia...

Il costo della degustazione con cinque calici abbinati a tre assaggi è di 60 euro a persona, ma è possibile anche scegliere un solo calice o due (costo da 15 a 18 euro).
Prenotazioni via mail a info@dolcemporio.shop e per telefono al 338 259 6812 (anche Whatsap
p).


Un viaggio nel cuore della Francia, un appuntamento ormai tradizionale a fine anno, nell’atelier del gusto guidato dallo chef Fabio Barbaglini. A questo giro, dalle ore 18 alle ore 21, possibile degustare cinque calici diversi di champagne della maison Philippe Gonet, accompagnati da tre speciali assaggi del foie gras firmato dallo stesso Barbaglini per la linea Fiori di Spezie. Non manca uno “champagne da meditazione” per chiudere la serata.



La Maison Philippe Gonet,
nata nel 1910, si trova a Mesnil-sur-Oger, nel cuore della blasonata Côte des Blancs, zona collinare a sud della Marna, dove si coltiva principalmente Chardonnay. La famiglia Gonet vanta una storia di sei generazioni di viticoltori ed è ancora una realtà strettamente familiare. Oggi sono Chantal e Pierre Gonet a condurre l’azienda, estesa su 20 ettari, suddivisi in 35 parcelle e in 8 villages differenti. Pierre segue la vigna, la cantina e tutta la produzione, mentre Chantal si occupa della commercializzazione. I Blanc de Blancs rappresentano la migliore espressione della casata. Gli champagne ‘sans année’ affinano in bottiglia per almeno tre anni, i millesimati un minimo di cinque; Belemnita almeno 10 anni.

Al Dolce Emporio si degusta lo Champagne Brut Blanc de Blancs “Signature”, Champagne Brut Rosè, Champagne 3210 Extra Brut Grand Cru Blanc de Blancs, Champagne Millesimé Blanc de Blancs Grand Cru 2007 Mgm, Champagne Cuvée TER Blanc.
La collezione TER nasce dall’assemblaggio delle migliori parcelle di 3 differenti terroir, accuratamente selezionate per ogni cuvée. La forma della bottiglia è la fedele riproduzione di una in vetro soffiato del XVIII secolo trovata nelle cantine della maison Gonet. La vinificazione avviene in botti di rovere da 60 HL per apportare complessità e profondità ai vini. Senza fermentazione malolattica, dosate extra-brut 3 gr/l. Nel rispetto per il terroir, le vigne da dove provengono le uve non sono state mai trattate con insetticidi o pesticidi.

Il Foie Gras Fuà, invece, è il fiore all’occhiello della linea Fiori dei Spezie, firmata dallo chef Fabio Barbaglini. Intensità aromatica e ricerca costante fanno da filo conduttore a tutta la linea: la ricetta di Fuà, affinata nel corso degli anni e custodita come un prezioso segreto, prevede la marinatura del fegato con Marsala e spezie, che variano a seconda della tipologia. Sale grigio atlantico, pepe di Sechuan, pepe bianco di Sarawak, bacche di coriandolo, curcuma e cardamomo per la versione più naturale; mentre per quelle speciali si aggiungono ingredienti studiati quali vino dolce naturale di Rivesaltes millesimato e affinato con metodo Solera, Pepe di Timut originario del Nepal e frutta candita dell’Antica Confetteria Pietro Romanengo, la più antica d’Italia, attiva a Genova dal 1780. Dopo la marinatura, il torchon viene cotto al vapore, senza aggiunta di conservanti, panna o burro: una procedura che preserva delle contaminazioni e rende il foie gras pronto per essere gustato accompagnato da pochi semplici granelli di sale o da una composta di frutta in grado di esaltarne la naturale dolcezza. Per l’occasione sarà possibile gustarlo al Naturale, nella versione con fragoline di bosco in mostarda e pepe rosa e con Scorzette di Cedro Candite e Pepe Bianco di Sarawak.

Chi è Fabio Barbaglini ...
Già al lavoro a 14 anni, nelle cucine del Lago Maggiore, Fabio Barbaglini perfeziona gli studi in Svizzera, per poi lavorare in diversi stellati internazionali, fino ad aprire il primo ristorante a 23 anni, il “Caffè Groppi” a Trecate (No), premiato con la stella Michelin nel 2004. Tra le esperienze più significative quella come capo partita all’Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano (3 stelle Michelin), ristorante che riaprirà poi nel 2012 in qualità di chef-patron. La filosofia dietro il rilancio de “La Cassinetta” si può sintetizzare in “naturale concezione del gusto”, concetto che tornerà nelle successive esperienze come consulente nel campo della ristorazione italiana e internazionale. Numerosi i riconoscimenti ottenuti nell’arco della carriera, come la stella Michelin del Mont Blanc Hotel Village di La Salle, nel 2011, e il premio per la migliore performance conferito più volte dalla Guida dell’Espresso. Nel 2017 l’approdo a Firenze, al timone dei ristoranti La Ménagère e Florence Out Of Ordinary (The Student Hotel). Dal 2020 ha raccolto una grande sfida: quella di riqualificare e riorganizzare due dei caffè più storici di Firenze, Caffè Gilli e Caffè Paszkowski, non mancando il risultato, in un periodo sofferto come quello dovuto alla pandemia, che ha visto per la guida Bar d’Italia 2021 del Gambero Rosso, l’attribuzione per la prima volta delle Tre Tazzine e dei Tre Chicchi per Caffè Paszkowski e la riconferma del massimo riconoscimento anche per Caffè Gilli. Parallelamente, continua la sua attività di ricerca e sviluppo di progetti legati alla ristorazione, che lo vede partecipe di collaborazioni con aziende agricole ed attivo nell’utilizzo e nella ricerca di prodotti provenienti da filiere corte e certificate al fine di codificare una proposta naturale declinata in varie forme e offerte.

Dolce Emporio - Borgo San Frediano 128/r

Fashion in Flair edizione Regalo di Natale

Appuntamento all’Ex Cavallerizza a Lucca per l’edizione Fashion in Flair – Regalo di Natale. 
Un ambiente tutto nuovo, per accogliere 40 espositori artigiani del Made in Italy, che presentano idee per il tradizionale scambio dei regali o proposte per l’outfit delle feste. La manifestazione, organizzata in cooperazione con il Comune di Lucca, promossa dall’Associazione Culturale Eccellenti Maestrie, si inserisce nel clima natalizio tra luci, colori, musiche ed ambientazione, con gli artigiani protagonisti.

Molte le idee regalo: dolci, biscotti e confezioni di cioccolato; cosmetici naturali da antiche ricette e lavorazioni di erbe officinali per le amiche; accessori moda, gioielli e bijoux colorati in diversi materiali e altre originali idee regalo anche per uomini: scarpe su misura, papillon, sciarpe e cappelli, profumi... E ancora, proposte abbigliamento per la festa di Capodanno. Complementi d’arredo per la casa e per eleganti mise en place in stile natalizio.

L’edizione Fashion in Flair - Regalo di Natale è il terzo appuntamento a Lucca per promuovere l’artigianato Made in Italy.
 Un format realizzato grazie anche al sostegno di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Provincia di Lucca, oltre che delle Associazioni di categoria.

La formula “ingresso liberopermette di fare più visite durante i due giorni e concedersi più momenti di shopping. Fashion in Flair - Regalo di Natale sostiene AIL e UNICEF con i loro regali solidali, è possibile acquistarli nelle postazioni all’ingresso della manifestazione. Particolare ringraziamento a Angela Panetta Frontera fotografa ufficiale anche di questa Edizione natalizia.

Ex Cavallerizza - Piazzale G. Verdi, Lucca - ingresso libero
- dalle 10 alle 20 - www.fashioninflair.com


Vini Migranti

Una due giorni di contaminazione e aggregazione che si svolge ogni anno a Firenze. Annunciati circa 60 produttori di vino da tutto il mondo che condividono i loro prodotti con il pubblico, creando spunti, pensieri, emozioni e storie.

Vini Migranti nasce da un’idea di Teseo Geri, una fiera di vignaioli da tutto il mondo spesso fuori dai circuiti commerciali tradizionali. L’obiettivo è allargare la visione enoica nel parallelo mondiale dando spazio a piccole ed uniche realtà vitivinicole che si fanno portavoce di un messaggio originale, solidale e culturale.

Le anime sono due: la mostra mercato dove gustare i vini con la possibilità di acquistarli e i racconti di storie di integrazione, cooperazione, sostenibilità e cultura. Previsti anche incontri e degustazioni tematiche. 

Manifattura Tabacchi – via delle Cascine 35 – ore 11-18 – ingresso 25 euro – vinimigranti.it

Modena… Antiquaria

In contemporanea a Modena Antiquaria anche la II Edizione di “SCULPTURA. Capolavori Italiani dal XIII al XX secolo”. E “Petra” 3000 mq di verde, un vero dialogo tra antico e natura.

La 36esima edizione di Modenantiquaria meta per amanti dell’arte, designer ed esperti del settore. è la manifestazione di riferimento per chi ricerca l'eccellenza di Alto antiquariato; un crocevia di collezionisti, appassionati e mercanti d’arte che si incontrano alla ricerca di preziosi capolavori.

Lunedì 13 e martedì 14 febbraio il IV Convegno degli Antiquari: “Antiquario futuro”, organizzato da FIMA, focalizzato sulla figura dell’antiquario italiano nel mercato dell’arte in Europa.

SCULPTURA, Capolavori italiani dal XIII al XX secolo. Quest’anno una selezione più ampia e prestigiosa di opere, in uno scenario emozionale e evocativo che accompagna il visitatore nel percorso e negli acquisti.

In collaterale Petra. In un contesto nuovo e scenografico di oltre 3000 mq, soluzioni di qualsiasi tipo, gusto e dimensione a chi vuole arredare, progettare o ristrutturare un giardino, un casale o una seconda casa.

ModenaFiere – via Virgilio 90, Modena – 059 848380 – da lun a mer dalle 15 alle 19, da gio a dom dalle 10.30 alle 19 – ingresso 12 euro online e nei punti vendita, alla cassa 15 euro – modenantiquaria.it

Firenze Home Textile

Un equilibrato mix fra tradizione e innovazione con un ’focus’ rivolto alla sostenibilità ambientale e all’economia circolare: questi i principali ‘must’ dell’offerta espositiva delle aziende italiane ed estere partecipanti, che presentano in anteprima le nuove collezioni e brand: da quelle più classiche e sofisticate a quelle più estrose, minimaliste e contemporanee, al tailor made di alta gamma.

Gli oltre 11mila mq del piano inferiore del Padiglione Spadolini sono il palcoscenico ideale per incontri B2B del mondo dell’abitare e dell’home decor: retailer, interior designer, concept store, negozi di arredamento, studi di architettura, principali canali distributivi, giornalisti, influencer, blogger a caccia di nuove idee e spunti creativi.

Fortezza da Basso - sab e dom dalle 9 alle 18,00, lun dalle 9 alle 16 – ingresso gratuito riservato agli operatori di settore con registrazione online su booking.firenzehometexstyle.com


Romanelli e il Verdicchio

Un vino che nasce dall’omonima uva bianca presente fin dall’VIII secolo soprattutto nelle Marche, sulle colline tra Jesi e Matelica, portata probabilmente da viticoltori veronesi.

Oggi, a testimonianza della sua ecletticità, della sua versatilità, della sua propensione a migrare da una zona all’altra, il Verdicchio si è diffuso anche in regioni vicine e quindi, anche se in misura molto limitata, in Toscana. Il vitigno è solitamente vinificato in purezza, ma dà risultati molto interessanti anche quando è assemblato con altre uve. È insomma un ottimo pretesto per un viaggio da una parte all’altra dell’Appennino, alla scoperta delle diverse declinazioni con cui il vino è conosciuto e apprezzato.

A seguire viene servita una selezione di finger food durante la quale le aziende propongono un altro dei loro vini.

Villa Olmi - via degli Olmi 4/8 - Bagno a Ripoli/Firenze - 055 637710 – ore 19.30 - Quota di partecipazione degustazione e cena 39 euro, Soci Fisar 34 euro

Un Maggio di...Vino!

God Save The Wine torna a Firenze, dopo la super serata a Verona in occasione del Vinitaly, nell’affascinante contesto del 25hours hotel, il frizzante hot spot ispirato ai canti della Divina Commedia dantesca. Appuntamento giovedì 18 maggio ore 19.30!

A Maggio God Save The Wine celebra la rinascita della natura e del vino italiano! La vita rinasce con vigore nel vigneto e nelle città proprio questo mese dedicato in tempi ancestrali al culto arboreo e alla rinascita del ciclo vitale della natura dopo l’inverno. Un tempo i ragazzi offrivano ramoscelli alle ragazze come augurio d’amore e fecondità, che il miracolo del rifiorire della natura potesse verificarsi nel corpo femminile. Le melodie “maggianti” e le loro arie popolari a rima inneggiavano alla bella stagione. Riti che celebravano una rigenerazione materiale e spirituale del mondo, attraverso una simbologia vegetale: tutto ricominciava da capo, la vita ritrovava la sua forza iniziale, e quindi si ripeteva l’atto della creazione cosmica con al centro la donna perchè ogni rigenerazione è nuova nascita…  

Ne parliamo a Firenze, complici i piatti della moderna cucina italiana del San Paolino Restaurant del 25Hours Hotel. Alle aziende protagoniste delle serate abbiamo chiesto informazioni e segreti su come abbinare il vino e ci siamo addentrati nello spirito maggese dei loro prodotti.

Il mondo del vino si trova come la natura che lo culla in un momento di rinascita e rilancio del consumo fuori casa dopodue anni di incertezze pandemiche acuite da una guerra che toglie sonno e tranquillità, ma sappiamo che saprà trovare la sua strada di soddisfazione e la sua ricetta per continuare ad affascinare i consumatori. Dal Vinitaly siamo tornati con l’entusiasmo d’altri tempi e tante idee per il futuro su progetti classici e innovativi. Nei bicchieri assaggiate tanti vini che raccontano una storia e con originalità non posticcia ma connaturata al proprio modo di nascere e vivere nel territorio.
Andrea Gori

ACQUISTA QUI IL TUO BIGLIETTO 
37 euro tutto compreso (35 euro + 2 euro diritti prev.) - LIGHT DINNER & DEGUSTAZIONE VINI ILLIMITATA - info > 055 212911 – info@firenzespettacolo.it

Vini Protagonisti

ALPEREGIS BRUT TRENTO DOC
AlpeRegis Brut
AlpeRegis Rosé

CASTELLO DI QUERCETO
Chianti Classico Docg

BOTTEGA Spa Treviso, Veneto
Valdobbiadene Docg Extra Dry Stefano Bottega
Millesimato Rose’ Stefano Bottega
Ribolla Gialla Spumante Brut Stefano Bottega

BEPI TOSOLINI
Amaro Tosolini 30°
Most Uve Miste 40°
Most Barrique ciliegio 40°
Grappa Smoked 40°
Grappa Agricola 50°

SARTORI DI VERONA
"Corte Brà" Amarone della Valpolicella Classico Riserva DOCG 2015
"Regolo" Valpolicella Ripasso classico Superiore DOC 2020
"Montegradella" Valpolicella Classico Superiore DOC 2020
"Marani" Bianco veronese IGT 2021

TENUTA DI ARTIMINO
Artumes 2022
Chianti Montalbano 2022
Poggilarca 2020

FUGNANO San Gimignano
Vernaccia da Fugnano 2022
Vernaccia donna Gina 2021
IGT Sangiovese donna Gina 2019
IGT Legami 2019

CASTELLO DI ALBOLA Radda in Chianti
Poggio alle Fate 2021 Igt Toscana Chardonnay
Chianti Classico DOCG 2021
Chianti Classico Riserva 2019
Chianti Classico Il Solatio
Santa Caterina, Chianti Classico Gran Selezione DOCG

MARZOCCO DI POPPIANO Montespertoli
Il Lanciere
Riserva Chianti Colli Fiorentini docg 2016
Pretale igt 2017
Vigna del Leone igt 2017
Vin Santo di Meri 2015

PIETRO BECONCINI San Miniato
PRS Malvasia bianca 2022
VEA Trebbiano macerato 2020
FRESCO DI NERO Tempranillo ROSATO 2022
TERRAZZE rosso IGT 2020
RECISO 2019
IXE 2019

QUERCIAMATTA Monsummano Terme
Rosso Querciamatta “D” 2020
Rosé Querciamatta 2022

CLIO CICOGNI Montevarchi, Valdarno
Papessa Rosato 2022
Temperanza Petit Verdot 2020
Assiro Merlot 2020
Aclipe Cabernet Franc 2018

PODERE LA MADIA Loro Ciuffenna, Valdarno di sopra
Bagnolo 2016 doc Valdarno di sopra Sangiovese bio
Vigna Cafaggio 2019 igt toscana Bianco Malvasia bianca lunga bio

TENUTA PIETRAMORA DI COLLE FAGIANO Scansano, Maremma Toscana
Vini Rossi Docg : Germile, Brumaio e Petramora
Igt: Merlot e Limite (Vermentino)

POGGIO AL PINO Cerreto Guidi
MAYA 2021 Trebbiano IGT Toscana Bianco
TEMPLARE 2021 IGT Toscana Rosso Merlot
LORIGINE 2020 IGT Toscana Rosso Sangiovese

Menù a Buffet

Pinsa con Mortadella, Stracciatella e Pistacchi
Pinsa Rossa alla Parmigiana, Scaglie di Parmigiano e Olio Verde
Focaccia Farcita con Crema di Pecorino e Rucola Selvatica
Focaccia Farcita Prosciutto Crudo e Crema di Carciofi
Scaglie di Grana con Aceto Balsamico e Confetture
Selezione di Pecorini con Miele e Mostarde
Schiacciata, Croccante di Pane, Grissini & Crackers
Selezione di Vol Au Vent, Bigne’ e Barchette salate  

Primi
Pappa al Pomodoro con Stracciatella e Olio Verde
Mezze Maniche alla Norma e Scaglie di Ricotta Salata 

Secondi
Polpo Saltato in Padella con Crema di Patate e Olio Al Prezzemolo
Panelle di Ceci con Salsa allo Yogurt e Limone
Mini Hamburger 

Dolci
Tenerina di Mele con Crema all'inglese
Tortino al Cioccolato e Nocciole del Piemonte

Villa Vittoria: l’attesa è (quasi) finita!

L’opening, che ogni anno segna il ritorno della bella stagione ed è accolto sempre con entusiasmo, è l’occasione per scoprire il nuovo mood di Villa. 

Quest’anno novità e conferme, per accogliere i clienti con l’atmosfera e le proposte che da 6 anni ormai segnano la “dolce vita” estiva di Firenze: l’ambiente, a partire dalla scalinata protagonista di tante foto, la musica, gli artisti e i djset, il food, friendly e conviviale, il team, professionale ed affiatato, il sorriso delle hostess, il garden in tutta la sua bellezza.
E poi ancora la cultura, con la rassegna in collaborazione con Firenze Fiera; e il narghilè, che conquista per lo spirito esotico, e le serate speciali.
Tutto pronto per connetterci con la felicità!

Viale Strozzi 2 – 347 7077014 – info@villavittoriafirenze.com – villavittoriafirenze.com

Tavola Latina

Opening party a The Lodge con cinque chef, gelati e il “panettone dei due mondi”.

Secondo appuntamento con la kermesse cultural-gastronomica dedicata alle cucine sudamericane e alle loro diverse declinazioni. L'appuntamento guidato da Giacomo Iacobellis e patrocinato dalla Regione Toscana, coinvolge una serie di locali che ospitano diversi appuntamenti. Quest'anno focus sulla carne.

Opening party lunedì 22 a The Lodge Club (viale Poggi, 1): cinque chef con 5 preparazioni di altrettanti tagli forniti dal guru della macelleria Alessandro Soderi, insieme ai gelati di Cinzia Otri ispirati al Sud America e altri ospiti.

Il secondo giorno barbecue in stile argentino nel giardino di Harry's Bar The Garden e nel pomeriggio la corte di The Social Hub ospita un talk show sulle differenze tra carni toscane e argentine; segue aperitivo con special guest il team sudamericano del cocktail bar “Azotea” di Torino. In serata, la Trattoria dall'Oste ospita una cena a cavallo tra i due mondi: carni fiorentine con vini argentini, e viceversa, con i fratelli Andrea e Paolo Gori (Da Burde) come guest della serata.

La terza giornata vede un approfondimento sulla cucina Chifa, che unisce le tradizioni peruviane a quelle cinesi: a Il gusto di Xin Ge la padrona di casa si confronta con lo chef Francys Salazar in una experience tra i due Paesi. Nel pomeriggio, alla Ménagère degustazione combinata di sigari sudamericani, rum peruviano e cioccolato venezuelano, seguito da un focus condotto da Federico S. Bellanca sulla storia del cocktail “Bullshot”. La kermesse si chiude con una cena a base di picanha allestita sulla terrazza “segreta” dell'hotel La Scaletta.

Info e prenot. marco@ilforchettiere.it – 3389397079

Medioevo a Malmantile

Pronti a calarci nella vita dell’epoca? Ammirare i mestieranti a lavoro, assistere a veri e propri duelli a colpi di spada, divertirsi al “buttalo in botte”, ascoltare le fantastiche storie narrate da cantastorie. Sabato 27 e domenica 28 maggio e il 2, 3, 4 giugno, passeggiando per il borgo, potrete imbattervi nel corteo storico, restare affascinati dai falconieri, e incrociare lo sguardo buffo di qualche giullare, il tutto rallegrato da musici itineranti. Ogni pomeriggio uno spazio dedicato ai più piccoli con attività e divertimenti di ogni genere. Presso l’Hosteria o i “ristori” lungo il percorso, accolgono incantevoli dame, per gustare un piatto tipico o un veloce spuntino.

Una Festa, giunta alla XXVII edizione, che richiama ogni anno migliaia di visitatori da ben oltre i confini della Toscana; un paese - quello di Malmantile - che ogni anno si mette in moto impegnandosi nella preparazione delle varie attività. Tutti i figuranti, gli ideatori, gli organizzatori sono volontari della locale Misericordia e il ricavato della Festa viene interamente destinato al potenziamento e al miglioramento dei servizi che l’Associazione offre.

Centro Storico Malmantile - sab 27 maggio e 3 giugno dalle 19, dom 28 maggio, e 2, 4 giugno dalle 16 – festamedioevalemalmantile.it

Alle Cascine un weekend con la... Bistecca!

Provenienza rigorosamente certificata, frollatura di almeno tre settimane come da protocollo, cottura alla brace.
La Bistecca alla fiorentina, a regola d'arte, si gusta al Festival della Bistecca di Firenze in programma da venerdì 26 a domenica 28 maggio al Prato delle Cornacchie del parco delle Cascine, accanto all’Anfiteatro delle Cascine di Firenze Ernesto De Pascale, nell’ambito dello spazio estivo Ultravox Firenze.

Dopo il successo dell'anno scorso con oltre mille partecipanti in tre giorni, torna  il primo festival completamente dedicato al piatto tradizionale fiorentino. 12 metri di griglia e 8 maestri della Bistecca all’opera per servire la regina della cucina toscana.

Da non perdere domenica alle 18 il dibattito a cura dell'Accademia della Fiorentina “Conoscere la bistecca alla fiorentina”. Moderati dal giornalista enogastronomico Aldo Fiordelli, intervengono Gennaro Giliberti, dirigente dell'assessorato all'agricoltura della Regione Toscana, Giovanni Bettarini, assessore alle attività produttive del Comune di Firenze e Giovanni Brajon, presidente dell'Accademia della Fiorentina.

In tema anche le proposte musicali: dal palco le note della tradizione popolare toscana rivisitate da La Nuova Pippolese (venerdì) e il sound “agreste” dei Quarto Podere (sabato).

Quella della bistecca alla fiorentina è una storia antica quasi quanto la città da cui prende il nome. Durante la dinastia de’ Medici, era consuetudine accendere falò nelle piazze in occasione della festa di San Lorenzo, attorno a bracieri si servivano succulenti tagli di vitella, “alti una costola e mezzo”. Per i mercanti inglesi ospiti dei Medici era una deliziosa “beef steak”, il popolo la ribattezzò “bistecca”… alla fiorentina.

Siamo orgogliosi di poter collaborare alla realizzazione della seconda edizione del Festival che lo scorso anno, nonostante il maltempo, ha raccolto un successo di pubblico con oltre mille partecipanti. Parteciperemo con i nostri macellai e serviremo la bistecca preparata come da tradizione. Una tradizione che portiamo avanti da 149 anni” sottolinea Massimo Manetti, presidente del Consorzio della Storico Mercato Centrale.

“Il primo week-end di Ultravox è dedicato al Festival della Bistecca e non è un caso: è una iniziativa a cui teniamo molto e che si concilia a meraviglia con questo spazio estivo e con tutto il parco delle Cascine. Organizziamo il Festival con due ‘autorità’ del mangiar sano e della tradizione toscana, l’Accademia della Fiorentina e il Consorzio Storico Mercato Centrale, garanzia assoluta di qualità”, spiega Alessandro Bellucci di Ultravox Firenze.

"Dal festival di quest’anno vogliamo mandare un segnale di solidarietà - dice il presidente dell’Accademia della Bistecca Giovanni Brajon - perché sosteniamo da sempre che il significato di mangiare una bistecca non deve essere fine a se stesso ma rappresenta cultura, tradizione, convivialità, conoscenza del nostro passato e perché no anche sostenibilità e solidarietà, temi oggi ineludibili. In questo senso le bistecche che saranno consumate in questa edizione del festival significano per noi poter contribuire a sostenere una realtà importante del terzo settore come la Fondazione Solidarietà Caritas di Firenze, impegnata ogni giorno ad aiutare gli altri, in particolare le persone più in difficoltà”.

Il Festival è organizzato dall’Associazione Festival della Bistecca di Firenze, di cui è parte lo Storico Mercato Centrale.

Ultravox - Cascine Prato delle Cornacchie - ingresso libero – ven dalle ore 18 alle 24, sab dalle ore 12 alle 24, dom dalle ore 12 alle 24 -  info www.ultravoxfirenze.it  - L’Anfiteatro delle Cascine dispone di un parcheggio custodito, in viale dell’Aeronautica (facilmente accessibile da via del Barco) a soli cento metri dal festival. Info: www.ultravoxfirenze.it.

Oltre le mura di Sant’Orsola

Il complesso, al centro di un imponente piano di rigenerazione, ospita da giovedì 1 giugno la mostra di due giovani artisti contemporanei Sophia Kisielewska-Dunbar e Alberto Ruce, a cura di Morgane Lucquet Laforgue, primo progetto espositivo del futuro Museo Sant'Orsola, la cui apertura è prevista per il 2025.

Un mese ad ingresso libero con visite guidate alla scoperta di uno spazio in continua evoluzione che coinvolgerà l’intero quartiere: un museo effimero, transitorio e destinato a trasformarsi. Storia, filiale di Artea, società francese scelta nel 2020 dalla Città Metropolitana di Firenze per la riqualificazione del complesso, dà inizio così all’operazione di restituzione alla città di uno spazio prezioso e ricco di storia, in disuso da quasi quarant’anni. Sant’Orsola ospiterà una scuola d’arte e di design, ristoranti e caffè, botteghe di artigiani e atelier d’artisti, una foresteria, spazi di coworking e un Museo, gestito da una fondazione senza scopo di lucro, con il duplice scopo di preservare la memoria di un luogo unico e ricco di storia, ma anche di promuovere la creazione artistica contemporanea, invitando artisti affermati ed emergenti a dialogare con le tracce del suo passato.


La prima mostra, si snoda negli spazi recentemente restaurati - le due chiese interne, la spezieria e il chiostro - e presenta i risultati della ricerca di due diversi artisti contemporanei: Sophia Kisielewska-Dunbar, londinese classe 1990 nonché prima artista del programma di residenza del museo Sant’Orsola, e Alberto Ruce, artista urbano siciliano di nascita e residente a Marsiglia. Entrambi hanno realizzato opere d’arte originali, ispirandosi alla storia del luogo e ad elementi del suo passato, cercando un dialogo con il presente.

Ex Convento di Sant’Orsola – via Sant’Orsola – ingresso libero - museosantorsola.it

L'Estate Romana del Vino a Trinità dei Monti

Il festival itinerante del vino diretto dal “sommelier informatico” Andrea Gori in una location strepitosa, a due passi da Piazza di Spagna: l’Hotel de la Ville e la sua cucina, ispirata dal grande chef Fulvio Pierangelini. In Collaborazione con Vino in Fieri.

Giovedì 8 giugno 2023 - ore 19,30 - HOTEL DE LA VILLE***** - Via Sistina, 69, 00187 Roma - 06 977931

PRENOTAZIONI > info@godsavethewine.com - RICEVERETE CONFERMA SCRITTA - INFO 055 212911
ingresso 40 euro tutto compreso (degustazione VINI illimitata, abbinata al menù ispirato dallo chef Fulvio Pierangelini)

Vini Protagonisti

TENUTA STERPAI Collemezzano, Cecina
Umbe’ 2019
Sterpaie 2019
Spinoso 2021
Moraio 2021
Prunaio 2022
Roveto 2022

FUGNANO San Gimignano
Vernaccia da Fugnano 2022
Vernaccia donna Gina 2021
IGT Sangiovese donna Gina 2019
IGT Legami 2019
Rosato 2021

BACCO DEL MONTE Vicchio, Mugello
Monteprimo 2020 Pinot Nero IGT TOSCANA affinamento in legno
Torre di Ponente 2021 Pinot Nero IGT TOSCANA affinamento in acciaio

FATTORIA PALAGINA Figline Valdarno
Rosato Palagina Igt Toscana 2022
Bianco da Sangiovese Igt Toscana 2022 (anteprima)
Chianti Palagina Disegni DOCG 2021
Chianti Palagina Riserva DOCG 2019

FONTANA CANDIDA Monteporzio Catone (Roma)
Luna Mater 2019, Frascati Superiore DOCG RISERVA
Vigneto Santa Teresa 2022, Frascati Superiore DOCG
kron 2019, Lazio IGT, 100% Merlot

CRIOLIN Piemonte, Asti
Monferrato DOC Bianco
Piemonte DOC Chardonnay
Barbera d'Asti DOCG
Barbera d'Asti DOCG Superiore
Ruchè di Castagnole Monferrato DOCG
Piemonte DOC Moscato Passito
Moscato d'Asti DOCG

AZIENDA AGRICOLA BARDI Veneto
Cabernet Carmenere
Raboso del Piave
Verduzzo
Noi 3 Taglio Bordolese

AZIENDA SERGIO DEL CASALE Abruzzo
Radice - Montepulciano d’Abruzzo d.o.c. 2010
Diomede - Montepulciano d’Abruzzo d.o.c. 2015
Ancestrale - Primitivo Terre di Chieti i.g.t. 2018
Vird' Vird' - Rosato Histonnium i.g.t. 2022
Pecorino - Terre di Chieti i.g.t. 2022
Olio Extra Vergine di Oliva - Az.Sergio Del Casale

AZIENDA LA CASAIA Lombardia
13 Lune Pinot nero metodo classico 2021
Una notte Pinot nero vinificato in rosa 2022
La Quercia Pinot nero in rosso 2019

CANTINA SOLIS TERRAE Lazio
doc Roma Rosso 2021
doc Roma Bellone 2022
Syrah 2021
Goccia Ambrata 2022

AZIENDA LA TORRE Toscana
Brunello di Montalcino 2018
Rosso di Montalcino
Ampelio

CANTINE MASSIMI Lazio
Buttuti - Cesanese del Piglio Superiore
Herna - Cesanese del Piglio Superiore
Cispio - Cesanese del Piglio Superiore Riserva
MCMXXVII - Passerina Spumantizzata
Olio Extra Vergine di Oliva  - Cantine Massimi

VINI MERIDIANA
- ASOLO PROSECCO DOCG Veneto
Iaya - Asolo Superiore extra dry
Iaya - Asolo Superiore Brut
Iaya - Asolo Superiore extra brut

WINE GO SHOP
Errico Vini
Le Sode di Sant'Angelo
Cantina Murales
Le Merenghe

AZIENDA IL PROTAGONISTA Abruzzo
Gin dritto

TUSCANY LUXURY
RESIDENZA DEI RICCI b&b Chiusi
FEBE la Maremma sulla pelle
ERREESSE Gioielli
DOTTORE Vino e Olio
IL ROGLIO Vino Valdichiana
CANTINE RAVAZZI Vino Valdichiana
NENCI Vino Valdichiana

MIDNIGHT Toscana
Premium Italian Gin

Menù del ristorante dell’Hotel, cucina ispirata dal grande chef Fulvio Pierangelini

Cruditè con hummus
Focaccia con mortadella
Pomodoro,avocado e burrata
Polpo e crema di patate
Passatina di lenticchie e crostacei
Risotto curcuma e zucchine
Trofie con zucchine in fiore e limone
Piccoli tiramisù
Crème Brulè

Il Vino in una Notte di mezz'Estate a Forte dei Marmi

DOMENICA 30 LUGLIO 2023 ore 20.30 Forte dei Marmi Bagno Vittoria
Via Arenile, 13 - 0584 89589

Ingresso 40 euro tutto compreso – biglietto all’ingresso
DINNER & DEGUSTAZIONE VINI ILLIMITATA – DJ set a seguire
Info e prenotazioni info@firenzespettacolo.it – riceverete conferma scritta
055 212911

Vini Protagonisti e Menù del ristorante del Bagno Vittoria

BERLUCCHI Franciacorta
Berlucchi 61 Franciacorta Satèn
Berlucchi 61 Franciacorta Extrabrut
Berlucchi 61 Franciacorta Nature 2016
CAP Rosé 2021 - Bolgheri

TENUTE VENTURINI FOSCHI Medesano, Parma
IGT Emilia Bianco Malvasia “Gemma” 2021
IGT Emilia Bianco Malvasia “Gemma Gentile” 2021
IGT Emilia Bianco Chardonnay “Fonio” 2022
Vino Spumante di qualità “Sophia” 2019

CASTELLI DEL GREVEPESA Greve in Chianti
Gin – Vermut – Vermentino – Rosato – Igt Senza Solfiti – Clemente VII Riserva

POGGIO AL PINO Cerreto Guidi
Maya 2023 - Trebbiano T. in purezza
L'origine 2020 - Sangiovese in purezza
Templare 2021 - Merlot in purezza
Leprode 2021 - Sangiovese Rosé in purezza
San Teodoro 2022 - Vendemmia tardiva, Trebbiano T., Malvasia di Candia, San Colombano

CASA LUCII San Gimignano
Vernaccia di San Gimignano 2022 Casa Lucii
Vernaccia di San Gimignano Riserva 2016 Mareterra
Vernaccia di San Gimignano Riserva 2017 Mareterra
Vernaccia di San Gimignano Riserva 2018 Mareterra
Igt Toscano Rosso 2015 Arturo
Igt Toscano Rosato 2021 Spicchio

Vinsanto Del Chianti 2015 Curato

LA CASAIA Oltrepò Pavese
Passione Chardonnay metodo classico
13 Lune Pinot nero metodo classico
Una notte pinot nero vinificato in rosa
La rosa bianca pinot nero vinificato in bianco

CANTINA GARUTI Bomporto, Modena
Lambrusco di Sorbara DOC spumante Rosato "Valentina"
Lambrusco di Sorbara DOP rifermentato in bottiglia
Pignoletto DOP Elio Spumante Brut
Lambrusco di Sorbara Metodo Classico Cento Anni

PODERE SCURTAROLA di Pierpaolo Lorieri Massa
Scurtarola Brut Spumante Metodo Classico
Vermentino Bianco 2017 IGT Toscana
Vernero IGT Toscana 2015 (da uve Vermentino Nero)
Scurtarola Rosso IGT Toscana (da uve Massaretta, Buonamico, Sangiovese, Ciliegiolo)

CANTINA “I VINI DI MAREMMA” Località Il Cristo, Marina di Grosseto
Tramonto di Maremma Ciliegiolo 2022 IGT Toscana
Tramonto di Maremma Rosato 2022 IGT Toscana
Albarese Rosè 2022 DOC Maremma Toscana Biologico
Albarese Vermentino 2022 DOC Maremma Toscana Biologico

FORRE 563 Figline Valdarno
Uvavita Spumante Rosé Brut da uve Sangiovese
Toscarosa vino fermo Rosé 2022

SAN MICHELE APPIANO Appiano, Bolzano
Alto Adige DOC Chardonnay Fallwind 2022
Alto Adige DOC Gewürztraminer Fallwind 2022
Alto Adige DOC Pinot Bianco Sanct Valentin 2021
Alto Adige DOC Sauvignon Sanct Valentin 2022

Menù del ristorante del Bagno Vittoria
INSALATA DI RISO
COUS COUS E VERDURE
PASTA FREDDA CON POMODORO E MOZZARELLA
RISOTTO ALLA PESCATORA
BRUSCHETTE AL POMODORO
ALICI FRITTE
PATATINE FRITTE
FRITTATA CON ZUCCHINE
PANZEROTTI
AFFETTATI MISTI
FORMAGGI MISTI
ANGURIA
PINZIMONIO

Il Vino in una Notte di Mezz'Estate al B Roof

God Save The Wine, il festival itinerante del vino diretto dal sommelier e wine critic Andrea Gori, torna nella scenografica terrazza panoramica B-ROOF del Grand Hotel Baglioni.
Appuntamento clou per festeggiare l’ESTATE del VINO con un wine dinner che racconta, con stile informale e diretto a winelovers e appassionati, la nuova stagione.

GIOVEDì 20 LUGLIO 2023 ore 20.01 B-Roof Grand Hotel Baglioni
Firenze – Piazza dell’Unità d’Italia

ACQUISTA QUI IL TUO BIGLIETTO QUI  – 42 euro tutto compreso (40 euro + 2 euro diritti prev.)
LIGHT DINNER & DEGUSTAZIONE VINI ILLIMITATA – info > 055 212911 – info@firenzespettacolo.it

Vini Protagonisti

DOPPIA G SELEZIONE importatore
Timorasso “Derthona” 2021 Claudio Mariotto
Kerner IGT Vigneti Delle Dolomiti 2022 Zanotelli
Forneri Brut Spumante Trento DOC Zanotelli
Nebbiolo d’Alba DOCG 2021 Palladino
Roero Arneis DOCG 2022 Palladino
Greco di Tufo DOCG 2021 Antica Hirpinia

GRAPPA BEPI TOSOLINI Udine, Friuli
Amaro Tosolini 30°
Most Uve Miste 40°
Most Barrique Ciliegio 40°
Grappa Smoked 40°
Grappa Agricola 50°

TENUTE VENTURINI FOSCHI Medesano, Parma

CASTELLI DEL GREVEPESA Greve in Chianti
Gin – Vermut – Amaro – Vermentino – Rosato – Igt Senza Solfiti – Clemente VII Riserva

AGRICOLA LUDUS Gambassi Terme
L’Aura rosato igt
Ludus rosso igt
Anima rosso igt

FATTORIA DI POGGIOPIANO Fiesole, Firenze
Com’Era 2018 – Rosso di Toscana IGT Sangiovese e Canaiolo – servito fresco
RosaÉ 2022 – Rosato di Toscana IGT Sangiovese
Erta al Mandorlo 2021 – Bianco di Toscana IGT Trebbiano e Verdicchio
Riserva 2017 – Chianti Riserva DOCG Sangiovese

POGGIO AL PINO  Cerreto Guidi
Maya 2023 - Trebbiano T. in purezza
L'origine 2020 - Sangiovese in purezza
Templare 2021 - Merlot in purezza
Leprode 2021 - Sangiovese Rosé in purezza
San Teodoro 2022 - Vendemmia tardiva, Trebbiano T., Malvasia di Candia, San Colombano

PIETRAFITTA

FATTORIA VITICCIO Greve in Chianti
Igt Vermentino 2022
Chianti Classico docg 2020
Igt Foglia Tonda 2020
Morellino di Scansano docg 2019

QUERCIAMATTA Monsummano Terme
Querciamatta Rosso “D” Igt Toscana 2020
Querciamatta Rosé Igt Toscana 2022

FATTORIA DI PIAZZANO Empoli
Spumante rosè extra dry Sangiovese 100%
Ciliegiolo 2021 IGT rosso Toscano Ciliegiolo 100%
Fruttidoro 2022 IGT bianco Toscano Colombana 100%
Blend 1 IGT rosso Toscano Syrah, Merlot, Colorino

FEUDO MACCARI Noto, Sicilia
Oasi di Feudo 2022 Terre Siciliane Rosato I.G.P. 100%Nero d’Avola

COSTARIPA Moniga del Garda, Brescia
Pievecroce 2022 Lugana
RosaMara 2022 Valténesi
Mattia Vezzola Brut metodo classico
Mattia Vezzola Rosé metodo classico

CECCHI Castellina in Chianti, Siena

FONTANAFREDDA
Serralunga d’Alba, Cuneo
Alta Langa DOCG Limited Edition 2019
Alta Langa DOCG Blanc de Blancs 2019
Colli Tortonesi DOC Timorasso Derthona 2021
Roero Arneis DOCG Pradalupo 2022
Barolo DOCG del Comune di Serralunga d’Alba 2019

Menù del ristorante del B-Roof

Panella fritta limone e soppressata
Bocconcino di baccalà al verde e salsa di miso
La pappa di zucchine
Cubo di Filetto di maiale speziato arrostito salsa di mirtilli
L’inzimino di seppie e la meringa di parmigiano
La pasta dorata ed il sugo di arrosto
Salmone marinato al sale cetrioli e yogurt greco
Cous cous alle verdure con uvetta e cipolla rossa di Certaldo all’aceto rosso Piccolo arrosticino di pollo alla salvia e salsa teriaki
La mozzarella in carrozza
Arancini di riso
Mignon di dolci

Ortinterrazza Ottobre Edition

L'associazione Ortinterrazza si è data una mission di sempre più stringente attualità: promuovere la cultura e l'amore per il verde sia pubblico che privato. L'impegno per il verde si accompagna con la promozione di produzioni naturali di un artigianato di qualità rispettoso dell'ambiente e per diffondere la cultura del buon vivere, che significa scegliere anche nell'alimentazione produzioni che rispettano la natura. 

Un viaggio tra collezioni di accessori di alto profilo realizzati da artigiani con prodotti naturali: stoffe, lane, legno, ceramica, vimini, pelle, cosmetici, derivati da api-coltura, riciclo e giardini verticali da terrazzo. Presenti alcune pittrici con le loro opere e in funzione un punto ristoro con vini, miele ed olio extra vergine di qualità a km0, e non manca il vintage

Vengono riproposti i laboratori creativi: Repair Party, per dare nuova,"vita" all'abbigliamento non più usato, per risparmiare, non sprecare,per continuare ad usare ciò che si ama, e esprimere la propria creatività. Work shop di cesteria. 

Infine Kamishibai (spettacolo per bambini) con valigetta/teatrino di legno proveniente dal Giappone, piena di storie per far viaggiare la fantasia con parole, immagini, suoni. A conclusione un laboratorio per continuare a fantasticare. Per la partecipazione ai laboratori un piccolo contributo ed è gradita la prenotazione al 348 3348144 (Elisabetta). 


Chiesa di Santa Maria Maddalena de' Pazzi in Borgo Pinti 58 - Ingresso libero ore 10-19

Sorsi di Vagliagli

A pochi km da Siena, il suggestivo borgo di Vagliagli si trasforma per un giorno nella metà ideale per gli amanti del buon vino.
Domenica 17 dalle 11 alle 19
le cantine del territorio sono protagoniste con il proprio stand dove presentano i loro vini.

Cantine protagoniste: Aiola, Bindi Sergardi, Belvedere, Borgo Scopeto, Cantalici, Castello di Selvole, Dievole, Oliviera, Complicità, Scheggiolla, Terra di Seta, Valiano, Vallepicciola.
 
Non solo vino, ma anche street food con piatti della tradizione e sapori che richiamano le eccellenze del territorio. Ad esempio A man from Chianti con sua ape-pizza, oltre a lampredotto e/o trippa all’aglione in coni fatti con un impasto di grani antichi. La giornata è scandita dalla musica dal vivo di Power Key 5tet, tra note soul e funky.

Nel fine settimana di sabato 16 e domenica 17 molte cantine del territorio si aprono a visite e degustazioni, inoltre Camminando a Quercegrossa organizza, per domenica 17, due escursioni alla scoperta degli scorci più belli del territorio, fra vigne e olivete. I percorsi sono due: uno lungo (7,5km) partenza ore 9.30 da Piazza Vittorio Emanuele e un altro breve (5km) partenza 10.30 sempre da Piazza Vittorio Emanuele. Per info camminandoquercegrossa@gmail.com

Fotografi amatoriali e professionisti possono partecipare al contest fotografico lanciato dall’Associazione per la giornata del 17/09. Le foto scattate devono pervenire a vino@vagliagli.it: quelle che maggiormente sanno cogliere e raccontare lo spirito della festa e del borgo di Vagliagli sono poi esposte nelle cantine e i vincitori ricevono in premio una selezione di vini dei produttori locali.

Vagliagli (Piazza Vittorio Emanuele) - dalle 11 alle 19 - ingresso 15 euro a persona, che equivalgono a dei token da utilizzare per degustare il vino o per lo street food - www.vagliagli.com – vino@vagliagli.com

COSMICA: Musica, Stelle e Picnic per Montecatini in Movimento

Dopo il successo dello scorso 10 Agosto - oltre 500 ospiti per la prima serata di apertura del Festival – tornano nel grande e scenografico palcoscenico naturale della Pineta di Montecatini le nuove date del progetto di Rigenerazione Culturale e Destination Marketing voluto dal Comune della Città Termale.

COSMICA – spiegano gli organizzatori -  “è un festival intimo, “boutique” che nasce “sotto il cielo, sopra un grande prato”, in un’armonia di celebrazione vibrante e che offre un’atmosfera di incontro ed aggregazione per pubblici eterogenei: residenti e turisti, adulti e famiglie giovani e bambini, attorno ad uno dei luoghi più affascinanti e celebrativi della peculiare Storia e Cultura della città termale UNESCO”.

Una combinazione di Musica dal vivo, Installazioni Luminose immersive progettate da Light Artists internazionali e Pic-Nic gourmet, che crea un’immersione visiva e sonora, combinando una varietà musicale di alto profilo, proiezioni luminose coinvolgenti e la convivialità dei sapori del territorio.

Il Festival è gratuito e promuove iniziative aggregative culturali, con l’intento di fare rete tra operatori e istituzioni sul territorio, per valorizzare la unicità paesaggistica di Montecatini.

Giovedì 14 Settembre - Una data tutta al femminile, con alcune tra le più interessanti artiste del panorama musicale attuale, tra cui spicca Anna Bassy, cantautrice intensa e sofisticata che con la sua band esplora i confini tra soul, R&B, gospel ed elettronica.

Giovedì 21 Settembre - L’Orchestra Clair de Lune con le note delle più celebri colonne sonore di Hayao Miyazaki.

Il Festival è ideato, prodotto e diretto da BIA Agency per il Comune di Montecatini.
Info Festival & Prenot B.I.A. – Benedetta Lenzi - Mob. +39.335 633 4496 benedetta@biaaaaa.com



Il Tartufo Bianco delle Crete Senesi

Una delle più tradizionali e antiche d’Italia. Nata alla metà degli anni 80 del 900, si svolge nel cuore delle Crete Senesi, a San Giovanni d’Asso (comune di Montalcino). Quasi quattro decenni dedicati al tartufo bianco delle morbide colline senesi che dividono il Chianti dalla Val d’Orcia, uno dei territori più vocati di tutto il territorio nazionale. San Giovanni d’Asso è un castello circondato da un piccolo borgo medievale immerso in una natura incontaminata. I tartufi bianchi sono tutti a km 0, trovati dai tartufai affiliati all’associazione provinciale.

I sabato sera (11 e 18 novembre) il salone del castello diventa la location di cene di gala (su prenotazione) con affermati chef stellati. Sabato 11 protagonista il ristorante stellato La Parolina di Trevinano (Acquapendente) l’unico della Tuscia a ricevere l’ambito riconoscimento della Michelin. L’ospite d’onore è il Ristorante Romano di Viareggio, anch’esso stellato.

Sabato 18 insieme a La Parolina invece il rinomato e stellato ristorante di San Casciano dei Bagni “Il Castello di Fighine” con il suo resident chef Francesco Nunziata. Le carni grandi protagoniste insieme a funghi porcini e, e al Tartufo bianco delle Crete Senesi. Vini della rinomata azienda di Montalcino Col d’Orcia e una selezione di champagne  da Hautvillers, gemellata con San Giovanni d’Asso (menù completo).

Una festa ricca di proposte: dallo “Square Food”, stand gastronomici delle eccellenze locali dove pranzare e cenare a km 0, alla “Cerca del tartufo” insieme ai tartufai senesi e i loro cani. Per chi vuole vivere esperienze di un’altra epoca, un antico treno a vapore parte da Grosseto e da Siena e attraverso una ferrovia non più in servizio raggiunge il Castello di San Giovanni.
Insieme ai punti vendita, lungo il borgo, degustazioni e vendita formaggi pecorini a latte crudo, insaccati, carni di Chianina e Cinta Senese, olio Evo di grande qualità, il vino della Doc Orcia e, dopo la fusione con Montalcino, anche sua maestà il Brunello.

Non mancano visite ad aziende agricole, al Museo del Tartufo, cantine, frantoi e caseifici, trekking fra boschi e campagne, stand gastronomici (in particolare quello curato dalla Pro Loco con ricette autentiche delle massaie di San Giovanni) e una rete di ristoranti specializzati con piatti e menù dove protagonista è il Diamante Bianco accompagnato da prodotti tipici locali. I Tartufi di San Giovanni sono raccolti esclusivamente dagli oltre 300 iscritti all’associazione Tartufai Senesi. Il presidente è da molti anni Paolo Valdambrini.

San Giovanni d’Asso (Montalcino) – ingresso libero – dalle 11 alle 23 – programma dettagliato su tartufosangiovannidasso.it

Buon Compleanno Car Village!

Sconti fino al 43% e promozioni su auto nuove, usate e sul noleggio a lungo termine da venerdì 29 settembre al 2 ottobre.

SIAMO A TRE CANDELINE! Car Village, con sede a Firenze e a Sesto Fiorentino, festeggia il terzo compleanno e lo fa con super offerte.
GIOVEDÌ 28 private party e inaugurazione del nuovo showroom BYD con l’anteprima della nuova berlina SEAL.
SABATO 30 anteprima esclusiva a Firenze della FIAT 600 e intrattenimento a cura di Circo Nero Italia.


Car Village, che fa parte del Gruppo Intergea primi in Italia per auto vendute sia nel 2021 che nel 2022, è in continua evoluzione: giovedì 28 settembre viene inaugurato il salone BYD in via Lucchese 19, l’unico del centro Italia. Il brand, approdato nel nostro Paese a giugno 2023 è leader mondiale della mobilità sostenibile e vanta una gamma full elettric

BYD arriva sul mercato italiano con una proposta unica, essendo l'unico produttore dell'industria automobilistica che progetta e produce il sistema completo di motori elettrici, batterie, trasmissioni elettrificate, unità di controllo e semiconduttori. Una vera e propria filiera unica all’interno della stessa azienda.


Uno showroom che si aggiunge alla sede dell’Osmannoro e l’altro di Firenze Sud.
Quest’ultimo è un concept store dedicato al marchio JEEP. 
La sede principale, di via Lucchese 19b, zona Osmannoro, invece si estende per più di 30mila metri quadri e racchiude al suo interno Car Village Outlet, spazio espositivo coperto di 4mila metri quadri, il quale diventa il più grande salone dell’usato di Firenze, ampliando ancora di più l’offerta, comprendendo anche auto aziendali e chilometro zero.

Ma non solo: i nuovi trend impongono un’attenzione particolare anche al noleggio e Car Village irrompe con le sue offerte: l’Arval Store, uno tra i quattro negozi a livello nazionale, è dedicato proprio alla formula del noleggio a lungo termine: allettante per chi vuole azzerare spese di manutenzione e costi accessori, e con il quale sono inclusi l’assistenza stradale, l’assicurazione, il bollo, ecc.

via Lucchese 19b (Osmannoro, Sesto Fiorentino) - 335 1900979 - carvillagefirenze.it

Internet in Festival

Artificiale è la parola chiave di questa 13a edizione: quattro giorni per affrontare la sfida etica del nostro tempo. Tra gli ospiti Alessandra Sciutti, una delle più note esperte di robotica, i filosofi Eric Sadin e Pascal Chabot, il sociologo del lavoro Daniele Marini, Oyidiya Oji Palino, esperta in discriminazioni intrinseche ai dati biometrici. Ma anche le autrici Sabina Guzzanti, Licia Troisi e il comico Carlo Amleto.

Con la direzione di Claudio Giua, il festival accende 20 location diverse, dalle aule delle più prestigiose istituzioni accademiche e di ricerca, a musei, centri congressi, cinema e circoli culturali. Decine di ospiti di fama internazionale protagonisti di attività trasversali: dalle conversazioni tecnico-scientifiche agli spettacoli; dalle installazioni interattive ai T-Tour alle attività per bambini/e e ragazzi/e che – a grande richiesta - iniziano già mercoledì 4, allungando di fatto la durata del festival.
IF2023 accende inoltre un faro su tematiche di attualità quali i complottismi e l’opinione pubblica, ma anche l’inclusione, i diritti, le opportunità legate alla transizione digitale della pubblica amministrazione, con due intere giornate a cura della Regione Toscana.

In cartellone anche djset video-artistici al Circolo Caracol e live painting alle centralissime Logge dei Banchi, lo spettacolo teatrale curato dai Sacchi di Sabbia e Davide Barbafiera insieme con le persone in detenzione nella CC “Don Bosco”, concerti e il closing party “Technomagia #2 - Paradisi Artificiali” al Deposito Pontecorvo.


Pisa, vari luoghi – info > internetfestival.it o info@internetfestival.it - ingresso libero

Il Festival della Transizione Ecologica

Un tema caldo da anni, ma come affrontarlo nel modo giusto? Quali cambiamenti nella vita di tutti i giorni dobbiamo e possiamo apportare per dare il nostro contributo? Sono essenzialmente queste le domande a cui il Festival della Transizione Ecologia vuole rispondere. Quattro giorni di formazione e informazione tra il complesso delle Murate e il Cinema Astra. Al centro realtà istituzionali, associative e imprenditoriali protagoniste della transizione ecologica.

Giovedì 5 ottobre serata inaugurale al Cinema Astra in collaborazione con Fondazione Stensen con la proiezione del film “This stolen country of mine” di Marc Wiese.

Venerdì 6 a Le Murate dedicata alle scuole con invito aperto a studenti e insegnanti.

Sabato 7 giornata di talk, dibattiti, laboratori per adulti e bambini; mostre, mercatini, musica e svago…a ingresso libero! Sempre sabato, Qualità e Servizi con un pranzo sostenibile a base di prodotti locali e solidali (15 euro, prenot consigliata). Infine dom 8 il “Festival diffuso” con attività outdoor sul territorio cittadino.

Si conclude domenica 8 sera al Cinema Astra con la proiezione del film “One Earth - Tutto è connesso” di Francesco De Augustinis, 2021.


Le Murate e Cinema Astra – ingresso libero - ven 6 dalle 9 alle 13, sab 7 dalle 9 alle 18.30 - villaggiodeipopoli.it/festival-transizione-ecologica

Libropolis, l’Infedele

Tre giorni all’insegna di libri, duelli e conflitto culturale, tanti ospiti, di cui uno internazionale, grandi ritorni e ospiti a sorpresa. Il titolo di questa edizione è Infedeli alla Linea, il format resta lo stesso, basato su confronti accesi e format innovativi che catalogano questo appuntamento come una rassegna culturale più che un festival.

Tra i momenti imperdibili e nel segno dell’infedeltà alla linea: la lectio di apertura di Franco Cardini su Martiri e infedeli. Ieri, oggi (ven 6 ore 16.30), l’Uno contro tutti con protagonista Massimo Fini (sab 7 ore 16.30), la coppia Pietrangelo Buttafuoco/Boni Castellane impegnata nella difficile missione di istruirci su come vivere in Terra ostile (sab 7 ore 18.15); il Duello tra Marcello Veneziani e Luca Ricolfi sul tema “Conservare o Progredire?”; la conferenza su “La democrazia delle emozioni”.

Debuttano due nuovi formati: “Il Martirio” con il monologo di Luca Josi su quella sciagurata notte del Raphael, Bettino Craxi trent’anni dopo. E l’Intervista a Chat GPT, un duello post-moderno tra uomo e macchina che vede IA alle prese con le domande di due filosofi, Paolo Ercolani e Sara Pautasso. Confermata la II edizione del Premio Libropolis e come sempre numerosi e a tema vario gli incontri con gli autori.

Chiostro di Sant’Agostino, Pietrasanta – 392 9281205 - ingresso libero – programma completo >  libropolis.org

Firenze Books, la terza edizione

Torna Firenze Books: un progetto di Confartigianato Imprese Firenze per la valorizzazione della lettura e delle librerie indipendenti. Da venerdì 6 a domenica 8 ottobre l'Ippodromo del Visarno diventa una grande libreria, allestita dalle 4 librerie indipendenti Alfani, Farollo e Falpalà, Florida, Leggermente, veri e propri fari della cultura e della lettura nei quartieri. Firenze Books giunge quest'anno alla terza edizione, dopo il successo di pubblico dell'anno scorso con oltre 12 mila presenti. L'edizione 2023 vede ben 20 case editrici presenti.

Tra gli ospiti: Saverio Tommasi, Carla Maria Russo, Luca Ongaro, Franco Bernini, Roberto Graniglia, Francesco Giannoni, Paolo Ciampi, Sergio Olivotti, Dario Nardini, Pier Paolo Vettori, Valerio Aiolli, Francesca Tofanari, Amedea Pennacchi, Roberto Alajmo, Agnese Pini, Paolo Malaguti. Come sempre anche autori emergenti quali Beatrice Salvioni e Federica Fabrizio e pure le letture per i più piccoli con Farollo, Emanuele Apostolidis, Stella Nosella, grazie anche alla partnership con RAI Radio Kids.


Ippodromo del Visarno - ingresso libero - venerdì dalle 15 alle 20; sab 7 e dom 8 dalle 10 alle 20 - https://firenzebooks.it/

Il Festival della Chitarra

VI edizione del festival fiorentino tutto incentrato sulla chitarra. Il Florence Guitar Festival, realizzato sotto la guida del Direttore artistico Ganesh Del Vescovo, quest’anno si svolge in una versione più ampia e diffusa, grazie alla nuova collaborazione con il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze. Dalla Sala Vanni si sposta infatti nelle due sedi del Conservatorio: quella centrale in Piazza Belle Arti e la suggestiva Villa Favard in via Rocca Tedalda. Protagonisti grandi interpreti della chitarra, giovani talenti e studenti di tutte le età. Quattro giorni intensi e pieni di attività.

I CONCORSI - Il Concorso musicale International Florence Guitar Competition “Alvaro Company” riconferma il suo successo con le sue 5 categorie (3 dedicate alla chitarra sola, e 2 alla musica da camera con chitarra) ma con un significativo cambiamento: Cat. A per solisti minorenni fino a 13 anni; Cat. B per minorenni da 14 a 17 anni; Cat. C senza limiti d’età; Cat. D per ensemble con chitarra di età media inferiore ai 19 anni; e Cat. E senza limiti d’età. La prima fase si è svolta in video, mentre le fasi finali si svolgono in presenza presso la Sala del Buonumore “Pietro Grossi” del Conservatorio Cherubini giovedì 12 ottobre mattina.

Sabato 14 ottobre pomeriggio, in occasione del Concorso internazionale di composizione “Alvaro Company” dedicato alla musica chitarristica, la prima esecuzione assoluta del brano vincitore dell’edizione 2022 a cura del giovane e talentuoso chitarrista Federico Piccioli, a Villa Favard.

GUITARS AND FRIENDS - Spazio privilegiato per gli ensemble degli allievi delle Scuole medie ad indirizzo musicale, dei Licei Musicali e delle Scuole di Musica, si svolg nelle mattine di venerdì 13 e sabato 14 ottobre all’Auditorium dell’Istituto Ottone Rosai, nella zona di Rifredi, e domenica 15 ottobre al Conservatorio Cherubini. La rassegna ogni anno riconferma il proprio successo, con un numero di partecipazioni sempre crescente, attirando gruppi provenienti da tutta la Toscana – grazie ai docenti di musica ed ensemble da Istituti delle provincie di Siena, Arezzo, Prato, Pistoia, Lucca e Firenze.

INCONTRI CON IL MAESTRO - Appuntamento imprescindibile, le lezioni magistrali pomeridiane sui vari aspetti dell’universo chitarristico tenute da grandi musicisti, Alberto La Rocca, Ganesh Del Vescovo, e Luigi Attademo, che oltre a racconti di vita, spiegazioni e risposte alle domande dal pubblico, uniscono l’esecuzione di musiche pertinenti l’argomento cardine dell’incontro in un clima stimolante, dove il pubblico può rivedere i brani proposti sotto una luce nuova grazie agli interventi che le precedono. Ad arricchire la rassegna, i concerti dei giovani vincitori del Concorso “Alvaro Company” del 2022 e del 2023. Sabato 14 ottobre incontro dedicato al M° Alvaro Company con la partecipazione di molti musicisti che lo hanno conosciuto.

Riprende poi la Mostra di liuteria nella sede di Villa Favard del Conservatorio Cherubini, dove poter vedere, provare ed acquistare vari strumenti e conoscere i migliori liutai di Italia.
Infine, da non perdere, i Concerti serali al Conservatorio Cherubini a cura di grandi interpreti: Angelo Marchese, Giorgio Albiani che dirigerà la “Florence Guitar Symphonietta”, Alberto Vingiano e Pavel Steild.

FLORENCE GUITAR FESTIVAL
Info 388 3754871 - 055 3860572 - info@florenceguitarfestival.it – programma completo: www.florenceguitarfestival.it

La Carne e il Camino

Ristrutturato e arredato conservandone la storia e dandogli nuova freschezza, il ristorante LE FONTICINE ci accoglie in un’atmosfera tradizionale, intima, semplice ed elegante. 

Alex, il nuovo proprietario e lo Chef Diego Babboni, vogliono riportarlo alle gloriose origini, inserendosi nell’agenda dei fiorentini e sulla mappa di chi viene da fuori. Il team è animato da passione per la storia locale, come traspare dall’attenta ricerca e cura dei dettagli. Prodotti stagionali selezionati dal vicino Mercato Centrale, e da fattorie e piccoli produttori toscani. Alcune specialità: Salumi e di Formaggi Biologici Toscani, pasta fresca e secondi interpretati con gusto e leggerezza. Poi c’è la Bistecca alla Fiorentina, che si sceglie fra le migliori lombate di pregiata Scottona di femmine di meno di 24 mesi, cotta sul carbone di castagno, cipresso e quercia sulla griglia. Per addentrarci al meglio in questo locale abbiamo incontrato lo chef Diego… 

La Vostra cucina spiegata con poche parole semplici a chi non vi conosce…
Ci troviamo in un ristorante storico fiorentino, la tradizione è in tutti i piatti proposti con accurata selezione degli ingredienti. Una delle nostre particolarità è la cottura della carne sul carbone di legna, dentro un camino in bella vista come del resto la cucina.

Il vostro “piatto forte”…
Abbiamo selezionato una carne di manzo Scottona Frisona con frollatura di 30 giorni finita nella nostra cella a vista. Poi accendiamo il camino e la prepariamo al sangue per assaporarla al meglio e accompagnarla da una vasta scelta di etichette di vino.

Il piatto più difficile da realizzare, ma di maggior soddisfazione.
Un risotto al chianti e crema di pecorino. Per avere un sapore deciso e nello stesso tempo armonioso dobbiamo avere attenzione nelle dosi e dare equilibrio e un gusto bilanciato così da accontentare tutti i palati. La giusta cottura del riso chiude il piatto.

La pietanza che preferite lavorare.
Non ho preferenze, provo soddisfazione a creare nuove ricette, rivisitare le vecchie e dare vita a piatti originali.

Un ingrediente o un piatto sopravvalutato?
La buona alimentazione non può essere sopravvalutata.

Un ingrediente o un piatto sottovalutato?
Le zuppe fredde e calde. Nelle altre culture e nazioni vengo consumate di più.

In breve, fateci venire l’acquolina in bocca, raccontandoci i piatti salienti del menù di stagione…
Carpaccio di carciofi con parmigiano; Pappardella al cinghiale; Petto d’anatra spadellato con agrumi e cannella.

A cena a Firenze o in Toscana da un altro Chef… Chi?
Al 588 da chef Andrea Perini che è stato anche la mia migliore spalla nel mio vecchio ristorante in Chianti: la Fornace di Meleto presente su tutte le guide, sulla strada per arrivare al castello di Meleto a Gaiole in Chianti.

RISTORANTE LE FONTICINE
via Nazionale, 79r - 055 19973479 - info@ristorantelefonticine.com


Tutti i Gusti di Volterra

Due i fine settimana dedicati per scoprire le eccellenze di questo territorio: sabato 21 e domenica 22 ottobre e da sabato 28 ottobre a mercoledì 1 novembre.

Nell’autunno toscano spicca ormai da sempre VolterraGusto con il suo tartufo bianco e altri prodotti come formaggi, salumi, dolci, cioccolato e molto altro. Il tutto si scopre in luoghi storici e ricchi di fascino attraverso laboratori, show cooking e degustazioni guidate che si affiancano al percorso tra gli espositori.

Il tema di questa edizione è Cibo e Storia e si sviluppa in un programma dalle molteplici iniziative dentro e fuori le mura della città etrusca. Ad esempio i Trekking Urbani che svelano una Volterra mai vista, misteriosa ed inedita o la Passeggiata di Vigna in Vigna e poi gli appuntamenti classici con il Palio dei Caci Volterrani e l’esibizione del Gruppo Storico degli Sbandieratori e Musici della Città di Volterra, per non parlare dell’immancabile battuta di Caccia al Tartufo.  


Fra i momenti più attesi la consegna del PREMIO JARRO, destinato a chi in ambito professionale si sia distinto nell'opera di divulgazione della cultura della buona tavola: la cerimonia avviene come da tradizione alla presenza del Sindaco e degli organizzatori nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo dei Priori.

Volterra - 0588-86099 - ingresso libero - sab 15 -20, gli altri giorni 10-20 - programma completo volterragusto.com - mail: infovolterragusto@gmail.com

Giugno con Lungarno Collection

Gli alberghi e i ristoranti del gruppo Ferragamo invitano a scoprire le loro diverse proposte. Tra piatti stellati, cocktail d’autore e ambienti ricchi di fascino c’è solo l’imbarazzo della scelta. 

La Terrazza Rooftop Bar
La splendida terrazza panoramica all'ultimo piano dell'hotel Continentale, in vetta alla Torre medioevale dei Consorti, è uno dei luoghi più suggestivi e panoramici di Firenze: straordinari gli aperitivi al tramonto con vista a 360° sui capolavori della città. Deliziosa anche l’offerta di mocktail e la selezione degli spirits da abbinare ai soft drink per creare il tuo cocktail personalizzato.
DA NON PERDERE: location perfetta per lo spettacolo pirotecnico dei Fochi di San Giovanni di lunedì 24!
Vicolo dell'Oro, 6r – 055 27265987 - WA 342 1234710 - tutti i giorni dalle 15 alle 21- laterrazza@lungarnocollection.com  - www.lungarnocollection.com

Borgo San Jacopo


Affascinante ristorante gourmet, che vanta 1 stella Michelin, affacciato sull’Arno con straordinaria vista su Ponte Vecchio. Luogo spettacolare e magico, nel quale gli ospiti intraprendono un fantastico viaggio gastronomico attraverso la tradizione italiana, godendo anche di una ricca cantina dalle oltre 950 etichette. L’executive chef Claudio Mengoni cura una cucina vera e sincera nella quale gli ingredienti trovano creatività e rigore, senza compromessi, per piatti che lasciano il segno.
Borgo San Jacopo, 62/R – 055 281661- WA 342 1234710 - da mer a dom dalle 19 alle 22

Caffe’ dell’Oro
Ristorante italiano contemporaneo con una posizione davvero privilegiata, con vista in prima linea su Ponte Vecchio, da godere in questa primavera dai suoi eleganti salotti esterni. La doppia anima del menù accontenta gli amanti della tradizione, così come i palati più sperimentali: da non perdere i Maccheroni al ferretto con il ragù e scarpetta, o la Tartare di avocado o l’ormai iconico Tiramisù toscano….il panorama è offerto dalla casa!
Lungarno degli Acciaiuoli, 2P – 055 27268912 – WA 342 1234 710 - tutti i giorni ore 7-24 

The Fusion Bar & Restaurant
Luogo cult a un passo da Ponte Vecchio per godere alcuni tra i cocktail migliori, creati su misura con superbi distillati e ingredienti ricercati dalle mani esperte di Sacha Mecocci e Cosimo Pieraccioli, eccellenti padroni di casa. Indirizzo ideale dall’aperitivo alla cena, grazie anche alla variegata offerta di deliziose tapas e piatti dal mondo che da oggi strizzano l’occhio anche alla tradizione italiana! Apertura per il pranzo della domenica.
GALLERY HOTEL ART: da visitare la mostra a cura di Valentina Ciarallo del’artista romano Emanuele Napolitano in arte Druid, And still they don’t believe it. Frasi ironiche, dipinti di scene di vita domestica con colori accessi. Le figure di Druid appartengono ad un tempo poeticamente simbolico e sognatore, ma al contempo estremamente moderno. Un nutrito numero di opere inedite, un’opera site-specific e una serie di piatti di ceramica vintage prodotti per l’occasione. Una serie dei disegni-vignetta è dedicata alla sfera femminile. Una sottile lettura delle relazioni sociali al tempo del web, dove lo stereotipo trova riscontro nel nostro immaginario. Ingresso gratuito, aperta fino al prossimo autunno.
Vicolo dell’Oro, 3 – 055 27266987 – WA 342 1234 710 - da mer a sab ore 17-23:30 e dom, per il pranzo, dalle 12 alle 17

Picteau Bistrot & Bar

Il cocktail bar si affianca al bistrot con un menu firmato dallo stellato Claudio Mengoni. Proposte golose (ottimi i teaser di pizza gourmet o il Picteau signature burger), classici piatti della cucina mediterranea (spaghetti al pomodoro del Mugello, davvero ottimi!). Pochi tavoli (sia interni, che esterni), con prenotazione obbligatoria, per godere di una vista unica su Ponte Vecchio con affaccio sull’Arno. Imperdibile la lista di Negroni d’autore, da sorseggiare in ottima compagnia per una pausa indimenticabile!
Borgo San Jacopo, 14 – 055 27264996- WA 342 1234710 - tutti i giorni dalle 7 alle 24 - picteau@lungarnocollection.com - www.lungarnocollection.com  

Castelfalfi SPA

Con una piscina interna ed esterna riscaldata e l’area umida che include due saune, un bagno turco e docce sensoriali, la Castelfalfi Spa è un santuario di pace dove il tempo sembra fermarsi. Tra i massaggi e i rituali eseguiti dai terapisti esperti, puoi scegliere gli esclusivi trattamenti firmati RAKxa Wellness Spa, rinomata realtà thailandese che integra diverse tipologie di approccio – tradizionali e moderne – per il benessere fisico, mentale e spirituale.

L’impiego di oli essenziali realizzati con erbe locali collega la filosofia di RAKxa Wellness Spa ai profumi della nostra terra, la Toscana, garantendo un’esperienza autentica e in armonia con la natura che circonda Castelfalfi.


Per una vera e propria fuga di benessere, puoi scegliere gli esclusivi pacchetti RAKxa Wellness Spa: soggiorni e trattamenti pensati appositamente per staccare dallo stress di tutti i giorni, riconnettersi con se stessi e ritrovare il proprio equilibrio. Il modo migliore per vivere a pieno un’esperienza di impareggiabile benessere.

Concediti una pausa e scopri la nuova spa di Castelfalfi.

Toscana Resort Castelfalfi – Loc. Castelfalfi, 50050 Montaione - 0571 892000 - dalle 11 alle 19:30 - info@castelfalfi.com

Un ATTO di… VINO

Acquista qui il tuo biglietto

DINNER & DEGUSTAZIONE VINI ILLIMITATA
58 euro tutto compreso
(56 euro + 2 euro diritti prev.)
info > 055 212911 – info@firenzespettacolo.it


E’ passato solo un anno dal bellissimo God Save The Wine nei locali di Palazzo Portinari, ma già festeggiamo di nuovo, perchè saremo con la nostra serata per la prima volta da ATTO di Vito Mollica
Il noto Chef stellato ha infatti deciso di proseguire dallo scorso settembre  il suo “viaggio” nell’eccellenza culinaria scegliendo un nome che riflette la sua crescita e il continuo impegno per un’ospitalità impeccabile e sapori autentici.
Palazzo Portinari Salviati si conferma quindi  il prestigioso “palcoscenico” dove ogni dettaglio è meticolosamente orchestrato per incantare e lo è anche per la nostra serata con la quale vi invitiamo a riscoprirlo con occhi nuovi.
La proposta enogastronomica è fedele all’ideazione di menù stagionali di impronta tradizionale, ma dal gusto internazionale, sempre ed esclusivamente realizzati con materie prime di eccezionale qualità. Oltre la proposta fine dining sono rimaste invariate anche le offerte di Salotto Portinari Bistrot e dell’Eye Cocktail Bar, tre situazioni distinte all’interno di un unico percorso multisensoriale, aperto dalla mattina fino a tarda sera, caratterizzato da un costante dialogo tra passato e presente, dove le opere artistiche di valore storico convivono con il design e dove la proposta gastronomica si adatta alle molteplici esigenze dei fiorentini e dei turisti.
La cucina di Vito si è portata ancora più avanti e lo dimostra l’ultimo menu che ha salutato la conferma della stella Michelin:  tra gli antipasti Melanzana Glassata al Miso, Cioccolato e Lamponi,  Gamberi Rossi Marinati, Cime di Rapa e Mela Annurca, tra i primi i Cappelletti Ripieni di Radicchio Tardivo, Vacherin Mont D'or e Pinoli di San Rossore, il Risotto al Melograno con Salmì di Lepre, i Cannelloni di Fagianella con Cipolla Di Certaldo E Salsa All'uovo. Grandeur e concretezza anche tra i secondi pesce con il Dentice Reale, Cannolicchi, Pomodori Arrostiti E Olive Taggiasche oppure carne con Agnello del Casentino Fondente, Cicoria alle Acciughe e Peperone Crusco  e l'iconico Piccione alla Brace, Uva Sangiovese e Nocino.

Nelle nostre interviste su Firenze Spettacolo e sul sito www.godsavethewine.com potrete leggere come abbinarli con i vini delle aziende ospiti, ma tante altre scoperte le farete con i nostri vini e le possibilità di abbinamento date dal menu a buffet preparato per la nostra serata: stimoli e curiosità ideali per mettere alla prova i vini.
Inizieremo dallo Champagne, con una nuova maison da provare,  le bollicine storiche da Valdobbiadene e assaggeremo ben quattro diversi vitigni autoctoni piemontesi (dal bianco Timorasso al Ruchè passando per la Barbera) e ovviamente come sempre tanta Toscana, quella classica e quella biodinamica. Completano la serata distillati selezionati e la presenza di Fabio Barbaglini, valente chef con la sua proposta gastronomica legata al foie gras.

L’altro grande tema che affrontiamo insieme è l’anno che verrà, questo  enigmatico 2024. Proviamo a capire quello che ci aspetta: volendo credere all’oroscopo cinese sarà l'anno del Drago Verde di Legno, un simbolo che promette fortuna, prosperità e un flusso di energia positiva, forse il migliore degli auguri che possiamo fare in questo momento...

Andrea Gori

Un Atto di…Vino
GIOVEDì 25 GENNAIO 2024 ore 19.31
ATTO di Vito Mollica – Palazzo Portinari
Firenze , via del Corso 6


Vini Protagonisti

BERLUCCHI Franciacorta
Berlucchi ’61 Franciacorta Extra Brut
Berlucchi ’61 Franciacorta Satèn
Berlucchi ’61 Franciacorta Nature 2016

CACCIA AL PIANO Bolgheri
Caccia Al Piano 2020 – Bolgheri DOC Superiore
Ruit Hora 2021 – Bolgheri DOC Rosso
CAP Rosé 2021 – Metodo Classico

ENOMUNDUS importatore
Champagne De Corvette Blanc de Blanc - Maison Forget Brimont Ludes - Reims
Champagne De Corvette Tradition Brut - Maison Forget Brimont Ludes - Reims

ARVED WINE agenzia distribuzione vino e distillati
Tenuta Setteponti Crognolo 2020
Poliziano Nobile di Montepulciano 2019
Altesino Brunello di Montalcino 2019
Dievole Campinovi Trebbiano 2021
Tenuta Hofstatter Michei Trento doc
Zenato Ripassa della Valpolicella 2019

MONTALBERA Castagnole Monferrato (AT)
120+1
Langhe doc chardonnay 2022
Laccento 2022
Lequillibrio 2021

ROCCA DELLE MACIE Famiglia Zingarelli
Castellina in Chianti
Maxime Blin Champagne Carte Blanche Brut
Famiglia Zingarelli Chianti Classico Tenuta Sant'Alfonso 2021

FATTORIA VARRAMISTA Montopoli Valdarno (Pi)
Varramista 2019
varramista 2017
Varramista 2008
Varramista 2005
Frasca 2021
Frasca 2020

LA LECCIA Montespertoli
Cantagrillo – Trebbiano Toscana Igt – 2021
Rubedo – Vino Spumante Metodo Classico Pas Dose’ – 2018
La Leccia – Chianti Superiore Docg – 2022
La Leccia – Chianti Riserva Docg – 2021
Gotarossa – Sangiovese Toscana Igt - 2020

FATTORIA DI BACCHERETO TERRE A MANO Carmignano
Terre a Mano -Carmignano DOCG 2019
Terre a Mano - Carmignano DOCG 2020
Sassocarlo Terre a Mano -Bianco Toscano IGT 2020
Sassocarlo Terre a Mano-Bianco Toscano IGT 2021
VinSanto di Carmignano DOC 2014

MARZOCCO DI POPPIANO Montespertoli
Il Lanciere toscana igt 2022
Marzocco di Poppiano Chianti Colli Fiorentini docg 2021
Marzocco di Poppiano Chianti docg Riserva 2017
Pretale igt 2018
Vigna del Leone igt 2019

DOLCE EMPORIO di Fabio Barbaglini Selezione vini e prodotti gastronomici
Timorasso az. Agr. La Colombera
Foie Gras Fua’ di Fabio Barbaglini

BORTOLOMIOL SPUMANTI Valdobbiadene
Ius Nature Valdobbiadene Prosecco superiore docg brut millesimato
Bandarossa Valdobbiadene Prosecco superiore docg extra dry millesimato
Audax zero. 3 Valdobbiadene Prosecco superiore docg extra brut millesimato

DISTILLERIA NANNONI Civitella Paganico (GR)
Grappa cuore di Traminer
Gin Capricorno
Gin Rosa
Grappa di Brunello riserva 10 anni
Brandy 10 anni

CANTINA TUSCANIA Sambuca Tavarnelle Val di Pesa
Vermentino 2021
Chianti DOCG Testa per Aria 2020
Chianti Classico 2020
Chianti Classico Riserva 2018 Effige Nera
Foglia Tonda
Pugnitello
(Tutti vini in purezza, il primo 100% vermentino, seguono i  tre che sono 100% sangiovese, il quinto 100% foglia tonda e il sesto 100% Pugnitello).

Menù dello Chef Vito Mollica

SIMONE FRACASSI selezione di salumi 

SNACK FREDDI

Blinis al salmone
Sablè  al gorgonzola
Quiche ai carciofi
Crostino burrata e acciughe
Tartellette tartar di ricciola e agrumi
 
SNACK CALDI
Tempura di Grana Padano
Mini burger di manzo
Spring Roll di verdure
Olive all’ascolana
Gamberi panati fritti
 
PRIMI
Fregola ai frutti di mare con salsa al prezzemolo
Risotto zucca, radicchio e Castelmagno
Plin burro e salvia
 
DESSERT
Tiramisù
Frivolezze

Intrattenimento musicale con DJ

Un quarto di secolo per PrimOlio

Decine di produttori al giardino dei Ponti con l’olio “novo” fresco di frangitura per la 25esima edizione. E poi degustazioni, show cooking e street food con l’oro verde ripolese come protagonista. Venticinque anni di PrimOlio.

Sabato 18 e domenica 19 novembre al giardino “Silvano Nano Campeggi” ai Ponti a Bagno a Ripoli torna la mostra mercato dell’olio extravergine d’oliva, che quest’anno compie un quarto di secolo. Per tutto il weekend decine di produttori ripolesi e fiorentini fanno assaggiare il loro “oro verde” fresco di frangitura. L’annata non è stata particolarmente generosa, ma l’olio prodotto si preannuncia anche stavolta di eccellente qualità.Chi vuole acquista e assaggia l’olio evo “made in Bagno a Ripoli”, ma può anche partecipare alle lezioni di degustazione con i sommelier dell’olio e assistere agli show cooking dei ristoratori che preparano ricette con l’olio appena franto.

Accanto all’olio, presenti anche il mercato contadino a Km zero con i prodotti della terra degli agricoltori ripolesi, gli stand dello street food. Tornano l’appuntamento con la frangitura delle olive in diretta (l’olio ricavato come ogni anno viene donato in beneficenza per le persone meno abbienti) e, sulla via Roma, i banchi degli artigiani di Cna, dei commercianti del Centro commerciale naturale di Bagno a Ripoli e delle associazioni di volontariato

Sab ore 11 (inaugurazione e apertura stand) –19 - Dom ore 9 - 19

Che Villaggio a Livorno!

L'idea che lo rende unico è la promozione di uno stile di vita consapevole e l'educazione ad acquisire una coscienza ecologica legata al recupero della tradizione attraverso gioco, manualità e creatività. Un percorso emozionale e sensoriale, un passaggio dal reale alla fantasia nel quale immergersi riscoprendo suoni, colori, profumi, sensazioni, sopite ma non dimenticate, un viaggio educativo multidisciplinare ed eco-sostenibile generativo di idee ed emozioni nate dall'evocazione della tradizione natalizia, fuori dalle logiche consumistiche.

L'intero percorso è inclusivo e consente la partecipazione attiva e l'accesso agli ambienti della struttura ad ogni bambino/a speciale, ragazzo/a, adulto diversamente abile.

Il Villaggio è aperto fino al 6 gennaio: accesso all’area esterna e a tutti gli spettacoli ed intrattenimenti è gratuito.

Giorni ed aperture al pubblico del percorso interno con scrittura letterina, laboratori e Babbo Natale: inaugurazione ore 15,30 - biglietteria aperta alle 15, date Dic 1 2 3 7 8 9 10 14 15 16 17 20 21 22 23 24. Se sei espositore e vuoi partecipare al più grande mercatino di Natale di Livorno ci sono ancora poche postazioni disponibili.

Villa Fabbricotti - Viale della Libertà 30, Livorno – ingresso 8 euro, bambini sopra i 2 anni 7 euro, rid 6 euro - gio e ven 15-19, sab, dom e festivi 10-13 e 15-19 – villaggiodinatalelivorno.it

Ri-Spogliati! Ecco il Capodanno allo Spazio Alfieri

La sera di S. Silvestro si può anche stare in balconata con I ragazzi di Sipario dalle ore 20, brindisi di mezzanotte e tante risate nello spettacolo più divertente della Compagnia delle Seggiole, Ri-Spogliati! Letture e situazioni “radiofoniche” con canzoni dal vivo. 

Le donne e gli uomini! Due universi? O un universo solo? Comunicazione o incomunicabilità? Diversità o parità? Rispetto o intolleranza? 

Quello che vogliamo è raccontare la poesia del quotidiano: il giuoco delle parti. Forse non ci sono da spendere troppe parole. Forse basta guardarsi negli occhi, guardarsi davvero. Forse il segreto sta nel vivere, amare, conoscersi, sognare, emozionarsi e ridere!

A cura di Sabrina Tinalli, effetti musicali a cura di Vanni Cassori, al Pianoforte Luigi Ragucci, Canzoni interpretate da Raoul Renzini con Fabio Baronti, Luca Cartocci, Massimo Manconi, Sabrina Tinalli, Silvia Vettori.


Domenica 31 dicembre Cena + spettacolo 75 euro (biglietti acquistabili SOLO alla biglietteria dello Spazio Alfieri), solo spettacolo 40 euro (spazio.spazioalfieri.18tickets.it)


Lunedì 1 gennaio 20 euro (apericena dalle 20.30) - biglietti spazio.spazioalfieri.18tickets.it


Via dell’Ulivo, 8 - info 055 53 20 840 - www.spazioalfieri.it 

Ortinterrazza

L'associazione si è data una mission di sempre più stringente attualità: promuovere la cultura e l'amore per il verde sia pubblico che privato. L'impegno per il “verde” accompagna a riflettere sul potere della natura e a ripensare l’educazione verso l’ambiente, la natura del cibo e gli stili di vita, incentivando produzioni naturali da un artigianato di qualità rispettoso dell'ambiente. Per meglio diffondere la cultura del buon vivere che significa scegliere anche nell'alimentazione produzioni che rispettano la natura. 

Protagonisti gli artigiani con accessori realizzati con prodotti naturali: stoffe, legno, ceramica, vimini, pelle, cosmetici, olii e liquori naturali con mirto e lavanda, derivati da apicoltura, riciclo, piante e insieme ai gioielli sostenibili nichel free realizzati a mano con materiali di recupero (carta, stoffa, cristalli, gomma e resina). 

Beatrice Ficalbi, scenografa, accompagna i bambini sul prato a fantasticare con le storie da loro create con il suo Kamishibai. Per l'occasione un altro momento di creatività con un laboratorio dedicato.

Se hai un abito che non usi più o una borsa da restituire a nuova vita ecco i laboratori di REPAIR PARTY E BAG ART che aiutano a farli diventare pezzi unici  anche con pitture.

Una pittrice, oltre ad esporre le sue opere, dipinge palline di Natale con i volti dei nostri animali. Decorazioni natalizie di tutte le misure e per tutti i gusti colorano un angolo del Chiostro. 

Presente anche Sugo Supper to go con i suoi sfiziosi aperitivi. Ritorna il vintage, da sempre elemento di richiamo per una clientela giovane. Per la partecipazione ai laboratori è previsto un piccolo contributo ed è gradita la prenotazione anche con WA al 348 3348144 Elisabetta.

Chiesa di Santa Maria Maddalena de' Pazzi in Borgo Pinti 58 - ingresso libero - dalle 10 alle 19

Benvenuto Brunello 2023

 Il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino annuncia dieci giorni da domenica 17 a martedì 28 riservati a stampa e operatori di settore, durante i quali presenta la nuova annata. Un’anteprima rivolta all’Italia e all’estero in attesa del prossimo debutto sul mercato.

Da sabato 25 a lunedì 27 novembre la degustazione si apre a wine lovers e appassionati.

Complesso Sant’Agostino Chiesa e Chiostro, Museo Civico Diocesano e Archeologico, Tempio del Brunello, Enoteca Bistrot – via Ricasoli 31 Montalcino – ingresso 50 euro - info e programma dettagliato consorziobrunellodimontalcino.it

L’Amaretto di Santa Croce

La 31^ edizione della Festa dell’Amaretto Santacrocese è in programma venerdì 8 dicembre, con la tradizionale sfida culinaria tra gli amarettai per il dolce più buono, mostra mercato, mercatino di Natale, musica, giochi e spettacoli per bambini. La giornata inizia alle 10 con l’apertura in Piazza Matteotti dove gli amarettai allestiscono a festa i loro banchi e gli avventori hanno la possibilità di assaggiare e comprare gli amaretti degli artigiani santacrocesi. Sempre alle 10 in Piazza Garibaldi e in via Turi, il tradizionale addobbo dell'albero di Natale Unicef da parte degli alunni delle scuole, e i più piccoli si divertono con il laboratorio a cura di Ciaf Maricò e con “Gioca la piazza”, giochi da tavolo e a terra, costruiti con legno e materiale di recupero che creano un’animazione senza tempo. 

Nel pomeriggio, alle 15 in piazza Garibaldi, “Abracadabra”, spettacolo di magia comica per bambini e adulti e il laboratorio di bolle di sapone giganti. Nel pomeriggio si entra nel vivo con anche il concorso Amaretto d’Antan, gara riservata a tutte le cittadine e a tutti i cittadini che custodiscono una ricetta di famiglia e si cimentano nella preparazione del dolcetto tipico. L’amaretto in gara deve essere consegnato entro le 12 presso lo stand di Slow Food in Piazza Garibaldi; in premio una lezione di Passione Cucina tenuta da Viola Leporatti presso la Scuola Università della Cucina Italiana a Firenze. 

Alle 16 in piazza Matteotti, Sara Brancaccio, pasticcera e food blogger, tiene uno show cooking creando dal vivo un dolce a base di Amaretto, mentre Guido Mori, direttore della Scuola Università della Cucina, tiene una dissertazione sull'Amaretto. Alle 17 l’attesissima proclamazione dell’Amaretto d’oro 2023, ideato dalla Gioielleria Baroni. A chiudere la festa alle 17.30 il concerto della Banda Echo Beach in Piazza Garibaldi. Per tutto il giorno il centro storico è animato da mercatini natalizi, Slow Food Street e negozi aperti. 

La festa è organizzata da Comune di Santa Croce sull’Arno, dagli Amarettai santacrocesi, dai commercianti del Centro Commerciale Naturale con la collaborazione di Confcommercio e il patrocinio della Regione Toscana. 

Santa Croce sull’Arno – ingresso libero – dalle 10 alle 19 – www.comune.santacroce.pi.it

Vivido: dove le serate brillano!

Intrattenimento gastronomico e musicale nel cuore di Manifattura Tabacchi Firenze (padiglione B11), per far ri-vivere in chiave invernale il divertimento di Villa Vittoria, hot spot dell’estate fiorentina che riparte a maggio. 

Aperto da giovedì a domenica, vanta due offerte food e orari diversi: giovedì e domenica, dalle 19, con l’APERIVIVO, Food & Fun: isole di gusto e show cooking, per poi accomodarsi al tavolo. Venerdì e sabato, dalle 20, la CENA VIVIDA, Buffet e Pizza, con libertà di scelta. Il direttore artistico, Alex Effe, propone nuove esperienze musicali, dj set, performance dal vivo, dall’aperitivo in poi. 

Anche bakery & gastronomia a cura di Po’Stò, aperta 7 giorni su 7, dalle 9,30 fino alle 19,30: colazione, pranzo e merenda con specialità dolci e salate, senza farsi mancare la divertente pizza alla pala.

VIVIDO – apertura ordinaria, presso Manifattura Tabacchi, ingresso da via Giuseppe Tartini - Giovedì e domenica, dalle 19 a tarda notte, ven e sab, dalle 20 a tarda notte

Per ogni informazione è possibile visitare il sito o i canali social Facebook e Instagram (vivido_firenze)


VIVIDO - artcolo di presentazine, dicembre 2023 

Ecco VIVIDO, Spirits and fun, il nuovo temporary di intrattenimento gastronomico e musicale nel cuore di Manifattura Tabacchi Firenze (padiglione B11), per far ri-vivere in chiave invernale tutto il divertimento di Villa Vittoria, celebre hot spot dell’estate fiorentina.

Chi ha nostalgia delle atmosfere estive non si deve dunque più preoccupare: con il nuovo temporary in Manifattura, per tutto l’inverno arriva la musica e l’intrattenimento che tutta la città riconosce. Il nome non è casuale: VIVIDO è vivacità, movimento, luce. Si pone l’obiettivo di far brillare le serate, di far stare bene, di far vivere emozioni, di regalare atmosfere allegre, portandosi a casa il desiderio di tornare.

Sappiamo che Villa Vittoria è un locale che ha una sua speciale magia, che vogliamo prolungare, grazie a VIVIDO, anche nel periodo invernale, per restare vicini ai nostri clienti affezionati e conquistarne di nuovi. Ritroveranno la musica, l’attenzione, la vitalità e la leggerezza di questa estate, la location scelta, molto grande e dallo stile industrial, vi conquisterà, ne siamo sicuri”, così il direttore Antonio D’Onofrio.

Ogni aspetto è progettato per creare equilibrio ed armonia, integrarsi nell’anima di Manifattura, ma con una propria personalità: il design degli ambienti, a cura dello studio di architettura Q-BIC e dello scenografo Fabio Madiai, e la comunicazione nel locale, a cura di Instant Love, la programmazione musicale, il food&beverage, fanno tutti parte di uno stesso universo, integrandosi con la modernità e la dinamicità del luogo.

Aperto da giovedì a domenica, con due offerte food e orari di apertura differenti: giovedì e domenica, dalle 19, con l’APERIVIVO, Food & Fun: una formula che permette di scoprire le isole di gusto nel locale, con show cooking, per poi accomodarsi al tavolo e godersi il proprio aperitivo. Venerdì e sabato, dalle 20, con la CENA VIVIDA, Buffet e Pizza, per soddisfare i palati più esigenti, ma lasciare libertà e scelta. 

Molta attenzione anche al mondo mixology: creazioni sempre diverse di barman e barladies. Dall’aperitivo al dopo cena, il Cocktail bar si divide tra i grandi classici e le novità di maggiore tendenza. Ogni serata una vibrazione diversa. 

Il direttore artistico di VIVIDO, Alex Effe, propone nuove esperienze musicali, alternando o combinando dj set a performance dal vivo, dall’aperitivo in avanti. Diverse, coinvolgenti, uniche, le serate si accendono così di una luce unica.

Nello stesso spazio di VIVIDO, la bakery & gastronomia a cura di Po’Stò, aperta 7 giorni su 7, dalle 9,30 fino alle 19,30: colazione, pranzo e ì merenda con specialità dolci e salate, senza farsi mancare la gustosa e divertente pizza alla pala.

A Santo Stefano al Ponte il GRAN TOUR dei College USA

Una tradizione concertistica, tipicamente statunitense, che porta ogni anno nel Vecchio Continente ed in particolare in Italia, decine di gruppi strumentali che considerano l’esperienza una sorta di moderno Gran Tour, un passaggio obbligato del percorso di formazione di ogni giovane musicista di talento che vuole affinare la propria preparazione.


Martedì 19 la Sentinel High School Wind Ensemble e Jazz Band di Missoula nel Montana. Quattro formazioni musicali, ensemble di fiati, banda sinfonica, ensemble di percussioni e jazz band, in un programma americano con brani di Duke Ellington, Brian Balmages, Jim Casella, Chris Brook, John Mackey e Benedict Kirby. Dirigono il M° Lewis Nelson e il M° Jacob Ransom.

Lunedì 25 la Denver School of the Arts Symphony Orchestra del Colorado composta da 65 elementi tutti giovanissimi di età compresa tra i 13 e 18 anni. In programma Hebrides Overture di F. Mendelssohn e Romeo e Giulietta di Sergej Prokof’ev (versione ridotta). Dirige il M° Enrique Lasansky.

Info 338 5355979 –  ore 20.30 - ingresso libero


8 Opere x 8 Vini al Boutique Hotel di Firenze


Imprinting, Arte & Wine
Un viaggio tra Arte e Vino: 8 Opere x 8 Vini.


Al Boutique Hotel in Piazza della Signoria, Via dei Magazzini 2 Firenze, giovedì 29 Febbraio 2024,
un percorso inedito per un’esperienza sensoriale che solletica sguardo, naso, gusto. Otto opere tra le più significative e riconosciute dell’artista internazionale David Phoenix, a maggio in mostra al MET di New York, incontrano 8 vini provenienti da diversi terroir, tra Francia e Italia, selezionati e abbinati ad hoc per ogni opera.

Mostra degustazione dalle 19 alle 22. Vini selezionati: Champagne Alain Lallement, Chateau Croix Labrie, GAEC Luc et Fabrice Martin, Domaine Robert Goulley, Pomario, Solis Terrae, Colognole Chianti Rufina.
Anche Marchesi di Frescobaldi, oltre 700 anni  legati al mondo del vino, partecipa con una prestigiosa etichetta alla serata.

Ad accompagnare il wine tasting l’Azienda Agricola Pisani Dossi con il loro prestigioso caviale: Osetra e Siberian, caviale naturale senza conservanti, insieme ad una serie di finger food ideati dallo chef del Boutique Hotel.

Ingresso 70 euro. prenot 320 6037741 - marcosargentini@lust4wine.it












Bright Festival 2024

Un viaggio nella creatività digitale e un programma di attività educative, mostre e performance in collaborazione con istituzioni, università, aziende, artisti e studi creativi di tutta Europa. Si riconferma la partnership con The Social Hub dove per tre giorni si svolgono numerose attività didattiche temi della creatività digitale. La sezione Educational del Festival è rivolta a tutti gli appassionati, studenti e professionisti che desiderano ampliare le proprie competenze grazie a workshop, masterclass e incontri di orientamento.

In programma oltre 40 ore di incontri e sessioni formative, 12 conferenze, talk e incontri di orientamento e 4 workshop professionalizzanti intensivi con 24 relatori, docenti, esperti e trainer certificati. 

Alla Stazione Leopolda sabato 20 aprile ore 15-03 e domenica 21 aprile ore 12-22, installazioni digitali e interattive, arte immersiva, performance audiovisive e progetti di light & sound  realizzati da alcuni dei migliori studi creativi internazionali che consentono di entrare in contatto con le nuove tecnologie e vivere esperienze immersive di alto livello.

BIGLIETTI A META' PREZZO QUI

A seguire un vero e proprio Night Show, un'occasione per tutti gli amanti delle arti digitali, del lighting design e della musica elettronica. Sul palco tre artisti internazionali con uno spettacolo di arte digitale, lighting design e musica elettronica disegnato per la cornice industriale della Stazione Leopolda.


The Social Hub e Stazione Leopolda – info e programma completo su brightfestival.com – ingresso 16 euro

Che... FESTIVALINO!

A Palazzo Corsini al Prato e al Teatro della Pergola, da giovedì 30 maggio a domenica 2 giugno, un fine settimana lungo che fa rivivere a Firenze i fasti del passato, quando era culla di talento e fucina di artisti in ogni ambito. Sicuramente la Fondazione Mascarade Opera (FMO) è stata ispirata dalla bellezza e dalla storia di Firenze che tra le sue tante storie da raccontare vede anche quella della nascita dell’opera lirica. 

La mission di quest’organizzazione no-profit è quella di, attraverso un programma di formazione, far sbocciare talenti nel campo del canto lirico e dell’opera. Il programma è incentrato sullo sviluppo professionale di giovani cantanti e maestri, per un massimo di 12 artisti, coprendo ogni spesa per la formazione, ma anche fornendo un vero e proprio stipendio. La selezione avviene tramite applicazioni degli stessi studenti di accademie da tutto il mondo e provini con il board artistico della Fondazione.  


Ed è proprio durante il Festivalino che questi artisti mettono in mostra il loro talento. 

Inaugurazione con una serata di gala giovedì 30 maggio a Palazzo Corsini al Prato, sede della Fondazione Mascarade Opera: un concerto dei giovani alunni in una delle magnifiche Limonaie del giardino a cui segue una maestosa cena inaugurale su tavolo imperiale lungo il famoso viale delle statue romane. 

Venerdì 31 maggio al Teatro della Pergola, il primo teatro d'opera costruito con palchi sovrapposti anziché con sedute semicircolari in stile romano, Giovani Voci all’Opera, una produzione d’opera unica concepita per valorizzare il talento degli artisti emergenti che attualmente si stanno formando presso la fondazione. Per consentire a ciascun artista di rivestire un ruolo principale, le scene di sei opere diverse sono state riunite in uno spettacolo completamente allestito con la regia di Jean-Romain Vesperini, eseguito insieme a La Filharmonie di Firenze diretta dal Maestro Wyn Davies. Mozart, Donizetti e Verdi, tutti insieme in un unico allestimento. Per chi acquista un biglietto di gala, l'opera è seguita da cena e balli nel Saloncino, trasformato grazie al cofondatore della FMO, Maximilian Fane, in un cabaret speakeasy animato dalla Daisy's jazz band.

Sabato 1° giugno concerto di musica da camera all'ora di pranzo presentato dalla direttrice artistica di Mascarade Opera, Julia Lynch e il Trio Mascarade a Palazzo Corsini al Prato.
La sera si torna alla Pergola per assistere al balletto Simbiosi
. La produzione è della compagnia Reunited in Dance, ensemble stellare di ballerini colpiti dalla guerra in Ucraina. Guidata da Xander Parish OBE, ex primo ballerino del Mariinsky Ballet di San Pietroburgo, è composta da ballerini russi e ucraini che in precedenza facevano parte delle compagnie di danza più prestigiose della Russia. Simbiosi spera di dimostrare che il dialogo e la riconciliazione possono ancora essere trovati nella danza e nell'arte. Diretto dal Maestro Gavriel Heine con l'Orchestra Senzaspine di Bologna.

Infine, per coloro che partecipano all’esperienza dell’intero fine settimana, domenica 2 giugno un pranzo domenicale nella campagna toscana con uno speciale concerto dedicato ai capolavori di musica corale sacra da tempo creduti perduti, tenuto dal direttore del Programma di Musica Sacra della FMO, Mark Spyropoulos, e dal suo coro Vox Medicea.


LA NOVITA’ DI QUESTA EDIZIONE

I festeggiamenti della serata inaugurano il lancio di due nuove iniziative artistiche a sostegno delle borse di studio della Fondazione per la formazione dei più talentuosi artisti lirici emergenti del mondo", spiegano i co-fondatori della FMO Frankie Parham e Roger Granville.

Il primo è un nuovo ciclo di dieci ritratti appesi nel Salone dei Concerti. I ritratti sono eseguiti da Jamie Coreth che, da quando si è diplomato all'Accademia d'Arte di Firenze e al Charles Cecil Studio, è diventato uno dei giovani pittori più celebri di oggi. Coreth ha vinto il BP Young Artist Award e ha esposto diverse opere alla National Portrait Gallery di Londra, l'ultima delle quali è l'apprezzatissimo ritratto del Principe e della Principessa di Galles. Collegato alla tradizione dei temi umanistici, presenti nei grandi capolavori del Rinascimento fiorentino, il ciclo di Coreth si ispirerà alle Metamorfosi di Ovidio per simboleggiare il potere trasformativo delle arti. I dieci mecenati, che avranno l'onore di essere ritratti per aver sostenuto la Fondazione Mascarade Opera al più alto livello, entrano così a far parte della storia immortalati a fianco di illustri personaggi.

Infatti, la possibilità di Medicea rappresentazione si estende anche al di là di queste dieci cornici, con l'inaugurazione della seconda iniziativa artistica della Fondazione Mascarade Opera: un nuovo ciclo di affreschi che coprirà l'intero Salone dei Concerti sopra e intorno ai ritratti. Il ciclo è commissionato a una rifondata ‘Camerata Fiorentina’ di pittori d’affresco sotto la direzione del rinomato artista, Tom Richards, che rappresenteranno la storia della Fondazione nel XXI secolo. 


Proprio come le figure reali presenti negli affreschi di Benozzo Gozzoli o Luca Giordano, i mecenati della FMO potranno aderire a questo ciclo, promuovendo la raffigurazione di sé stessi, o dei propri cari, in figure che vanno dagli dei agli eroi, che interagiscono in orbite centripete, protese al nucleo omonimo dell’opera, L'apoteosi della musica. Una volta completati i cicli di ritratti e affreschi, il Salone dei Concerti sarà ribattezzato “Salone dei Mecenati” per essere ammirato dal pubblico dei concerti, visitatori e gran tourer negli anni a venire.

Palazzo Corsini al Prato - via il Prato 56 - biglietti su Festivalino o contattando info@mascaradeopera.com per le opzioni “gala” - prezzi vanno dai 15 euro (e 10 euro per gli under 35) fino a 1,500 euro per l’esperienza “gala” completa di quattro giorni ma soprattutto per entrare a far parte del circolo dei Mecenati - mascaradeopera.com

Medioevo a Malmantile

Siete pronti a calarvi nella vita dell’epoca? Si ammirano artigiani a lavoro, si assiste a veri e propri duelli a colpi di spada, ci si diverte al “buttalo in botte”, si ascoltano storie da erranti cantastorie. Passeggiando per il borgo, si ammirano il corteo storico, i falconieri, e si incrocia lo sguardo buffo di qualche giullare, il tutto rallegrato da musici itineranti. Inoltre tutti i pomeriggi uno spazio dedicato ai più piccoli con attività e divertimenti di ogni genere. Presso l’Hosteria o i “ristori” lungo il percorso, si è accolti da incantevoli dame, per gustare un piatto tipico o un veloce spuntino. 


Una Festa, giunta alla XXVIIII edizione, che richiama ogni anno migliaia di visitatori da ben oltre i confini della Toscana; un paese - quello di Malmantile – che ogni anno si mette in moto impegnandosi nella preparazione delle varie attività. Tutti i figuranti, gli ideatori, gli organizzatori sono volontari della locale Misericordia e il ricavato della Festa viene interamente destinato al potenziamento e al miglioramento dei servizi che l’Associazione offre.

Malmantile - 25 Maggio e 1 Giugno dalle 19, 26 Maggio 2 Giugno dalle 16 - www.festamedioevalemalmantile.it - FB e IG @festamedioevomalmantile 

Fashion in Flair va in… Collegio

Nuova stagione di Fashion in Flair, 4 edizioni a Lucca e Firenze. Dopo l’edizione Ottobre 2023 - numeri da record, 110 espositori da tutta Italia e oltre 11.000 visitatori, riconferma la location al Real Collegio di Lucca.

Venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 sono i due chiostri e le sale al piano terreno, insieme al giardino esterno sviluppato lungo le storiche mura della città, ad ospitare 120 selezionati espositori. Nasce una nuova area food in giardino, un piacevole salotto all’aperto per rilassarsi e gustare sfiziose prelibatezze.

Promossa dall'Associazione Culturale "Eccellenti Maestrie" e realizzata in cooperazione con il Comune di Lucca, la mostra-mercato ospita 120 artigiani italiani che ‘raccontano’ le loro creazioni e ‘svelano’ i segreti che rendono unici i loro pezzi. Un ‘viaggio’ tra le eccellenze del Made in Italy per riattualizzare la figura dell’artigiano, senza dimenticarne la tradizione.

Molteplici e differenziate le proposte: dall’abbigliamento agli accessori moda per donna, uomo e bambino, con artigiani esperti nella lavorazione di stoffe, tessuti, lane, fibre naturali ed ecologiche, pellami e paglia; dalla bigiotteria artigianale e creativa, all’occhialeria originale e ricercata con pezzi unici. Dalla cosmesi artigianale a base di sostanze naturali, a profumi ed essenze ricche di sfumature. E ancora, design e oggettistica per la casa e il giardino, con arredi e complementi eleganti e ricercati: tappeti e cuscini, biancheria per la casa e per la tavola, profumatori per ambiente e candele.

Da sempre attenta alle iniziative charity, Fashion in Flair sostiene l’Associazione ONLUS Knitted Knockers Italy - Coppe di Cuore – nata a Lucca da pochi anni, che offre protesi lavorate a maglia e all’uncinetto, alle donne che hanno subito una mastectomia o lumpectomia. 

Prossimi appuntamenti: 1 e 2 Giugno Serre Torrigiani a Porta Romana, Firenze. 6, 7 e 8 Ottobre 2024, Real Collegio, Lucca.

Un Maggio di...Vino!

GIOVEDì 23 MAGGIO 2024 ore 19,31 - 25hours Hotel - Firenze - Piazza di San Paolino 1

ACQUISTA QUI IL TUO BIGLIETTO QUI - 40 euro tutto compreso (40 euro + 2 euro diritti prev.)

DINNER & DEGUSTAZIONE VINI ILLIMITATA - info > 055 212911 – info@firenzespettacolo.it

Vini Protagonisti

Speciale Guest
CONSORZIO ASOLO PROSECCO
e VINI DEL MONTELLO


TENUTA MASO CORNO di Giulio Larcher
Trento Doc
Trentodoc stella 100% Chardonnay solo acciaio
Clou 50% Chardonnay 50% Pinot nero
BDB 100% Chardonnay
Tutto dosaggio zero

CANTINE LUNAE
Sarzana
“LaBianca“ Liguria di Levante Igt Bianco 2023 - 80% Vermentino 20% Malsavia
“Albarola“ Colli di Luni Doc Albarola 2023 - 100% Albarola
“Etichetta Nera“ Colli di Luni Doc Vermentino 2023 - 100% Vermentino
“Cuvée Lunae” Spumante Metodo Classico Millesimato 2019 - 50% Albarola 50% Vermentino

QUINTOPASSO
Modena
Quintopasso Metodo Classico Cuvée Paradiso Brut
Quintopasso Metodo Classico Pas Dosé Millesimato
Quintopasso Metodo Classico Rosé Brut Modena DOC Millesimato

VALLEPICCIOLA
Castelnuovo Berardenga
Chianti Classico 2021
Pievasciata Rosso 2020
Perlinetto “Anniversario”

LA SOURCE DI SAINT-PIERRE
Val d’Aosta
Valle d'Aosta DOP Petite Arvine 2023
Valle d'Aosta DOP Chardonnay 2022
Valle d'Aosta DOP Bianco Ensemblo 2019
Valle d'Aosta DOP Gamay 2019
Valle d'Aosta DOP Cornalin 2018
Valle d'Aosta DOP Torrette 2018
Valle d'Aosta DOP Torrette Superieur 2018

LE COLTURE
Valdobbiadene, Treviso
Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Brut “Fagher”  2023
Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Extradry “Pianer” 2023
Prosecco Doc Rose’ Spumante Brut Millesimato 2022
Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg Cartizze 2022
Vino spumante frizzante col fondo “Incalmo” 2022

CLIO CICOGNI Winery
Montevarchi
La Papessa Rosato 2023
8b Merlot Anfora 2022
Regina di Bastoni Cabernet Franc Anfora 2023
Temperanza Petit Verdot 2021

FABRIZIO CANESCHI
Distribuzione
PRIORE Franciacorta
Franciacorta Rose DOCG
Franciacorta Dosaggio Zero DOCG
Franciacorta Saten DOCG
POGGI DEL CHIANTI MONNANNI Toscana
Toscana Bianco IGT
Chianti Cinghialino DOCG
Chianti Classico Riserva DOCG
PAOLO ANGELINI Piemonte
Al Ciap Piemonte DOC Cortese
Lilarin Piemonte DOC Rosato
Arbian Grignolino del Monferrato Casalese DOC

TENUTA DI CAMPOMAGGIO
Radda in Chianti
Tenuta di Campomaggio Chianti Classico 2021
Tenuta di Campomaggio Chianti Classico Riserva 2020
Tenuta di Campomaggio Riserva “Santa Teresa” 2020

I BALZINI
Barberino - Tavarnelle
Balze Rosa 2023
Balze Verdi 2021
Balze Rosse 2018
Summofonte 2015

ISOLA DELLE FALCOLE
Greve in Chianti
Isola delle Falcole Vecchia Vigna IGT Toscana 2021
Isola della Falcole Chianti Classico Gran Selezione Le Falcole Docg 2020

S.AGRI.V.IT.
Asolo Prosecco Superiore DOCG Brut – Villa Giustiniani
Artirè 2021 – Castello di Magione
Friulano 2022 – Rocca Bernarda
Buran Bianco Veneto IGT 2022 – Cantine Fumanelli
Amarone Classico della Valpolicella 2018 - Cantine Fumanelli

BEPI TOSOLINI
DISTILLERIE CAMEL

Povoletto, Udine
Amaro Tosolini 30°
Most Uve Miste 40°
Most Barrique Ciliegio 40°
Grappa Smoked 40°
Grappa Agricola 50°

VINERIA MODERNA
I Vermouth artigianali di IL LEGALE

Vermouth Rosso
Vermouth con Zafferano
Vermouth con Peperoncino

Special Guest
ANNIVERSAL
ACCESSORI DA VINO


Menù a Buffet

ANGOLO PANE E PIZZA
Pinsa con Crema di Melanzane alla Parmigiana e Stracciatella
Monoporzioni di Panzanella con Gazpacho
Focaccia farcita con Crema di Carciofi e Prosciutto crudo
Club Sandwich di Salmone
Pane e Schiacciata

ANGOLO DEL FORMAGGIO
Treccia di Mozzarella fior di Latte condita con Olio Evo e Pepe macinato
Scaglie di Grana con Confetture
Selezione di Pecorini con Miele

ANGOLO DEI PRIMI
Pappa al Pomodoro
Risotto crema di Peperoni, Lime e Acciughe

ANGOLO DEI SECONDI
Mini Hamburger di Polpo con Mayonese all’Aglio Nero e Nero di Seppia
Mini Hamburger di Manzo, Pomodoro confit e Maionese San Paolino

ANGOLO DEI DOLCI
Carrot Cake
Torta al Cioccolato

Chianti Classico: Un lungo Brindisi ai 100 anni del Consorzio!

In alto i calici! Il Consorzio Chianti Classico festeggia insieme alla città di Firenze i suoi primi 100 anni!

Cento anni fa dopo la sua costituzione a Radda in Chianti, il Consorzio Chianti Classico stabilì i suoi uffici nello storico palazzo Uguccioni in Piazza della Signoria, a Firenze. Oggi, in un’occasione eccezionale, la sede storica del Consorzio riprende i suoi antichi panni, per condividere con tutta la cittadinanza cosa è oggi il vino Chianti Classico.


PROGRAMMA

Sono 9 appuntamenti che animano il fine settimana da venerdì 10 a domenica 12 maggio, presentando i volti più attuali della denominazione, tra cui: 5 incontri con altrettanti chef stellati di Firenze, che presentano alcune delle loro creazioni in abbinamento al vino del Gallo Nero insieme a Leonardo Romanelli; 1 abbinamento musicale tra grandi pezzi della storia del rock e annate di Chianti Classico, con la conduzione di Filippo Bartolotta; infine largo ai giovani, con 2 momenti dedicati ai Giovani Galli Neri, cioè a quei produttori under 40 che oggi raccolgono il testimone delle generazioni precedenti e si proiettano verso il futuro, con la moderazione di Simone Staffler (Falstaff). 

Venerdì 10 maggio


Ore 18:30 – 19:30 Vito Mollica per i 100 del Gallo Nero - Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti della Stella Michelin Vito Mollica (Ristorante Atto, Firenze), con la conduzione di Leonardo Romanelli.

Sabato 11 maggio

11:30 – 12:30 Ariel Hagen per i 100 del Gallo Nero. Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti della Stella Michelin Ariel Hagen (Ristorante Saporium, Firenze). Conduce Leonardo Romanelli.

15 – 16:30 Giovani Galli Neri: 6 produttori di Chianti Classico nati dopo il 1984 incontrano i loro coetanei in un incontro-degustazione moderato da Simone Staffler (Falstaff). 

17 – 18 Rocco de Santis per i 100 del Gallo Nero. Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti del due Stella Michelin Rocco De Santis  (Ristorante Santa Elisabetta, Firenze). Conduce Leonardo Romanelli.

18:30 – 19:30 Back in Black... Rooster! Degustazione rock: Dodici Chianti Classico dagli anni ’60 a oggi ripercorrono la storia del rock. Conduce Filippo Bartolotta.

Domenica 12 maggio

11:30 – 12:30 Claudio Mengoni per i 100 del Gallo Nero. Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti della Stella Michelin Claudio Mengoni (Ristorante Borgo San Jacopo, Firenze). Conduce Leonardo Romanelli.

15 – 16:30 Giovani Galli Neri: 6 produttori di Chianti Classico nati dopo il 1984 incontrano i loro coetanei in un incontro-degustazione moderato da Simone Staffler (Falstaff).

17 – 18 Chianti Classico Century. Assaggio di 6 vini nel corso di un racconto tra teatro e musica degli ultimi 100 anni del Consorzio e del mondo, insieme a Leonardo Romanelli e a Dimitri Frosali.

18:30 – 19:30 Niccolò Palumbo per i 100 del Gallo Nero. Degustazioni di Chianti Classico in abbinamento ai piatti della Stella Michelin Niccolò Palumbo (Ristorante Paca, Prato). Conduce Leonardo Romanelli.

PER INFO E REGISTRAZIONI CLICCA QUI

Inoltre, per tutto il fine settimana, è possibile brindare ai primi 100 anni del Consorzio nell’esclusivo calice del Centenario (fino a esaurimento scorte). 

Martedì 14 maggio

Nel giorno della ricorrenza della sottoscrizione del patto fondativo tra i produttori del Chianti Classico, un Convegno nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze. Al centro il legame profondo del vino con il suo territorio di origine, con il paesaggio culturale e la sostenibilità. Intervengono, oltre alle istituzioni regionali e locali, esponenti del mondo scientifico e rappresentanti di altre significative denominazioni, quali lo Champagne, il Porto, l’Oregon, il Barolo, la Borgogna.

Al convegno segue una cena di gala presso uno dei luoghi della cultura per eccellenza della città, il Teatro della Pergola di Firenze, con la partecipazione degli associati, stampa selezionata, e rappresentanti delle istituzioni pubbliche e private coinvolte.

Info chianticlassico.com

La Grande Cena dei Vignaioli di Radda

Sabato 15 giugno alle 19.30, nella storica Piazza Ferrucci di Radda in Chianti (Siena), “La Cena” dei Vignaioli di Radda 2024. L’occasione per la presentazione in anteprima dell’annata 2020 del “53017” - il Vino dei Vignaioli di Radda. La Cena è accompagnata dai vini più prestigiosi dei 25 Soci.
 

È Francesco Berardinelli, chef del Ristorante ‘Barlèsh’ di Montevarchi (Arezzo), a firmare il menu. Barlèsh fa ‘Cucina Improvvisa’, "timida e spontanea, lontano dalle mode, attenta alle Tradizioni del Territorio e alle Persone che lo vivono tutti i giorni". Nasce in Piemonte, sul lago Maggiore e con i genitori arriva in Toscana negli anni Settanta. Dopo la scuola alberghiera parte per New York, e va a lavorare al ‘San Domenico’. Rientrato in Italia, apre ‘L’Osteria di Rendola’.  Poi con Beccofino’a Firenze conquista la copertina di ‘Wine Spectator’. Da quel momento tutto cambia: arrivano cuochi da tutto il mondo per assaggiare e scoprire quello che cucina Francesco Berardinelli. Heston Blumenthal da Londra, Ferran Adrià dalla Spagna e Alain Ducasse da Parigi. Riceve inviti, partecipa ai festival più importanti e cucina ovunque. “Ho fatto tutto come cuoco, ho raggiunto quello che volevo e sono adesso nel posto giusto, quello che era già nella mia testa, sono tornato a Barlèsh” dice Berardinelli.
 
25 cantine, 25 terreni, 25 sfumature di Sangiovese dal comune di Radda in Chianti hanno dato vita ad un vino d’eccellenza, equilibrato e rappresentativo del territorio.
Per realizzare questo progetto speciale, ogni “Vignaiolo” ha selezionato e condiviso 27 litri del proprio Sangiovese migliore, considerato il vitigno principe del Chianti Classico, e lo ha unito a quello degli altri vignaioli così da produrre il “53017”, il Sangiovese dei Vignaioli di Radda. Il nome del vino è dedicato al codice di avviamento postale di Radda in Chianti. Ogni bottiglia è numerata a mano per valorizzarne l’esclusività e l’unicità.
 
I VIGNAIOLI DI RADDA - L’associazione ha come scopo principale la diffusione della cultura vitivinicola di Radda in Chianti, elaborando progetti, incontri di approfondimento e manifestazioni che sostengano e diffondano la viticoltura di eccellenza, con particolare attenzione alle coltivazioni ed alle produzioni in regime biologico e biodinamico.
Le aziende socie sono (2024):
Arillo in Terrabianca, Borgo la Stella, Borgo Salcetino, Brancaia, Caparsa, Castello di Albola, Castello di Monterinaldi, Castello di Radda, Castello di Volpaia, Castelvecchi, Colle Bereto, Cortedomina, Fattoria di Montemaggio, Istine, L’Erta di Radda, Montevertine, Podere Capaccia, Podere Terreno, Poggerino, Pruneto, Tenuta di Carleone, Tenute Selvolini, Val delle Corti, Via L’Inverno, Vignavecchia.
 
Per info & prenotazioni
e-mail : radda@vignaiolidiradda.it
Tel. : +39 379 2154416

Tignano: un festival per l'ambiente e l'incontro tra i popoli

Da sabato 22 giugno al 20 luglio la 35^ edizione di Tignano Festival, kermesse di spettacolo e cultura al Castello di Tignano con ospiti. Ecco il programma 2024:

SABATO 22 GIUGNO ore 21.30 ARTISTI DEL CORO DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO
CONCERTO LIRICO – UN PALCO ALL’OPERA

Selezione da opere di: Georg Friedrich Händel, Wolfgang Amadeus Mozart e Gioachino Rossini

. Chiara Chisu, soprano; 
Elena Cavini, contralto; 
Niccolò Ayroldi, baritono
; Leonardo Andreotti, pianoforte - 
Ingresso libero

MERCOLEDì 26 GIUGNO ORE 21.30 NATIVI AMERICANI, NATURA E SPIRITUALITà
PREMIO INCONTRO TRA I POPOLI A WAMBLY GLESKA


Un viaggio alla scoperta del più grande genocidio della storia e del rapporto spirituale e animistico dei nativi con Madre Terra. Wambli Gleska (Aquila chiazzata) è l’associazione culturale riconosciuta dall’Onu che diffonde la cultura e difende i diritti umani della nazione Lakota Sioux.

Ricevono il Premio: Alessandro Martire, fondatore e Sergio Susani, esperto di cultura dei nativi
Racconti di viaggio: Cosetta Scipioni e Fabrizio Faffini - Ingresso libero

DOMENICA 30 GIUGNO ORE 21.30 PREMIO PER L’AMBIENTE A CARLO PETRINI
FONDATORE DI SLOW FOOD

Carlo Petrini è gastronomo, sociologo, scrittore e attivista. È ideatore di importanti manifestazioni come Cheese, il Salone del Gusto di Torino e Terra Madre. È in prima linea nella battaglia contro gli Ogm e i pesticidi, nella difesa della biodiversità agricola e alimentare.
Ingresso libero all’incontro e alla premiazione.
Speciale cena e buffet Slow Food presso la Capannina di Tignano dalle 19 alle 20.30.

VENERDì 5 LUGLIO ORE 21.30 TIZIANO TERZANI CONTRO LA GUERRA MI DISSE
 - SERATA TRIBUTO
Un pioniere della non violenza, del ritorno alla natura e a una dimensione spirituale. Un viaggio per comprendere il pensiero del “tutto è uno” del grande giornalista scrittore che rompe la tradizione scientista e materialista della modernità.


Ospite d'eccezione Angela Staude Terzani, coniuge Terzani; 
Gloria Germani, ecofilosofa; Jacopo Storni, giornalista - 
Ingresso libero

DOMENICA 14 LUGLIO ORE 21 MAL DI PLASTICA CONNECTION
DOCUFILM E PRESENTAZIONE LIBRO

Verità e bugie sul materiale che ha sommerso il mondo ed è entrato nel nostro sangue. Ma non tutto è perduto... Con le giornaliste Rai di Presa Diretta Teresa Paoli, Daniela Cipolloni e Paola Vecchia - Ingresso libero

MERCOLEDì 17 LUGLIO ORE 21.30 
FRANCO CARDINI
CHI ALIMENTA LA GUERRA? CHI OSTACOLA LA PACE?

Viviamo un tempo in cui la guerra entra quotidianamente nelle nostre vite attraverso i mainstream media. Siamo certi di interpretare correttamente le informazioni e di
avere le conoscenze storiche adeguate per poter comprendere la genesi e il decorso delle ostilità che affliggono molti Paesi? - Ingresso libero



SABATO 20 LUGLIO ORE 21.30 OMAGGIO A FRANCO BATTIATO
GUARNIERI ENSEMBLE IN CONCERTO


In anteprima assoluta in Toscana “Tramonto occidentale”, il concerto narrato che ha incantato i teatri della Sicilia.  
Teresa Lombardo, violino; 
Nadia Tidona, viola; 
Giuseppe Guarnieri, pianoforte e cori
; Alessandro Romano, chitarra e voce
; Giovanni Peligra, attore narratore.

Biglietti 15 euro (Soci Unicoop Firenze, ChiantiBanca e Chianti Mutua 10 euro) online su www.tignano.it

site map